CAMPIONATI GIOVANILI / UNDER 17: ENTELLA-PARMA 0-1; UNDER 16: PARMA-TORINO 0-0; UNDER 15: PARMA PARMA-TORINO 1-2; 2004: FORLI’-PARMA 2-10; UNDER 13: PARMA-REGGIANA 4-1 (video)

UNDER 17, 2^ GIORNATA: ENTELLA-PARMA 0-1. MISTER BAGATTI: “PORTIAMO A CASA LA VITTORIA, MA BISOGNA GIOCARE CON MAGGIORE PERSONALITA’”. VIDEOCRONACA

Under 17 Virtus Entella Parma undici crociato(www.parmacalcio1913.com) – E’ la seconda giornata di campionato, per tutte le squadre Under 17, ma non per il Parma (e per il Genoa) che inizia solo oggi il torneo di categoria, dopo il rinvio della scorsa settimana (su richiesta dei rossoblù, per l’assenza di alcuni loro nazionali). Allo Stadio Comunale Aldo Gastaldi di Chiavari, impianto che abitualmente ospita le partite della prima squadra della Virtus Entella, i gialloblù inizialmente appaiono un po’ intimoriti al cospetto dei pari età biancazzurri, peraltro reduci dalla bruciante sconfitta nel derby con lo Spezia della scorsa settimana. Fatto sta che l’Entella nei primi cinque minuti riesce a non far uscire il Parma dalla propria metà campo. Tutta questa veemenza, tuttavia, non sortisce effetti concreti, dal momento che sono i Crociati per primi a farsi pericolosi dalle parti di Gragnoli al 7′ con Ajibola il cui tiro da entro l’area finisce fuori di poco. Tatticamente i padroni di casa sono schierati da Mister Volpe con un 4-2-3-1, il Parma risponde con il 4-3-3 della casa. Episodio clou della prima frazione è un calcio di punizione di seconda, alla mezzora, per il Parma, dal vertice dell’area piccola, concesso perché il portiere Gragnoli aveva controllato con le mani il retropassaggio di un compagno: ma la conclusione di Camara non supera il muro. Dopo 1′ di recupero termina il primo tempo. Mister Bagatti, all’intervallo, sprona i suoi ragazzi a giocare con meno timore. Ed in effetti la prestazione collettiva dei Crociati, nella ripresa, è di diverso spessore. L’arbitro Sig. Mori di Spezia, che sarà piuttosto contestato dalla tifoseria locale, all’ 8′ non fischia un penalty, piuttosto dubbio, ai padroni di casa: viceversa, sul capovolgimento di fronte, non ha esitazioni a concederlo al Parma per un fallo di mano in area di Bonini che intercetta un cross dalla sinistra degli ospiti. Lo stesso Bonini viene espulso per proteste. Sul dischetto va Camara che infila nell’angolino alto alla destra di Gragnoli e può sfogarsi in un’esultanza con ripetute capriole. Il Parma cerca di sfruttare al meglio la superiorità numerica, senza riuscire a concretizzare. Alla mezzora, però, è Vianni dell’Entella che insacca di testa, ma l’arbitro non convalida per un netto fuorigioco. Al 31′, per doppia ammonizione, l’arbitro mostra il cartellino rosso a Barchi che era subentrato all’11’ st a Diagne: i padroni di casa restano in nove. Con due uomini in meno gli spazi si allargano e fioccano le occasioni dei gialloblù, vanificate, però per eccessivo egoismo. Al 41′, ad esempio, una repentina ripartenza è vanificata da Alessandro De Marco che tira alto. Al fischio di chiusura, che decreta la vittoria del Parma sull’Entella per 1-0, si registra qualche tensione di troppo sugli spalti.

Questo il commento dell’allenatore Massimo Bagatti intervistato, al termine della gara, dal responsabile ufficio stampa e comunicazione del settore giovanile del Parma Calcio 1913 Gabriele Majo:

mister massimo bagatti dopo entella parma 0-1“Non mi è piaciuto l’approccio: siamo partiti con troppa paura e non andavamo avanti a prenderli come avevo chiesto e avevamo paura a giocare a calcio. E questa paura non ci deve più essere. Nel secondo tempo, invece, abbiamo fatto meglio. Diciamo che abbiamo fatto un tempo per uno: meglio loro nel primo, meglio noi nel secondo. Alla fine le occasioni più nitide sono state nostre, però sotto il profilo del gioco sarebbe stato più giusto un pareggio. Ci prendiamo questa vittoria, però bisogna giocare con maggiore personalità ed essere più aggressivi e cercare di essere più alti rispetto a quanto abbiamo fatto oggi. Secondo me, a livello di prestazione, è stato un passo indietro rispetto alla partita col Sassuolo di mercoledì sera. Probabilmente qualche ragazzo ha sentito un po’ l’emozione dell’esordio in uno stadio bellissimo come questo, su un campo molto grande: però queste non sono scusanti. Fatto sta che loro, nel primo tempo, sono stati più alti di noi e hanno giocato con maggiore personalità rispetto a noi. Invece nel secondo tempo no: potevamo anche rimpinguare il risultato. Però dobbiamo migliorare tanto: lo dico e lo dirò sempre, perché hanno 16 anni questi ragazzi e devono crescere tantissimo. Un po’ di egoismo in avanti, alla fine? Sì: speriamo che siano solo errori di gioventù e basta, ma come ripeto dobbiamo migliorare tantissimo, e abbiamo la possibilità di farlo. L’Entella di grosse occasioni non ne ha create, ma a me dispiace perché vorrei avere sempre la palla io, mentre quando vedo che ce l’hanno di più gli altri vuol dire che c’è qualcosa che non funziona… L’Entella? E’ una buona squadra: questo è un campionato equilibrato e tutte le partite vengono decise da episodi…”

IL TABELLINO

VIRTUS ENTELLA-PARMA 0-1 – CAMPIONATO UNDER 17 – 2^ GIORNATA

Marcatore: 10′ st Camara (rig.)

VIRTUS ENTELLA – Gragnoli; Lai, Franco; Lipani (Cap.), Nagy, Bonini; Meazzi (V.Cap., 31′ st Paonessa), Renzone (11′ st Koutsoupias), Diagne (11′ st Barchi), Di Placido (31′ st Costa), Vianni. All. Volpe
A disposizione: 12. D’Amora; 13 Caria, 14. Lanza, 17.Iardella, 20. De Rigo

PARMA – Corvi; Rocchi, Togola (6′ st G. De Marco); D’Aloia (Cap.), Mossini, Bane; Spinelli (31′ st De Santis), Camara, Ajibola, Mauro, Abou (18′ st A. De Marco). All. Bagatti
A disposizione: 12. Buzzi; 14. Lucarelli, 15. Alfieri, 16. Formisano, 17. Govoni

Arbitro: Sig. Matteo Mori di La Spezia

Assistenti: Sigg. L.X. Bautista Romero e Stefano Munsante di Genova

Espulsi: 10′ st Bonini e 31′ st Barchi

Ammoniti: Barchi, Costa, Canara, Ajibola, Mauro

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

INTERVISTA FINALE A MISTER MASSIMO BAGATTI

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO, MINUTO DI SILENZIO IN MEMORIA DELLE VITTIME DELL’ALLUVIONE DI LIVORNO, CALCIO D’INIZIO

30′, CALCIO DI PUNIZIONE DI SECONDA IN AREA

VIRTUS ENTELLA-PARMA 0-1, 10′ ST GOL DI CAMARA (RIG.) – ESPULSO BONINI

31′ ST ESPULSO ANCHE BARCHI: ENTELLA IN NOVE

VIRTUS ENTELLA-PARMA 0-1 (FINALE) – TRIPLICE FISCHIO, TENSIONE

UNDER 16, 2^ GIORNATA: PARMA-TORINO 0-0. MISTER CARDONE: “PARTITA MASCHIA, RISULTATO GIUSTO” (FOTO E VIDEO)

(www.parmacalcio1913.com) – _MG_2000Collecchio, 17 Settembre 2017 – Nella seconda giornata del Campionato Under 16 il Parma, che la scorsa settimana aveva battuto 2-0 fuori casa il Vercelli, pareggia tra le mura amiche del Centro Sportivo di Collecchio con il Torino 0-0. La gara è stata combattuta, ma le reti sono rimaste inviolate, gli ospiti, tuttavia, hanno avuto qualche occasione in più. Questo il commento finale di Mister Giuseppe Cardone: “Il risultato è giusto, anche se forse loro sono stati un po’ più pericolosi, ma sono contento perché la partita è stata maschia e questo è un aspetto importante. E’ chiaro che la mia squadra ha ampi margini di miglioramento, specie per la qualità delle giocate, però in questo momento sono contento anche per le difficoltà che abbiamo, con alcuni calciatori non ancora tesserati e 4 infortunati, per cui direi che stiamo facendo qualcosa di eccezionale. Io sono contento di allenare questi ragazzi e sono convinto che di qui alla fine, con umiltà, testa e voglia di migliorarsi potremo reciprocamente toglierci delle soddisfazioni importanti”.

IL TABELLINO

PARMA-TORINO 0-0 – CAMPIONATO UNDER 16 – 2^ GIORNATA

PARMA – Rinaldi; Fantini, Casarini; Numeroso (Cap.), Cugini (V.Cap.), Galeotti; Mambriani (1′ st Farjaoui) Anastasia (27′ st Rizzi), Rastelli (17′ st Omorodion), Di Mario (25′ st Baucina), Schifano. All. Cardone
A disposizione: 12. Ferrari

TORINO – Moscovini; Novelli, Picariello; Morra, Celesia (Cap.), La Rotonda (V.Cap., 1′ st Pane); Cua, Crivellaro, Fimognari (22′ st Gaboardi), Guerini (22′ st Costanzo), Petrano. All. Fioratti
A disposizione: 12 Gennaro; 13 Formia, 15. Cocola, 18. Valente, 19. Vertua

Ammonito: Crivellaro

Recupero: 0’+3′

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

Riprese di Davide Mordonini

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO

CERIMONIALE INIZIALE

CLICCA QUI PER LA  FOTOGALLERY, di Davide Mordonini

foto davide mordonini

UNDER 15, 2^ GIORNATA: PARMA-TORINO 1-2. MISTER BUCCHIONI: “NON MI FACCIO INFLUENZARE DAL RISULTATO: GARE COSI’ CI FANNO CRESCERE” (FOTO E VIDEO)

under 15 parma torino al noce(www.parmacalcio1913.com) – La seconda giornata del Campionato Under 15 vede il Torino scendere sul campo sintetico del Centro Sportivo Il Noce per affrontare i pari età del Parma, che la scorsa settimana avevano battuto a domicilio la Pro Vercelli 2-0. La conosciuta qualità dei ragazzi granata viene confermata soprattutto nel corso della prima parte della gara, quando sono letteralmente padroni del campo, non tanto per il numero di occasioni prodotte, quanto per la qualità del palleggio che ha messo in difficoltà i nostri portacolori. Nonostante tutto la prima frazione si chiude sul parziale di 0-0. Al 10′ della ripresa, però, gli ospiti passano subito in vantaggio, grazie al gol di Maugeri a. Ma la prestazione dei Crociatini, nel secondo tempo, è decisamente migliore rispetto ai primi 35′ di gara e al 17′ riescono a pareggiare, grazie a un calcio di rigore trasformato da Chaka Amba Cissè. Purtroppo, però, l’equilibrio dura poco, in quanto gli ospiti, al 20′ tornano in vantaggio con Saponaro e il risultato resterà invariato sino alla fine. Mister Roberto Bucchioni non fa drammi: “Non siamo andati bene nel primo tempo, quando abbiamo patito troppo le giocate del Toro, anche se non avevano creato nitide situazioni da gol; abbiamo fatto meglio nella ripresa, riuscendo a recuperare l’iniziale svantaggio e tenendo viva e in equilibrio la partita fino alla fine, quando avremmo anche potuto pareggiare con un paio di occasioni. Onestamente, però, la loro vittoria ci sta tutta e il risultato è giusto: ma io non mi faccio condizionare: è proprio questo tipo di partita che ci aiuta a crescere perché ci fa capire cosa ci aspetta in questo Campionato”. 

PARMA-TORINO 1-2 – 2^ GIORNATA DI ANDATA CAMPIONATO UNDER 15

Marcatori: 10′ st Maugeri, 17′ st Cissè, 20′ st Saponara

PARMA – Bukova; Lasagni, Rudi Bonotti (17′ Pontoli); Ferrari (31′ st Zucconi), Aissaoui, Manghi; Sangiorgio (1′ st Amargos), Sementa (1′ st Bolzoni), Lusha (6′ st Bonacini), Cissè, De Rinaldis. All. Bucchioni
A disposizione: 12. Borrelli; 14. Nurcja, 16. Marzoli, 19. Bertolotti

TORINO – Girardi; Calò, Ceriali; maugeri, Todisco, Pollice; Pontri (10′ st Saponaro), Savini, Barbieri, La Marca, Jarre. All. Meneghini
A disposizione: 12. Fiorenza; 13. Enrico, 14. Pelluso, 15. Gallazzi,  16. Perotti

Arbitro: Sig. Signaroli di Piacenza

Assistenti: Sigg. Neikolou e Ferroni

Ammonito: Aissaoui

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

Riprese di Alberto Porti

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO

PARMA-TORINO 1-1, 17′ ST GOL DI CISSE’ (RIG.)

CLICCA QUI PER VEDERE LA FOTOGALLERY A CURA DI ALBERTO PORTI

GIOV. PROF. 2004, 1^ GIORNATA, OTTIMO ESORDIO DEI CROCIATINI CHE ESPUGNANO FORLI’ 2-10

forlì-parma-undici-gialloblù-750x330(www.parmacalcio1913.com)  Ottimo esordio nel Campionato Giovanissimi Professionisti 2004 della formazione del Parma allenata da Michele Saltori con Cornelio Donati: i Crociatini, infatti, hanno battuto a domicilio 10-2 i pari età del Forlì nella gara disputata stamani nel campo sintetico “Antistadio 1” della cittadina romagnola. Amadei, autore di una tripletta ha portato a casa il pallone, doppietta per Illari, reti singole di Poerio, Turrà, Bandaogo, Foresta e Cavalca. Per il Forlì sono andati a rete Guiebre e Guarino.

LE FORMAZIONI INIZIALI E LA SUCCESSIONE DELLE RETI

FORLI’-PARMA 2-10 / 1^ GIORNATA GIOV. PROF. 2004

Marcatori: 3′ Poerio; 6′ Turrà; 13′, 32′ e 34′ Amadei; 31′ Bandaogo; 33′ Foresta; 2′ st Cavalca, 11′ st Guiebre, 13′ st e 20′ st Illari; 19′ st Guarino,

FORLI’ – Canali; Dinca, Turci; Cristofori G. Cicognani, Bertaccini; Siboni, Eleonori, Ravaioli, Casadei, Bertini. All. Zandoli
12. Mordenti; 13. Reynoso, 14. Zozzi, 15. Guarino, 16. Giardini, 17. Rabiti, 18. Medardoni, 19. Guiebre

PARMA – Iselle (1′ st Piga A.); Bandaogo, Gandelli; Del Grosso, Bertolotti (1′ st Iacovone), Torri (3′ st Piga N.); Amadei (3′ st Illari), Leoni (1′ st Orsi), Turrà (1′ st Roccaro), Foresta, Poerio (1′ st Cavalca). All. Saltori-Donati
A disposizione: 15 Beduschi

Arbitro: Sig. Rossi di Forlì

UNDER 13, 1^ GIORNATA: PARMA-REGGIANA 4-1. LE DOPPIETTE DEI CROCIATINI LEGATI E DATTARO DECIDONO IL DERBY (FOTO E VIDEO)

(www.parmacalcio1913.com) — Ottimo debutto nel Campionato Under 13 per i Giovanissimi Prof B (2005) del Parma allenati da Mister Giuseppe Manarin che hanno battuto la Reggiana 4-1. Il Derby andato in scena ieri pomeriggio al Centro Sportivo di Collecchio è stato deciso dalle doppiette di Mattia Legati nel primo tempo (10′ e 17′) e di Filippo Dattaro al 7′ e al 19′ del secondo tempo. Il gol della bandiera dei cugini è stato realizzato al 10′ st da Jacopo Caffarri. Il terzo tempo è finito a reti inviolate.

PARMA-REGGIANA 4-1, 1^ GIORNATA CAMPIONATO UNDER 13, IL TABELLINO

Marcatori: 10′ pt e 17′ pt Legati; 7′ st e 19′ st Dattaro; 10′ st Caffarri

PARMA – Niang; Gandolfi, Rouiched; Lorenzani F., Cruoglio, John Victor; Benassi, Russo, Ghillani, Legati, Poerio. All. Manarin
12. Cavalli; 13. Ravanetti, 14. Folli, 15. Fontana, 16. Ferrari, 17. Dattaro, 18. Strajescu

REGGIANA – Ropeglia; Davoli, Esposito; Puzone, Paterlini, Valicavi; Delona, Izzo, Vittoriani, Lisanti, Marconi.  All. Bocelli
12. Vergani; 13. Brevini, 14. Blanco, 15. Caffarri, 16. Carlini, 17. Candeloro, 18. Ferrari

Arbitro: Sig. Michele Alicino

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO

Riprese di Marco Repetti

CLICCA QUI PER VEDERE LA FOTOGALLERY A CURA DI MARCO REPETTI

foto marco repetti

Stadio Tardini

Stadio Tardini

6 pensieri riguardo “CAMPIONATI GIOVANILI / UNDER 17: ENTELLA-PARMA 0-1; UNDER 16: PARMA-TORINO 0-0; UNDER 15: PARMA PARMA-TORINO 1-2; 2004: FORLI’-PARMA 2-10; UNDER 13: PARMA-REGGIANA 4-1 (video)

  • 18 Settembre 2017 in 13:23
    Permalink

    Nel complesso, molto meglio della prima squadra come risultati http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

  • 18 Settembre 2017 in 13:39
    Permalink

    Gozzi ha rinnovato il contratto a tutte le giovanili e nessuno si muoverà da Chiavari. Perché i contratti non sono carta da cesso

  • 18 Settembre 2017 in 13:52
    Permalink

    diglielo a Faggiano che la carta igienica quando vado al supermercato la pago subito alla cassa se no faccio alla turca

  • 18 Settembre 2017 in 14:19
    Permalink

    mettiamole all’Ennio le turche. Vanno bene anche le fosse con la calce viva almeno non ci si imbrattano gli orli delle braghe quando si va a fare acqua.

  • 18 Settembre 2017 in 14:35
    Permalink

    stai gia’ pensando alla ristrutturazione ,come corri ragazzo

  • 19 Settembre 2017 in 17:12
    Permalink

    quello “alla turca” è il cesso che preferisco, invece di alzare il coperchio e mirare attentamente (e spesso inutilmente). Ed in più, fumo.

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI