PRIMAVERA 2, 2^ GIORNATA: PARMA, CON SCAVONE, CORSARO A BRESCIA (0-2, DOPPIETTA DI MASTAJ). VIDEO INGRESSO, GOL E INTERVISTA A MISTER IORI

paolo castellini brescia parma primavera(www.parmacalcio1913.com) – Nella seconda giornata del Campionato Primavera 2 il Parma, forte del fuori quota Manuel Scavone, prestato dalla prima squadra, poiché squalificato, ha battuto in trasferta il Brescia, sul sintetico del Centro Sportivo Sterilgarda di Mazzano, abituale casa del Ciliverghe, per 2-0, doppietta di Mastaj, salendo a quota 4 in classifica. Tra gli spettatori Paolo Castellini, ex capitano crociato, ora entrato nella scuderia del procuratore Tullio Tinti. Come su tutti i campi viene osservato un minuto di silenzio per le vittime dell’alluvione di Livorno prima del fischio d’avvio. Crociati subito autoritari e per nulla intimoriti pur al cospetto manuel scavone brescia parma primaveradi una squadra molto “fisica”, che aveva imposto il pari a domicilio, nella prima giornata, a una delle favorite per la promozione, l’Entella. La formazione di Mister Iori passa in vantaggio al 12′: lancio di Scavone – lodevole per l’impegno profuso, con la maglia già sporca di fango dopo pochi minuti, e per la qualità della prestazione – per Mastaj che aggancia e dal limite dell’area di rigore indovina una conclusione imparabile per il portiere delle Rondinelle. Al 23′ Alagna ruba palla sulla trequarti e cerca di servire Longo, ma il lancio a tagliare la difesa si rivela lungo.  Al 26′ Longo, lanciato a rete, viene brescia parma 0 1 gol Mastajfermato in dubbio fuorigioco,. Minuto 28: Bi Zamble crossa, ma per un niente Longo non arriva all’impatto con la sfera. I padroni di casa al 37′ beneficiano di una punizione dalla trequarti: batte Tonali per Mangraviti, il cui colpo di testa non impensierisce Adorni. Al 43′ Capitan Barezzani crossa in mezzo, il pallone attraversa tutta la porta, ma non arriva nessun suo compagno a metter dentro. Al 10′ della ripresa il Brescia segna, ma l’arbitro Colombo non convalida per un precedente fallo su un difensore del Parma. Al 17 st Mastaj si procura una punizione a pochi metri dal limite dell’area di rigore. Si incarica lui stesso della battuta ed insacca con un tiro che scavalca la brescia parma primavera secondo gol mastajbarriera. A una decina di minuti dalla fine viene allontanato dalla panchina Mister Baronio. Il Parma, corsaro, vince 2-0

Questo il commento dell’allenatore Cristian Iori intervistato, al termine della gara, dal responsabile ufficio stampa e comunicazione del settore giovanile del Parma Calcio 1913 Gabriele Majo:

Gabriele Majo Cristian Iori“La partita è stata condotta dall’inizio alla fine esattamente come avevamo preparato: sono molto contento così come lo sono i ragazzi. Cominciamo a fare qualche passo in avanti rispetto a quanto fatto nella prima parte della stagione. Il Brescia aveva pareggiato con l’Entella fuori casa: è sicuramente una squadra importante con individualità di spicco e una certa fisicità, ma noi, chiunque ci capiti in casa o fuori, abbiamo la volontà e l’idea di interpretare un modo di giocare, come si è visto anche oggi, anche abbastanza aggressivo, brescia parma esultanza dopo gol 0 2 mastajun calcio propositivo che inizia a dare qualche risultato anche numerico. Scavone? Oserei dire che ha giocato da calciatore del Parma, nel senso che da subito si è messo a disposizione dandoci una grossa mano, è inutile nasconderlo. Non l’ho detto subito perché intendevo valorizzare il lavoro di tutta la squadra, però è chiaro che in campo un calciatore rao e monaco esultano al gol di mastaj brescia parmacon queste caratteristiche, anche solo per una parola o per la giocata si sente e per il comportamento oggi è stato un esempio per tutti quanti noi. Il tifo indiavolato e i suggerimenti ai compagni di Monaco e Rao che non erano in distinta? “Abbiamo la necessità di essere compatti e uniti, quindi anche quando andiamo fuori se c’è la possibilità di portare tutta la rosa è un vantaggio per tutti. Anche loro hanno fatto il loro dovere: così come i ragazzi in campo e quelli in panchina, anche quelli fuori”.

IL TABELLINO

BRESCIA-PARMA 0-2 – CAMPIONATO PRIMAVERA 2 – 2^ GIORNATA

Marcatore: 12′ pt e 17′ st Mastaj

BRESCIA – Festa; Gregorio, Magri; Tonali, Mangraviti (V. Cap.), Pellegrini (18′ st Baronio); Semprini (33′ st Venturelli), Barezzani (Cap.), Ebui, Verde, Endjaje (23′ st Zambelli). All. Baronio
A disposizione: 12. Luna; 13. Carminati, 14. Guerini, 16. Viviani

PARMA – Adorni; Dodi, Oberrauch; Carniato, Di Maggio (V.Cap.), Santovito; Mastaj (Cap.), Bi Zamble, Alagna (38′ st Cissè), Scavone, Longo (27′ st Garni). All. Iori
A disposizione: 12. Corvi; 13. Vecchi, 14. De Meio, 15. Calegari, 16. Bachis, 17. Binini, 19. Seck, 26. Mora, 27. Ingegnoso

Arbitro: Sig. Colombo di Como

Assistenti: Sigg. Bologna e Graziano di Mantova

Ammoniti: Barezzani, Carniato, Dodi, Alagna

Note: allontanato l’allenatore del Brescia Baronio per proteste al 30′ st

Recupero: 0+3

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

INTERVISTA A MISTER CRISTIAN IORI

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO, LETTURA FORMAZIONI, INGRESSO SQUADRE IN CAMPO, MINUTO DI SILENZIO IN MEMORIA DELLE VITTIME DELL’ALLUVIONE DI LIVORNO E CALCIO D’INIZIO

BRESCIA-PARMA 0-1, 12′ GOL DI DAVIDE MASTAJ

BRESCIA-PARMA 0-2, 17′ ST GOL DI DAVIDE MASTAJ

BRESCIA-PARMA 0-2, TRIPLICE FISCHIO E CERIMONIALE FINALE

Stadio Tardini

Stadio Tardini

One thought on “PRIMAVERA 2, 2^ GIORNATA: PARMA, CON SCAVONE, CORSARO A BRESCIA (0-2, DOPPIETTA DI MASTAJ). VIDEO INGRESSO, GOL E INTERVISTA A MISTER IORI

  • 17 Settembre 2017 in 10:32
    Permalink

    Bravi crociatini! Molto più forti e determinati della prima squadra.

I commenti sono chiusi.