mercoledì, Febbraio 21, 2024
News

LA SCOMPARSA DI MARINO PERANI, ALLENATORE DELLA PROMOZIONE IN B 1983-84. IL RICORDO DI WWW.PARMACALCIO1913.COM E DI FULVIO CERESINI

PERANI(www.parmacalcio1913.com) – Il Parma Calcio piange Marino Perani, l’allenatore che alla sua prima stagione (1983/1984) sulla panchina Crociata condusse la nostra squadra alla promozione dalla Serie C1 alla Serie B, scomparso in queste ore all’età di settantotto anni, e porge le proprie condoglianze alla sua famiglia.

Perani, chiamato dal presidente Ernesto Ceresini e dal direttore sportivo Riccardo Sogliano, guidò un gruppo costituito da giovani calciatori emergenti (Fabio Aselli, Daniele Davin, Fabrizio Di Pietropaolo, Giacomo Murelli, Gabriele Pin, Stefano Pioli, Fausto Salsano) e da alcuni esperti giocatori di categoria (Massimo Barbuti, Stefano Mariani, Pierluigi Panizza, Tiziano Ascagni).

In poco tempo, costruì una formazione che divertiva per il gioco espresso e raccoglieva importanti risultati, sul campo dello stadio Ennio Tardini e in trasferta.

peraniBattagliando in un testa a testa indimenticabile in cima alla classifica del Girone A con il blasonato Bologna, il club che ripartì dalla terza serie dopo due clamorose retrocessioni, a cui Marino era legato per aver vinto con la maglia rossoblù negli Anni Sessanta da attaccante di fascia destra uno scudetto, due Coppe Italia, una Mitropa Cup e una Coppa Italo-Inglese.

Parma e felsinei terminarono il campionato appaiati in vetta a quarantotto punti, conquistando entrambi il lasciapassare per il torneo cadetto, con il Lanerossi Vicenza distanziato di una sola lunghezza.

L’apoteosi Crociata si manifestò all’ultima giornata, a Sanremo, il 3 giugno 1984, quando sotto il diluvio universale su un terreno di gioco ridotto a pantano, la vittoria fu conquistata grazie a un guizzo del diciottenne difensore parmigiano Pioli su una punizione calciata da Ascagni.

Di quella fantastica annata, nel ricordo di Marino Perani, rimane indelebile un simpatico slogan dei tifosi. Recitava: “Chiamami Perani, sarò la tua B”. Richiamando la pubblicità della Birra Peroni dell’epoca (“Chiamami Peroni, sarò la tua birra”).

Insieme allo striscione esposto dalla Curva Nord nel congedo dal Tardini, in occasione del successo del 27 maggio (1-0) contro l’Ancona:”Grazie Magico Perani”.

Nella successiva Serie B 1984/1985, purtroppo, l’avventura di Perani a Parma si concluse alla sedicesima partita, dopo la sconfitta casalinga con l’Arezzo (0-1) del 6 gennaio 1985, quando il mister fu esonerato, sostituito dalla coppia Gedeone Carmignani-Silvano Flaborea, inevitabile tentativo societario per scongiurare un’inesorabile retrocessione.

“Chiamami Perani, saró la tua B”: il Parma Calcio 1913 piange il Mister della promozione 1983/84

Un post condiviso da Parma Calcio 1913 (@parmacalcio1913) in data:

IL RICORDO DI FULVIO CERESINI (dal profilo facebook)

“Se n’è andato Marino Perani, allenatore del Parma che nel 1983-84: con una magnifica promozione in serie B ha scritto una pagina importante del libro della storia della nostra società. La vittoria 1 a 4 di Vicenza rimane ad oggi una delle più belle partite del Parma di sempre. Sei stato un ottimo tecnico, ma sopratutto una persona per bene, un gran signore. Mi piace ricordarti con questa immagine insieme all’amico Sandro (Gian Franco Bellè, ndr), con il quale sono certo continuerete a parlare di calcio e del Parma. Grazie per tutto. Riposa in pace Mister”.

marino perani gian franco bellè

 

 

Stadio Tardini

Stadio Tardini

9 pensieri riguardo “LA SCOMPARSA DI MARINO PERANI, ALLENATORE DELLA PROMOZIONE IN B 1983-84. IL RICORDO DI WWW.PARMACALCIO1913.COM E DI FULVIO CERESINI

  • Gandini Murelli Davin Pioli Panizza Aselli Mariani Pin Barbuti Salsano Ascagni.
    Che ricordi.
    La mia gioventù.
    Riposa in Pace Mr. Perani.

  • R.I.P.

  • Primo Parma della mia esistenza. Indimenticabile.

  • Gian Marco

    Ciao Marino
    Grandi ricordi
    A Vicenza trasferta da brividi : c’ero e non mi scorderò mai quella gioia intensa e irreperibile!
    Grazie

  • ciao Marino riposa in pace con la mia gioventu’

  • Grazie ala destra per quello che hai dato al calcio e non

    Grazie per la mitica promozione in B storica e meritata

    Riposa in pace Mister ciao

  • Io, in quel periodo andavo su a Tizzano a vedere gli allenamenti, durante la preparazione ….set na cosa ?
    a gheven 26/27 an….
    Condoglianze ai famigliari.

    Mauro Moroni

    • e pesenti non era ancora nato 😀

  • Gian Marco

    Me eghnava 24 egh sera Anka mi a tissan….magari egh sema Anka Vist!
    Sono nato aLondra…scusa il dialetto imperfetto..

I commenti sono chiusi.