PRIMAVERA 2, 10^ GIORNATA: PARMA-NOVARA 1-3. LE DICHIARAZIONI DI MISTER IORI: “UN INSPIEGABILE CORTO CIRCUITO” – (VIDEO)

Parma Novara undici crociato(www.parmacalcio1913.com) – Un inspiegabile corto circuito è alla base della sconfitta odierna del Parma, sul proprio campo al Centro Sportivo di Collecchio, per mano del Novara (1-3), nella 10^ Giornata del Campionato Primavera “2”. E dire che i Crociati non solo erano passati in vantaggio già al 3′ con Michele Binini – bravo a ribattere in rete la respinta di Ragone sul precedente tentativo di Garni al termine di una rapida ripartenza – ma erano riusciti a creare ulteriori pericoli, soprattutto con Mastaj. Il primo tempo si chiudeva col Parma meritatamente in vantaggio, e l’1-0, forse, calzava anche un po’ stretto… Al 3′ st paura per Di Stefano che dopo un fortuito scontro aereo di gioco con un avversario è costretto, per trauma cranico (anche se il calciatore non ha mai perso conoscenza), a lasciare in barella il terreno di gioco. Successivamente un’autolettiga dell’Assistenza Volontaria di Collecchio-Sala Baganza-Felino lo porterà all’Ospedale Maggiore in osservazione. Dopo che al 6′ st Mastaj non trovava il raddoppio, il pallone centrale era controllato da Ragone, al 7′ erano gli ospiti a pareggiare con Stoppa, lasciato colpevolmente solo in area e libero di depositare la sfera in rete a seguito di un cross in mezzo di Carrara. Al 18′ st il momento chiave del pomeriggio uggioso: il Novara resta in dieci per l’espulsione di Bove che, da ultimo uomo, al limite dell’area di rigore stende Mastaj pescato da un lancio lungo e preciso del rientrante Carniato. Gli ospiti anziché disunirsi moltipicano le forze, i Crociati, viceversa, anziché sfruttare la superiorità numerica, vanno, appunto, in corto circuito e così, incredibilmente, al 23′ st riescono a passare in vantaggio con Fonseca, autore di un tap in dopo respinta di Rao su cross di Katuma. Una punizione di Bi Zamble al 29′ st finisce fuori di poco. A 2′ dal termine la frittata finisce di cuocersi: indecisione di Rao e Katuma fissa il definitivo 1-3: il rush finale, non proprio razionale, dei Crociati, non sortisce effetti, nonostante almeno tre tentativi in pieno recupero, al 47′ st con Rangone che riesce a bloccare un tiro di Mastaj deviato da un difensore, al 48′ st Ingegnoso che spreca da posizione insidiosa ignorando compagni meglio piazzati e al 49′ st la punizione di Longo (per fallo dallo stesso subito a ridosso della linea del lato corto di sinistra) bloccata dall’estremo piemontese.

Queste le dichiarazioni post gara, in conferenza stampa, di Mister Cristian Iori:

Cristian iori dopo parma novara“Cosa ci è successo nel secondo tempo? Sono in difficoltà a darvi una risposta corretta, plausibile e onesta, perché anch’io me lo sto domandando. Secondo me stavolta, a differenza di altre, abbiamo approcciato bene la partita, abbiamo fatto un ottimo primo tempo, potevamo anche finire in doppio vantaggio, e quindi la partita, secondo me, era assolutamente sotto controllo. Non vorrei dire delle esagerazioni, ma nel secondo tempo abbiamo subito due gol quasi in contropiede, con una squadra in vantaggio di un uomo in più. Le assenze? Di quelli che mancano perdonatemi, ma non voglio parlare, nel senso che la Primavera del Parma, anche mancassero, come oggi, quattro giocatori importanti deve lo stesso avere le energie e le forze per supplire le mancanze. Gli assenti mancavano anche nel primo tempo, eppure è stato buono, quindi non c’è assolutamente da attaccarsi a queste cose qua. Dobbiamo lavorare di più, dobbiamo lavorare meglio ed essere più attenti su alcune cose, perché, ripeto, dobbiamo essere più bravi nella lettura delle situazioni, perché il gol che ha riaperto la gara e dato loro morale è un contropiede, nel quale noi eravamo davanti con sei o sette giocatori, tra l’altro in casa, con la partita in pugno e poco dopo andiamo anche in uno in più… Non va bene… Però ci sono state anche delle cose positive che bisogna evidenziare: ad esempio la nostra difficoltà nelle partenze, ma stavolta abbiamo fatto gol al 3′. da questo punto di vista siamo stati bravi e abbiamo fatto anche delle cose, come al solito, di grande qualità. Il problema è che buttiamo via delle prestazioni importanti, alle volte pareggiando e non vincendo, e altre volte, come oggi, buttando via dei risultati positivi. Sabato scorso potevamo un po’ recriminare, anche se non voglio farlo, per la sfortuna, ma oggi, proprio, l’abbiamo buttata via noi! La prossima ad Empoli crocevia importante? Ma sono tutti dei crocevia importanti… La dico grossa: oggi a me non è che siano sembrati una gran cosa: abbiamo fatto tutto noi: abbiamo costruito e distrutto tutto noi… Sicuramente l’Empoli avrà dei valori tecnici importanti, però questi sono campionati dove è troppo importante essere al momento giusto, nel posto giusto, e far la cosa giusta, mentre tante volte noi questo aspetto ce lo dimentichiamo. Se uno commette un errore un altro non riesce a metterci la pezza e su questo dobbiamo lavorare. Di Stefano? Nei dettagli devo ancora sapere, però ha avuto un grosso trauma contusivo al capo: sta facendo degli accertamenti al Pronto Soccorso”.

IL TABELLINO

PARMA-NOVARA 1-3 – CAMPIONATO PRIMAVERA 2 – 10^ GIORNATA

Marcatori: 3′ Binini, 7′ st Stoppa, 23′ st Fonseca, 43′ st Katuma

PARMA – Rao; Di Stefano (3′ st Vecchi), Oberrauch; Carniato, Dodi, De Meio; Mastaj, Binini (25′ st Seck), Garni, Bi Zamble (34′ st Ingegnoso), Longo. All. Iori
A disposizione: 12. Adorni, 22. Corvi; 14. Bachis, 15. Monaco, 16. Cissè, 18. Mora, 19. Messina

NOVARA – Ragone; De Vitis, Carrara: Fonseca, Bove, Bellich; Negretti, Campus, Salucci, Kyeremateng (31′ st Zacchi), Stoppa (19′ st Katuma). All. Gattuso
A disposizione: 12. Colnaghi; 14. Pastorelli, 16. Della Vedova, 17. Serafini, 18. Penna, 19. Manenti,20. Cordea

Arbitro: Sig. Meleleo di Casarano

Assistenti: Sig. Cataldo di Bergamo e Sig. Rondino di Piacenza

Espulso: 18′ st Bove

Ammoniti: Dodi e Salucci

Recupero: 0’+5′

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

INTERVISTA A MISTER CRISTIAN IORI DI GABRIELE MAJO, RESPONSABILE UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE SETTORE GIOVANILE E SQUADRA FEMMINILE PARMA CALCIO 1913

PRE GARA

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO E CALCIO D’INIZIO

PARMA-NOVARA 1-0, 3′ GOL DI MICHELE BININI

3′ ST RICCARDO DI STEFANO ESCE IN BARELLA (TRAUMA CRANICO)

L’AMBULANZA DELL’ASSISTENZA VOLONTARIA DI COLLECCHIO-SALA BAGANZA-FELINO TRASPORTA AL PRONTO SOCCORSO, IN OSSERVAZIONE, RICCARDO DI STEFANO

16′ ST FALLO DA ULTIMO UOVO DI BOVE SU MASTAJ: CARTELLINO ROSSO: NOVARA IN DIECI. CALCIO DI PUNIZIONE DI CARNIATO, PARATA DI RAGONE

28′ ST PUNIZIONE DI BI ZAMBLE, FUORI DI POCO

47′ ST TIRO DI MASTAJ, DEVIATO, IL PORTIERE BLOCCA

48′ ST TIRO DI INGEGNOSO, FUORI

49′ ST PUNIZIONE DI LONGO, IL PORTIERE PARA

PARMA-NOVARA 1-3 (FINALE) – RIENTRO NEGLI SPOGLIATOI

Stadio Tardini

Stadio Tardini

One thought on “PRIMAVERA 2, 10^ GIORNATA: PARMA-NOVARA 1-3. LE DICHIARAZIONI DI MISTER IORI: “UN INSPIEGABILE CORTO CIRCUITO” – (VIDEO)

  • 26 Novembre 2017 in 10:03
    Permalink

    Ieri proprio giornata da dimenticare.

I commenti sono chiusi.