PRIMAVERA 2, I 22 CONVOCATI DI MISTER IORI PER SPEZIA PARMA E IL VIDEO DELLA SUA CONFERENZA STAMPA DELLA VIGILIA

PRIMAVERA 2, 9^ GIORNATA: SPEZIA-PARMA / MISTER IORI: “E’ LA TERZA RIPARTENZA DI UN CAMPIONATO A SINGHIOZZO. AVVERSARIO CONCRETO E DETERMINATO” – VIDEO

primavera 2 ingresso squadre in campo parma pro vercelli(www.parmacalcio1913.com) – Campionato Primavera 2, 9^ Giornata di andata: domani, sabato 18 Novembre 2017, alle ore 14.30, sul campo in sintetico dell’ Intels Training Center “Bruno Ferdeghini” andrà in scena Parma-Spezia. I Crociati, che due settimane hanno centrato la prima vittoria interna (3-2 sulla Pro Vercelli), la seconda stagionale (la prima fu alla 2^ a casa del Brescia 0-2), in classifica occupano la 9^ posizione, con 9 punti, 9 gol fatti e 10 subiti. I liguri (12), invece, sono la seconda forza dell’equilibratissimo Torneo, alle spalle della capolista Cittadella (sono 5 i punti di distanza, ma i veneti, a quota 17, hanno disputato una gara in più), a pari merito con Novara e Spal, davanti a Cremonese, Venezia, Empoli e Pro Vercelli a quota 11. Gli aquilotti non hanno mai pareggiato, vincendo quattro delle sette gare da loro disputate (spicca il 2-4 a casa Venezia alla 1^, 2-1 alla Cremonese alla 4^, 3-0 al Carpi alla 6^ e il pesantissimo 1-2 a casa Novara dell’ultima giornata, l’8^, valso l’affiancamento), perdendone tre (1-2 in casa dal Cesena alla 2^, 3-0 con la Pro Vercelli alla 3^ e 2-1 con Spal alla 5^, prima della netta impennata). 13 i gol fatti, 11 quelli subiti.

Queste le parole pronunciate, nella conferenza stampa della vigilia, da Mister Cristian Iori:

Cristian iori prima di Spezia Parma“Per l’ennesima volta ci troviamo a ripartire: in questo campionato a singhiozzo è la terza ripartenza che facciamo tra soste e pause varie del calendario o per la Nazionale, per cui come ogni volta che si riparte ci può essere qualche incognita, sia per noi che per loro, perché la pausa, stavolta, ha interessato tutti, a differenza delle altre volte. Loro hanno un bellissimo campo molto grande in sintetico, velocissimo e anche questa è una importante caratteristica da tenere in considerazione. In questi giorni abbiamo affrontato tutte queste tematiche, preparando, secondo me, la partita in modo positivo: abbiamo qualche problema di infermeria per raffreddori, influenze o mali di stagione, ma contiamo stasera di recuperare tutti quanti per poi fare questa trasferta domani. Adorni ed Alagna sono ancora fermi, il portiere, dall’inizio della prossima settimana dovremmo cominciare a metterlo a lavorare col gruppo, mentre per il centravanti siamo ancora lontani dal recupero, anche se dobbiamo ancora capire bene i tempi che però, sicuramente, non saranno corti. Il Campionato è molto equilibrato: il Carpi, pur essendo staccato in classifica, secondo quanto ci viene riferito non ha demeritato e tutte le altre sono raccolte in un pugno di punti. Lo Spezia è un’ottima squadra; anche loro davanti esprimono un gioco estremamente veloce, con i due attaccanti e il trequartista che sono abituati, su questo campo, a fare delle cose di buona qualità, soprattutto sull’intensità e la velocità. Su questo aspetto abbiamo lavorato in questa settimana e pensiamo di aver trovato le contromisure. E’ chiaro che anche domani, come in tutte le altre partite, magari la differenza potrà farla l’episodio, il particolare o l’attenzione… Dodi al posto dello squalificato Carniato dopo che aveva fatto bene, a centrocampo con la Pro Vercelli? E’ chiaro che proporlo a partita in corso è una cosa, e lanciarlo dall’inizio è un’altra: di conseguenza stiamo valutando il da farsi, anche perché il sostituto naturale di Carniato non è il Dodi della situazione, per cui, nello specifico penso che nello scacchiere, nel ruolo, ci sarà un altro. Quello di Dodi è un rientro molto positivo, che purtroppo, però, coincide con una uscita, per noi sostanziale, che è quella di Carniato: per noi averlo fuori, anche se ci possono essere momenti più o meno positivi nell’arco di una stagione, è un problema, però dovrà essere risolto perché una squadra, un gruppo, deve avere i mezzi per poter trovare delle risorse che suppliscano. Se è più importante, stavolta, la prestazione o la vittoria? Oltre ad essere una domanda a bruciapelo è anche a doppio taglio, perché il 50% della mia coscienza mi direbbe che sicuramente il risultato è importante per dare continuità alla vittoria con la Pro Vercelli, anche perché la classifica è così corta e ci potrebbe proiettare davanti; la prestazione ti porta ad avere delle garanzie, delle gratificazioni e delle certezze su quello che è il lavoro svolto durante la settimana. Disturba quando prestazione e risultato non viaggiano insieme: perché nella nostra partita col Venezia, per fare un esempio, o anche in quella in casa col Cittadella c’è stata sicuramente la prestazione, ma non abbiamo raccolto il risultato pieno e questo ci ha un po’ amareggiato. Concedetemi la battuta: non abbiamo mai avuto il risultato senza la prestazione, quindi datevi voi la risposta… A proposito dello Spezia, al di là del dato statistico che la loro Primavera finora ha sempre vinto o perso senza mai pareggiare, vorrei andare oltre l’aspetto della squadra singola: c’è un discorso di territorialità, le squadre di Spezia, da che mondo è mondo, sono sempre state, caratterialmente, abbastanza forti; anche domenica scorsa, i nostri Allievi che hanno giocato contro i loro, per il Campionato Under 17, hanno potuto vedere quanto fossero determinati, al di là che fossero una buona squadra. Sono venuti qui e hanno fatto una partita piuttosto coperti e hanno portato via un risultato che, a nostro parere – l’opinione è di tutti gli staff delle Giovanili, incluso quello degli Allievi – è stato un po’ troppo pesante. Quindi, sicuramente, anche per domani non ci attendiamo neppure noi una squadra aperta o disponibile alle cose sottili: sicuramente sarà una squadra concreta, molto determinata; ci aspettiamo che sia una partita tosta anche per l’ambiente e dovremo adattarci. Poi domenica arriveranno qui i loro Under 15 e Under 16: ci sono dei begli incroci. Comunque vediamo di fare bene questa partita dopo l’ennesima sosta di questo campionato un po’ a singhiozzo, oserei dire, ma sarebbe fondamentale trovare un po’ di continuità del risultato pieno che è un po’ quello che ci aspettiamo. E’ altrettanto vero che queste defezioni e questi problemi non sono il massimo, però penso che anche gli altri siano nelle stesse condizioni nostre. L’equilibrio in classifica? Il Cittadella ha qualche punto più delle altre, ma è qualche punto in più che sono riusciti a fare per degli episodi, per lo meno per quello che si è visto da noi, ma a livello di qualità non ho visto la squadra che possa ammazzare il Campionato. La stessa Virtus Entella, anche se noi contro di loro abbiamo fatto una pessima prestazione, non la ritengo nettamente più forte di noi, non ha questi cinque gol di divario rispetto a noi e quindi regna l’equilibrio. Arriverà primo chi sarà più bravo a sfruttare le situazioni, gli episodi, chi avrà maggiore continuità d equilibrio. Se riuscissimo a fare domani quello che abbiam fatto l’ultima volta – non tanto i primi minuti, ma dopo – sarebbe importante…”

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI MISTER CRISTIAN IORI ALLA VIGILIA DELLA GARA SPEZIA-PARMA (9^ GIORNATA DI ANDATA CAMPIONATO PRIMAVERA 2)

PRIMAVERA, I 22 CONVOCATI DI MISTER IORI PER SPEZIA-PARMA

di maggio iori dopo parma pro vercelli primavera(www.parmacalcio1913.com)  Al termine della seduta pomeridiana di rifinitura Mister Cristian Iori ha diramato l’elenco dei 22 convocati per la partita Spezia-Parma, gara valida per la 9^ Giornata di andatadel Campionato Primavera 2 che si svolgherà domani, sabato 18 Novembre 2017, con inizio alle ore 14.30, sul campo in sintetico dell’ Intels Training Center “Bruno Ferdeghini” di Spezia, (ingresso via Melara).

Ecco i loro nomi:

Bachis Federico, Binini Michele, Calegari Julian, Cissè Moussa A., Corvi Edoardo, De Meio Vincenzo, Di Maggio Andrea, Di Stefano Riccardo, Dodi Simone, Hamza Garni, Ingegnoso Rosario, Longo Sebastiano, Mastaj Davide, Messina Pasquale, Monaco Matteo, Mora Alessandro, Oberrauch Nicholas, Rao Daniele, Santovito Riccardo, Seck Ndiaga, Vecchi Lorenzo, Zamble Bi Denson,

Indisponibili: Adorni Federico, Alagna Fabio

Squalificato: Carniato Andrea

Clicca qui per vedere la rosa con le foto della Primavera del Parma per la stagione 2017-18

Stadio Tardini

Stadio Tardini

One thought on “PRIMAVERA 2, I 22 CONVOCATI DI MISTER IORI PER SPEZIA PARMA E IL VIDEO DELLA SUA CONFERENZA STAMPA DELLA VIGILIA

  • 18 Novembre 2017 in 00:59
    Permalink

    Vediamo di dare continuità al risultato di 2 settimane fa. Forza ragazzi!

I commenti sono chiusi.