D’AVERSA: “LUCARELLI HA TOCCATO LA PALLA MA HA SUBITO PRIMA UNA TRATTENUTA; SODDISFATTO MA PECCATO PER I PRIMI TRENTA MINUTI; PRIMA PARTE DI CAMPIONATO STREPITOSA MA SI PUO’ FARE MEGLIO” (VIDEO)

D'AVERSA SPEZIA(Ilaria Mazzoni) – L’argomento iniziale di stasera non poteva non vertere sull’episodio che, di fatto, ha segnato la gara dei crociati: ‘espulsione per doppia ammonizione del proprio Capitano, Alessandro Lucarelli. Per il tecnico crociato il tocco di mano da parte del proprio difensore c’è stato ma, continua, se proprio bisogna raccontarla tutta, poco prima aveva subito una trattenuta. Insomma, per D’Aversa, alla luce di questo fatto, la decisione arbitrale poteva essere differente. L’interpretazione della gara da parte dei suoi dopo essere rimasti in inferiorità numerica, afferma, l’ha molto soddisfatto, anzi, proprio dopo l’espulsione il Parma ha avuto anche l’occasione di segnare. Insomma, si poteva vincere per D’Aversa, un leitmotiv, questo, che la squadra crociata si porta avanti da qualche gara e che dovà. quindi, migliorare. Il rammarico questa sera, asserisce il tecnico, è quello di non aver sfruttato al meglio i primi trenta minuti della gara in cui i suoi ragazzi, prosegue, hanno avuto qualche problema nella costruzione del gioco e sono risultati troppo lenti nel passaggio del pallone non riuscendo a mettere in campo le giocate che avevano preparato durante gli allenamenti della settimana. Quarto pareggio consecutivo, quindi, che raccoglie la sua formazione; per il tecnico è importante dare continuità ai risultati ma affinchè ciò avvenga bisogna riprendere a vincere. Per quanto riguarda un primo giudizio su questa prima parte del campionato il Mister dichiara di essere molto soddisfatto: il Parma ha compiuto un percorso straordinario in virtù anche di tutte le situazioni complicate che ha dovuto affrontare durante il suo cammino. Certo, continua, si può fare meglio perchè i crociati hanno certamente le qualità per fare anche meglio nel girone di ritorno. Ci sarà. ora, una pausa; per D’Aversa cade a pennello perchè i suoi ragazzi, afferma, hanno utilizzato molte energie. Uno stop utile anche per recuperare gli infortunati; il miglior mercato di Gennaio, per il tecnico, si basa proprio sul recupero di queste pedine. E, a proposito di infermeria, domani Gagliolo, uscito prima della fine dei novanta minuti, effettuerà gli esami per rilevare l’entità del suo infortunio. Per quanto concerne, invece, il mercato di Gennaio il tecnico si dice fiducioso anche perchè la società si è sempre ben comportata. Ilaria Mazzoni

DAL CANALE UFFICIALE  YOUTUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA DI ROBERTO D’AVERSA DOPO PARMA-SPEZIA (0-0)

15 pensieri riguardo “D’AVERSA: “LUCARELLI HA TOCCATO LA PALLA MA HA SUBITO PRIMA UNA TRATTENUTA; SODDISFATTO MA PECCATO PER I PRIMI TRENTA MINUTI; PRIMA PARTE DI CAMPIONATO STREPITOSA MA SI PUO’ FARE MEGLIO” (VIDEO)

  • 27 Dicembre 2017 in 23:55
    Permalink

    Si può essere soddisfatti per la posizione di classifica (oggettivamente si poteva fare comunque di più in un campionato così equilibrato), ma non certamente per le prestazioni. Sappiamo difenderci bene e siamo solidi, però in avanti siamo più sterili di uno che ha problemi intestinali.

    • 28 Dicembre 2017 in 17:17
      Permalink

      Per D’Aversa campionato strepitoso?
      Sembra Cagni quando voleva farci credere che noi avevamo visto un’altra partita e D’Aversa sotto la sua scuola, vuole farci credete che noi abbiamo visto un altro campionato.
      Per favore D’Aversa, noi abbiamo gli occhi per vedere quello che lei non vuole farci vedere.
      Campionato strepitoso.?.
      Ma per favore…….

  • 28 Dicembre 2017 in 01:37
    Permalink

    il problema non e’ certo d aversa visto che ogni domenica si sente dire che il parma e’ una squadra organizzata ed e difficile giocarci contro ………anche oggi ha fatto ottime mosse dopo l espulsione di lucarelli certo se una volta fa una papaera frattali un altra una cazzata lucarelli un altra di cesare (contro salernitana ma per coprire sempre nonno lucarelli ) cosa ci puo fare d avaersa ora il vero probema rimane faggiano che in un anno solare non e’ riuscito a prendere una punta decente !!!!!!!!!!! se l avessimo saremmo primi quanto ci vorra perche faggiano riesca a prenderla ? e poi chi prende un ragazzino pinamonti montato che in serie b al primo calcio nei garetti se ne sta buono buono per non rovinarsi il ciuffo e uscire con la fidanzata la domenica sera ? non e certo un ragazzino che risolve il problema purtroppo soldi non ce ne i cinesi non mettono una ghinea ormai si capisce bene si cerchera un prestito diu qualche ragazzino facendolo passare per una grande promessa………..

    • 28 Dicembre 2017 in 07:36
      Permalink

      penso che anche le altre squadre son soggette periodicamente ad errori personali. quindi ritengo che gli episodi sfavorevole all’ interno di una stagione sono sempre equilibrati ed omogenei.
      se la punta non c è , e Faggiano è un coglione (cosa che non credo affatto e meno male che c è perché altrimenti saremo ancora in C) , la bravura di un allenatore si misura sul cambio di modulo preferito in base alle risorse che ha a disposizione.
      se non c è questa punta continuare costantemente a giocare con lo stesso modulo denota dei limiti.
      abbiamo un parco centrocampisti ottimo, e dei laterali d’ attacco veloci. su questo si doveva costruire l’ alternativa a Calaio’. perché a novembre dissi che non poteva reggere fino a Natale visto che non veniva risparmiato nemmeno per 10 minuti (altro grosso errore averlo spremuto).

  • 28 Dicembre 2017 in 08:54
    Permalink

    I cinesi causa alimentazione a base di iningoli vari sono stitici, anche se rispetto ai piocioni locali sono affetti da colite spastica (nonostante i Gran Cereale prodotti a Pedrignano che dovrebbero favorire i movimenti intestinali e limitare la stipsi)

  • 28 Dicembre 2017 in 10:33
    Permalink

    Ivan condivido quello che dici NELLA MISURA DELLO 0%.
    In parole povere di quello che dici non condivido
    NEMMEMO UNA VIRGOLA.
    Ieri il tuo tanto decantato D’Aversa quando è stato espulso Lucarelli ha messo come terzino Scavone e non ha fatto entrare un difensore puro come SIERRALTA.
    Avrebbe D’Aversa dovuto togliere un inutile attaccante e mettere subito un difensore visto che eravamo sotto assedio.
    Nonostante lo Spezia ci assediasse non ha tolto un attaccante e quando lo ha fatto nonostante fossimo in inferiorità numerica ha messo Nocciolini, un attaccante ( per modo di dire) che non ha toccato palla.
    Abbiamo Serralta che come difensore è eccellente ma lui preferiva un ripiego poi l’ha dovuto mettere quando s’è fatto male Gagliolo.
    BELLA LETTURA DI PARTITA.
    Complimenti mister.
    PUR DI NON TOGLIERE UNA PUNTA, D’AVERSA PUR DI TENERE 3 ATTACCANTI SE OCCORREVA AVREBBE TOLTO ANCHE BL IL PORTIERE
    In quanto a Pidemonti presumo che tu non l’hai nemmeno visto giocare altrimenti non parleresti a vanvera così.
    È un ragazzo che ha fame voglia di arrivare, è uno dei gioielli in prospettiva futura dell’Inter.
    È giovane e bravo. solo che l’Inter te lo darebbe solo con un prestito secco sapendo il valore di questo ragazzo.
    Scommetto che preferiresti un giocatore di nome vecchio che viene a Parma solo per svernare.
    Ci scommetto, preferiresti a Pinemonti Coda e se è così è inutile dialogare con te che di calcio ne mastichi veramente poco.
    Inutile perdere tempo con incompetenti seriali del calcio.
    Ciao.

  • 28 Dicembre 2017 in 11:26
    Permalink

    Cmq adesso siamo alla resa dei conti e si vedrà se fra cinesi e piocioni c’è il money. Una punta serve come il pane e non alla mazzenotte dell’ultimo giorno di gennaio, ma il 2 mattina alle 9. Unica cosa per me inquietante è Crespo, che dopo aver girovagato tra India, Argentina, ora è a sciare. Sinceramente non ho ancora capito cosa faccia, chi rappresenti e a cosa serva.

  • 28 Dicembre 2017 in 12:00
    Permalink

    Per me il signor Ivan è di aversa sotto quel nome.inspiegabile altrimenti.

  • 28 Dicembre 2017 in 12:09
    Permalink

    i piocioni verrannno liquidati a breve

  • 28 Dicembre 2017 in 14:09
    Permalink

    beh se li liquidi non gli fai mica un dispetto

  • 28 Dicembre 2017 in 14:21
    Permalink

    Scusa jdm ma da chi??? Guarda che il cinese al ga gnan un bor!!!

  • 28 Dicembre 2017 in 14:28
    Permalink

    ma per liquidarli basta poco 250 mila a testa

  • 28 Dicembre 2017 in 14:31
    Permalink

    granada parma e altre squadrette servono solo a far girare un po dii soldi,non sono molto preoccupati dei risultati sportivi ,basta vivacchiare in un limbo di anonimato qualsiasi senza clamore

  • 28 Dicembre 2017 in 16:23
    Permalink

    I Piocioni li han già beccati i soldi….e stanno già festeggiando il capodanno cinese….ha ha

  • 29 Dicembre 2017 in 18:27
    Permalink

    a volte l’epiteto “piocioni” è usato proprio da chi ha la pettinina fissa….

I commenti sono chiusi.