GIOVANILI / PRIMAVERA: CESENA-PARMA 4-0 – GIOV. PROF. 2004 E UNDER 13: DOPPIA AMICHEVOLE COL MILAN – TEST MATCH: PULCINI 2007-CHIETI 2006 9-4 – DICHIARAZIONI MISTER VIDEO E FOTO DA TUTTI I CAMPI

PRIMAVERA 2, 13^ GIORNATA: CESENA-PARMA 4-0. MISTER IORI: “NON CONCRETIZZATO QUEL POCO DI BUONO FATTO” (VIDEO)

primavera cesena parma undici gialloblù(www.parmacalcio1913.com) – Il Parma Primavera chiude il girone d’andata rimediando una sconfitta per 4-0 a casa del Cesena. La prima frazione sul sintetico “Alberto Rognoni” di Villa Silvia (FC), è la più equilibrata: la differenza l’ha fatta un gol tanto bello, quanto fortunato, di Andreoli al 15′: dopo un cambio gioco dei romagnoli da sinistra a destra un cross rimpallato capita proprio sui piedi del fantasista che supera in diagonale Adorni alla sua sinistra. Viceversa le rare conclusioni, per lo più di Longo e Mastaj, verso la porta di Saro sono o deboli o fuori, sia pure di poco, dallo specchio e così al riposo in vantaggio, anche se di misura, ci vanno i padroni di casa. Nella prima parte della ripresa il Parma è vivace in avanti, ma pecca ancora di concretezza, quella che, invece, non manca al Cesena, che al primo affondo (14′ st) trova il raddoppio: c’è un passaggio filtrante negli ultimi 15 metri, cross rasoterra in mezzo all’area di rigore per Babbi che insacca. Nove minuti dopo è Buso a siglare il tris: sugli sviluppi di una spizzata centrale a centrocampo, la seconda punta si inserisce e in contropiede si trova a tu per tu con Adorni e lo supera (23′ st). Infine il 4-0, al 33′ st, arriva sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti, con Buso che rifinisce in mezzo all’area per Nanni che conclude indisturbato. Al giro di boa restano 12 i punti dei Crociati, che assieme al Brescia oggi sconfitto dalla capolista Novara 4-2, precede il fanalino di coda Carpi (4), battuto dalla Cremonese che saluta la compagnia e sale a 15 al fianco della Virtus Entella (pari a casa della Spal 1-1). Il Cesena, grazie ai tre punti di oggi, sale a 18 punti che valgono la sesta casella in graduatoria (condivisa con lo Spezia).

Questo il commento di Mister Cristian Iori, intervistato al termine della gara da Gabriele Majo, responsabile ufficio stampa e comunicazione del settore giovanile e della squadra femminile del Parma Calcio 1913:

cristian iori cesena parma 4-0“Cesena che si è vendicato della nostra vittoria estiva al Vignola? Sì, ma anche no: nel senso che non erano gli stessi di quel Torneo perché rispetto agli 11 titolari di allora oggi ce n’erano 7 completamente nuovi che mancavano tra i 20 di Vignola e 7 su 11 titolari vuol dire cambiare completamente la squadra. Però questo non vuol dire, perché ce le hanno suonate ugualmente… Devo ammettere, per quanto riguarda la mia storia, che l’ultima partita dell’anno è sempre un po’ tribolata: forse perché così va a stimolare la pausa natalizia, senza dormire sugli allori, per poi ripartire bene, con grandi motivazioni, a Gennaio. Parlo, più che altro, a titolo personale: la partita prima delle vacanze è sempre una partita di sofferenza, e anche oggi è stato così. Ala fine del primo tempo, secondo me, non meritavamo di essere in svantaggio, perché il loro gol è stato una carambola, arrivata sui piedi del loro giocatore più bravo a livello tecnico, il loro trequartista (Andreoli, ndr) che in effetti ha indovinato un bellissimo gesto, calciando in diagonale, però lo sviluppo dell’azione è stato estremamente fortunoso, perché loro hanno fatto un cross in area, noi lo abbiamo respinto, proprio lì a 3 metri, praticamente sui piedi del loro numero 10 al vertice dell’area che ha incrociato e fatto un bellissimo gol. Noi non siamo riusciti a concretizzare quel poco di lavoro fatto nel primo tempo. Dico la verità: negli spogliatoi tra il primo e il secondo pensavo che saremmo riusciti a riacciuffare la partita, perché non mi erano sembrati così improponibili. Nel secondo tempo non abbiamo fatto bene. Nel primo tempo abbiamo avuto una conclusione con un bellissimo scambio al limite dell’area tra Mastaj e Longo che ha calciato non fortissimo, ma soprattutto centrale e un’altra conclusione, sempre di Mastaj, però piuttosto debole. Sicuramente non siamo stati ficcanti e non abbiamo fatto delle azioni degne di nota con delle occasioni da gol molto importanti, però, ribadisco; nella prima frazione anche Adorni era rimasto inoperoso; nel secondo tempo non siamo riusciti a costruire molto. Penso che la pausa invernale ci darà modo di fare delle valutazioni e di ripartire a Gennaio con grande entusiasmo e convinzione”.

IL TABELLINO

CESENA-PARMA 4-0 – CAMPIONATO PRIMAVERA 2 – 13^ GIORNATA

Marcatori: 15′ Andreoli, 14′ st Babbi, 23′ st Buso, 33′ st Nanni

CESENA – Saro; Maretti, Ingrosso (38′ st Merciari); Ndiaye, Trasciani, Ceccacci (V. Cap.); Gasperoni (28′ st Iacovelli), Urso (Cap.), Babbi (32′ st Carnicelli), Andreoli, Buso. All. Rivalta
A disposizione: 12. De Angelis; 14. Salclini, 15. Okonkwo, 17. Nanni

PARMA – Adorni; Di Stefano, Vecchi; Carniato (22′ st Mora), Di Maggio, Santovito; Mastaj (Cap.), Binini (16′ st Bi Zamble), Garni (30′ st Ingegnoso), Dodi (V. Cap.), Longo. All. Iori
A disposizione: 12. Rao; 13. Oberrauch, 14. De Meio, 16. Seck, 17. Monaco, 20. Messina

Arbitro: Sig. D’Ascanio di Ancona

Assistenti: Sig. Marchi di Bologna e Sig. Ciancaglini di Vasto

Ammoniti: Ingrosso, Ceccacci, Trasciani, Santovito,

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA INTERVISTA DI GABRIELE MAJO, RESPONSABILE UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE DEL SETTORE GIOVANILE E DELLA SQUADRA FEMMINILE DEL PARMA, A MISTER CRISTIAN IORI DOPO CESENA-PARMA

SQUADRE PRONTE PER INGRESSO IN CAMPO

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO E CALCIO D’INIZIO

7′ TIRO DI LONGO, FUORI DI POCO

18′ TIRO DI MASTAJ, ALTO

24′ TIRO DI LONGO, PARATO

CESENA-PARMA 1-0 (PARZIALE FINE PRIMO TEMPO) – RIENTRO NEGLI SPOGLIATOI

RITORNO IN CAMPO PER IL SECONDO TEMPO, CALCIO D’INIZIO DELLA RIPRESA

1′ ST AZIONE OFFENSIVA CROCIATA

8′ ST PUNIZIONE DI CARNIATO

10′ ST AMMONITO TRASCIANI PER FALLO SU MORA

24′ ST CONCLUSIONE DI BI ZAMBLE IN ANGOLO

29′ ST 3 CORNER CONSECUTIVI PER I CROCIATI

CESENA-PARMA 4-0 (FINALE) – RIENTRO NEGLI SPOGLIATOI, FAIR PLAY

GIOV. PROF. 2004 E UNDER 13: DOPPIA AMICHEVOLE COL MILAN AL VISMARA. TABELLINI, COMMENTI DEI MISTER, VIDEO E FOTO

(www.parmacalcio1913.com) – I Giovanissimi Professionisti 2004 e gli Under 13 del Parma Calcio 1913 – che la scorsa settimana hanno terminato il Girone d’Andata dei rispettivi Campionati, i primi battendo in casa i Campioni d’Inverno del Cesena 2-1, chiudendo terzi in classifica (con 31 punti alle spalle dei romagnoli, 34, e del Sassuolo, 32) la prima parte della stagione; i secondi battendo in trasferta il Ravenna 0-2, e chiudendo al primo posto della graduatoria a quota 29, ex aequo con Bologna e Reggiana e davanti a (28) Sassuolo e Cesena, che però ha una gara da recuperare col fanalino di cosa San Marino Academy – hanno sostenuto questo pomeriggio, sabato 16 Dicembre 2017, due gare amichevoli simultanee con i pari età del Milan sui campi in sintetico del Centro Sportivo “Vismara” di Milano. I 2004 sono stati battuti 5-1, gli Under 13 4-0.

Questo il commento di Mister Michele Saltori (Giov. Prof. 2004):

IMG-20171216-WA0030“L’esperienza di oggi è stata molto positiva: ci siamo presentati con pochi giocatori per via qualche ‘prestito’ alla squadra dei 2003 (Under 15) e qualche acciaccato, ma tutto sommato abbiamo fatto bene al cospetto di una squadra forte sia nei singoli che nel collettivo. Il primo gol lo abbiamo preso a freddo, ma subito dopo c’è stata una grande reazione con tre palle gol nitide purtroppo non concretizzate per la bravura del loro portiere. Abbiamo poi preso gli altri gol, come era naturale che fosse, per via della loro straordinaria qualità. È stata una partita importante a livello formativo: siamo riusciti a lavorare la fase di non possesso cosa che a volte in campionato non succede, contro una squadra che giocava ad altissima intensità. Il primo tempo è finito 4-0: passivo un po’ troppo pesante per quello fatto in campo, il secondo tempo finito 1-1 con netto predominio loro in fase di possesso, ma noi ci siamo chiusi bene e abbiamo concesso poco riuscendo qualche volta a ripartire. Con questa partita abbiamo chiuso la prima parte della stagione: mi preme fare i complimenti ai ragazzi e allo staff per la passione e l’entusiasmo dimostrati fino ad ora che hanno portato a una crescita collettiva e individuale della squadra”.

Questo il commento di Mister Giuseppe Manarin (Under 13):

IMG-20171216-WA0046“Abbiamo incontrato un’ottima squadra: non a caso nel loro campionato sono in testa davanti ad Inter ed Atalanta e anche questo testimonia che sia una formazione di ottimo livello. Ma noi, nonostante il fisiologico divario, abbiamo fatto una buona gara, rimanendo in partita fino a una buona parte del secondo tempo, riuscendo anche a creare qualche occasione. Poi qualche incertezza difensiva verso la fine della gara ha fatto sì che il risultato divenisse un po’ pesante per noi, Anzi: ritengo che sia troppo severo nei nostri confronti. Anche noi avremmo meritato di fare gol, ma così non è stato, però penso sia stata lo stesso una partita positiva per noi, una esperienza che ci fa crescere. Partite di questo livello ci aiutano a migliorare. Dispiace per il risultato che penalizza troppo i ragazzi, però tutti quelli che sono scesi in campo han fatto la propria parte. Nonostante il risultato sia negativo, io sono abbastanza soddisfatto lo stesso”.

 

2004 / MILAN-PARMA 5-1, IL TABELLINO
Marcatori: 2′ e 25′ Galli, 13′ Bozzolan, 17′ e 3′ st Montalbano, 12′ st Poerio

MILAN – Di Chiara (3′ st Nava); Malanga (3′ st Anane), Incorvaia; Pluvio (V. Cap., 12′ st Colombara), Dipalma (Cap. 12′ st Aceti), Foglio; Montalbano (3′ st Anut), Luscietti, Monelli, Galli (3′ st Nori), Bozzolan. All. Nava

PARMA – Piga A. (1′ st Iselle); Beduschi, Gandelli (V. Cap.); 4. Bandaogo (1′ st John Victor), 5. Bertolotti, 6. Vona (1′ st Piga N.); 7. Cavalca (1′ st Delgrosso), 8. Leoni, 9. Turrà (16′ Vetro), 10. Orsi, 11. Poerio (Cap.). All. Saltori

Arbitro: Sig. Di Gugliemo di Milano

UNDER 13 / MILAN-PARMA 4-0, LE FORMAZIONI
Marcatori:
10′ Gramignoli, 10′ st e 21′ st Nahrudnyy, 28′ st Benedetti

MILAN – Torriani; Bartesaghi, Morin; Perrucci, Malaspina, Tonon; Nahrudnyy, Zeroli, Sala, Longhi, Benedetti. All. Merlo
12. Griggio; 13. Lartey, 14. Rodolfo, 15. Gramignoli, 16. Stampi, 17. Pellegrino  

PARMA – Niang; Rouiched, Ravanetti; Lorenzani D., Folli, Cruoglio; Benassi, Russo, Napolitano, Legati, Poerio. All. Manarin
12. Bortini; 13. Gandolfi, 14. Odierno, 15. Lorenzani F., 16. Ferrari T., 17. Dattaro, 18. Mbaye, 19. Ghillani

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

2004 / MILAN-PARMA, CERIMONIALE D’INIZIO

2004 / MILAN-PARMA, LA SCELTA DEL CAMPO

FOTOGALLERY (UNDER 13 / MILAN-PARMA)

TEST MATCH / PARMA 2007 – CHIETI 2006 9-4. IN BOCCA AL LUPO AL CROCIATINO ELIA PLICCO (FRATTURA DELLA CLAVICOLA)

(www.parmacalcio1913.com) – Test match questo pomeriggio, sabato 16 Dicembre 2017, al Centro Sportivo di Collecchio: i Pulcini 2007 di Mister Dario Milone hanno battuto 9-4 la formazione del Chieti (parziali: 4-1, 3-2, 2-1), grazie alla tripletta di Alinovi, alle doppiette di Piro e Romano e ai gol singoli di Migliavacca e Artese, Durante l’amichevole, purtroppo, in un fortuito scontro di gioco, si è infortunato il Crociatino Elia Plicco: trasportato al Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore di Parma gli è stata diagnosticata la frattura della clavicola. A lui l’in bocca al lupo di pronta guarigione dell’intero Settore Giovanile del Parma.

PARMA 2007 – CHIETI 2006 9-4 (4-1, 3-2, 2-1)
Marcatori Parma:
Primo Tempo: 
5′ Alinovi, 12′ Alinovi, 15′ Piro, 18′ Piro
Secondo Tempo: 
6′ Romano, 11′ Romano, 18′ Alinovi
Terzo Tempo: 
7′ Migliavacca, 13′ Artese
Formazione Parma:  1. Testoni; 2. Bianchi, 3. Romano, 4. Artese, 5. Trabucchi, 6. Cattani, 7. Migliavacca, 8. Plicco, 9. Piro, 10. Acampora, 11. Alinovi. All. Milone

Stadio Tardini

Stadio Tardini