CON LO SPEZIA CROCIATI IN FUCSIA PER “MASCHI CHE SI IMMISCHIANO”

MAGLIA MASCHI CHE SI IMMISCHIANO(www.parmacalcio1913.com) – Il Parma Calcio 1913 continua a sostenere la campagna di sensibilizzazione “Maschi che si immischiano”, promossa da un gruppo spontaneo di cittadini parmigiani formatosi circa un anno fa, per combattere la violenza sulle donne. L’ha fatto partecipando alla conferenza stampa del 26 ottobre scorso, durante la quale è stato rinnovato l’impegno e il sostegno del club, assieme alle Zebre Rugby, per portare avanti l’iniziativa. L’ha fatto anche tramite il proprio Settore Giovanile e la propria squadra femminile: tutte le compagini sono infatti scese in campo con un particolare laccio al polso o sulle proprie scarpe da gioco.

Durante Parma-Avellino, lo scorso 29 ottobre, sugli spalti del Tardini è stata distribuita una cartolina dedicata all’iniziativa. Contro lo Spezia, nella gara in programma domani (27 dicembre 2017, fischio d’inizio ore 20:30), Lucarelli e compagni scenderanno invece in campo con una speciale maglia con croce bianca su sfondo fucsia, lo stesso colore utilizzato dai promotori dell’iniziativa. Per sostenere ancor di più la campagna di “Maschi che si Immischiano”, e per dire ancora una volta, sempre con più forza, no alla violenza sulle donne.

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

GIORNATA CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE / A CARPI OMAGGIATA IL VICE CAPITANO DEL PARMA FEMMINILE ELENA MINARI. DOMANI CROCIATE COL NASTRO ROSA DI “MASCHI CHE SI IMMISCHIANO”

IL SETTORE GIOVANILE PER “MASCHI CHE SI IMMISCHIANO”: TUTTE LE SQUADRE NEL WEEK END IN CAMPO COL SIMBOLICO LACCIO ROSA CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

IL PARMA PER “MASCHI CHE SI IMMISCHIANO”

Stadio Tardini

Stadio Tardini

6 pensieri riguardo “CON LO SPEZIA CROCIATI IN FUCSIA PER “MASCHI CHE SI IMMISCHIANO”

  • 27 Dicembre 2017 in 08:53
    Permalink

    ahahahahahah ! se ci fosse ancora Fantozzi saprebbe lui cosa dire a riguardo

  • 27 Dicembre 2017 in 13:30
    Permalink

    Giusto sensibilizzare, ma alla fine sono iniziative che rischiano di non servire a niente senza un cambio di mentalità.

  • 27 Dicembre 2017 in 13:32
    Permalink

    ahahahahahahahah.! se ci fosse ancora Charlot saprebbe lui cosa dire a riguardo

  • 27 Dicembre 2017 in 15:00
    Permalink

    Ho capito non lo saptete nemmeno voi

    • 27 Dicembre 2017 in 15:52
      Permalink

      basta che ve la intendiate tu ed Harvey ,altra opzione e’ guardarsi la scena finale dopo la proiezione della corazzata potiomkin ,e’ difficile sto mondo porco boia

  • 27 Dicembre 2017 in 19:47
    Permalink

    Novanta minuti di applausi!

I commenti sono chiusi.