D’AVERSA: “LA VITTORIA FA SEMPRE BENE; IL MERCATO NON E’ UN MIO COMPITO, IO DEVO PENSARE AL LAVORO SUL CAMPO; CALAIO’? NON CI E’ GIUNTA ALCUNA OFFERTA CONCRETA” (VIDEO)

aversa livorno(Ilaria Mazzoni) – Non è completamente soddisfatto, il tecnico crociato, della prestazione della squadra nel primo tempo anche se, specifica, negli undici iniziali vi erano molti giocatori che non godono ancora della condizione fisica ottimale e che hanno ancora necessità di mettere minuti di gioco nelle proprie gambe. Nel secondo tempo, invece, grazie alla condizione migliore dei calciatori che hanno interpretato i quarantacinque minuti finali, la prestazione è stata migliore; positive, inoltre, le due reti segnate e la conquista della vittoria che, afferma D’Aversa, fa ovviamente sempre piacere. Per quanto riguarda una prima valutazione sui nuovi acquisti il tecnico è soddisfatto anche se, ovviamente, deve ancora ben inquadrare i giocatori. Bene, quindi, Da Cruz che si è mosso bene in campo anche ed è riuscito a crearsi occasioni, certo, specifica il tecnico, deve ancora ambientarsi e lavorare ma ha grandi qualità che gli permettono di ricoprire tutte le posizioni di attacco anche se quella a lui più naturale è quella da prima punta. Bene anche la prestazione di Vacca così come quella di Barillà o di Nocciolini, giocatore, quest’ultimo, su cui sono girati molti rumors. Voci che lo vedrebbero in partenza in questa finestra di mercato invernale, nonostante ciò, afferma D’Aversa, l’attaccante ha continuato a lavorare con impegno, riuscendo anche a segnare un bel goal oggi. Parlare di mercato, per l’allenatore crociato, è invece inopportuno, il suo lavoro è quello di operare sul campo, queste sono sfere, invece, che competono alla società che, precisa il tecnico, l’anno scorso gli ha dato ampie garanzie. Insomma, lui pensa al campo e alla prossima partita: Cremona, con qualche dubbio se ripensa alla condizione fisica dimostrata nel primo tempo. Anche se, sottolinea, molto è dipeso dal fatto che vi erano in campo atleti che devono migliorare la propria singola condizione; tempo per migliorare c’è. In ogni modo non si aspettava di avere oggi una condizione ottimale anche perchè in settimana hanno impostato il lavoro incentrandolo sulla gara di Sabato non prossimo e non su quest’amichevole contro il Livorno. Certo, continua il tecnico, il Livorno ha fornito un ottimo banco di prova, essendo una squadra di livello e che è venuta al Tardini non per far presenza ma per dimostrare le proprie qualità. Per quanto riguarda Ceravolo il tecnico ammette che il giocatore rimane un punto interrogativo, bisogna valutarlo giorno per giorno per analizzare come risponde ai singoli allenamenti. Per quanto riguarda, invece, le voci che vedrebbero in partenza Calaiò il Mister afferma di non essere in pensiero: nessuna proposta concreta è giunta al telefono della società crociata. Ilaria Mazzoni

DAL PROFILO UFFICIALE FACEBOOK DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA ODIERNA DI MISTER ROBERTO D’AVERSA DOPO PARMA-LIVORNO 2-1 (AMICHEVOLE)

18 pensieri riguardo “D’AVERSA: “LA VITTORIA FA SEMPRE BENE; IL MERCATO NON E’ UN MIO COMPITO, IO DEVO PENSARE AL LAVORO SUL CAMPO; CALAIO’? NON CI E’ GIUNTA ALCUNA OFFERTA CONCRETA” (VIDEO)

  • 13 Gennaio 2018 in 19:40
    Permalink

    Per me il problema è perennemente all’attacco.
    Ha segnato il solito difensore e un attaccante che non è più nostro.
    Un grazie a Nocciolini.
    Quel gol è il suo saluto.
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_bye.gif
    Ora occorre un centravanti
    Un ultimo sforzo.
    Purtroppo Baraye Insigne e Di Gaudio
    senza un vero centravanti non rendono come dovrebbero.
    Bisogna fare un ultimo sforzo e prendere un centravanti.
    Deve però essere buono
    MOLTO BUONO
    e deve arrivare presto.
    L’attacco non mi è piaciuto.
    L’unico che all’attacco non ha deluso è stato
    Da Cruz.
    Troppo poco se si vuole puntare alla A.
    Senza Da Cruz a Cremona sarà dura segnare.
    Bisogna prendere un centravanti
    SUBITO
    altrimenti bisogna cambiare modulo
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cool.gif
    Non si può aspettare
    l’ultimo giorno,
    l’ultima ora
    l’ultimo minuto
    l’ultimo secondo
    per poi prenderla
    in quel posto…….dove non batte il sole
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cry.gif

    • 13 Gennaio 2018 in 22:14
      Permalink

      praticament in tal tanganica …lato B

  • 13 Gennaio 2018 in 20:28
    Permalink

    Non se la prenda ma se proprio non si vogliono riportare le dichiarazioni sarebbe preferibile una sintesi più completa, già che spesso le domande / risposte sono una più banale dell altra oggi l unico dichiarazione degna di nota è che ceravolo è tutto altro che pronto (come farneticava qualcuno)
    Non è la prima volta in passato in analoga sintesi era sfuggita la risposta -alquanto sibilina- ” degli infortunati dovete chiedere ai medici”

  • 13 Gennaio 2018 in 20:33
    Permalink

    Non sono d’accordo con DAversa.
    Da Cruz non è un centravanti.
    Lo può fare solo nelle punizioni in cui lui svetta di testa.
    Penso che nel giro di 5 o 6 partite Da Cruz possa dimostrare tutto il suo valore essendo per me l’elemento di maggior classe.
    Della serie
    PIÙ SPENDI
    MENO SPENDI

  • 13 Gennaio 2018 in 21:22
    Permalink

    Beh tifosi del Parma dove siete?
    Tutti spariti.
    Voi non meritate il Parma ma la REGGIANA

    • 14 Gennaio 2018 in 14:31
      Permalink

      590 erano al tardini gli altri aspettano di salire sul carro

  • 13 Gennaio 2018 in 22:47
    Permalink

    Abbiamo dubbi su Ceravolo? Serve la punta, dai.

  • 13 Gennaio 2018 in 23:37
    Permalink

    Jdm, ti informo che Pesenti, a oggi, l’ha bele fat 8 gol ( sensa rigor …Pontedera …)

    • 14 Gennaio 2018 in 01:36
      Permalink

      Morosky ti informo che Lupetti a oggi l’ ha bele fat 18 gol ( senza rigor…..Combi Salso….)
      Dai Morosky prendiamo Pesenti con Lupetti così invece dei play off se ci va bene ( ma ci deve andare veramente bene) facciamo i play aut per non retrocedere.
      Possibile che non riesci a capire che ci vuole non un anonimo Pesenti ma un centravanti top ma VERAMENTE TOP. ?
      Ceravolo fara’ ancora tre minuti il 3 marzo

      • 14 Gennaio 2018 in 12:51
        Permalink

        Morosky second ti lilu’ al capisa quel ? second mi no

    • 14 Gennaio 2018 in 12:49
      Permalink

      lo ha preso il piacenza

    • 14 Gennaio 2018 in 14:33
      Permalink

      si ma se gioca terzino o lontano dalla porta ne fa pochi e poi non ha il piede inverso e se non gli danno palloni giocabili……

  • 14 Gennaio 2018 in 08:18
    Permalink

    Ma se facessimo i play boy? Mica meglio?

  • 14 Gennaio 2018 in 08:20
    Permalink

    Il problema che anche gli attaccanti esterni non segnano , in più ci vorrebbe una mezz’ala da 5-6 gol

  • 14 Gennaio 2018 in 14:33
    Permalink

    d aversa e’ un santo io avrei gia mandato a quel paese faggiano non solo non gli ha preso la punta che un serio professionista il 2 gennaio gia doveva presentare (non lo sa faggiano che manca una punta ? ) ma addirittura per cremona gli ha tolto i terzini sinistri sia germoni che scaglia venduti !!!!!! grande faggiano come al solito non chiude per mazzotta e domenica xon chi giochiamo ? volpe vendi dscaglia dopo che giochi a cremona faggiano sei un grande

    • 14 Gennaio 2018 in 15:35
      Permalink

      Non vedo dove sta il problema, può giocare Ramos, Gagliolo se rientra, Barillà stesso, Iacoponi a sinistra ..vedi con l’Alessandria in finale …
      ma che timori ci sono per il terzino sx ???
      può essere che arrivi Gazzola in settimana …ovviamente pronto ed allenato ….vaco can che problemone !!
      ..
      il punto cruciale è l’ATTACCANTE, CERAVOLO si presume che rientri nel giro di 3..4 settimane …a seguito di questa certezza, quando settore tecnico-medico e giocatore avranno le necessarie garanzie, la società prenderà provvedimenti idonei: cessione di Calaiò con contemporaneo arrivo di un ATTACCANTE BIG oppure CALAIO’ rimane ed arriva un altro UNDER in prestito fino a giugno ( Puscas ?? ) …
      sono valutazioni che devono fare i tre soggetti sopra citati …STAFF MEDICO, GIOCATORE E DIRETTORE SPORTIVO ….

  • 14 Gennaio 2018 in 16:07
    Permalink

    Daila. Ne Scaglia ne GErmoni sarebbero stati titolari a Cremona

    • 14 Gennaio 2018 in 19:11
      Permalink

      quindi abbiam pensato bene di buttarla in….. vacca, tanto il campionato ci aspetta

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI