Parmaland 1913 di Mauro “Morosky” Moroni / Friend-lyvorno. In quanti a Cremona?

NUOVO LOGO parmaland

morosky da cruz slide(Mauro “Morosky” Moroni) – Delle amichevoli, normalmente, non mi importa più di tanto (del risultato intendo): servono per ritrovare la forma fisica migliore, aiutano gli allenatori (in questo frangente) a provare i nuovi, coloro che hanno giocato meno e/o a migliorare quella che è la condizione ottimale per il proseguimento del campionato. Siamo ormai a metà periodo per la  campagna acquisti e qualcosa si è già mosso (oltre alle trattative in via di perfezionamento), sia in entrata che in uscita: il D.S. Faggiano sta dando corpo alla rinnovata rosa per ripartire, a spron battuto, all’inseguimento delle 4 “lepri” davanti ai Crociati, lepri (Palermo 39, Frosinone 37, Empoli e Bari 34) che, a loro volta, si stanno rinforzando! Qui sotto la tabella aggiornata della rosa in fase di allestimento con i soliti “cognomi” chiacchierati (tengo a precisare che sono voci rilevate dai siti specializzati e non farina del mio sacco, naturalmente: poi possono piacere o meno, essere simpatici o no ma qui siamo nel campo delle ipotesi, credetemi, è sempre il terreno di gioco che dice delle qualità dei singoli (a volte anche no!).

situazione rosa al 12 01 2018

*Amichevolmente.Livorno* Ci siamo proprio scelti un’amichevole di lusso (Presidente Spinelli – Allenatore Sottil), squadra di Serie C, ma è la capolista del girone A: 20 gare giocate, 49 punti, 15 vittorie, 4 pareggi, 1 sconfitta; 45 gol fatti e 17 subiti; un ottimo ruolino di marcia che vede i livornesi al comando davanti a Robur Siena (37 pt, una gara in meno), Viterbese Castrense, 37 pt, Pisa, 36, Monza e Olbia, 30: da segnalare che nella zona di metà classifica gravitano Alessandria, Lucchese e le due di Piacenza. Gli elementi di spicco di questa squadra sono: il capitano Luci, gli ex Valiani e Vantaggiato (12 reti/ 2 rig.), Giandonato e l’attaccante Maiorino. Buona amichevole a tutti, divertitevi e cominciate a tifare 2018, innanzitutto per i nuovi innesti ma, come sempre, per Forza Parma Calcio 1913.

* Avversaria e incontri di gara.22 *

0-0 Ascoli-Cittadella Sabato 20/01 ore 15
0-0 Cremonese-Parma
0-0 Empoli-Ternana
0-0 Foggia- Pescara
0-0 Frosinone- Pro Vercelli
0-0 Novara-Carpi
0-0 Perugia-Virtus Entella
0-0 Salernitana-Venezia
0-0 Spezia- Palermo ore 18.00
0-0 Cesena-Bari ore 20.30
0-0 Brescia-Avellino Domenica 21 ore 15

Cremonese* Neopromossa, ha fatto un buon girone d’andata con il seguente score, 32 punti,  7 vittorie, 11 pareggi , 3 sconfitte, 29 gol fatti e 21 subiti; il ruolino in casa, 10 gare, 4 vittorie, 5 pareggi e 1 sconfitta, gol fatti 16 e subiti 11; diciamo pure che, come i Crociati, non segna tantissimo, né subisce molto, ha un solo punto in meno, ma è stata sconfitta solo in 3 occasioni: disposta in campo con un 4.3.1.2, sarà sicuramente un buon banco di prova per i nostri, avversario difficile, chiuso dietro ed insidioso nella ripartenza dell’azione: allenata da Attilio Tesser, grande esperienza in categoria, annovera tra i giocatori di spicco: il portiere Ujkani, i difensori Claiton, Canini, Marconi, Almici e Renzetti; i centrocampisti Croce, Castrovilli, Cavion, Pesce, Arini e Cinelli; gli attaccanti Piccolo, Brighenti, Paulinho, Mokulu, Sappini e Juanito Gomez.

Situazione cartellini giallo-Shanghai*

  • 4 Scavone, Scozzarella ( in diffida )
  • 3 Calaiò, Munari, Insigne, Iacoponi
  • 2 Di Cesare, Gagliolo, Mazzocchi, Lucarelli
  • 1 Scaglia, Frattali

Dalla Tribuna Est, prima della gara amichevole con i livornesi, ma con le orecchie sul bazaar di Piazza .Ghiaia.Giera.Calciomercato”,

vi saluto cordialmente, con passione sportiva ed ironia,

Mauro “Morosky” Moroni

Stadio Tardini

Stadio Tardini

16 pensieri riguardo “Parmaland 1913 di Mauro “Morosky” Moroni / Friend-lyvorno. In quanti a Cremona?

  • 12 Gennaio 2018 in 19:58
    Permalink

    A Cremona mi sa tanto che……giocheremo in casa.
    Il mercato e le voci che si susseguono ci hanno galvanizzato.
    ANDIAMO PER VINCERE

    • 13 Gennaio 2018 in 09:48
      Permalink

      mi sa che ti sbagli

  • 12 Gennaio 2018 in 20:08
    Permalink

    Al termine della partita con la Cremonese
    l”erba dello stadio dovrà essere umida
    come se fosse venuta un’improvvisa rugiada.
    L’erba sara umida dal sudore dei gialloblu’.
    Daranno tutto per prendersi i tre punti.
    VOLERE È POTERE.

  • 12 Gennaio 2018 in 20:15
    Permalink

    Non credevo che Vantaggiato fosse ancora al Livorno. è una vita che è là.

  • 12 Gennaio 2018 in 22:48
    Permalink

    Chi è quello di fianco a Cordon nelle foto del sito del Parma?

  • 13 Gennaio 2018 in 09:18
    Permalink

    Se non sbaglio è Alessio Paini, Segretario Generale della Società, una bandiera storica tra i collaboratori della medesima.
    Moro

    • 13 Gennaio 2018 in 13:41
      Permalink

      Grazie sempre gentilissimo

  • 13 Gennaio 2018 in 09:27
    Permalink

    Con pardon vorrei chiedere a chi è più esperto di me (io me ne intendo di barbieri, piocioni e industrialotti della food valley con casa al Forte, meno di cose di campo) una cosa molto banale. Abbiamo numeri alla mano una delle difese più forti del campionato ed uno dei peggiori attacchi. Tutti compresa mia nonna e la mamma di Spalletti dicevano che il primo qcauisto necessario sarebbe stata una punta vera. Ad oggi 12 gennaio sono arrivati e si trattano terzini, esterni bassi e alti, centrocapisti, portieri, magazzinieri e per la punta sia al rewind di agosto Matri (il Sassuolo che deve trovare il sostituto – che do bali sta rova che), Pazzini ma costa troppo, Mancosu ma è in Canada, Cerri ma hai brufoli e la Juve non lo da, etc. La punta per il Faggio mi sembra il centrocapista per Minotti (parentesi per chi riteneva uno scandalo la sua messa all’uscio a distanza di un anno non mi sembra abbia avuto la fila davanti alla porta a prederlo come DS), una roba questi mistica, un sogno irrealizzabile. Baraye non si deve più vedere come 9 e se speriamo di puntare su Ceravolo scendiamo dal pero, da un’intervento così ne uscirà forse al prossimo ritiro estivo.

  • 13 Gennaio 2018 in 10:10
    Permalink

    Ma allora non avete ancora capito come funziona il calciomercato.
    I nomi che sentite sono tutti depistaggi.
    Ma cosa volete, i giormalisti sportivi in questo periodo in cui il calcio è fermo, devono pure inventarsi qualcosa per campare
    Faggiano procede a fari spenti
    Questo per dirvi che i giocatori che arriveranno al Parma, li sa solo Faggiano memore dell’errore fatto con Caputo e altri per non alimentare aste….s’è fatto furbo.
    Ora è diventato un abile giocatore di scachi
    Meglio tardi che mai

  • 13 Gennaio 2018 in 11:14
    Permalink

    se Da Cruz è una punta, Calaiò rimane e Ceravolo per fine gennaio rientra e per Pasqua è in forma in mezzo siamo a posto.
    se parte Calaiò va cercata una punta.
    ora come ora cercherai invece un sostituto di Siligardi.
    se invece Da Cruz verrà ritenuto laterale serve una punta (via sempre Siligardi).
    secondo me D’ Aversa sta tastando e poi darà indicazione a breve su cosa gli serve.

    • 13 Gennaio 2018 in 14:43
      Permalink

      Cosa gli serve glielo ha già detto Faggiano…maggiore ampiezza di vedute circa il modulo di gioco, così da potere trarre il meglio da tutti i membri della rosa. Cosa importante per il patrimonio della società, dover penare per piazzare in prestito il giocatore sul quale si era investito di più lo scorso gennaio probabilmente ha fatto riflettere.
      Altrimenti occorre un attaccante che sappia fare la differenza da solo in Serie B, ossia un giocatore da medio-alta Serie A. E per arrivare ad un simile profilo occorre investire cifre molto alte, sempre che l’interessato accetti di scendere di categoria…
      Se non ci sarà questa elasticità non aspettiamoci niente di diverso da quanto visto nel girone d’andata ed arrivare ai play-offs sarà il massimo risultato possibile. Ma visto il livello non esaltante di questo campionato, sarebbe un peccato non centrare la promozione diretta

  • 13 Gennaio 2018 in 12:30
    Permalink

    Diciamo che
    Faggiano s’è fatto
    molto furbo.
    “L’affaire Caputo”
    l’ha fortificato.
    Ora depista
    in modo industriale
    Non si fida più di nessuno
    E FA BENE.

  • 13 Gennaio 2018 in 13:30
    Permalink

    Come mai siligardi non convocato???

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI