UNDER 17 / IL PARMA BATTE 4-1 L’ALBINOLEFFE E CONQUISTA IL TROFEO DELLA BEFANA “CHALLENGE CUP” (VIDEO) – GIOVANILI: GLI ALTRI RISULTATI DEL WEEK END

IMG-20180107-WA0022(www.parmacalcio1913.com) – La formazione Under 17 del Parma Calcio 1913, battendo 4-1 i pari età dell’Albinoleffe, nella finalissima svoltasi oggi, domenica 7 Gennaio 2017, nell’impianto sportivo di via Cilea 51 a Milano, si è aggiudicata il “Trofeo della Befana 2018 – Challenge Cup”  organizzato dall’Accademia Internazionale Calcio e riservato alla categoria “Allievi Professionisti”. La squadra allenata da Mister Massimo Bagatti, che domenica prossima 14 Gennaio 2017, alla ripresa del Campionato dopo la sosta natalizia sarà ospite del Genoa sul campo N. Gambino di Arenzano (GE), fin dall’inizio ha dato la sensazione di avere in pugno la gara: al 10′, sugli sviluppi di una rimessa dalla destra di Mossini, il nuovo acquisto D’Aquino (svincolatosi dal Modena) al volo di sinistro a centro area serve Alessandro De Marco che insacca di destro il gol dell’1-0. Al 16′ triangolo Kasa-Mossini-Kasa che crossa al centro dalla destra e ancora lo stesso Alessandro De Marco è pronto a deviare a rete, ma il portiere Pagno, IMG-20180107-WA0016con un colpo di reni, gli nega il raddoppio. Un minuto dopo sarà il palo a fermare il solito De Marco servito da Mossini. Il 2-0 non tarderà molto ad arrivare: al 18′, su errore della difesa avversaria, Kasa è lesto a rubare palla e a saltare il portiere in uscita infilando col destro. Al 23′ è ancora Kasa a siglare il 3-0 di testa su cross proveniente dalla destra di Mossini. La prima frazione mette in mostra una squadra Crociata ben messa in campo  e superiore agli avversari in ogni settore. Anche il secondo tempo è in completo controllo del Parma: al 27′, con un veloce contropiede, Spinelli mette in condizione il subentrato Govoni di realizzare la quarta rete. Al 30′ il gol della bandiera dell’Albinoleffe con Berbenni che dai 25′ metri sorprende Buzzi (che ha rilevato Corvi nel secondo tempo) con un diagonale dalla destra che non trattiene.

Questo il commento di Mister Massimo Bagatti raccolto al termine della partita da www.parmacalcio1913.com:

“Sono contento per i ragazzi che hanno giocato con grande intensità e discreta qualità, meritando la vittoria. Da domenica si torna a confrontarci con il Campionato e l’obiettivo è quello di migliorarci sempre”.

PARMA-ALBINOLEFFE 4-1 / IL TABELLINO

Marcatori: 10′ De Marco A., 19′ e 23′ Kasa, 27′ st Govoni, 30′ st Berbenni

PARMA – Corvi (1′ st Buzzi); Mossini, D’Aquino (6′ st De Marco G.); D’Aloia (Cap.), Bisagni, Bane; Togola (11′ st Spinelli), Monti (23′ st Abou), Kasa (20′ st Ajibola), De Marco A (13′ st Mauro), Dibari (17′ st Govoni). All. Bagatti

ALBINOLEFFE – Pagno (12′ st Costigliola); Bertocchi, Maffi (10′ st Bramati); Sperolini, Piccoli, Viganò; Morici (1′ st Berbenni), Ghezzi (10′ st Marchese), Fondi (1′ st Milesi), Opoku, Bonfanti (1′ st Cattaneo). All. Donelli

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO

PARMA VINCITORE DEL TROFEO DELLA BEFANA, LA PREMIAZIONE

UNDER 16 E UNDER 15, DUE PAREGGI (1-1) NEL DOPPIO ALLENAMENTO CONGIUNTO COL PORDENONE

(www.parmacalcio1913.com)  Le formazioni Under 16 e Under 15  del Parma Calcio 1913 – i cui campionati, dopo la sosta natalizia, riprenderanno domenica prossima 14 Gennaio 2018 con la prima giornata di ritorno ospitando entrambe la Pro Vercelli (gli u 15 alle 12 al Noce, gi U 16 alle 14 sul Campo Centrale delle Giovanili al Centro Sportivo di Collecchio) – hanno sostenuto, nel primo pomeriggio di oggi, domenica 7 Gennaio 2017, un doppio allenamento congiunto con rispettivi i pari età del Pordenone al Centro Sportivo di Collecchio. Entrambe le sgambate (2 tempi da 40′ gli U 16, 2 tempi da 35′ gli u 15) sono terminate in parità: 1-1.
Under 16 Crociati, sul “Centrale” in vantaggio con Trezza con un bel pallonetto a coronare un primo tempo molto buono, non altrettanto la ripresa, con un gol subito su un disimpegno sbagliato. Gli Under 15, sul “Sintetico”, per primi in rete con Lusha al 26′ (stop e tiro su cross di Bolzoni), al 18′ si fanno raggiungere con un tiro da entro l’area degli avversari deviato in autogol da Bolzoni al 18′ st.

ALLENAMENTI CONGIUNTI PARMA-PORDENONE / LE FORMAZIONI CROCIATE


PARMA UNDER 16 (1° TEMPO 4-3-3) –
 Ferrari; Fantini, Galeotti, Smerilli, Casarini; Anastasia (Cap), Romano, Di Mario; Trezza, Mambriani, Schifano. All. Cardone

PARMA UNDER 16 (2° TEMPO 4-3-3) – Rinaldi; Marchese, Omorodion, Cugini, Gramostini; Rizzi, Baucina, Di Mario; Papa, Mambriani, El Ghazzouli. All. Cardone

PARMA UNDER 15  – Borrelli (1′ st Savignano); Lasagni, Rudi Bonotti; Ferrari, Nurcja (1′ st Torri), Manghi (1′ st Markovski); Savignano, Bolzoni, Lusha (1′ st Letsyuk), Bonacini, Zucconi (1′ st Foresta). All. Bucchioni

PRIMAVERA, ALLENAMENTO CONGIUNTO COL MONZA: 3-2

(www.parmacalcio1913.com)  La formazione Primavera del Parma Calcio 1913 – il cui campionato, dopo la sosta natalizia, riprenderà sabato 20 Gennaio 2018 alle 15 con la prima giornata di ritorno a Carpi – ha sostenuto nella tarda mattinata di ieri, sabato 6 Gennaio 2018, un allenamento congiunto con i pari età del Monza sul Campo Centrale del Settore Giovanile al Centro Sportivo di Collecchio, aggiudicandosi la sgambata, la prima del nuovo anno, dopo la ripresa della preparazione, per 3-2. Ospiti per primi in vantaggio al 15′ con Perruna, ma subito riagguantati, un minuto dopo, al 16′ da De Meio sugli sviluppi di un calcio piazzato di Carniato a tagliare l’area e colpo di testa vincente del difensore che infila l’angolino. Al 19′ è di nuovo il Monza a passare avanti con Radaelli, ma al 26′ viene anora raggiunto dai Crociati, grazie a uno schema su calcio d’angolo ben interpretato da Ingegnoso, che anticipa la linea avversaria e mette dentro. Al 22′ della ripresa il gol del definitivo 3-2 porta la firma di Oberrauch brava ad anticipare il portiere in uscita dopo lancio filtrante di Carniato.

PRIMAVERA, ALLENAMENTO CONGIUNTO PARMA-MONZA 3-2 / LE FORMAZIONI

Marcatori: 15′ Perruna, 16′ De Meio, 19′ Radaelli, 26′ Ingegnoso, 22′ st Oberrauch

PARMA – Rao; Dodi, Vecchi; Carniato, Di Maggio, De Meio; Ingegnoso, Binini, Monaco, Bi Zamble, Mora. All. Iori
12. Adorni; 13. Oberrauch, 14. Di Stefano, 15. Santovito, 16. Seck, 17. Martino, 18. Messina, 19. Daviti

MONZA – Boccignone; Marchio, Tonoli; Di Munno, Ampollini, Andreoli; Desogus, Rolandi, Sperti, Perruna, Radaelli. All. Zenoni
12. Di Mango; 13. Di Gioia, 14. Brignoli, 1. Zennaro, 16. Merighi, 17. Gizdov, 18. Berti

ALLENAMENTO CONGIUNTO / PARMA 2004-CERVO 2003 3-1

(www.parmacalcio1913.com) – La formazione Giov. Prof. 2004  del Parma Calcio 1913 – il cui campionato, dopo la sosta natalizia, riprenderà domenica 21 Gennaio 2018 con la prima giornata di ritorno, ospitando il Forlì, all’andata battuto a domicilio 10-2 – ha sostenuto nella mattinata di ieri, sabato 6 Gennaio 2018, un allenamento congiunto con la formazione 2003 del Cervo sul Campo Sintetico del Centro Sportivo di Collecchio, aggiudicandosi la sgambata (tre tempi da 25′ cad.), la prima del nuovo anno, dopo la ripresa della preparazione, per 3-1. Al 10′ del primo tempo Crociatini subito in vantaggio con Beduschi che converge da destra a sinistra e col mancino trova con un tiro a giro il pertugio giusto sul secondo palo. Al 20′ è Cavalca a raddoppiare dopo una combinazione veloce con Foresta e tiro dal limite all’incrocio dei pali. Infine all’8′ del terzo tempo è Leoni a chiudere in modo vincente una bella azione partita direttamente dal portiere Iselle, bel possesso palla di Gandelli che sulla sinistra imbecca appunto Leoni bravo a tagliare tra i centrali e, freddo, a siglare il 3-0. Agli sgoccioli il gol della bandiera del Cervo 2003 per il definitivo 3-1

LE FORMAZIONI CROCIATE

PARMA (1° TEMPO) – Arcomano; Iacovone, Bertolotti; Torri, Gandelli, Cavalca; Foresta, Leoni, Beduschi, Piga, Amadei. All. Saltori

PARMA (2° TEMPO) – Piga A.; Piga N,, Gandelli; Manghi, Torri, Brignoli; Cavalca, Foresta, Beduschi, Poerio, Amadei. All. Saltori

PARMA (3° TEMPO) – Iselle; Manghi, Bertolotti; Torri, Beduschi, Brignoli; Cavalca, Foresta, Piga N., Leoni, Poerio. All. Saltori

Stadio Tardini

Stadio Tardini

3 pensieri riguardo “UNDER 17 / IL PARMA BATTE 4-1 L’ALBINOLEFFE E CONQUISTA IL TROFEO DELLA BEFANA “CHALLENGE CUP” (VIDEO) – GIOVANILI: GLI ALTRI RISULTATI DEL WEEK END

  • 7 Gennaio 2018 in 23:28
    Permalink

    Bravissimi ragazzi! Iniziamo l’anno alla grande!

  • 8 Gennaio 2018 in 10:52
    Permalink

    Buongiorno direttore,
    scusi il disturbo, ma vorrei farle una domanda:
    si hanno notizie sull’asta di Collecchiello???
    Era stata programmata per il mese di ottobre, ma non si è
    saputo nulla, anzi i giornalisti parmigiani ci stanno ben alla larga
    a nominare Centro Sportivo…
    Sarà poi la nuova proprietà ad acquistarla???
    Aspetto sue notizie. grazie…e buona giornata.

    • 8 Gennaio 2018 in 12:41
      Permalink

      Salve Robin Hood,

      come noto da quando il direttore è dipendente del Parma non tiene più la corrispondenza con i lettori di Stadio Tardini, e anche noi, come redazione, preferiamo astenerci per rispetto.

      Non è per eludere la domanda, alla quale, peraltro, una risposta precisa non saremmo in grado di dare non avendo avuto modo di occuparcene professionalmente della materia e avendo ormai perso diverse puntate della vicenda.

      Quello che è certo, tuttavia, è che la vecchia proprietà prima, e quella nuova poi hanno atteso si abbasse il prezzo della struttura fino ad esser ritenuto accettabile. E ormai ci siamo. Ma come il prezzo si è abbassato per il Parma Calcio lo stesso dicasi per eventuali competitor che volessero speculare sull’oggetto. Il Parma, secondo gli ultimi comunicati della Curatela, se non ricordiamo male, non aveva più il diritto di opzione, ma questo crediamo poco cambi. I rapporti tra la Curatela e il Parma Calcio 1913 sono sempre stati idilliaci, anche se è evidente che il Curatore di Eventi Sportvi ha come primo obiettivo quello di realizzare il massimo dalla struttura, sì da aver maggiore capienza nel fallimento, mentre l’interesse di chi acquista è ovviamente di spendere meno possibile. E aspettare aiuta in questo senso, salvo cattive soprese di rompi scatole che potrebbero mettersi in mezzo, anche se bisogna vedere quanto il gioco possa valere la candela. Il Parma, comunque, continua ad essere in affitto con la proroga dei precedenti accordi di reciproca soddisfazione tra le parti: alla società crociata spetta comunque una manutenzione della struttura che sarebbe oltremodo dispendiosa per chi deve incassare e non spendere.

      Un’ultima considerazione: lo sforzo economico di ricostruzione del Parma è stato imponente. La stagione in D ha avuto una perdita di esercizio di 1,7 ml, quella in C 7,4, il budget in B, al netto del mercafo di gennaio, prevede un disavanzo, dunque incrementabile, di 9,5 ml. Se a questo si aggiunge anche quanto dovrà essere investito nelle strutture (appunto l’acquisto del Centro Sportivo di Collecchio oltre agli immimenti lavori di ristrutturazione della Tribuna Petitot al Tardini da parte della neonata società “Parma Calcio Servizi S.r.l”. costituita – come si legge sul bilancio pubblicato dal sito ufficiale – nel mese di settembre 2017 “con partecipazione totalitaria” della società Parma Calcio 1913, con oggetto sociale principale “la gestione e manutenzione di impianti sportivi”) si evidenzia come l’esborso dei soci – nuovi e vecchi – nell’arco di un triennio, supera di parecchio i 20 milioni di euro, senza dimenticare che molto bene si è lavorato sui ricavi: così commenta il commercialista Marotta: “Occorre evidenziare che tale perdita si è verificata nonostante la presenza di valori di fatturato che sono all’incirca il doppio di quelli presenti in media nella Lega Pro, in cui ha militato il Parma nel 2016/17”.

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI