QUEL SAPORE(TTI)… DI CREDERCI SEMPRE, di Luca Savarese

Luca Savarese(Luca Savarese) – Così anche Lorenzo Saporetti non è più un giocatore del Parma. I mercato lo ha infatti portato alla Fermana, lui, forlivese classe 1996, che alla causa gialloblù crociata, aveva portato sempre entusiasmo, affidabilità e parecchia corsa. Dei cavalieri che fecero l’impresa, andando a sporcarsi le mani nel pandemonio della quarta serie e riportando il Parma in Lega Pro, ora nella squadra attuale, sono rimasti solo Ale Lucarelli ed Yves Baraye. Dispiace vedere quel puzzle di umanità giovane e capace di spaccare il mondo sgretolarsi. Si sfalda per la realtà del calcio e presente del Parma che nella cavalcata del girone di ritorno, per puntare alla A, toglie dalla cavalleria quei puledri indispensabili invece per vincere varie corse nel sottoscala del calcio prima ed in Lega Pro lo scorso anno. Ma, in quel solido database dei tifosi, il mosaico battagliero e valoriale dei vari Corapi, Giorgino, Coly, Nocciolini, Saporetti e compagni, rimane ben saldo e incedibile. Lorenzo nasce a Forlì, canterano nel Cesena e poi ecco la grande chiamata, arriva lorenzo saporettidalla Milano rossonera: prima gli Allievi e poi la Primavera. Insomma, come formarsi in grande stile. Un ritorno nel settore giovanile del Cesena prima di sposare il progetto Parma. 18 presenze e due gol in D, come quello alla Ribelle a Cervia (che potete riapprezzare nel servizio di quella giornata sulle nostre colonne). E quella prestazione monstre contro la Reggiana al Mapei Stadium il 19 dicembre 2017, che rese vane le offensive delle teste quadre facendo vivere a Lorenzo una serata da raccontare ai nipotini. Sempre sul pezzo, sempre pronto a subentrare ed a farlo col sorriso sulle labbra. Un sapore sempre meno frequente nel menù del calcio odierno dove le facce sono sempre più numerose dei volti. Buona nuova avventura a Fermo Sapo e grazie di tutto. Luca Savarese

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

A TU PER TU CON LORENZO SAPORETTI, L’ INASPETTATO EROE DEL DERBY UN ANNO DOPO: “CHE EMOZIONE SOTTO LA CURVA AL FISCHIO FINALE…”

BUON COMPLEANNO A REGGIANA-PARMA 0-2: UN ANNO FA, IL 19.12.2016, IL DERBY CHE INCHIODO’ I CUGINI E RILANCIO’ I CROCIATI… (VIDEO)

A TU PER TU CON… DAVIDE GIORGINO: “GRAZIE AI TIFOSI PER AVERMI FATTO SENTIRE PARTE INTEGRANTE DELLA FAMIGLIA PARMA” – IL VIDEO DEL SUO GOL ALLA REGGIANA

L’ETICA DEL VERO DERBY. A SUON DI BARZELLETTE, A OLMO, LA SFIDA CANTONI-COLLURA. E MAJO HA REGALATO AL COLLEGA GRANATA MAGNANI LA MAGLIA COL CUGINO TRISTE… (video)

7 GIORNI FA IL DERBY: DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL COMPENDIO DEI VIDEO EMOZIONALI DI PARMA-REGGIANA

Stadio Tardini

Stadio Tardini

2 pensieri riguardo “QUEL SAPORE(TTI)… DI CREDERCI SEMPRE, di Luca Savarese

  • 1 Febbraio 2018 in 20:29
    Permalink

    Sapo, ciao Lorenzo….ti ho conosciuto una sera a TeleDucato, 2015, …ti auguro le migliori fortune sportive, professionali ed umane:
    le meriti tutte, sei un bravo calciatore, sei un UOMO SERIO, dove potrai arrivare non so ma…io dico che la Serie B, con lavoro, costanza, impegno e la tua dedizione, non dovrebbe essere difficile da raggiungere….
    auguri Sapo
    ti voglio bene
    moro

  • 2 Febbraio 2018 in 17:41
    Permalink

    Ciao Lorenzo e in bocca al lupo, persona per bene e affidabile.

I commenti sono chiusi.