BAGOLOZOOM di Claudio Mastellari / PAROLE, SOLTANTO PAROLE. QUASI IRRITANTI

claudio mastellari(Claudio Mastellari per www.destrosecco.it) – Ormai l’abbiamo capito, i risultati negativi di CremonaBrescia ed Empoli non sono arrivati per una “crisi” della squadra per scarso impegno o altro, sono arrivati perché rispecchiano il reale valore di questa formazione. Il secondo tempo di Chiavari è la cartina tornasole del campionato crociato. L’undici di D’Aversa è spesso in balia degli avversari e la vittoria può arrivare soltanto contro squadre che permettono di giocare. In caso contrario il Parma si blocca, i giocatori non sanno più come sviluppare una trama di gioco e la difesa viene inevitabilmente infilata.

Ormai le dichiarazioni del mister nei post-sconfitta hanno fatto venire il latte alle ginocchia. Le solite frasi da sette mesi. Sette! Ogni tanto fare un bagno di modestia e dire “abbiamo fatto pena, tutti” sarebbe anche liberatorio per lui. Gli episodi hanno sempre deciso le sorti delle partite, da quando esiste il calcio. Gli attaccanti sono cinici sotto porta se messi in condizione giusta. Chiaro che se un attaccante deve andarsi a prendere la palla a centrocampo potrebbe vederci doppio quando arriva davanti al portiere. Tutti questi alibi sono aria fritta, tentativi di mascherare un’incapacità di fondo.

Da bravi italiani quando si perde diventiamo tutti grandi allenatori, io non mi sento di analizzare nello specifico dove la gestione D’Aversa ha fallito (con un campionato del genere per me ha fallito anche se raggiungiamo i play-off), mi limito solo ad esprimere il mio rammarico nel vedere una squadra che ha giocatori (credo) di buon livello e non gioca a calcio. Una squadra che viaggia al 50% del suo potenziale. Una squadra che con una guida tecnica esperta potrebbe tranquillamente puntare alla promozione diretta. Siamo una neopromossa, è vero, ma lo è anche il Venezia e spesso le partite dei lagunari sono divertenti, pur avendo un organico meno competitivo del nostro.

Spero che l’estate arrivi in fretta, che si chiuda questa stagione transitoria e che la proprietà provveda ad allontanare chi non ha le qualità per portare il Parma dove merita.

Stadio Tardini

Stadio Tardini

25 pensieri riguardo “BAGOLOZOOM di Claudio Mastellari / PAROLE, SOLTANTO PAROLE. QUASI IRRITANTI

  • 19 Marzo 2018 in 01:37
    Permalink

    Lanciano non è Parma e se in Lega Pro D’Aversa poteva anche starci, se pur anche qui abbia dimostrato di essere molto limitato, la B non è proprio un campionato adatto a lui. Servono soprattutto corsa e organizzazione, 2 aspetti che questo allenatore non ha nelle sue corde.

  • 19 Marzo 2018 in 09:12
    Permalink

    Spero cheD’Aversa non venga cacciato in quanto se venisse esonerato ora, al suo posto verrebbe un allenatore alla “D’Aversa”,
    un disperato alla caccia di una qualsiasi panca.
    Un allenatore bravo e serio non prende una squadra a metà campionato con giocatori scelti da altri ma i giocatori vuole giustamente sceglierseli lui che vadano bene ai suoi schemi per cui quest’anno ci salviamo e dopo aver fatto a fine campionato tabula rasa costruiamo con un VERO allenatore e con un VERO D.S. la squadra per la A.
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_negative.gif

    Preferire Gazzola e e Da Cruz al posto di MAZZOCCHI e FREDIANI la dice lunga sulla miopia di questo allenatore.
    Diciamolo chiaramente, MINOTTI era molto meglio di Faggiano.
    SFIDO CHIUNQUE A DIMOSTRARMI IL CONTRARIO.
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_negative.gif

    Domenica lo stadio sarà semivuoto vuoi per l’orario e vuoi per la pochezza fisica e intellettuale che questa armata circense riesce a trasmettere ai propri tifosi che si sentono SBEFFEGGIATI E TRADITI.
    Purtroppo ho paura che la nostra curva nord li applauda ancora dall’inizio della partita come ha,sempre fatto certificando in questo modo in modo quasi notarile, di essere SENZA OMBRA DI DUBBIO una curva altamente RIMBAMBITA.
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_negative.gif

    Quando tutti a Parma si accorgeranno che questa squadra non ha voglia di andare in serie A dove giocoforza molti d loro dovrebbero andarsene in quanto non adatti alla massima serie e ovviamente dovrebbero tornare in serie C o in serie D, sui campetti di periferia, loro habitat naturale, preferendo ovviamente alle serie inferiori SVERNARE A PARMA IN SERIE B, qando i tifosi capiranno questo sarà ormai troppo tardi
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_negative.gif

    In questa squadra io salvo solo
    SCAVONE
    MAZZOCCHI
    BARAYE
    CALAJO’
    FREDIANI
    SCOZZARELLA
    Tutta la difesa ( escluso Gazzola per pochezza e Lucarelli per raggiunti limiti di età e per aver buttato la fascia di capitano per terra,senza scusarsi)
    A proposito del nostro capitano come mai la curva nord sempre più RIMBAMBITA a differenza di Dezi non ha chiesto le scuse a Lucarelli e come mai la società per quel gesto non lo ha multato?

  • 19 Marzo 2018 in 09:14
    Permalink

    Intanto due giorni di ferie ci stavano dai..giustamente se li sono meritati. Ma Faggiano che fine ha fatto?Sta facendo le terapie muscolari a Ciciretti?Sta accompagnando Siligardi a fare dei provini in Giappone?Sta insegnando a Robben Da Cruz a tirare in porta?Sta difendendosi dalle offerte che stanno arrivando per il talento Anastasio?O è andato a ritirare il premio come miglior Ds della campagna acquisti estiva ed invernale?

  • 19 Marzo 2018 in 09:55
    Permalink

    Chissà questa sera le due trasmissioni “folcloristiche” di Parma,
    cosa racconteranno…a si si….
    Ampollini: 5 occasioni da goal, siamo stati sfortunati,
    la palla non voleva entrare………..
    Piovani tra una fetta di salame e l’altra: è mancato solo il goal,
    aiutiamoli sti giocatori, sono stressati.

    Mi chiedo fino a quando continuerà questa pagliacciata?……

    P.S. Ero a Chiavari….mi sono vergognato…

  • 19 Marzo 2018 in 10:05
    Permalink

    io opeterei per de biasi.complimenti per l’articolo

  • 19 Marzo 2018 in 10:05
    Permalink

    Stasera aspettiamo le comiche del grande giornalista ampollini, lui che pensa che abbiamo in panchina il nuovo ANCELOTTI……vergogna solo vergogna…….. a casa tutti a cominciare da carra e faggiano……

    • 20 Marzo 2018 in 13:54
      Permalink

      Si dovrebbe riascoltare a volte,senza andare tanto indietro nel giro di qualche mese è uso cambiare tutti i sette colori dell’iride,un fuoriclasse della coerenza

  • 19 Marzo 2018 in 10:53
    Permalink

    caro il mio mastellari ,invecchierai e di certe cose te ne accorgerai prima ,per quanto riguarda il fallimento di d’aversa e gli annessi e connessi (che son tanti) ti rispondero’ con una massima “siamo in linea coi competitor ” ,speriamo che i cinesi siano dello stesso parere ,anzi no http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

  • 19 Marzo 2018 in 11:19
    Permalink

    Sottoscrivo in pieno. A D’Aversa però nell’elenco dei futuri destinatari di un calcio nelle terga spero si aggiungano anche Faggiano e Paperino Carra. Perchè D’Aversa si è si dimostrato inadeguato, ma le campagne acquisti di Faggiano sono state talmente fallimentari di sfiorare l’assurdo.

    • 19 Marzo 2018 in 13:43
      Permalink

      Non pensi Davide che è stato proprio D’Aversa a richieere quei giocatori poi dimostratisi brocchi?

  • 19 Marzo 2018 in 11:54
    Permalink

    L’ho scritto anche ieri sotto l’intervista a D’aversa, cominciava con bla bla bla…ripeto, l’energia positiva che questa squadra mette a disposizione per vincere le partite e per soddisfare noi tifosi dura al massimo 10 /15 minuti , il resto cioe una ottantina di minuti viene azionato il rallentatore…scatta il
    Risparmio energetico e inibitore di buona volontà che rende la squadra inguardabile(2o tempo di Domenica) e persino insufficente in alcuni elementi primari come lo STOP, IL PASSAGGIO, UN CROSS.
    In sostanza sono tifosissimo del Parma ,persona ironica, quindi paziente , ma come tanti posso perdere la pazienza di fronte a innumerevoli prestazioni dove a mio avviso la lampadina di Età Beta non si accende perché chi e’ deputato a farlo probabilmente non tocca i giusti tasti..oppure se lo fa allora l’anno prossimo azzeramento e rivoluzione e via pure il mister e staff (ma tutti sti infortuni nessuno li ha….) che personalmente quasi mai i miei soldi hanno Visto (casa e trasferte)fruttato la visione di uno spettacolo meritevole.

  • 19 Marzo 2018 in 12:28
    Permalink

    Caro Ludovico, Piovani è dai tempi della D che ha tolto il salame, almeno ti faceva venire fame. Adesso fa solo addormentare.

  • 19 Marzo 2018 in 12:38
    Permalink

    Ma vi rendete conto che FAGGIANO a gennaio spendendo tutto quello che aveva invece di rinforzarci ci ha indebolito?
    Non è nemmeno riuscito a dar via GRATIS Siligardi Barilla’ dopo averli pagati una fortuna.
    Ha preso un giocatore Ciciretti PER FORTUNA solo per qualche mese, un giocatore ROTTO & STRAROTTO spendendo l’assurdo.
    Ha preso Gazzola e da quando c’è lui, non so se ve nesiete accorti ma la difesa balla come una trottola
    Ha preso Vacca un giocatore scarso sempre rotto e dulcis in fundo in odore di squalifica sostituendolo addirittura a CORAPI
    Ha preso Ceravolo che vale un unghia di Caputo e non andando invece su CERRI che da noi sarebbe venuto di corsa visto che è un tifoso nostro e da solo sta tenendo in zona play off il Perugia.

    SE QUEI SOLDI SPESI A GENNAIO il buon Faggiano LI DAVA IN BENEFICIENZA forse ora avremmo qualche punto in più.
    ECCO PERCHÉ FAGGIANO A FINE STAGIONE SE NE DEVE ANDARE PERCHE QUI HA FALLITO ALLA GRANDE e non penso che una proprietà seria lo possa tenere per…….. meriti sportivi.

    Se hai un figlio a cui vuoi molto bene e questo si comporta come un lavativo marinando la scuola e non facendo il proprio dovere, tu lo richiami, gli fai capire che così non va e se lui dopo la paternale avuta, sembra sincero e ti promette che mai più farà quello che ha fatto, tu lo perdoni però poi alla prima occasione lui ci casca di nuovo comportandosi peggio di prima.
    Tu nuovamente lo richiami, lui sembra pentirsi tu lo riperdoni ma alla prima occasione lui si comporta ancora peggio.
    Il padre allora che fa?
    Stanco di essere preso in giro se il padre ha le palle e vuole veramente bene aquesto figlio. lo castiga di brutto togliendogli quelle cose che ha e a cui non vorrebbe mai rinunciare.
    Scommettiamo che terminato il castigo questo figlio si comporterà in modo diverso avendo paura delle conseguenze?
    Ora il figlio ha capito che il.padre alla prossima occasione lo punira’ ancora di piu avendo trovato il suo punto debole e quindi son certo cercherà di comportarsi bene non cadendo più in quell’errore
    Questo per dirvi che il padre potrebbe essere la curva nord e il figlio il Parma.
    Finora il Parma dopo prestazioni deludenti si è sempre scusato.
    SEMBRAVA SINCERO MA NON LO ERA.
    Era solo una sincerità di facciata in parole povere
    UNA PRESA PER I FONDELLI
    La curva lo ha perdonato ma lui è ricaduto sempre nello stesso errore perché non aveva voglia di cambiare e di sudare in campo.
    ORA BASTA
    Come quel padre che punendo suo figlio ha dimostrato di avere gli attributi, anche la CURVA NORD deve punire questi lavativi.
    FISCHIANDOLI PRIMA DELL’ INIZIO DELLA PARTITA SENZA PIETÀ per come hanno giocayo a Chiavari.
    Poi a inizio partita se la squadra lotta vanno applauditi ma quando escono dagli spogliatoi alle 12.25
    VANNO FISCHIATI.
    S.O.N.O.R.A.M.E.N.T.E.
    Se la curva non lo fa e perdona ancora dopo le prese in giro CRONICHE ormai quasi settimanali , è chiaro e lampante che questa curva senza palle, NON AMA IL PARMA, in parole povere avremmo UNA CURVA RIMBAMBITA. succube di quest’armata circense.
    Vediamo domenica alle,12.25 che curva avremo se con le palle o RIMBAMBITA
    Vedremo se la squadra verrà accolta con i fischi
    oppure
    con gli applausi
    oppure
    senza fischiare e senza applaudire che poi è la stessa cosa sarebbe come applaudire.
    Appuntamento alla,12.25 di domenica 25 marzo allo v stadio Tardini dove la CURVA NORD BAGNARESI. gettera’ la maschera.

  • 19 Marzo 2018 in 14:46
    Permalink

    Referendum 1
    Dovedo scegliere sotto tortura, uno dei due tra Faggiano e Minotti chi scegliereste?
    In parole povere chi è il più scarsohttp://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cool.gif

    Referedum. 2
    Dovendo scegliere con la pistola puntata alla tempia uno dei due tra Apolloni e D’Aversa, chi segliereste?
    In parole povere chi è il più scarso?
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cool.gif

  • 19 Marzo 2018 in 16:06
    Permalink

    partita di ieri : no comment.
    referendum di VEENOSO : astenuto

    riflessioni:
    patron del Foggia arrestato e società commissariata.
    Zamparini ancora a piede libero che preannuncia denunce alla FIGC se non arriva in A. E forse nonostante i risultati sul campo rischia il fallimento e la D.

    e allora non dobbiamo lamentarci troppo. al massimo faremo una altra B.
    io, comunque nei play off ci credo ancora nonostante spettacoli indecenti visti anche di recente.

  • 19 Marzo 2018 in 17:53
    Permalink

    Forse Albano non ti è chiaro una cosa:

    se non andremo in A sarà un fallimento su tutti i fronti.

    P.S. Ringraziamo l’UPI…….

  • 19 Marzo 2018 in 18:30
    Permalink

    Sarà fallimento se il prossimo anno non centreremo la promozione.
    Ecco perché con D’Aversa e Faggiano anche il prossimo anno sarà FALLIMENTO SICURO.

  • 19 Marzo 2018 in 19:19
    Permalink

    E Crespo. Che parla di Inter,Milan e c…e varie è mai dico mai della società di cui in teoria è Ambassador. Speriamo lo tengano lontano perché di incapaci nelle stanze dei bottoni ne abbiamo già a basta. E sul sondaggio Minotti sta a Faggiano come un centrocampista sta a una punta. E come la Pro Vercelli e il Catania stanno al Trapani e al Benevento.

  • 19 Marzo 2018 in 21:17
    Permalink

    Che palle sempre sta storia che se non andiamo su l anno prossimo falliamo…che balle. Staremo in b!! Meglio in b..va la

  • 19 Marzo 2018 in 22:48
    Permalink

    Il parma non fallirà a livello aziendale. Ci mancherebbe. I cinesi ridurranno di molto il budget. Quest’ anno paga parma, anno prossimo i cinesi che non possono in alcun modo investire denaro, per limiti imposti dal governo. Si andrà.verso autogestione e pareggio di bilancio. Mister e tanti giocatori cambieranno aria. Come è giusto che sia

  • 20 Marzo 2018 in 07:08
    Permalink

    Ce ne faremo una ragione ovviamente… evidentemente questo meritiamo:)

  • 20 Marzo 2018 in 11:58
    Permalink

    Si meritiamo la serie B a vita….

    Con giocatori mediocri, allenatore da promozione e società assente.

    GRAZIE UPI…..

  • 20 Marzo 2018 in 16:55
    Permalink

    UPI major minor cessat

  • 20 Marzo 2018 in 18:03
    Permalink

    Senza loro forse eri in D adesso….

    • 21 Marzo 2018 in 11:37
      Permalink

      e chi puo’ dirlo ,certamente non torneremo in a mi sembra

I commenti sono chiusi.