PESCARA-PARMA 1-4 (FINALE) – HIGHLIGHTS, TABELLINO E CRONACA LIVE DI ILARIA MAZZONI

PESCARA-PARMA 1-4 – CLICCA QUI PER GLI HIGHLIGHTS

PESCARA-PARMA 1-4 – IL TABELLINO
Marcatori: 10′ Calaiò, 69′ Ceravolo, 72′ Gagliolo, 79′ Bunino, 83′ Scavone

PESCARA – Fiorillo (V.Cap.), Crescenzi, Mancuso, Yamga 69′ Capone), Falco (60′ Bunino), Coda, Valzania, Brugman (Cap.), Pettinari (88′ Cappelluzzo), Perrotta, Mazzotta. All. Epifani
A disposizione: Savelloni, Balzano, Fornasier, Cocco, Fiammozzi, Machin, Gravillon, Carraro, Coulibaly.

PARMA – Frattali, Iacoponi, Lucarelli (Cap.)(76′ Di Cesare), Calaiò (V.Cap.)(68′ Ceravolo), Baraye, Munari, Insigne (85′ Frediani), Gazzola, Gagliolo, Scavone, Dezi. All. D’Aversa
A disposizione: Nardi, Mazzocchi, Ciciretti, Baraye, Anastasio, Barillà, Di Gaudio, Sierralta.

Arbitro: Sig. Lorenzo Illuzzi di Molfetta

Assistenti: Sigg. Stefano Bellutti di Trento e Francesco Fiore di Barletta

IV Ufficiale: Sig. Fabio Natilla di Molfetta.

Ammoniti: Valzania (44′), Gazzola (52′), Baraye (65′), Scavone (66′), Perrotta (66′)

Recupero: 1’+0’

Note: Prima del fischio di inizio è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Davide Astori, il Capitano dell’Acf Fiorentina prematuramente scomparso sette giorni fa. Parma in campo con maglia speciale a lui dedicata.

LA CRONACA LIVE DI ILARIA MAZZONI

01′ è iniziata all’Adriatico di Pescara la gara; Parma che prova subito a salire.

03′ calcio di punizione a favore della formazione di casa

05′ minuti iniziali di studio per entrambe le contendenti che, per ora, si limitano all’azione di pressing in zona di centrocampo

07′ calcio d’angolo per i crociati; batte Insigne sul secondo palo ma non ci arriva alcun compagno. Arriva a dar manforte Munari ma ferma il gioco il direttore di gara

08′ tiro a sorpresa del Pescara dalla lunga distanza; ci prova Brugman che, lasciato solo, ha avuto il tempo di prendere la mira e tentare di portare in vantaggio la propria squadra

09′ primo calcio d’angolo per il Pescara, Frattali respinge il tentativo, sarà nuovamente calcio d’angolo per l’avversaria dei gialloblù. I ragazzi di D’Aversa riescono poi a trasformare l’azione difensiva in una fase offensiva, ma è lesto il Pescara a disporsi in assetto difensivo

10′ Parma che si porta in avanti con Baraye che riesce a servire la palla in area a Calaiò che ribatte in rete di prima intenzione: GOAL!!! 

14′ prova la reazione il Pescara che trova un calcio di punizione da posizione interessante; sul pallone Falco, ma nulla di fatto, rimane invariato il risultato

15′ tentativo personale di Yves Baraye ma pallone che si perde sul fondo, sfortunato, nel rimpallo, l’attaccante crociato

16′ il Pescara si affida alla personalità di Falco per cercare di raggiungere lo specchio della porta crociata ma il Parma ha organizzato in modo preciso la propria azione difensiva e contiene i tentativi avversari

18′ avanti i crociati che iniziano ad impadronirsi del campo; ci prova Dezi a spingere

21′ Parma ancora pericoloso con Calaiò; l’arciere infila una palla al bacio in area per Dezi ma la difesa del Pescara riesce a tamponare la situazione

23′ calcio di punizione per i crociati; batte Dezi che trova Capitan Lucarelli che trova, però, la traversa. Grande occasione per i crociati

28′ prende sempre più corpo l’azione offensiva della squadra abruzzese; tentativo di pareggiare con Pettinare che, però, non riesce a concludere l’azione

31′ continua il Pescara a cercare lo spunto adatto per imboccare la strada del pareggio; Parma che si difende in modo ordinato

33′ ancora Pettinari (Pescara) ma la sua conclusione è nettamente al di sopra della porta difesa da Frattali

35′ punizione per il Pescara per un fallo di Lucarelli su Falco. Nulla di fatto, è proprio il Capitano crociato a liberare l’area dal pallone e a sventare una potenziale azione pericolosa

40′ calcio di punizione per i gialloblù per un fallo su Dezi

41′ bello spunto offensivo di Scavone; l’estremo difensore del Pescara gli nega, però, la gioia della rete

44′ prima ammonizione della gara per Valzania (Pescara)

Finisce il primo tempo a Pescara; squadre che tornano negli spogliatoi con il momentaneo vantaggio dei crociati

Inizia il secondo tempo all’Adriatico

47′ prima incursione crociata con Insigne

52′ giallo anche per Gazzola (Parma)

53′ gioco fermo per prestare soccorso a Dezi dopo uno scontro con Coda

55′ incursione del Pescare, Parma che riesce a metterci una pezza in extremis

60′ prima sostituzione operata da Epifani: esce Falco per Bunino

61′ occasione per Insigne, pallone fuori ma non di molto

64′ attacco pericoloso del Pescara; il Parma riesce a chiudere bene. Ammonito nell’occasione Yves Baraye, si accende una piccola combutta tra le due formazioni

66′ ammonizione anche per Perrotta inseguito all’accenno di rissa

67′ proteste del Pescara per un presunto calcio di rigore; il direttore di gara non è di questo parere e fa proseguire il gioco

68′ pronto ad entrare Ceravolo che rileva Calaiò; cambio anche per il Pescara che sostituisce Yamga con Capone

69′ al suo primo pallone di questa partita Ceravolo insacca il pallone in rete grazie ad un assist di Baraye: GOAL! Parma che si porta in vantaggio per due reti a zero

72′ tris per il Parma che va a segno con Gagliolo: GOAL, ora sono tre le reti di vantaggio per i crociati

79′ cerca di riaprire la gara il Pescara che va in rete con Bunino: 3-1 per i gialloblù

83′ chiude la partita il Parma che riparte in contropiede con Scavone: GOAL

86′ fuori Insigne per Frediani

88′ ultimo cambio anche per il Pescara: Cappelluzzo entra per Pettinari

90′ Finisce all’Adriatico, Parma che coglie la vittoria e sale a 44 punti nella classifica del campionato cadetto

 

22 pensieri riguardo “PESCARA-PARMA 1-4 (FINALE) – HIGHLIGHTS, TABELLINO E CRONACA LIVE DI ILARIA MAZZONI

  • 10 Marzo 2018 in 15:03
    Permalink

    Non c’è verso di schiodarlo dal suo 4-3-3 anche senza Scozzarella. Mah…

  • 10 Marzo 2018 in 15:48
    Permalink

    Vantaggio anche meritato, però fatichiamo davvero troppo a chiudere le partite.

  • 10 Marzo 2018 in 15:53
    Permalink

    para el momento …veo Yo …muy bien el Parma ….
    Mi he soprendidido Baraye titolar …pero oviamente esta entrenando bien esta semanna …esta haciendo muy bien
    Vamos Parma hacemos otras goles y cerra la cuenta

  • 10 Marzo 2018 in 16:02
    Permalink

    Hopefully we will continue to attack and not to defend the 0 to 1 ,,,,
    close the match as soon as posible …more goles for Parma
    Forza Crociati

  • 10 Marzo 2018 in 16:50
    Permalink

    Finalmente una partita chiusa quando serviva e mai realmente sofferta. Bravi!

  • 10 Marzo 2018 in 16:59
    Permalink

    Bene …bene …bene …bene ,,,
    Cosí mi piace il Parma
    Bravo Tutti , Allenatore , Giocatore…. ecc. ecc. ecc
    Forza Parma

  • 10 Marzo 2018 in 17:10
    Permalink

    Baraye e Calaio, gli eroi della C, sono ancora loro a trascinare la squadra e regalarci la vittoria!!!
    Bene anche la grinta e l’atteggiamento.
    Sempre e solo forza Parma

  • 10 Marzo 2018 in 17:14
    Permalink

    Ottima prova di tutta la squadra.
    OTTIMO D’AVERSA.
    Ottimi cambi.
    Ottima prova anche di Baraye.
    Due gol su due suoi assist.
    Non c’è che dire.
    A Salerno brodo di cappone
    A Pescara l’ex malato è in piedi
    È GUARITO.

  • 10 Marzo 2018 in 17:24
    Permalink

    Calajo’ da urlo
    Calajo’ più Ceravolo e….BINGOOOOO! ! !
    Baraye nel suo ruolo è devastante.
    Gli manca solo la continuità che acquisti solo giocando.
    ” BARAYEN ” È TORNATO
    Alleluja Alleluja

  • 10 Marzo 2018 in 17:28
    Permalink

    Bello vincere facile

  • 10 Marzo 2018 in 17:29
    Permalink

    Non è possibile. Due vittorie consecutive in trasferta. Se continuiamo così facciamo i play out. D’Aversa non é all’altezza. Faggiano sei inadeguato.

  • 10 Marzo 2018 in 17:30
    Permalink

    Bene anche Dezi finalmente con grinta. Per Fortuna ha messo fuori DaCruz.

  • 10 Marzo 2018 in 17:50
    Permalink

    Tutto benissimo e vittoria netta. Avversario comunque molto sotto le aspettative ma la prestazione è stata buona e chi se ne frega se il 2-0 era in netto fuorigioco. Per una volta errore a vantaggio nostro.
    Ma è troppo comoda adesso dire che va tutto bene. D’altronde fare peggio di qualche settimana fa era impossibile.
    Dissento su due giocatori: per me Dezi e Insigne hanno giocato da schifo e dire il contrario è mettere lo sporco sotto il tappeto.
    Non facciamoci trarre in inganno dal risultato rotondo, comunque meritato.
    Continuiamo così. Le altre hanno vinto quasi tutte ergo 3 punti doppiamente importanti.

  • 10 Marzo 2018 in 17:56
    Permalink

    adesso arrivera IL SOLONE A dire a bhe ma il pescara e’ una squadretta cosa vuoi mai eccc (come hanno detto dopo salerno )…….e giu contro d aversa …x X LUCA PER FORTUNA CHE HA MESSO IL 4 3 3 no sicoome il primo commento il buon luca niziavi le solite leutanie contro d aversa perche gioca 4 3 3 ma non avete capito ancora che nel calcio non conta lo schenma ma l approccio !! e sopratutto i giocatori che hai !! tanto e vero che alcune squadre hanno vinto scuetti con 4 3 3 (juve di vilalli ) e altre sono retrocesse comne alcune vincono con il 442 altre retroicedono con 442 ecc quello che conta e l approccio !! e i giocatori

  • 10 Marzo 2018 in 17:57
    Permalink

    si mandiamo via d aversa che non capisce di calcio ………….finlmente i giocatori hanno capito che non lo mandono via e hanno rincominciato a giocare……..

  • 10 Marzo 2018 in 18:19
    Permalink

    Non si fosse fatto male Calajo’,
    quanti punti avremmo in piu’ in classifica.?
    Dobbiamo mirare al terzo posto

  • 10 Marzo 2018 in 18:43
    Permalink

    Premetto che sono molto felice per il mio Parma,
    ma siamo obbiettivi una buona volta.
    Il goal di Ceravolo fuori gioco netto.
    Un rigore non dato al Pescara….
    Abbiamo giocato contro la primavera…suvvia…
    Teniamoci stretto i 3 punti, testa bassa e pedalare…

  • 10 Marzo 2018 in 18:43
    Permalink

    zitti i vari cornacion e i profesor. avanti cosi. i conti si fanno alla fine veglio.FORZA CROCIATI ( be partita sofferta parliamone o no?)

  • 11 Marzo 2018 in 00:05
    Permalink

    Hai ragione Pietro i conti si fanno alla fine….

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI