CAMPIONATI NAZIONALI, ULTIMA GIORNATA / UNA VITTORIA (U 15) E DUE PAREGGI (U 16 E U 17) DEL PARMA NEL TRIPLICE INCROCIO CON LA SAMPDORIA: HL, VIDEO E COMMENTI MISTER

(www.parmacalcio1913.com) – La 13^ ed ultima Giornata del Girone di Ritorno dei Campionati Nazionali Serie A e B Under 15, 16 e 17 proponeva per oggi, domenica 22 Aprile 2018, un triplice incrocio con la Sampdoria, dal quale le squadre Crociate non solo sono uscite indenni (Under 16 e Under 17 con due pareggi per 1-1), ma anche con una vittoria, quella “corsara” degli Under 15 nel “mar Ligure” del Garrone per 1-3, che ha consentito alla squadra di Mister Roberto Bucchioni di salvaguardare la 12^ posizione della graduatoria dall’attacco dei blucerchiati.

Ecco i dettagli:

sampdoria parma palloneUNDER 15: SAMPDORIA-PARMA 1-3 – I primi a scendere in campo, stamani, sul sintetico del Centro Sportivo “Riccardo Garrone” di Bogliasco, sono stati gli U 15 che sono riusciti a centrare la propria ottava vittoria stagionale, chiudendo il Campionato a quota 27 punti. La Sampdoria, dopo aver creato un paio di nitide palle gol su un cross laterale e su un tocco ravvicinato sul quale si è superato Bukova, passa meritatamente in vantaggio al 23′ con un perentorio colpo di testa del centrale Campaner spintosi in avanti per un calcio d’angolo. I Crociati dilagano nella ripresa: a rimettere il match in parità, al 16′ st, è Manghi che con un tiro da lontano punisce il dodicesimo avversario Rossi (che a inizio del secondo tempo aveva rilevato il numero 1 Mozzati) pescato fuori dai pali. L’infortunio mina le certezze dei padroni di casa, che peraltro avevano speso parecchie energie nella prima frazione: il Parma, cresciuto alla distanza, ne approfitta e dieci minuti dopo il pari riesce a passare in vantaggio con Bonacini /26′ st), autore di un tap in vincente dopo la ribattuta di Rossi sul precedente tentativo di Sementa al termine di una irresistibile azione personale. Chiude i giochi al 32′ st di nuovo Bonacini: il biondo attaccante, autore di una doppietta, capitalizza al meglio l’invito dalla sinistra di Zucconi. Nel finale fioccano le occasioni dei Crociati, anche se il match si chiude sull’1-3.

Questo il commento di Mister Roberto Bucchioni raccolto al termine della gara da www.parmacalcio1913.com:

“Il primo tempo lo ha giocato decisamente meglio la Sampdoria: noi eravamo partiti troppo timidi e contratti. Decisamente meglio il nostro secondo tempo, anche se il la ce lo ha dato l’errore del loro portiere sul tiro da lontano di Manghi valso il pareggio. Alla fine avremmo potuto anche dilagare, perché oltre ai due gol di Bonacini che ci han consentito di vincere, abbiamo sfiorato il quarto gol con un paio di azioni clamorose. A questa vittoria, che chiude il nostro Campionato, tenevo parecchio per i ragazzi, soprattutto dopo la sconfitta pesante col Novara della scorsa settimana: lo avevo detto anche a loro in questi giorni e negli spogliatoi prima della partita e loro si sono tolti questa grande soddisfazione regalando una grande gioia a loro stessi, a me e a tutto l’ambiente…”

IL TABELLINO

SAMPDORIA-PARMA 1-3 – CAMPIONATO UNDER 15 – 13^ ED ULTIMA GIORNATA DEL GIRONE DI RITORNO
Marcatori: 
23′ Campaner, 16′ st Manghi, 26′ st e 32′ st Bonacini

SAMPDORIA  – Mozzati (1′ st Rossi); Ravera (1′ st Alessio), Migliardi (23′ st Mata); Canovi (8′ st Calcagno), Campaner, Fontana Rosa; Tommasi (8′ st Riccio), Paoletti, Donato (29′ st Chiodi), Pedicillo (29′ st Malagrida), Marra (23′ st Sanguineti). All. Augusto

PARMA – Bukova; Lasagni, Rudi Bonotti; Ferrari (Cap.), Aissaoui, Manghi; Sementa, Zucconi (32′ st Bertolotti), Lusha, Bonacini, Bolzoni (3′ st Marzoli). All. Bucchioni
A disposizione: 12. Savignano; 13. Nurcja, 14. Markovski

Arbitro: Sig. Meza Paredes di Genova

Assistenti: Sigg. Rushanai e Bautista Romero di Genova

Ammonito: Canovi

Recupero: 0’+3′

under 16 sampdoria parmaUNDER 16: SAMPDORIA-PARMA 1-1 – Finisce con un pareggio (1-1) l’ultima di Campionato della Formazione Under 16 del Parma sul sintetico del Centro Sportivo Garrone di Bogliasco con la Sampdoria. Una partita nella quale i Crociati giocano e lottano per tutti gli 80 minuti, trovando proprio all’ultimo assalto il meritato pareggio con Bocchialini: finalmente una gioia per lui dopo lunghi mesi di calvario per un grave infortunio, dopo esser stato protagonista della cavalcata Scudetto Under 15 della scorsa stagione, scandita dai suoi gol. La partenza del Parma, però, non è delle migliori: al 3′ su una rimessa laterale in attacco la Samp trova subito il vantaggio con Volpe, ben imbeccato da un tocco di Marrale, che di destro supera Rinaldi per l’1-0. Il Parma fatica, ma è bravo a mantenersi corto e a rischiare poco. Al 18′, a seguito di una punizione blucerchiata, un colpo di testa di Acquino finisce fuori di poco. A lungo il match è giocato prevalentemente a centrocampo con le due difese che controllano i rispettivi attacchi, anche perché il gran caldo non aiuta i ventidue in campo. La Sampdoria ci prova alla mezzora con un tiro dal limite di Volpe alto di poco. La ripresa si apre con una bellissima azione, tutta di prima intenzione, degli avanti Crociati conclusa da Schifano (3′ st) fuori alla sinistra del portiere. Il Parma è ora padrone del campo anche se non riesce a trovare la zampata vincente. Al 20′ st Gaggero entra in area e fa partire un tiro che Rinaldi è bravo a deviare e poi Smerilli sventa del tutto la minaccia. Al 27′ st Trezza si produce in un tiro diagonale che finisce fuori. La Sampdoria inizia a cedere fisicamente, il Parma, invece, ha ancora tanta benzina in corpo. Al 33′ st di nuovo un bel tiro al volo di Volpe alto di poco. Al terzo dei quattro minuti di recupero dalle retrovie Casarini lancia lungo avanti, spizzata di Rastelli per l’inserimento di Bocchialini che brucia il diretto avversario e davanti a Saio lo batte con un tiro sotto alla traversa. Grande soddisfazione da parte di tutta la squadra Crociata per un punto ormai insperato, ma quanto mai meritato per la gran voglia di lottare e di non mollare mai.

Questo il commento di Mister Giuseppe Cardone raccolto al termine della gara da www.parmacalcio1913.com:

“Nel primo tempo bisogna ammettere che loro hanno avuto il predominio: al di là che abbiamo preso gol subito, loro hanno fatto sicuramente meglio. Noi, invece, siamo stati autori di un grandissimo secondo tempo: la squadra ha reagito e io sono contento perché questa era l’ultima partita e finalmente ci siamo tolti una soddisfazione importante, anche perché venivamo da un lungo periodo negativo, con tante sconfitte. Questa ripresa mi ha proprio soddisfatto perché abbiamo fatto veramente bene, proponendoci con il piglio giusto e anche con giocate di buona qualità. Sono contento per questo successo che ripaga i ragazzi, e soprattutto mi fa piacere che abbia segnato Bocchialini, che da alcune partite è tornato in campo reduce da un periodo piuttosto travagliato, visto che è stato fermo sette mesi per un problema al ginocchio. E poi, concedetemi anche una piccola soddisfazione personale: era tutta la stagione che chiedevo ai ragazzi di cogliere almeno un risultato positivo in rimonta dopo lo svantaggio: per tutto il Campionato non ce l’abbiamo fatta, perché ogni volta che andavamo sotto non riuscivamo a recuperare: anzi, tante volte abbiamo subito noi la beffa di prender gol nei minuti di recupero. Siamo riusciti nell’impresa di rimontare proprio all’ultima giornata e lo abbiamo meritato veramente alla luce dell’ottimo secondo tempo disputato”.  

IL TABELLINO

SAMPDORIA-PARMA 1-1 – CAMPIONATO UNDER 16 – 13^ ED ULTIMA GIORNATA DEL GIRONE DI RITORNO
Marcatori: 3′ Volpe, 43′ st Bocchialini

SAMPDORIA – Saio; Ercolano (10′ st Zucca), Assane; Aquino, Trimboli (Cap.), Miceli; Somma, Volpe, Marrale (22′ st Morando), Dolcini (10′ st Simone), Gaggero. All. Pastorino
A disposizione: 12. Ribizzi; 13. Napoli, 15. Gualandri, 16. Pani, 18. Tacchini, 19. Bei

PARMA – Rinaldi; Hien Sie, Casarini; Numeroso (Cap.,15′ st Spaccaferro), Smerilli, Galeotti (29′ st Mignemi); Farjaoui, Romano (V. Cap.), Trezza (29′ st Rastelli), Schifano (15′ st Bocchialini), Anastasia (24′ Rizzi). All. Cardone
A disposizione: 12. Agazzi; 14. Cugini, 15. Di Mario

Arbitro: Sig. De Angeli di Milano

Assistenti: Sigg. Cucchiar e Ciarletta di La Spezia

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO

parma sampdoria under 17 undici crociatoUNDER 17: PARMA-SAMPDORIA 1-1 – Congedo da applausi dal Campionato Under 17 del Parma che, sul Campo Centrale del Settore Giovanile del Centro Sportivo di Collecchio, pareggia 1-1 con la titolata Sampdoria, una delle migliori formazioni del campionato, anche se la divisione della posta in palio sta stretta ai Crociatini che, per quanto mostrato e prodotto, avrebbero meritato l’intera posta in palio. La prima frazione è caratterizzata da un sostanziale equilibrio con entrambe le squadre che giocano alla pari senza che l’una prevalga sull’altra. Sono gli ospiti a voler far la partita, ma buttando molte palle lunghe in avanti sulle quali la difesa gialloblù è brava a ribattere colpo su colpo. La prima vera occasione capita ai blucerchiati che al 4′ dopo palla persa dal Parma riescono a mettere Prelec solo davanti a Corvi bravo a neutralizzare di piede. Un minuto dopo caparbia azione dei padroni di casa, con un buon cross dalla destra sul quale si avventa, al centro dell area di rigore, Monti che però, per lo meno disturbato, se non proprio strattonato da un difensore avversario, non riesce a calciare a rete, e l’arbitro lascia correre senza fischiare la massima punizione. Al 26′ debole colpo di testa in tuffo di Yayi Mpie parato facilmente da Corvi.
Nel secondo tempo la Sampdoria prova a spingere un po’ di più, ma il Parma si difende in modo ordinato e riparte spesso in contropiede, mantenendo alti i ritmi, nonostante il caldo, anche grazie agli innesti delle forze fresche Mauro, Bisagni e De Marco. All 8′ st, dopo una punizione calciata da Mauro direttamente sul portiere, la Samp capovolge il fronte velocemente lanciando a rete il centravanti Yayi Mpie prontamente anticipato al limite dei sedici metri da Corvi. Al 15′ st contropiede Crociato con Kasa che, riconquistata palla a centrocampo, attira su di se tre difensori e lancia a rete Mauro sulla trequarti sinistra che salta il diretto avversario e beffa il portiere con un pallonetto sul secondo palo portando in vantaggio il Parma 1-0. Al 30′ st viene espulso Lucarelli per un fallo, più da arancione che rosso diretto, su Dos Santos autore di un attacco sulla linea centrale. La Sampdoria cerca disperatamente il pareggio, ma non riesce a creare occasioni di rilievo. Il Parma, viceversa, bravo a ricompattarsi pur con un uomo in meno, riesce a raddoppiare a seguito di un’altra ripartenza di Mauro che porta palla, aspetta il taglio di De Marco, accentratosi dalla destra e gli serve il pallone nei tempi giusti, ma l’arbitro ravvisa un fuorigioco e annulla. E proprio sul ribaltamento i blucerchiati, al 40′ st, trovano l’ormai insperato pareggio con Orlando al termine di un’azione rocambolesca con mischia in area e una sorta di gol fantasma con la palla che, se supera la linea di porta, è solo di qualche centimetro… L’1-1 sa un po’ di beffa, ma al Parma va fatto comunque un plauso per aver onorato il campo fino all’ultimo minuto di Campionato, al di là dell’ultimo posto in classifica.

 

Questo il commento di Mister Massimo Bagatti, raccolto al termine della gara da www.parmacalcio1913.com:

“Posso soltanto dire bravi a questi ragazzi che anche oggi hanno disputato una grande partita al cospetto di una squadra molto forte: il gol ingiustamente annullato che ci avrebbe portato sul 2 a 0 è stato un vero peccato, ma come dico sempre quello che conta è crescere e da quel punto di vista sono contentissimo della crescita di questo gruppo che in due anni è passato dai dilettanti a giocare alla pari contro le squadre di serie A.”

IL TABELLINO

PARMA-SAMPDORIA 1-1 – CAMPIONATO UNDER 17 – 13^ ED ULTIMA GIORNATA DEL GIRONE DI RITORNO
Marcatori: 
15′ st Mauro, 40′ st Orlando

PARMA – Corvi; Rocchi (1′ st Bisagni), Mossini; D’Aloia (Cap., 30′ st Barilla), Lucarelli, Bane (V. Cap.); Monti, Togola (1′ st Mauro), Kasa, Ahizi, Abou (10′ st De Marco A.). All. Bagatti
A disposizione: 12. Buzzi; 15. D’Aquino, 16. Palmieri, 18. Dibari, 20. Ajibola

SAMPDORIA – Raspa; Catapano (12′ st Maggioni), Giordano; Casanova (V. Cap. 20′ st Orlando), Cassaghi, Sorensen; Vieira Nobrega (30′ st Testore), Marianelli (Cap.), Yayi Mpie, Dos Santos, Prelec (14′ st Maglie). All. Alessi
A disposizione: 12. Boschini; 13. Menini, 17. Fogal, 18. Brignone, 20. Lamonica

Arbitro: Sig. Michele Delrio

Assistenti: Sig. Mattia Arena e Sig. A.S. Akoumbo Ntouh

Espulso: 30′ st Lucarelli

Ammoniti: Mossini, Bane, Mauro, Casanova, Ajibola

Recupero: 0’+7′

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO

PARMA-SAMPDORIA 1-1, GLI HIGHLIGHTS

Clip a cura di Franco Ricci (Coach 6100)

PARMA-SAMPDORIA 1-1, LA PARTITA INTEGRALE

(dal canale You Tube di Coach 6100 – Franco Ricci)

Stadio Tardini

Stadio Tardini

One thought on “CAMPIONATI NAZIONALI, ULTIMA GIORNATA / UNA VITTORIA (U 15) E DUE PAREGGI (U 16 E U 17) DEL PARMA NEL TRIPLICE INCROCIO CON LA SAMPDORIA: HL, VIDEO E COMMENTI MISTER

  • 22 Aprile 2018 in 23:47
    Permalink

    Molto bene http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI