CARMINA PARMA, di Luca Savarese / L’ARCIERE FA 13 E IL PARMA PASSA LA NOTTE DA SECONDO…

Luca Savarese(Luca Savarese) – Sulla ruota di Ascoli è uscito il 13. Estrazione immediata, pronti via ed è subito Emanuele Calaiò, che sfruttando un assist di Siligardi spara una sassata che trafigge Lanni. Si, è proprio l’arciere quando la partita ha da pochissimo preso il via, a mettere il 13 dalle parti delle sue statistiche di goleador ed il vantaggio da quelle del Parma. Non ci era riuscito, il forte numero 9 siciliano, a piazzare il colpo da tre punti contro il Cittadella, perché Paleari, in serata di grazia, parò anche la sua punizione sul finale. Ci riesce ad Ascoli, subito, come fanno quelli che vogliono lasciare il segno e prendere per mano i sogni. Un sinistro, marchio di fabbrica della casa, la palla che entra in rete, la sua lingua che esce dalla bocca, esultanza ed attimi del Parma formato Ascoli, che dalla bella città marchigiana torna con i tre punti, torna raggiungendo quota 60, torna, aspettando le gare di Frosinone e Palermo, impegnate rispettivamente contro Avellino e Cittadella, da seconda della graduatoria. Quel secondo posto, solo un miraggio qualche settimana fa, ora è diventata l’ultima frontiera di un nuovo coraggio, quello che ti permette di sbloccare subito una questione che calaiò ascoli parmasenza quel blitz dell’Arciere, sarebbe stata davvero una matassa dura da sbrogliare. Certo, si poteva chiudere la pratica con largo anticipo. Copiose le palle gol avute dai crociati nel primo tempo. Quanti errori, specie quel sinistro di Dezi al volo su un preciso invito dalla destra di Mazzocchi. Ma quante note positive, come la prova del numero 7 napoletano, che ha spinto come un dannato sulla destra, concedendo poco o niente ai suoi dirimpettai. Come la partita di Luca Siligardi: sembrava un oggetto misterioso pronto per andare ad abbellire il mondo pallonaro nipponico a gennaio, e invece è bastata la gara col Foggia, quel sinistro, quel gol ed una fiducia che, inaspettatamente torna a bussargli la porta. Lui le apre, la ospita. Ripartono assieme. Non solo l’assist a Calaiò, ma le giocate, dalla pregevole cifra tecnica, specie una nel primo tempo che dopo aver messo a sedere mezza difesa ascolana, per poco non gli fa trovare la gioia del gol. Con due così, abituati ad incidere nel momento giusto (vedi l’arciere a Napoli, come il numero 26 a Verona lo scorso anno) il rush finale diventa molto interessante; con una squadra che prende la forma di un gruppo test dopo test, la folata è davvero un romanzo tutto da scrivere. L’Ascoli di Cosmi (con Fabio Bazzani vice) che piuttosto male fece al Parma in serie A nel 2000 quando lo sconfisse per 3 a 1 al Curi, non riesce questa volta a far male a questo Parma. E’ volenteroso con Addae e Monachello ma poco pungente. Se avesse una prima punta, lo scorso anno aveva Cacia, avrebbe davvero non solo cercato ma forse trovato il pareggio. E qui il Parma deve riflettere, perché ti può capitare una volta di trovare squadre spuntate, ma già la volta successiva gli altri sanno come punirti. Però ora i consensi si fanno preferire alle colpe e si va avanti preparando la gara col Carpi e tornando da quella che fu per molti anni la seconda casa di Tonino Carino, con l’Arciere che ha fatto 13. Schedina preziosa, vale la seconda piazza, vale un Parma capace, adesso, di saper sprintare. Luca Savarese

11 pensieri riguardo “CARMINA PARMA, di Luca Savarese / L’ARCIERE FA 13 E IL PARMA PASSA LA NOTTE DA SECONDO…

  • 17 Aprile 2018 in 10:07
    Permalink

    Chi entra in questa squadra dalla panchina fa il fenomeno
    Mazzocchi e Baraye CHAPEAU
    Spero cheD’Aversa colCl Carpi non faccia la cazzata di far giocare Di Gaudio al posto di Baraje.
    Sarebbe KARAKIRI.

  • 17 Aprile 2018 in 10:22
    Permalink

    Posso dirla in tutta la sua crudeltà?
    Davanti alla porta
    CI CAGHIAMO ADDOSSO.
    Se segnassimo buttando dentro
    qualche pallone quasi impossibile da sbagliare,
    e sottolineo solo QUALCHE avendo la migliore difesa
    del campionato saremmo quasi perfetti.
    Bravo Calajo’ a tirare da fuori area.

    Molti vogliono entrare in area col pallone
    quando vicino hanno un compagno libero….
    Non faccio nomi.
    È successo ieri, col Cittadella e altre volte.
    E ora di darci un taglio
    D’Aversa intervieni.

  • 17 Aprile 2018 in 10:58
    Permalink

    Stai sereno, stai tranquillo…
    sabato giocherà , ovviamente SILIGARDI ma, nel contempo, io credo che faccia partire DI GAUDIO per la sua maggiore velocità..
    per il resto tornerà GAZZOLA, forse SCAVONE in panchina …ed il resto invariato…spero pure di recuperare DI CESARE …abbiamo molti , TROPPO GIOCATORI in diffida …
    FRATTALI INSIGNE CALAIO’ GAGLIOLO IACOPONI LUCARELLI GAZZOLA SCOZZARELLA…
    spero che non diventi un problema anche se…SIERRALTA MAZZOCCHI E ANASTASIO hanno freschezza, voglia, età e quella fame di giocare che hanno i giovani emergenti …
    conto pure sul ritorno di CERAVOLO per darti un pò di respiro TU EST BOMBER CALAIO’….curati e preservati che,,,se avessi giocato tutte le gare …saresti a 20 gol…da nonnino 36 enne ..con quella tecnica e quel sinistro li…..potresti fare la punta di rincalzo pure in Serie A….e non sto dicendo un eresia…sicuro che no
    moro

    • 17 Aprile 2018 in 13:36
      Permalink

      in the end of the day …” Tutto questo e’ correcto ” ..dipende como va el ” Marcador = Goles ” para ” My Opinion ” there should be some space for Amato and Frediani ….y Ceravolo
      Ya …ya …ya ….un equipo que gana no se cambia ….si capiamo tutti ….questo realedad ….pero ……
      Parma = A
      Parma = A
      Forza Giallo Blu

  • 17 Aprile 2018 in 13:48
    Permalink

    Tremo pensando che Calajo’ possa farsi ammonire.
    La partita dopo senza di lui, non avremmo nessuno
    che la possa buttare dentro.
    CALAJO’ È IL PARMA e
    SILIGARDI È IL SUO PROFETA.

    Dite a Dezi dii non tirare più in porta.
    Lui i gol li sa fare solo se la porta fosse alta 30 metri e lunga 56
    D’AVERSA GLI DOVREBBE TOGLIERE LA LICENZA DI TIRARE.

    • 17 Aprile 2018 in 14:55
      Permalink

      Insomma con Carpi…. Ceravolo titolare .. Calajo’ in pancha …por se caso …

  • 17 Aprile 2018 in 14:09
    Permalink

    Emanuele bomber vero! In caso di promozione, può tranquillamente restare come terza punta.

  • 17 Aprile 2018 in 14:14
    Permalink

    C’e’ Bolt libero….se serve solo la velocità’ lui e’ il massimo!
    Davvero mi auguro che Di gaudio ripeta la prova che ha fatto col Palermo…ma e ‘ anche l’unica…troppo poco..avanti Frediani se serve , almeno e’ altruista ed a questa squadra servono gli altruisti!

  • 17 Aprile 2018 in 15:40
    Permalink

    Di Gaudio comec diceva l’uomo SKY MoroSKY è un
    PISTAPOCCE
    Col Carpi all’andata con la,sua ex squadra
    fece una partita da urlo……agghiacciante.
    Guardai la partita con Luca, quello che sul sito
    fa commenti con la candela da morto in mano
    e lui poverino ci soffrì e ci rimase talmente male
    che tento’ pure il suicidio che io però bloccai.
    Di Gaudio ha fatto una partita ottima col
    Frosinone, la prossima così la farà nel 2019.
    PISTAPOCCE come confermerà l’uomo SKY
    si nasce non si diventa.
    È un marchio indelebile di fabbrica.

  • 17 Aprile 2018 in 16:36
    Permalink

    avellino, cittadella ed empoli (che a memoria dello scorso anno giocherà fino alla matematica di sicuro) saranno squadre davvero fondamentali per noi nei prossimi giorni.
    calendario interessante!
    Si può davvero pensare in grAnde!!!!

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI