D’AVERSA: “I RISULTATI DELLE ALTRE SQUADRE SONO IL MIO ULTIMO PENSIERO. PER MERITO DEI RAGAZZI SIAMO NELLA POSIZIONE DI CENTRARE LA PROMOZIONE DIRETTA” (VIDEO)

d'aversa vigilia pro vercelli parma(www.parmacalcio1913.com) – A margine dell’ultimo allenamento, Mister Roberto D’Aversa ha incontrato i giornalisti in conferenza stampa per parlare della trasferta che attende domani i Crociati a Vercelli.

Se all’inizio della stagione ci avessero detto che a questo punto saremmo stati in lotta per un obiettivo importante ci avremmo messo la firma, ma per la partita domani non cambia nulla: il nostro obiettivo deve essere quello di affrontare la Pro Vercelli. Ci tengo allo stesso tempo a sottolineare che i ragazzi stanno facendo qualcosa di straordinario, erano altre a inizio anno le squadre ad avere l’obiettivo di centrare la promozione diretta, noi siamo in questa posizione per merito dei giocatori che hanno fatto un percorso importantissimo e questo non deve farci sentire appagati, anzi deve darci maggiori energie per affrontare queste ultime partite con il massimo impegno, a partire da quella di domani”.

“Le diffide? Non dobbiamo pensare di farci influenzare e sprecare ammonizioni per cose inutili. Per quanto riguarda gli infortuni dovremo valutare alcune situazioni. Ci sono giocatori che partono con noi ma non saranno a disposizione: vengono per stare vicino alla squadra, in un momento nel quale c’è bisogno di compattezza c’è qualcuno che vuole dimostrare vicinanza ai propri compagni, penso ad esempio a Di Cesare. Non verranno Munari e Lucarelli perchè si sono appena operati, Scozzarella e Da Cruz restano qui a lavorare, tutti gli altri faranno parte di questa trasferta. Scavone e Dezi sono situazioni da verificare, in questo momento non ci possiamo permettere di rischiare delle ricadute, vedremo le scelte da fare anche dopo l’allenamento di oggi“.

“Ci tengo a precisare una cosa riguardo il cambio del sistema di gioco: per fare il 4-2-3-1 ci sarebbe da usare un giocatore adattato a mediano come Barillà e lì dove devo adattare un giocatore preferisco mantenere il sistema di gioco che ci ha portato in una posizione importante in classifica: per giocare con due mediani ci vogliono le caratteristiche da mediani e Nino non è un mediano, ma più una mezzala”.

La squadra crede ancora di più nei propri mezzi, ha un livello importante di autoefficacia. Di fronte avremo una Pro Vercelli che giocherà due partite in casa e farà di tutto per fare risultato e cercare di ottenere la salvezza, spesso e volentieri le squadre che devono salvarsi nel girone di ritorno fanno più punti. Noi dovremo mettere in campo la stessa cattiveria e la stessa determinazione, pur avendo un tasso tecnico importante, ma questo viene fuori quando equilibri con la cattiveria. Mi aspetto una Pro Vercelli aggressiva, organizzata, che gioca bene sul campo sintetico, dunque veloce, piccolo e che ti porta a fare un certo tipo di partite. Dovremo essere pronti fin dall’inizio a fare sì che il loro momento di difficoltà continui e che quello nostro positivo prosegua, ma questo dipende solo da noi e da come interpreteremo la partita, dovremo avere la voglia che ci ha contraddistinto nelle ultime gare di portare a casa il risultato in tutti i modi”.

“Chi potrebbe giocare a centrocampo da altri ruoli in caso di emergenza? Gazzola ha fatto in passato anche quel ruolo, Insigne può ricoprirlo con caratteristiche diverse, anche Baraye, ma non conta molto il giocatore che può adattarsi a una singola posizione, conta il lavoro collettivo: contro il Carpi quando siamo rimasti in dieci alla fine per l’uscita di Munari e nonostante Gazzola play e Siligardi mezzala abbiamo portato a casa il risultato”.

I risultati delle altre? L’ultimo mio pensiero è vedere cosa fanno le altre squadre, dobbiamo mettere tutte le nostre energie nella prossima partita. Ceravolo? Viene da un periodo di inattività e di solito in questi casi è sempre meglio non partire dall’inizio dopo un infortunio anche se questo non l’ho ancora deciso. Ma abbiamo tre partite in pochi giorni, ho la fortuna di poter cambiare tutti e tre gli attaccanti senza abbassare il livello della prestazione perché sono tutti giocatori importanti. Ciciretti sta crescendo molto, anche Insigne, sono segnali importanti visto che ci attendono tre partite e ci sarà spazio per tutti“.

La prossima sarà più simile ad Ascoli come partita, per una questione di classifica, certo poi ci sono anche gli episodi a influenzare la gara: contro di loro siamo subito passati in vantaggio e abbiamo potuto sfruttare gli spazi lasciati dagli avversari che cercavano di recuperare, ma questo è successo per la nostra interpretazione della gara. Chiaro che in questo momento le squadre che devono salvarsi fanno di tutto per portare a casa il risultato, ma a volte sotto l’aspetto dei contrasti si esagera un po’, penso a Munari che si è fatto male al crociato per un intervento avversario. Non ho mai parlato di episodi arbitrali, ma vorrei che venissero tutelati i giocatori sotto questo punto di vista“.

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA ODIERNA DI MISTER ROBERTO D’AVERSA ALLA VIGILIA DI PRO VERCELLI.PARMA

PRO VERCELLI-PARMA – I CONVOCATI

(www.parmacalcio1913.com) – Al termine della seduta di allenamento a porte chiuse sostenuta questa mattina al Centro Sportivo di Collecchio, Mister Roberto D’Aversa ha convocato per la trentottesima partita del Parma Calcio nel campionato di Serie B ConTe.it 2017/2018 (diciassettesima giornata del girone di ritorno), in programma domani pomeriggio allo stadio Silvio Piola di Vercelli (fischio d’inizio: ore 15) contro la Pro Vercelli, i seguenti 22 giocatori (in ordine alfabetico), che nel pomeriggio odierno sono partiti per il ritiro pre-gara in Piemonte:

Anastasio Armando, Yves Baraye, Antonino Barillà, Emanuele Calaiò, Fabio Ceravolo, Amato Ciciretti, Jacopo Dezi, Valerio Di Cesare, Antonio Di Gaudio, Andrea Dini, Pierluigi Frattali, Marco Frediani, Riccardo Gagliolo, Marcello Gazzola, Simone Iacoponi, Roberto Insigne, Pasquale Mazzocchi, Michele Nardi, Manuel Scavone, Francisco Sierralta, Luca Siligardi, Antonio Vacca.

Non convocati: Alessio Da Cruz, Alessandro Lucarelli, Gianni Munari, e Matteo Scozzarella (infortunati).

Stadio Tardini

Stadio Tardini

18 pensieri riguardo “D’AVERSA: “I RISULTATI DELLE ALTRE SQUADRE SONO IL MIO ULTIMO PENSIERO. PER MERITO DEI RAGAZZI SIAMO NELLA POSIZIONE DI CENTRARE LA PROMOZIONE DIRETTA” (VIDEO)

  • 27 Aprile 2018 in 16:10
    Permalink

    Fin A lmente l’ha detto.
    Energie fisiche e mentali
    solo per la promozione diretta.
    Altri modi per ottenere la
    promozione non sono contemplati.
    Dobbiamo incontrare
    in rapida sucessione le
    ULTIME 3 DELLA CLASSIFICA.
    Siamo da A?
    Dimostriamolo.
    Il campo artificiale del Vercelli
    dovrà al termine della partita
    da verde divenire bianco.
    DALLA NOSTRA BAVA
    che dovrà essere versata dai nostri
    giocatori in maniera industriale.
    Diventiamo per un giorno
    VAMPIRI.
    Succhiamogli
    il sangue
    FINO
    ALL’ULTIMA
    GOCCIA.

  • 27 Aprile 2018 in 16:19
    Permalink

    Se il ” Palemmo ” vince questa sera
    UNA RAGIONE IN PIÙ per agganciarlo domani

    Se il ” Palemmo ” o perde o pareggia questa sera
    DUE RAGIONI IN PIÙ per superarlo domani.

  • 27 Aprile 2018 in 18:43
    Permalink

    Bravo mister. Pensiamo solo a noi stessi. 5 vittorie di fila e siamo in A.

    • 27 Aprile 2018 in 21:21
      Permalink

      Se il frosinone non vince a Cesena, ne bastano 4..

  • 27 Aprile 2018 in 18:45
    Permalink

    Difese ferree
    “”Palemmo” e Venezia hanno la loro forza nella difesa.
    Per me finirà 0-0
    Ma potrebbe vincere chi ha più fame

  • 27 Aprile 2018 in 18:58
    Permalink

    si si …balle …

    PRONTI …GUFI VIA….
    calcio d’inizio al Penzo …

    e vai Pippo…come l’anno scorso…non subire gol ..
    che mi am contenti bomben dabon …
    al fischio dell’arbitro SCATENATE L’INFERNO NERO-VERDI …

    • 27 Aprile 2018 in 21:49
      Permalink

      Moro scusa la domanda, ma Crimi dell’ Entella non era stato uno dei tuoi nomi per il mercato di Gennaio?

      • 27 Aprile 2018 in 23:09
        Permalink

        No, credo proprio di no :

        i miei richiesti erano :

        Garofalo e Bentivoglio ( venezia )
        Viviani ( spal )
        Mbakogu ( carpi )
        Yallow ( cesena )
        Matri e Magnanelli ( sassuolo )
        Maiello ( Frosinone )
        Lopez ( spezia )
        Zuculin ( verona )
        Coda ( benevento )

        a luglio invece caldeggiavo gli under :

        MAURI
        CERRI
        RADU
        PUSKAS
        PINAMONTI …

        non ne hanno preso nemmeno un mezzo !!!
        non ne capisco proprio !!!

  • 27 Aprile 2018 in 19:18
    Permalink

    Pronti via e Venezia – Palermo 1-0.
    Molto bene… D’aversa giustamente non guarda le avversarie ma io si!! Avanti cosi…

  • 27 Aprile 2018 in 19:57
    Permalink

    Più fame ? Che appetito il Venezia !
    Sul 2a0 poca reazione rosa …sembrano rassegnati, speriamo si arrendino del tutto!

  • 27 Aprile 2018 in 20:48
    Permalink

    Che dò Bali con ‘sto “Palemmo”, dag un taj, su là

  • 27 Aprile 2018 in 20:52
    Permalink

    occhio che il Venezia ha solo 3 punti in meno di noi ora….

  • 27 Aprile 2018 in 20:59
    Permalink

    Se domani vinciamo e il Frosinone
    non vince a Cesena ( è più probabile che perda)
    con un pareggio del Frosinone in casa dei Cesenati
    saremmo secondi con tre punti di vantaggio sulle terze

    DOMANI CI GIOCHIAMO LA A diretta

    Concentrazione corsa e……..11 leoni in
    campo affamati.

  • 27 Aprile 2018 in 21:23
    Permalink

    Domani vincere a tutti i costi

  • 27 Aprile 2018 in 22:03
    Permalink

    Caro JE SUIS LE BOMBER CALAJO’ leggo sempre con piacere i tuoi commenti, ma credo francamente che ci vorrebbe un po’ più di equilibrio. Nel giro di pochi minuti passi dall’esaltazione alla disperazione e vice-versa…un po’ di equilibrio sarebbe sicuramente utile

  • 27 Aprile 2018 in 22:15
    Permalink

    Giochiamo pure male
    Giochiamo pure da cani
    Facciamo pure la peggior
    partita del campionato
    Facciamo saltare le coroarie
    a gran parte dei tifosi gialloblu
    ma domani dobbiamo vincere
    anche facendo una partita vergognosa
    rubando anche il risultato
    ma dobbiamo vincere
    anche con un rigore inesistente
    anche con un tiro deviato dall’arbitro
    anche con un tiro non entrato ma
    considerato gol dall’arbitro
    Non c’è un’altra via di fuga.
    C’è solo la vittoria

    Ma ricordatevi
    soldati gialloblu’
    Senza i titolari infortuati
    siamo a livello del Vercelli
    Partita da 1- X-2
    Chi pensa che sia la partita
    con il Vercelli una passeggiata
    vada a farsi un T.S.V.
    Trattamento
    Sanitario
    Volontario
    SARÀ INVECE UN INFERNO DANTESCO
    Ci sarà fuoco e fiamme.

    Sta a noi dare simbolicamente
    la vita in campo.
    Immolarvi da veri uomini
    Se entrateincampo come
    ha fatto il Palermo
    stasera presuntuoso come se
    fosse il Real Madrid
    NON HAI SCAMPO.
    La partita è persa in partenza
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_heart.gif

    Ora più che mai siamo
    PADRONISSIMI
    del nostro destino
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_heart.gif

    NON FACCIAMOCI RUBARE
    IL DESTINO
    DALL’ ULTIMA IN CLASSIFICA.
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_heart.gif

    Dai facciamo l’impresa storica
    che nessuno fa da
    120 ANNI…….
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_heart.gif

    Poi a fine partita sui giornali
    se dovessimo perdere o pareggiare
    vedro’ chi ha preso un’eventuale
    insufficienza e lo attacchero’
    senza pietà quindi datevi da fare
    IMMOLATEVI IN CAMPO
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_mail.gif
    Date la vita per il Parma
    e sarete ricordati pet
    l’eternità.
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gifhttp://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_heart.gif

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI