D’AVERSA: “STIAMO FACENDO QUALCOSA DI IMPORTANTE: ALLE SPALLE ABBIAMO SQUADRE CHE L’ANNO SCORSO ERANO IN SERIE A. FARE PUNTI NON DEVI APPAGARCI, MA DARCI ENERGIA IN PIU'” (VIDEO) / I CONVOCATI

roberto d'aversa vigilia di parma carpi(www.parmacalcio1913.com) – Concluso l’allenamento mattutino, Mister Roberto D’Aversa ha incontrato i giornalisti nella sala stampa del Centro Tecnico di Collecchio, per parlare della gara di domani (Tardini, ore 15) contro il Carpi.

“Arriviamo alla gara di domani con l’entusiasmo di un risultato positivo e che ci da più convinzione e autostima, considerando anche che domani sarà una partita difficile contro una squadra organizzata in fase difensiva, non lasciano spazi quindi dovremo essere bravi tecnicamente. Non avremo le tante occasioni create nelle ultime partite in casa, dovremo essere bravi a sfruttare quelle che ci capiteranno, vista la loro organizzazione“.

“In campo ci sarà la miglior formazione possibile. Il sistema di gioco dipende dai giocatori che si hanno a disposizione, vedremo. Il Carpi? Non dimentichiamoci che due anni fa erano in Serie A, è una realtà bella che ha ottenuto un risultato importante. Sono molto organizzati, badano al sodo, concedono pochi spazi, sono aggressivi, dovremo avere pazienza. Lì dove ci sono pochi spazi bisogna essere ancora più precisi tecnicamente e cercare di sfruttare al massimo le occasioni che ci capiteranno, se riusciremo ad averne tante sarà per nostra bravura. Il Carpi gioca molto sulle ripartenze sfruttando le caratteristiche di Melchiorri che fa reparto da solo. Dobbiamo essere consapevoli del fatto che l’umiltà e la compattezza dell’ultimo periodo ci hanno portato ad ottenere dei risultati importanti“.

“Ciciretti? Sta facendo un percorso di ripresa, per un lungo periodo non ha giocato: non si discutono le sue qualità tecniche ma è chiaro che ci vuole una certa condizione fisica per giocare dall’inizio. Nell’ultima partita poi in quel ruolo ha giocato Siligardi, l’allenatore deve fare delle scelte in base a quel che vede in partita ma anche in allenamento. La crescita di Luca? Il merito è suo, così come per altri che hanno avuto un appannamento e poi hanno ripreso la condizione fisica ottimale. È rimasto qui e siamo ben contenti, ora sta finalmente dimostrando il proprio valore“.

Le altre gare di domani? Quello che dobbiamo fare noi è pensare al nostro obiettivo, non sarà facile anche per le condizioni climatiche, farà molto caldo: pensare a quel che fanno gli altri non ci porta alcun vantaggio. I duelli personali sono fondamentali, il fatto di portare a casa un risultato dipende dalla vittoria o meno di questi; per duello si intendono vari tipi: quelli a terra, quelli aerei, gli uno contro uno, ci sono diverse situazioni che possono portarci a vincere la partita. Loro sono molto bravi a non concedere spazi, quindi in fase di costruzione dobbiamo sbagliare il meno possibile per non concedere loro la possibilità di fare ripartenze, stando attenti a limitare le loro caratteristiche“.

I molti diffidati? Io non mi faccio influenzare nelle scelte di formazione, l’esperienza insegna che non bisogna far calcoli; i giocatori devono scendere in campo senza farsi condizionare, anzi è un aspetto che è importante da migliorare: non bisogna sprecare cartellini per proteste o altro in un momento così importante del campionato“.

“Siamo ancora outsider o meno? Per noi non cambia niente, quel che è importante è il lavoro settimanale e il singolo obiettivo. La squadra sta facendo qualcosa di importante, se si considera che ci sono squadre che lo scorso anno erano in Serie A e ora sono dietro a noi, ma questo cambia poco: quel che importa è il risultato finale, non dobbiamo sentirci appagati, stiamo facendo molti punti e questo deve darci energia. Siamo la miglior difesa? Questa è una soddisfazione per tutta la squadra, nel calcio si ragiona per entrambe le fasi ed è un merito da dividere con tutti: gli attaccanti sono i primi a fare la fase difensiva e questo ti fa raggiungere risultati importanti. Nel calcio italiano si verifica spesso che chi vince il campionato ha la miglior difesa. Si è migliorato anche nella costruzione del gioco e nelle palle gol create, dobbiamo fare sì di concedere poco all’avversario e sfruttare al meglio le occasioni. I meriti sono di tutti i giocatori e non dell’allenatore“.

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA ODIERNA DI MISTER ROBERTO D’AVERSA ALLA VIGLIA DI PARMA-CARPI

PARMA-CARPI: I CONVOCATI

(www.parmacalcio1913.com) – Mister Roberto D’Aversa, al termine della seduta di allenamento a porte chiuse sostenuta questa mattina al Centro Sportivo di Collecchio, ha convocato 20 giocatori per la partita del campionato Serie B ConTe.it 2017/2018 in programma domani, sabato 21 aprile aprileallo stadio Ennio Tardini (fischio d’inizio: ore 15) contro il Carpi per la 37^ giornata. 

Ecco la lista dei convocati (in ordine alfabetico):

Anastasio Armando, Yves Baraye, Antonino Barillà, Emanuele Calaiò, Amato Ciciretti, Antonio Di Gaudio, Andrea Dini, Pierluigi Frattali, Marco Frediani, Riccardo Gagliolo, Marcello Gazzola, Simone Iacoponi, Roberto Insigne, Alessandro Lucarelli, Pasquale Mazzocchi, Gianni Munari, Michele Nardi, Francisco Sierralta, Luca Siligardi, Antonio Vacca.

Non convocati: Fabio Ceravolo, Alessio Da Cruz, Jacopo Dezi, Valerio Di Cesare, Manuel Scavone e Matteo Scozzarella (infortunati).

Stadio Tardini

Stadio Tardini

18 pensieri riguardo “D’AVERSA: “STIAMO FACENDO QUALCOSA DI IMPORTANTE: ALLE SPALLE ABBIAMO SQUADRE CHE L’ANNO SCORSO ERANO IN SERIE A. FARE PUNTI NON DEVI APPAGARCI, MA DARCI ENERGIA IN PIU'” (VIDEO) / I CONVOCATI

  • 20 Aprile 2018 in 16:10
    Permalink

    Ecco Ciciretti mi aspetto che seppur nello spezzone finale sia finalmente un valore aggiunto

    • 20 Aprile 2018 in 23:34
      Permalink

      Non illuderti troppo.. ce ne vorrà ancora un po’ di tempo per avere ciciretti determinante..lui come anche di gaudio, per incidere veramente, devono essere al top della forma.

  • 20 Aprile 2018 in 16:24
    Permalink

    Secondo me domani non vinciamo, è un film già visto…..
    se ci andrà bene pareggio…..

    • 20 Aprile 2018 in 23:36
      Permalink

      Guarda, anch’io prevedo un pari..e se arriva non buttiamolo via perchè anche il Palermo ho idea che faticherà parecchio.. poi l’empoli vorrà chiudere la pratica.. insomma.. con un punto potremmo essere a -1 dal secondo posto..

    • 20 Aprile 2018 in 21:46
      Permalink

      This ” thumbs up ” was meant for the the post of Gabriele ..
      Io credo in Amato Ciciretti …
      Forza Parma

      • 21 Aprile 2018 in 11:37
        Permalink

        Va bene cosi ..para el primer parte 2 a 0 …
        goles de Calajo y Siligardi …. luego segunda parte entra Amato C. y hace el 3 a 0 con un golazo fuera area a la escuadra para rematar la faena …
        Así quedamos todos ” mas felices como perdices ”
        Forza Crociati

  • 20 Aprile 2018 in 18:06
    Permalink

    Ma gli infortunati quanto tempo ci mettono a rientrare? Il prossimo anno cambiamo preparatore atletico. …

  • 20 Aprile 2018 in 21:56
    Permalink

    Dai mister! Grinta e umiltà per raggiungere un sogno 🙂

  • 20 Aprile 2018 in 22:17
    Permalink

    Anch’io mi aspetto da Ciciretti prestazioni anche parziali che facciano la differenza.
    In caso di emergenza a centrocampo durante la partita secondo me si può utilizzare Siligardi che può fare il Dezi(per me pure meglio) perché ha dimostrato di avere forza nei contrasti e idee…quindi inserire Cicci…
    Ho sentito un’intervista 10 giorni fa su tv privata che Ceravolo dichiarò che era pronto…un mistero queste lunghe assenze ….non sarà tattica di conservazione playoff…?
    Se battiamo Carpi che sarà dura dura me lo sento , potremmo davvero dopo lunedì pensare in grande ma anke con pareggio non e’ finita…Forza Parma

  • 20 Aprile 2018 in 22:47
    Permalink

    Se vinciamo, per due notti siamo in serie A
    Da una notte, siamo passati a due notti.
    Abbiamo raddoppiato e se l l’Empoli lunedì
    NON SI VENDE………………………………..
    Dite a Calajo’ di non farsi ammonire.
    È in diffida e senza di lui, a Vercelli
    siamo fottuti

  • 21 Aprile 2018 in 10:58
    Permalink

    NO RAGAZZI FERMA TUTTO:
    che sia difficile col Carpi sono convinto pure io ma, la legge dell’ex verrà rispettata ( Gagliolo o Di Gaudio, non importa )..

    questa gara bisognerò farla nostra, SI DEVE VINCERE, TASSATIVO, NECESSARIO ED OBBLIGATORIO
    …QUESTO E’ IL PRIMO PASSO DELLA 37^ GIORNATA ..
    ..
    per quanto riguarda la gara dell’Avellino a PALERMO …credetemi, venderà carissima, la pelle..
    cambio dell’allenatore, fame di punto-pareggio pro attivo per tenersi lontano dalla zona retrocessione …37 la quartultima contro gli attuali 40 degli irpini !!
    Palermo, tra l’altro, che dovrà fare a meno di Nestorovski
    ( campionato finito ) Davidovski ( infortunato ) e jajalo – gnaorè ( squalificati ) 4 titolari importanti….
    ..
    del Frosinone ho scritto…gli arriverà l’EMPOLI a domicilio, toscani ..diciamo già in Serie A ma….non certo propensi a far sconti a chiccessia…
    4 al Bari, 4 a noi, 4 al Pescara ed al Palermo …per la par condicio …non dovranno guardare in faccia a nessuno…almeno lo spero …
    e LUNEDI SERA, FERMO RESTANTO LA VITTORIA COL CARPI, saremo secondi da soli …
    scommetto un caffè…al Baccanale …a lato dello stadio ..
    ciao ragazzi
    abbiate fede..nonostante le avversità, le traversie, i ROTTI, I LUNGODEGENTI , i TATUATI, IMPIERCINGATI, ORECCHINATI…PISTAPOCCI, ed ex giocatori non considerati di categoria, SIAMO QUI, ALLE Soglio LE del PARADISO
    ma cosa pretendiamo di +..da una squadra in cui nessuno credeva ..( nei momenti difficili ) ??
    abbiate pazienza …fede e tifo …remate remate
    e FORZA PARMA CALCIO 1913
    siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

  • 21 Aprile 2018 in 11:14
    Permalink

    TU EST CALAIO’ .. amico di Ferrari..
    non farmi domande troppo difficili per le mie limitate conoscenze tecnico-tattiche & capacità cognitive…

    AL MIO VIA SCATENATE L’INFERNO …
    da questo momento NON VORREI SENTIRE NE’ POLEMICHE NE’ LAMENTELE da parte di nessun lettore …
    LA CRITICA, ORA, IN QUESTO FRANGENTE, va bandita, accantonata e messa da parte….MANCANO, CON QUESTA, 6 PARTITE, 18 PUNTI POTENZIALI , se ne facessimo 14 ..15 …SALIAMO DIRETTI ….ma, anche per me, vale il fatto di non fare calcoli che, a priori, sarebbero inutili …
    SI CERCHI DI VINCERE …DIAMO , TUTTI, TUTTO …tutto il nostro piccolo o grande contributo….a partire dalle 15 …fra 4 ore….SCATENATE L’INFERNO RAGAZZI ….
    vi prego ..

  • 21 Aprile 2018 in 11:19
    Permalink

    RAGAZZI , MA VI RENDETE CONTO ?
    POSSIAMO SCRIVERE UNA PAGINA IMPORTANTE DI STORIA DEL CALCIO…
    dopo 120 anni….dalla Serie D alla Serie ArriverA’ …in soli 3 calmpionati, dal 2015 al 2018…
    ..prego il Direttore di inserire, ove possibile, la foto della mia maglia..anzitempo pre celebrativa ..grazie…
    VIVIAMO UN SOGNO..
    NOI, CON LORO, COME NELLE FAVOLE …grazie anche a Vasco

  • 21 Aprile 2018 in 14:49
    Permalink

    D’accordo ma ripeto se pareggiano non facciamo drammi…tutto sarà ankora aperto….frosinone permettendo…

  • 21 Aprile 2018 in 18:11
    Permalink

    non abbiamo pareggiato, BENSI’ …VINTO …
    LASCIATEMI SOGNARE IN
    gr AAAA ndeeeeee

I commenti sono chiusi.