PRIMAVERA 2, 12^ DI RITORNO: SPAL-PARMA 4-1. MISTER IORI: “GLI AVVERSARI HANNO SFRUTTATO AL MEGLIO LE NOSTRE INCERTEZZE” (VIDEO CRONACA)

SPAL PARMA PRIMAVERA 2 UNDICI GIALLOBLU(www.parmacalcio1913.com) – Nell’ultima trasferta del Campionato Primavera 2 il Parma esce sconfitto 4-1 dal Centro Sportivo G. B. Fabbri di Ferrara, sintetico “Copparo 1”, per mano dei padroni di casa della Spal. Gara compromessa già nel primo tempo chiuso col passivo di 3-0, anche se la prima azione pericolosa è proprio dei Crociati, al 3′, con cross dalla destra di Martino per Mastaj che per poco arriva: l’immediato ribaltamento di fronte porta alla conclusione Gabriel Barbosa, con Corvi pronto a deviare prima sul palo e poi in calcio d’angolo. All’11’ tiro cross dalla sinistra di Mastaj, Seri anticipa Davitti. Poco dopo Corvi con un colpo di reni sventa in angolo una punizione indirizzata verso l’incrocio dei pali opposto. Al 18′ la Spal passa: cross dalla sinistra di Martina, arrivano al centro dell’area in scivolata Gabriel Barbosa e Santovito e nel groviglio di gambe il pallone finisce proprio nell’angolino. Al 20′ il raddoppio: la conclusione di nuovo di Barbosa, stavolta dal limite, mette fuori causa Corvi. Al 22′ a negare il tris allo scatenato centravanti è Di Maggio con un provvidenziale intervento. Ma, inesorabile, la terza marcatura arriva al 35′ con Salvatore Esposito, convocato per domani in prima squadra: il suo gran tiro si infila nell’angolino basso alla destra del portiere Crociato.
Nel secondo tempo il Parma tenta di rimettersi in partita: all’11 st, dopo una punizione, Santovito di testa mette a lato, al 13′ st, invece, sugli sviluppi di un calcio d’angolo Di Maggio si avventa bene e di testa colpisce la traversa; nel prosieguo dell’azione, al 15′ st  arriva il gol della bandiera Crociata grazie ad una velenosa punizione dal limite di Sebastiano Longo (concessa per fallo di Martina su Seck) con il pallone che trova il pertugio giusto per infilarsi alla sinistra del portiere Seri. Al 19′ st Parolin impegna Corvi con un tiro da dentro l’area ben deviato dal numero 1. Al 28′ st il quarto gol porta la firma di Ljubic che da fuori area ha tutto il tempo di sistemarsi il pallone, mirare all’incrocio dei pali e calciare a rete. Al 30′ st una punizione Crociata finisce alta, mentre al 31′ st viene espulso per un fallo a metà campo Patacchini. La partita a questo punto non ha più molto da dire se non qualche velleitario tentativo Crociato e un ulteriore doppio intervento di Corvi che limita il passivo sul definitivo 4-1.

Questo il commento dell’allenatore Cristian Iori intervistato a fine gara dal responsabile ufficio stampa e comunicazione del settore giovanile e della squadra femminile del Parma Calcio 1913 Gabriele Majo:

cristian iori dopo spal parma“Il 3-0 del primo tempo è netto e senza grosse recriminazioni da parte nostra, se non la constatazione che come al solito sono stati sfruttate al meglio dagli avversari delle nostre incertezze: siamo stati puniti anche un po’ severamente, perché in occasione del primo gol eravamo stati bravi a rimpallare la prima conclusione da terra del loro centravanti, che poi è riuscito a ribadirla in rete e il terzo è frutto di una punizione battuta velocemente, col pallone calciato da fuori area che con qualche deviazione si è infilato nell’angolino: gol che sicuramente si sarebbero potuti evitare. Nel secondo tempo abbiamo fatto molto meglio: abbiamo avuto una discreta reazione facendo il gol del 3-1, immediatamente dopo abbiamo avuto un’altra occasione, o quantomeno una bella palla che ha attraversato tutta l’area piccola, senza che nessuno dei nostri due ragazzi in agguato riuscisse a ribadirla in rete: probabilmente, ce l’avessero fatta, andando sul 3-2 avremmo visto qualcosa di diverso, perché ci avrebbe aiutato, almeno a livello di entusiasmo, compattezza e crederci, anche se va riconosciuto che la Spal è più forte di noi, come certifica la posizione di classifica e le tante situazioni viste oggi in partita. Dopo poco han fatto il gol del 4-1 e lì praticamente si è chiusa la partita. Appena rientrati per la ripresa i primi 15′ probabilmente sono stati i migliori,però c’erano già stati anche una decina di minuti nel primo tempo, subito dopo i primi due gol loro, quando ci siamo disposti molto meglio riuscendo a ribattere colpo su colpo: però sono sprazzi di gara insufficienti per una squadra Primavera che dovrebbe riuscire a mantenere una prestazione performante per tutti i 90′. Rimane l’amaro in bocca e ci piacerebbe capire il motivo come mai, poco più di un mese fa, gli stessi ragazzi, sia pure con qualcuno in più, erano riusciti a fare partite diverse che avevamo seguito tutti con piacere: dobbiamo capire che tipo di difficoltà ci sono, perché i concetti e i contenuti sono ben chiari, perché non penso si possa improvvisare un mese molto bene e non far benissimo in altri 6 o 7. Non abbiamo ancora ben capito e interiorizzato questo problema: sabato prossimo è l’ultima occasione che abbiamo e vedremo cosa faremo…”

IL TABELLINO

SPAL-PARMA 4-1 – CAMPIONATO PRIMAVERA 2 – 12^ GIORNATA DEL GIRONE DI RITORNO
Marcatori: 18′ e 21′ Barbosa G., 35′ Esposito, 15′ st Longo, 28′ st Ljubic

SPAL – Seri; Coulange, Martina; Boccafoglia (Cap.), Barbosa R., Esposito (1′ st Ljubic); Russo, Maranzino (V. Cap.), Barbosa G. (25′ st Clement), Parolin (36′ st Palermo), Cuellar. All. Cottafava
A disposizione: 12. Balboni; 13. Aguiari, 14. Scarparo, 15. De Angelis, 16. Cantelli, 18. Artioli, 20. Petrovic, 21. Cuomo, 23. Sare

PARMA – Corvi; Garni, Dodi; Rallo, Di Maggio (V. Cap.), Santovito; Martino (8′ st Di Stefano), Patacchini, Davitti (8′ st Longo), Seck, Mastaj (Cap., 31′ st Carniato). All. Iori
A disposizione: 12. Adorni; 13. Monti, 15. Djalo, 16. Palmieri, 17. Binini, 19. De Santis, 21. Ingegnoso

Arbitro: Sig. Luca Zufferli da Udine

Assistenti: Sig. Marco Della Croce di Rimini e Sig. Alessio Saccenti di Modena

Espulso: Patacchini al 31′ st

Ammoniti: Mastaj e Santovito

Recupero: 0’+2′

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

INTERVISTA A MISTER CRISTIAN IORI DI GABRIELE MAJO, RESPONSABILE UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE SETTORE GIOVANILE E SQUADRA FEMMINILE PARMA CALCIO 1913

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO E CALCIO D’INIZIO

3′ CROSS DALLA DESTRA DI MARTINO PER MASTAJ CHE NON ARRIVA

11′ TIRO CROSS DI MASTAJ DALLA SINISTRA, IL PORTIERE SERI ANTICIPA MARTINO

31′ PUNIZIONE DI SECK

SPAL-PARMA 3-0 (PARZIALE FINE PRIMO TEMPO) – RIENTRO NEGLI SPOGLIATOI

RITORNO IN CAMPO PER IL SECONDO TEMPO, CALCIO D’INIZIO DELLA RIPRESA

2′ ST TIRO DAVITTI, PARATA

11′ ST COLPO DI TESTA DI DI MAGGIO, FUORI

SPAL-PARMA 3-1, 15′ ST GOL DI SEBASTIANO LONGO (PUNIZIONE), POCO PRIMA ANDREA DI MAGGIO AVEVA COLTO LA TRAVERSA

16′ ST PALLA ATTRAVERSA TUTTA LA LINEA DELLA PORTA

30′ ST PUNIZIONE DI SANTOVITO, ALTA

39′ ST DESTRO DI CARNIATO A LATO

 40′ ST COLPO DI TESTA DI SECK

43′ ST SERI ANTICIPA SECK

SPAL-PARMA 4-1 (FINALE) – FAIR PLAY, RIENTRO SPOGLIATOI

Stadio Tardini

Stadio Tardini

One thought on “PRIMAVERA 2, 12^ DI RITORNO: SPAL-PARMA 4-1. MISTER IORI: “GLI AVVERSARI HANNO SFRUTTATO AL MEGLIO LE NOSTRE INCERTEZZE” (VIDEO CRONACA)

  • 29 Aprile 2018 in 07:06
    Permalink

    Mah…questa Primavera ha battuto il Milan a Viareggio e ha fatto sudare l’Inter, poi in campionato non combina nulla. Davvero strano.

I commenti sono chiusi.