martedì, Luglio 23, 2024
NewsVideogallery Amatoriale

D’AVERSA: “RESTIAMO CONCENTRATI SULLA NOSTRA PARTITA, CHE NASCONDE NON POCHE INSIDIE” (VIDEO) – MINUTO SILENZIO E LUTTO AL BRACCIO IN MEMORIA DI REBECCA BRAGLIA. I CONVOCATI E I RISULTATI DAGLI ALTRI CAMPI

mister roberto d'aversa vigilia di cesena parma(www.parmacalcio1913.com) – Conclusa l’ultima sessione di allenamento prima di partire per Cesena, Mister Roberto D’Aversa ha incontrato i giornalisti nella sala stampa del centro tecnico di Collecchio, per parlare della trasferta di domani alle 17.30 in casa dei bianconeri.

Noi dobbiamo pensare all’impegno di domani, che nasconde non poche insidie. A livello mentale dobbiamo affrontare ogni gara per ottenere il massimo. C’è stato un percorso di crescita da parte dei ragazzi, la posizione che occupiamo è stata guadagnata sul campo, nessuno ci ha regalato niente. Dopo Empoli siamo ripartiti e se siamo arrivati a questo punto è stato grazie al lavoro settimanale, con il sudore e l’impegno. Siamo stati bravi a guadagnarci questa poltrona e dobbiamo essere altrettanto bravi a restarci seduti. Il quarto gol contro l’Empoli ha fatto scattare qualcosa nella testa di tutti, il gruppo si è preso le proprie responsabilità: un gruppo non sano avrebbe invece trovato l’alibi dell’allenatore, ma così non è successo. Da lì abbiamo ripensato a un obiettivo comune e questo ci ha portati con il lavoro ad arrivare fino a questo punto. Non dobbiamo sentirci appagati ora. L’Empoli ha dimostrato di essere superiore a tutti, non solo a noi: bisogna fare loro i complimenti per la vittoria del campionato“.

“Munari e Siligardi non ci saranno anche se probabilmente verranno a vedere la partita, ci sarà Lucarelli convocato ma non sarà disponibile: vogliono tutti stare vicino alla squadraLa squadra ha dimostrato grande attaccamento in queste ultime gare, Vacca a Vercelli ha giocato in condizioni tali per cui qualcun altro al suo posto non sarebbe nemmeno sceso in campo: i ragazzi stanno crescendo non solo in campo ma come gruppo“.

Giocare dopo gli altri è un vantaggio? Dobbiamo essere bravi a restare molto concentrati sulla nostra partita, respiriamo calcio da mattina a sera ed è normale che i ragazzi vedranno le altre gare, ma dobbiamo pensare al Cesena prima di tutto. Ai miei calciatori ho detto di accantonare subito la gara appena giocata e non sprecare altre energie. Chi giocherà tra Calaiò e Ceravolo? Non ho fatto ancora scelte, indipendentemente da chi dovesse partire sono due giocatori importanti, non è detto che in partita non possano a un certo punto giocare entrambi. La cosa importante è che continuino a fare quel che stanno facendo: nell’ultima partita si è parlato molto di Ceravolo e Ciciretti, ma non va dimenticato che siamo a questo punto è merito anche di gente come Calaiò, Insigne e Siligardi che hanno fatto cose importanti. In questo momento non bisogna pensare all’io personale ma all’obiettivo di squadra”.

Il Cesena? Hanno ultimamente cambiato sistema di gioco, senza modificare le proprie caratteristiche. Lottano su ogni pallone, il loro allenatore è molto esperto e lo stimo moltissimo: ogni tanto l’ho anche chiamato per confrontarmi. Sappiamo che non sarà una gara semplice, la loro tifoseria si farà sentire e spero che al nostro seguito possiamo avere un numero di tifosi maggiore rispetto al solito, ma a riguardo non ho dubbi e non ci hanno mai fatto sentire la loro mancanza. Pur avendo un obiettivo diverso, la nostra voglia di vincere deve prevalere sulla loro, giocando in maniera serena ma determinata, propositivi quando abbiamo la palla e in maniera determinata in fase difensiva“.

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA ODIERNA DI MISTER ROBERTO D’AVERSA ALLA VIGILIA DI CESENA-PARMA

CESENA-PARMA – I CONVOCATI

(www.parmacalcio1913.com) – Al termine della seduta di allenamento a porte chiuse sostenuta questa mattina al Centro Sportivo di Collecchio, Mister Roberto D’Aversa ha convocato per la quarantesima partita del Parma Calcio nel campionato di Serie B ConTe.it 2017/2018 (diciannovesima giornata del girone di ritorno), in programma domani pomeriggio all’Orogel Stadium-Dino Manuzzi di Cesena (fischio d’inizio: ore 17:30) contro il Cesena, i seguenti 22 giocatori (in ordine alfabetico), che nel pomeriggio odierno sono partiti per il ritiro pre-gara in Romagna:

Anastasio Armando, Yves Baraye, Antonino Barillà, Emanuele Calaiò, Fabio Ceravolo, Amato Ciciretti, Jacopo Dezi, Valerio Di Cesare, Antonio Di Gaudio, Andrea Dini, Pierluigi Frattali, Marco Frediani, Riccardo Gagliolo, Marcello Gazzola, Simone Iacoponi, Roberto Insigne, Alessandro Lucarelli, Michele Nardi, Manuel Scavone, Matteo Scozzarella, Francisco Sierralta, Antonio Vacca.

Non convocati: Alessio Da Cruz, Pasquale Mazzocchi, Gianni Munari e Luca Siligardi (infortunati).

CESENA-PARMA, MINUTO DI SILENZIO E LUTTO AL BRACCIO PER I CROCIATI IN MEMORIA DI REBECCA BRAGLIA

(www.parmacalcio1913.com) – Nella gara di domani pomeriggio (ore 17:30) tra Cesena e Parma, entrambe le squadre scenderanno in campo con il lutto al braccio per ricordare la memoria di Rebecca Braglia, la giovane rugbista dell’Amatori Parma scomparsa nei giorni scorsi all’ospedale “M. Bufalini” di Cesena a seguito di un tragico scontro di gioco. Per lo stesso motivo prima del fischio d’inizio verrà osservato un minuto di silenzio.

La richiesta, inoltrata in maniera congiunta da entrambe le squadre, è stata accolta dalla Lega B che ha concesso l’autorizzazione. Il pensiero dei crociati sarà rivolto anche a Francesca Von Felten, l’alpinista recentemente scomparsa, e alla sua famiglia.

GLI ALTRI RISULTATI (da ParmaPress24)

Il Frosinone vince e sale al 2° posto, il Palermo risponde e rimane a -1 in attesa del Parma che domani, a questo punto, deve vincere.  Vittorie d’oro per Bari e Venezia in chiave promozione diretta.

 ASCOLI-AVELLINO 1-1 [32′ Castaldo (Av), 44′ Pinto (As)] – Pareggio che serve a poco ad Ascoli e Avellino, che rimangono entrambe in zona playout. Succede tutto nel primo tempo con il botta e risposta tra Castaldo e Pinto.

BARI-PERUGIA 3-1 [38′ Gyomber (B), 73′ Andrada (B), 86′ Diamanti (P), 91′ Floro Flores (B)] – Il Bari vince lo scontro diretto con il Perugia e continua a sperare nella promozione diretta. Galletti due volte avanti con Gyomber e Andrada, poi Diamanti la riapre, ma Floro Flores chiude i conti nel recupero.

CITTADELLA-BRESCIA 2-2 [39′ Schenetti (C), 41′ Spalek (B), 76′ Bartolomei (C), 79′ Tonali (B)] – Il Brescia recupera il Cittadella nel finale con un goal di Tonali, ma il pareggio va comunque bene alla squadra di casa che di fatto blinda ufficialmente un posto nei playoff. Per le Rondinelle, invece, la salvezza è cosa praticamente fatta.

FROSINONE-CARPI 1-0 [5′ Dionisi] – Seconda vittoria consecutiva per il Frosinone, al quale basta un goal di Dionisi in avvio per avere la meglio di un Carpi ormai tranquillo a metà classifica. I ciociari salgono momentaneamente al secondo posto e continuano il testa a testa con Palermo e Parma.

NOVARA-PESCARA 1-1 [31′ Moscati (N), 53′ Valzania (P)] – Pareggio che serve più al Pescara che al Novara in chiave salvezza. Gli abruzzesi proseguono la loro striscia positiva e volano a +5 dalla zona playout a due giornate dal termine. I piemontesi rimangono invece a un solo punto di distacco.

SALERNITANA.ENTELLA 1-0 [52′ Bocalon] – Un goal di Bocalon permette alla Salernitana di festeggiare ufficialmente la salvezza. Si mette invece male per l’Entella, attualmente terz’ultimo in classifica e retrocesso insieme a Ternana e Pro Vercelli.

SPEZIA-PRO VERCELLI 5-1 [12′ rig. Gilardino (S), 16′ Marilungo (S), 22′ Paghera (P), 72′ Gilardino (S), 89′ Marilungo (S), 94′ Awua (S)] – Lo Spezia travolge la Pro Vercelli e si porta a -6 dalla zona playoff a due giornate dalla fine. L’impressione è che ormai sia troppo tardi per rimontare. La Pro scivola invece a -5 dalla salvezza e vede ormai la Serie C.

TERNANA-PALERMO 2-3 [22′, 45′ La Gumina (P), 61′ Rolando (P), 79′ Finotto (T), 83′ Tremolada (T)] – Il Palermo tiene il passo del Frosinone, dominando per gran parte del match a Terni prima della sofferenza finale con i due goal dei padroni di casa. Protagonisti della partita i due giovani rosanero La Gumina e Rolando. Stessa situazione della Pro Vercelli per la Ternana, ormai a un passo dalla retrocessione.

VENEZIA-FOGGIA 2-1 [41′ rig. Litteri (V), 92′ Mazzeo (F), 95′ Stulac (V)] – Partita incredibile al Penzo, probabilmente la più pazza della stagione. Il goal in pieno recupero di Mazzeo sembrava poter permettere al Foggia di strappare un punto preziosissimo in chiave playoff, ma pochi secondi dopo ci ha pensato Stulac a ridare i tre punti al Venezia, ancora in corsa per la promozione diretta.

EMPOLI-CREMONESE   (domenica 6 maggio, ore 20.30)

Stadio Tardini

Stadio Tardini

13 pensieri riguardo “D’AVERSA: “RESTIAMO CONCENTRATI SULLA NOSTRA PARTITA, CHE NASCONDE NON POCHE INSIDIE” (VIDEO) – MINUTO SILENZIO E LUTTO AL BRACCIO IN MEMORIA DI REBECCA BRAGLIA. I CONVOCATI E I RISULTATI DAGLI ALTRI CAMPI

  • Meglio che abbiamo vinto tutte le nostre rivali. In questa maniera non c’è il rischio di cali di concentrazione da parte dei nostri.

  • Sì certo, meglio….siamo tutti felici e contenti…….

  • Vedrai stasera verso le 20 come sarà meglio….

  • Il mio pensiero, rivolto in particolar modo a
    JE SUIS BOMBER CERAVOLO…ex game over, ex JE SUIS BOMBER CALAIO’, ex VELENOSO, ex batterista dei Crocodile Dundee, ex vincitore del Premio Pulitzer per i commenti + estrosi su StadioTardini.it….

    quando scrivevo dell’ “AUSPICIO SPERANZA” che le altre incorressero in mezzi passi falsi=pareggi, sapevo ciò che stavo dicendo in modo del tutto razionale:
    volenti o nolenti, anche se sulla carta, di fatto, non ne avremmo bisogno ( nel senso che BASTEREBBE VINCERLE TUTTE E TRE , ca$$o…) ….ci dobbiamo anche attaccare a qualche risultato favorevole visto che, se siamo qui, oltre a meriti & demeriti solo nostri, è dipeso pure dai vari scivoloni delle altre contendenti ( Empoli escluso )..
    si voleva che le altre vincessero ?
    bravi, siamo furbi, cazzarola..
    ci hanno accontentato, proprio vincendo…zio bonino
    ed ora, per questo effetto domino…
    proprio come era prima delle gare di ieri.., oggi,
    SIAMO COSTRETTI ED OBBLIGATI A VINCERE….CON L’IMPERATIVO DI FARLO e questo, tatticamente ma, soprattutto, psicologicamente, darà pure una mano al Cesena, che potrebbe optare per la ricerca del pareggio, senza forzare per non rischiare…
    NOI ABBIAMO L’ OBBLIGO E FORSE LA PRESSIONE, OLTRE CHE L’ANSIA…DI VINCERE…CAZZO …
    …e questo non va bene ..prima della gara…
    non dico altro…non aggiungo ulteriori parole inutili…
    meditate ragazzi …
    si può vincere in tanti modi….anche con la testa…prima che sul campo..non so se mi sono spiegato…

    un conto è vincere con la tranquillità dentro..
    un conto è CERCARE DI VINCERE, CON L’IMPERATIVO, SAPENDO DI ESSERE COSTRETTI A FARLO …pena ..la PERDITA DEL SECONDO POSTO …che, oggi come oggi, sarebbe uno scempio…anche se, a fine agosto …l’essere tra i primi 5 era il MIO OBIETTIVO DICHIARATO MOLTO CHIARAMENTE…
    e questo è già in cassaforte ..
    ..
    riscontro e ricordo pure che, tra le altre dichiarazioni-previsioni, avevo detto del PESCARA nei primi 8: CANNATO IN PIENO ..

    MA SI SA, NON POSSO MICA AZZECCARE TUTTO …nove mesi prima, SOLO 9 MESI PRIMA…

    stiamo tutti sereni ….sperema ben

    • Bravo Mauro
      Vincere Si o Si ….
      Win Yes or Yes …..
      💪💪💪💪💪💪
      ⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️
      ForzA PArmA

  • Incò a ghè da sburlàr e coròr, etor che bali!!!
    Grinta e pugnace carattere ci devono guidare alla gloria, molto epica come affermazione, in sostanza c’è da vincere!!!!
    Se non si vince io dico che al 95% la promozione diretta è andata,a meno di ribaltoni improbabili.

  • ps: per i commenti sopra.
    Si vabè, questa squadra ha più volte deluso sul più bello, è vero e contro squadre ben meno forti che il Cesena, ma il pessimismo preventivo non serve a nulla.
    Si critica eventualmente dopo, non prima.

  • Poche balle…vincere…

  • infatti io sto blaterando da DOPO vercelli ,mica da prima http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

  • Io dico che ovviamente c’è da vincere, ma sono convinto che con un pareggio andiamo su lo stesso.. Il Frosinone a Chiavari non vince.

  • Figa ma la smettete di dire banalità (bisogna vincere…) per finalmente dare a noi peones qualche spunto tecnico che ci faccia crescere!

  • Difatti , oggi sarebbe il giorno giusto per un bel 3 5 2
    La Belva più l’Arciere e Di Gaudio appena dietro che cura il centro sinistra…farebbe salire la pressione facendo saltare i bei piani di Castori noto perfezionista tattico (di difesa)….ovvio ci vorrebbe del coraggio ma chi non risica non rosica, pur sapendo che il ns mister non lo farebbe mai…credo!
    FORZA Ragass!!!!!

  • Cioè….volevo dire 3 4 1 2….scusate…i numeri non contano ma giusto per chiarire….

I commenti sono chiusi.