PRIMAVERA 2, 13^ DI RITORNO: PARMA-CESENA 1-1. MISTER IORI: “ALMENO NELL’ULTIMA GIORNATA PREMIATA LA FIDUCIA DI RECUPERARE IL RISULTATO” (VIDEO CRONACA)

parma cesena cerimoniale inizio(www.parmacalcio1913.com) – Nell’ultima giornata del Campionato Primavera 2 il Parma – sul campo centrale del Settore Giovanile al Centro Sportivo di Collecchio, sotto gli occhi del vice allenatore della prima squadra Andrea Tarozzi – strappa un prestigioso pareggio al Cesena (1-1), impedendone l’accesso diretto alla Semifinale Play Off, privilegio destinato alla seconda squadra classificata che è rimasta l’Empoli, nonostante la sconfitta interna dei toscani per mano dello Spezia (1-2): ai romagnoli sarebbero serviti tutti e i tre punti, che però sono sfumati in pieno recupero grazie alla prodezza di Hamza Garni che, al termine di un’azione personale, con un tiro da appena fuori area che ha superato De Angelis, ha pareggiato i conti con la rete precedentemente realizzata per gli ospiti da Urso, al 22′ st, con un piattone in area, dopo precedente ribattuta. Il Cesena, dal 12′ del primparma cesena primavera esultanza al gol di garnio tempo, era rimasto in dieci per l’espulsione del centrale Ciofi, reo, a parere del direttore dell’incontro Sig. Luciani di Roma, di aver steso, al limite dell’area, Garni lanciato a rete dopo veloce ripartenza Crociata. Molte le proteste anche perché l’entrata più evidente era parsa quella di Ingrosso. Al 27′, mentre era in corso un violento temporale, un gol del bianconero Buso era stato annullato per posizione di fuorigioco. Nelle fila crociate, assenti per squalifica Capitan Davide Mastaj e il fantasista Alessandro Patacchini (comunque sugli spalti a sostenere i compagni) hanno fatto il loro esordio in Primavera i classe 2001 Lorenzo Palmieri, centrocampista, schierato nell’undici partente, e l’attaccante Daniele Dibari subentrato al 34′ st a Simone Dodi.

Questo il commento dell’allenatore Cristian Iori intervistato dai giornalisti nell’incontro stampa a fine gara:

cristian iori dopo parma cesena“La gamba è sempre in funzione della testa: per l’ennesima volta si poteva prospettare una sconfitta, perché comunque anche in 10 il Cesena abbiamo visto che è un’ottima squadra fisica e tecnica, ma la fiducia di recuperare il risultato, che in precedenza tante volte non era stata premiata, questa volta ha dato i suoi frutti. Ce lo dovevamo. Oggi dovevamo portarla a casa per noi, perché i ragazzi hanno lavorato tutto l’anno e anche il gol è stato frutto di una pregevole azione, per cui, alla fine, siamo un po’ contenti, lo sono un po’ meno i nostri avversari perché, visto che l’Empoli ha perso, avrebbero potuto fare il colpaccio scavalcarli e chiudere al secondo posto. Questo ci può anche dispiacere, ma noi dobbiamo badare a noi e per tutta la settimana avevamo chiesto ai ragazzi di crederci e di fare la prestazione, che a mio avviso c’è stata, anche se indubbiamente favoriti dal vantaggio numerico di esser uno in più dopo l’espulsione di Ciofi. Però loro hanno fatto un tiro in porta oltre a un contropiede dopo aver già trovato il vantaggio, mentre il nostro Longo, pur non prendendola, ma ha calciato diverse volte in porta, un’altra opportunità nel finale era capitata anche a De Meio. Comunque abbiamo finito abbastanza bene e sono contento per i ragazzi. cristian iori incontro strampa dopo parma cesenaBasandosi solo sui risultati è semplicistico dire che, in Campionato, il nostro bilancio non è positivo: in Estate abbiamo costruito una squadra da zero, completamente nuova aggiungendo sulla base di un gruppo di ragazzi che c’erano già e che avevano fatto la Berretti alcuni innesti di diversa provenienza e secondo me siamo cresciuti. Il periodo migliore è stato al Viareggio per un flow mentale e fisico, però ci ha portato a spendere molte energie per cui c’è stato un finale di campionato non come speravamo, ma consideriamo anche che abbiamo incontrato, in fondo, le prime quattro della classe. Per quanto mi riguarda, come esperienza, sono orgoglioso di averla fatta, anche se si può solo che migliorare…”

IL TABELLINO

PARMA-CESENA 1-1 – CAMPIONATO PRIMAVERA 2 – 13^ ED ULTIMA GIORNATA DEL GIRONE DI RITORNO
Marcatori: 22′ st Urso, 47′ st Garni

PARMA – Adorni; Di Stefano, Santovito; Seck, Di Maggio (Cap.), De Meio; Martino (19′ st Binini), Palmieri (25′ st Carniato), Garni, Dodi (34′ st Dibari), Longo. All. Iori
A disposizione: 12. Buzzi; 13. Rallo, 14. Djalo, 17. Ingegnoso, 18. Davitti, 19. Alagna

CESENA – De Angelis; Maretti, Ingrosso; Gasperoni (17′ Salcuni), Ciofi, Ceccacci (V. Cap., 45′ st Gkaras); Militari, Urso (Cap.), Nanni (25′ st Babbi), Andreoli, Buso. All. Rivalta
A disposizione: 12. Saro; 14. Trasciani, 16. Iacovelli, 17. Merciari, 18. Carnicelli

Arbitro: Sig. Luciani di Roma

Assistenti: Sig. Catamo di Saronno e Sig. Rotondale de L’Aquila

Espulso: Ciofi al 12′ st

Ammoniti: Andreoli, Salcuni, Seck, Longo

Recupero: 1’+5′

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

IL COMMENTO DI MISTER CRISTIAN IORI INTERVISTATO DAI GIORNALISTI NELL’APPUNTAMENTO STAMPA A FINE GARA

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO E CALCIO D’INIZIO

4′ TENTATIVO DA FUORI DI MARTINO, DE ANGELIS DEVIA IN ANGOLO CON LA MANO

6′ DESTRO DI LONGO, DE ANGELIS DEVIA SU PALO

12′ FALLO DI CIOFI SU GARNI LANCIATO A RETE: ESPULSO. PUNIZIONE DI LONGO RIBATTUTA

17′ PUNIZIONE DI SECK INTERCETTATA

19′ COLPO DI TESTA DI SALCUNI, ADORNI ALZA IN ANGOLO

22′ CONCLUSIONE DI LONGO, FUORI DI POCO

PARMA-CESENA 0-0 (PARZIALE FINE PRIMO TEMPO) – RIENTRO NEGLI SPOGLIATOI

RITORNO IN CAMPO PER IL SECONDO TEMPO, CALCIO D’INIZIO DELLA RIPRESA

2′ ST LONGO DALLA DISTANZA, PALLONE FUORI

4′ ST DE ANGELIS ESCE SU MARTINO E GARNI

5′ ST DE ANGELIS NON BLOCCA TIRO DI DODI E METTE IN ANGOLO

9′ ST CONCLUSIONE DI LONGO, FUORI

20′ ST COLPO DI TESTA DI GARNI, LIBERA MILITARI

PARMA-CESENA 0-1, 22′ ST GOL DI URSO (ESULTANZA)

25′ ST, SOSTITUZIONE: ESCE PALMIERI ED ENTRA CARNIATO

29′ ST PUNIZIONE DI CARNIATO, FUORI

30′ ST AMMONITI SALCUNI E SECK

31′ ST DE ANGELIS SVENTA DI PUGNO

35′ ST PUNIZIONE DI CARNIAATO

42′ ST AMMONITO LONGO

45′ ST CORNER CROCIATO, DIFESA LIBERA

PARMA-CESENA 1-1, 47′ ST GOL DI HAMZA GARNI

48′ ST DE MEIO NON CI ARRIVA

49′ ST PUNIZIONE DI CARNIATO, TESTA DI SANTOVITO, FUORI

PARMA-CESENA 1-1 (FINALE) – FAIR PLAY, RIENTRO SPOGLIATOI

Stadio Tardini

Stadio Tardini

One thought on “PRIMAVERA 2, 13^ DI RITORNO: PARMA-CESENA 1-1. MISTER IORI: “ALMENO NELL’ULTIMA GIORNATA PREMIATA LA FIDUCIA DI RECUPERARE IL RISULTATO” (VIDEO CRONACA)

  • 6 Maggio 2018 in 00:39
    Permalink

    Molto bene aver chiuso con un pareggio. Ora speriamo che un anno di esperienza sulle spalle ci faccia bene per il prossimo campionato.

I commenti sono chiusi.