mercoledì, Febbraio 21, 2024
In EvidenzaNews

Viaggio di sola Andata, di Luca Tegoni / E IL GOL DI CIANO AL 95′ AIUTERA’ IL PARMA A MANTENERE ALTA CONCENTRAZIONE E TENSIONE…

bandiere curva nord parma ternana(Luca Tegoni, video dal canale ufficiale You Tube del Parma Calcio 1913) – Ben venga anche il goal di Ciano del Frosinone al 95esimo. Sul momento ha suscitato un po’ di scoramento, qualche accidente a divinità varie tra gli spettatori smartphone dipendenti, tutto sommato, invece, aiuterà il Parma a mantenere alta la concentrazione e la tensione per vincere anche a Cesena. Siamo a meno tre partite, nulla può succedere se si gioca per vincere. Nulla se non la promozione. Il Parma comincia bene la partita, almeno nelle intenzioni ed esercita una supremazia territoriale che però non si concretizza in occasioni da rete. Poco prima del ventesimo minuto del primo tempo Di Gaudio riceve palla e accelera il passo, dalla sinistra indirizza la palla al centro dell’area. Il pallone viene respinto fuori area e viene controllato da Barillà che ci prova da venti metri e più. Il tiro è centrale e apparentemente innocuo, ma il portiere della Ternana si inventa una ribattuta inopportuna e serve la palla a Ceravolo che non può esimersi dal calciare di prima intenzione forte alle spalle dello sventurato estremo difensore. Boato del Tardini e Parma in vantaggio. Bene ha fatto il guardalinee a non rilevare il fuori gioco di Ceravolo che sul tiro di Barillà era ancora oltre l’ultimo difensore. Di pochissimo, forse niente, ma il cuore del guardalinee non è un “bidone della spazzatura”.

La Ternana non riesce a reagire e il Parma può gestire la gara senza difficoltà. Il Parma costruisce un paio di buone opportunità con Di Gaudio sia di testa sia di piede e poi, prima del quarantesimo, Ceravolo compie una giocata da buono. Ruba palla a centrocampo e scarta con grande abilità tecnica ed equilibrio fisico, il proprio marcatore che resta sul posto. Corre palla al piede per venti, venticinque metri e poi, quando vede Di Gaudio accentrarsi verso l’area lo serve di precisione millimetrica tanto che il compagno, supera sulla corsa il difensore, apre il piede destro per far da sponda alla palla che rotola in rete. Raddoppio del Parma, goal di Di Gaudio su azione superba di Ceravolo.

Anche la Ternana, poco dopo aver subito il secondo goal, ha una buona occasione per accorciare le distanze ma Frattali è estremamente reattivo a respingere un colpo di testa di Piovaccari da un paio di metri. Il Parma potrebbe andare al riposo con un vantaggio di tre goal ma, purtroppo, Iacoponi colpisce male la palla di testa sprecando una buona occasione da calcio d’angolo. Tanti applausi riscaldano il Tardini all’intervallo e favoriscono la sfilata delle centinaia di bambini che hanno partecipato alla 2^ Parma Academy Cup (bravo Cesare!).

Al rientro delle squadre c’è una certa tranquillità anche perché la Ternana non sembra avere la capacità di essere pericolosa. Non bisogna però mai dare nulla di scontato e così il buon cuore dell’arbitro Saia da Palermo, ci risparmia un possibile, indicibile affanno, annullando un goal di testa di Piovaccari che aveva anticipato Frattali. Sicuramente l’arbitro ha visto quell’infrazione sfuggita ai più. La partita continua nel sollievo generale e il Parma comincia a far fatica, una fatica fisica che porta alle sostituzioni di Ceravolo e Ciciretti sottolineate da standing ovation un po’ esagerate, ma alla fine liberatorie per i tifosi che nella celebrazione trovano fiducia e sostanza.

L’acido lattico, fin nelle scarpette, attanaglia un po’tutti. Esausti ma felici i crociati giungono al termine della partita ancora con l’orizzonte a portata di sguardo. La serie A è sempre più vicina. Si torna al Manuzzi dopo un paio di anni allorquando la memorabile rovesciata di Lauria all’ultimo minuto ci permise di vincere. Un colpo di genio e talento. Aggiungiamo fatica e concentrazione e saremo a meno due passi dal paradiso.

Parma batte Ternana due a zero.

Stadio Tardini

Stadio Tardini

11 pensieri riguardo “Viaggio di sola Andata, di Luca Tegoni / E IL GOL DI CIANO AL 95′ AIUTERA’ IL PARMA A MANTENERE ALTA CONCENTRAZIONE E TENSIONE…

  • Si vedrai come ci aiuterà il goal di CIANO, ho paura che dopo spezia saremo sesti in classifica…..
    Dovevamo vincere a VERCELLI….

    • E niente, continui. Aspetta e vediamo, no?

      P.s.: almeno hai esultato per la promozione in Serie B?

  • luca tegoni

    l’ottimismo è il profumo della vita …

    • Así es Luca ….
      Siempre positivo nunca negativo….
      We are Parma ….
      All these people continually ” crying 😢 over spilt milk “
      Managgia con il Vercelli ,,, porca putanna….,
      Look forward Young Men ….and old men ….
      Parma is diferent …. Parma is Magic
      ForzA PArmA
      💪💪💪💪💪💪💪💪💪💪💪
      ⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️

  • ciano stessa radice di cianuro ,speriamo non di potassio per noi

    • luca tegoni

      lasciamo perdere il suffisso di Ciano …

      • a patto che non sia il lato b di belen rodriguez

  • Ma si, anche decimi o quindicesimi, peccato che non non si possa più fare previsioni di retrocessione, altrimenti il buon Luca si scatenerebbe. Comunque, ottimisti, pessimisti o realisti, siamo tutti dalla stessa parte (spero): Sempre Forza Parma

  • To Douglas and Parma supporters…..(e Luca)

    YES WE CAN !

    Non si sa come ma siamo li’, quale sia il vero Parma ormai m’importa na ciccia, se gioca da oggi le comiche e vince le ultime per me e’ super ok !

  • Ciano d’Enza, Galeazzo Ciano, cianotico, Ciano di Bergerac…

  • JE SUIS LE BOMBER CERAVOLO

    Se Ciano non segnava a Cesena avremmo difeso lo 0-0
    perché saremmo andati solo per pareggiare così invece
    mostreremo la nostra vera faccia
    DOVENDOCANDAREA CESENA
    SOLO PER VINCERE
    Al sabato giocheranno Palermo e Frosinone che
    vinceranno facile e noi prima di Cesena saremo
    quarti a pari merito col Venezia.
    ECCO PERCHÉ DOVREMO
    ASSOLUTISSIMISSIMISSIISSIMAMENTE VINCERE
    per tornare al secondo.posto.

    A CESENA PER ME SE SI VINCE SI VA IN A
    SE SI PERDE SI RIMANE IN B.
    NON CI SONO ALTRE VIE DI FUGA
    IL PARMA È CON LE SPALLE AL MURO

    A CESENA ULTIMO TRENO
    DURA LEX SED LEX

I commenti sono chiusi.