PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / Penalizzazioni, squalifiche, corsi, ricorsi… Ma intanto Faggiano fa spesa…

parmaland serie A

morosky come nessuno mai(Mauro “Morosky” Moroni) – Io mi sono proprio stufato di sentir parlare solamente di indagini, procure, magistrati, articoli di legislazione sportiva, commi, cavilli, sms, avvocati, penalizzazioni, “cacchio” di sentenze, primo grado, accuse, “corsi e ricorsi, prima o poi arrivai”, no perché, a forza di parlare e leggere di queste robe, si perde di vista il campo, la squadra, gli acquisti: c’è un lettore che ogni santo giorno scrive che “non abbiamo ancora fatto nessun acquisto da Serie A”, ma come si fa? Questo vuole disconoscere e rinnegare il lavoro del Direttore Sportivo: provate voi con cento euro in tasca ad andare a fare la spesa per 25 persone, oppure provate a fare la spesa per un anno intero (almeno fino a fine dicembre 2018) con un tesoretto da neo promossa: noi qui non siamo a Torino dove si possono permettere di acquistare Cr7 spendendo quasi 400 milioni di euro giusto? Noi non possiamo nemmeno spenderne un decimo, 40 milioni, i quali serviranno per la gestione globale di tutto il campionato, settore giovanile compreso, forse non ci siamo ancora capiti che bisogna fare di necessità virtù senza buttare dalla finestra soldi (non nostri fra l’altro) inutilmente: una delle virtù migliori è la pazienza unita al buon senso di sapere accettare le strategie societarie secondo un filo logico di programmazione legata, dapprima al raggiungimento del triplice obiettivo (già fatto) e, in seguito, una volta sistemate le beghe giudiziarie, fatto il mercato, “restyling-zzato” lo stadio, una volta espletato tutto questo, fare opera di assestamento societario, di squadra, di valori e di campionato (dimenticavo di ricordare che si è acquistato il Centro Sportivo di Collecchio, il che, mi pare un’altra mossa strategica di straordinaria importanza: tutto questo, non con le noccioline, ma con oltre 3 milioni di euro, miga cambieli!) Ho sempre cercato di calmare i bollenti spiriti, accontentiamoci di mettere (ora sono diventati qualcuno in più a causa dell’aumento delle tariffe telefoniche) in saccoccia quei 40+5 punti giusto per portare a casa la micca della Serie A e basta così, prima arriveranno e meglio staremo tutti, senza eccessive sofferenze e senza doverci strappare i capelli (roba per me IM-possible is nothing).

Mercato & Rosa in costruzione (“ancora nessun acquisto da Serie A?”, ma co dit?!?)

(nella disposizione sottostante si da per scontato il sistema base 4-3-3) 

Portieri: (3)

SEPE, Frattali , Dini

Difensori: (8)

esterni dx: Gazzola, NUOVO ACQUISTO

centrali dx: Iacoponi, SIERRALTA, (Di Cesare ?), NUOVO ACQUISTO

centrali sx: BRUNO ALVES, Gagliolo

esterni sx: GOBBI, DIMARCO

Centrocampisti: (7)

interni dx: Dezi, Munari , NUOVO ACQUISTO

regista centrale: STULAC, Scozzarella

interni sx : RIGONI, Scavone, (Barillà ?)

Attaccanti: (8)

esterni dx: CICIRETTI, GALANO, Siligardi

punta centrale: Ceravolo, (Calaiò ?), NUOVO ACQUISTO

esterni  sx: Di Gaudio ?, Da Cruz, (Baraye ?), NUOVO ACQUISTO

Quanto sopra esposto sta a segnalare quelli che sono ancora i “buchi” da ricoprire in questo organico che, nonostante le gravi traversie e vicissitudini, sta prendendo corpo e forma (a Sua somiglianza naturalmente, d.F.); un terzino destro, un centrale difensivo, un centrocampista interno e una punta bona, barra due se ci si potrà permettere un ulteriore ciliegina: questi sono i ruoli ancora scoperti considerando che, con i suddetti arrivi, dovranno necessariamente partire i giocatori non facenti parte del progetto, in modo da arrivare, come da programma, ad essere coperti con un doppio uomo in ogni ruolo per un totale di 26-27 atleti massimo, eventuali giovani compresi.

Tutto chiaro, tutto semplice e facile, ma servono denari, abilità, buone trattative e gente che voglia seguire questo piccolo ritornato ParmaCalcio1913 nel calcio importante, calcio moderno, coi suoi difetti, malesseri, negatività, esasperazioni, della serie non è tutto oro ciò che luccica ma, ora che ci siamo tornati, vorrei che prendessimo la residenza, il permesso di soggiorno, di lavoro e tutto quanto serve per rimanere in questo mondo anche se, spesso,  medaglia dalla doppia faccia ???

Io, appena possibile, voglio tornare a Collecchio, gustarmi quei due allenamenti settimanali, sentire il polso della situazione, gli umori dello spogliatoio, cosa bolle in pentola, ma pure nel forno; decisamente la vita del campo ha un altro sapore, altro che carte bollate, cavilli, azzeccagarbugli e toghe (che siano rosse o nere non ha grande importanza, non mi piacciono): dalla nascita di questa società ho sempre seguito, passo dopo passo (Agostino Ca, Sereni e Pesenti compresi) le fasi quotidiane della squadra, ne ho constatato la crescita, lo sviluppo precoce, le gioie, ma pure le giornate amare, i licenziamenti, però, nonostante le difficoltà del percorso, in tanti hanno tenuto duro, hanno proseguito il cammino, muti e pedalare, silenzio e lavoro: fattore D,  fattore C, si, un po’ di fattore C (kulovic) serve sempre, aiuta ed arride agli audaci, ma se non lavori duramente dal martedì al sabato, la domenica non tieni l’avversario e non lotti nemmeno quasi alla pari (nei campionati scorsi è sempre stato possibile, ma in quello che inizierà il 19 agosto, contro quelle 6/7 squadre titolate e più potenti in tutto, non sarà facile anche correndo il doppio, ma almeno proviamoci, con la fionda di Davide, a sconfiggere i tanti Golia che andremo ad affrontare): lassù, in quella tanto agognata Serie A (figlia dei diritti televisivi di papa Murdoch e mamma Sky) troveremo non solo “Golia”, ma anche qualche squadra alla nostra portata tipo: Cagliari, Chievo, Bologna, Empoli, Frosinone, Udinese, Genoa, Spal e qualcuna che, inevitabilmente, troverà una stagione storta, non sempre è domenica giusto? Oggi, infatti, è giovedì!!!

*Amici miei*

Vorrei sottoporre alla vostra lettura una piccola equazione matematica che verrà applicata in campo appena incroceremo Cr7&ALI.BABA Co.:

se BRUNO ALVES è amico di RONALDO come DE COL & TERZI lo sono con CALAIO’,

anche considerando la “fama” del primo, se fossi nel portoghese penta pallone d’oro, quel giorno marcherei visita visto che, dagli amici di questo genere bisogna stare molto attenti, ma stavo scherzando, proprio come l’Arciere ha scritto ai suoi ex compagni di squadra, ad ogni modo mi sembra che gli abbia già suggerito, amichevolmente, di girare lontano dalla nostra area di rigore: ergo, se vorrà tirare in porta da metà campo, faccia pure, ma, oltrepassata la trequarti, entrerebbe in territorio pericoloso, zona minata anti “amici miei”!! ( si scherza, suvvia, cosa avevate capito?)…

Telefono amico *

E’ stato smarrito un cellulare Iphone-Phonola (di colore nero metallizzato) di nome Gabibbo; prevista lauta mancia: chi lo ritrovasse è pregato di consegnarlo alla Sede della Parma.Milk a Collecchio (chiedere del Sig. Fabien Belva).

* Prossimi Appuntamenti *

  • 26/07: Ricorso in appello ??? ( entro 48 ore dalla sentenza )
  • 26/07: Sorteggio Campionato Serie A 2018-19
  • 28/07: PARMA–Sampdoria (Trento ore 18.00)
  • 04/08: Triangolare Sportitalia Cup a Carate Brianza con Folgore Caratese e Sassuolo (diretta tv su Sportitalia)
  • 12/08: 3° Turno Coppa Italia: Vincente (Pisa-Triestina ) / CREMONESE
  • 19/08: Inizio Campionato Serie A 2018-19

**CAmpAgnA  AbbonAmenti – Serie A 2018-19**

Abbònati, abbonati al 24/07: 6.089 

Nuovo Palinsesto Tv Zar8.Football.Channel

Siamo lieti di annunciare che, dalla Circoscrizione Lubiana.30 (velocità consentita), a partire dal 01/08 p.v., inizieranno le nuove trasmissioni dell’emittente locale dedicate esclusivamente al calcio, nella fattispecie, alle gesta dei crociati: di seguito, in collaborazione con Radio.Castelletto e Tabaccheria F.lli Buontemponi, il primo palinsesto ufficiale della programmazione giornaliera:

06.00 Tg Zarotto Channel

08.00 Il ca(l)cciatore, film drammatico tra rovesciate, cucchiai, rigori, sms e veline

11.25 Nador Show

12.45 Tg Zarotto News

13.05 Tg Zarotto Sport

13.20 Zarotto Magazine & Castelletto Beach

14.00 Un giorno in Procura, 1° episodio: che cacchio di processo è ? (attualità del piffero)

15.35 Palla al piede (svincolati, “pensionati”, fibrillati e rianimati)

16.05 Forum da Collecchio (calciatori in transito)

18.05 Mister Tattoo e i giovani tatuati coatti

18.35 Speed Messenger Time “da col a cletor

19.00 Il lungo giorno del Faggiano (storie di mercato, prestiti, sconti, saldi e rimanenze)

19.25 Pramszan’s “Ciciareda, Casedi in libertè, egalitè, fraternitè e umiltè”

19.50 F.i.g.c., oggi le comiche a cura dell’Avv. Massimo De La Pena

20.05 Beker, difensore arcigno in area, con Bruno Alves

20.30 L’ultimo dei nadors (telefilm) drammatico

21.15 Mister Whatsapp 2018 – Nador is in your phone

23.40 Amichevole: Nadors Mut – Nazionale Magistrati Sportivi

02.00 Giada e il mediano di spinta (erotic movies, vietato ai pensionatein deboli di cuore)

Astro.podologia *

Rammento a tutti i lettori che, ogni settimana, previo appuntamento, i calciatori che necessitano di controlli, andranno a piedi da “Giancarlo”: trattasi del podologo che cura le estremità inferiori dei nostri bipedi, praticamente il “professore dei calli, noisette, duroni” e via discorrendo: è proprio il caso di dire che, i nostri piedi sono nelle sue mani, mo che lavor, grande magico Giancarlo, ti voglio bene !

 Dalla Pensione Giuliana (3 stelle & una cometa), con annesso “Bagno Maria”, 100 mt dalla spiaggia, con vista su  la “Paerma”, zona “Oltretorrente de dlà da l’acqua”,

sempre con ironia e buonumore,

vi saluto cordialmente ,

Mauro “Morosky” Moroni

Stadio Tardini

Stadio Tardini

50 pensieri riguardo “PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / Penalizzazioni, squalifiche, corsi, ricorsi… Ma intanto Faggiano fa spesa…

  • 26 Luglio 2018 in 00:10
    Permalink

    Terzi Terzi, proprio un bel soggetto da ascoltare come teste.
    Condannato dalla giustizia sportiva….detto tutto..anzi no: anche ex Palermo ed amicone di zamparini

  • 26 Luglio 2018 in 07:33
    Permalink

    Dettaglio: io sono tra quelli che dice che la rosa che abbiamo adesso è da retrocessione e servono innesti. Qui Moro leggo che con 100 € non paghi la cena a 25 persone. E’ tutto vero… ma allora devo preoccuparmi sul serio. Perchè se i giocatori sono questi e non ci sono ghinee andiamo poco lontano, anzi non andiamo proprio.
    Io mi aspetto dei rinforzi, ma deve essere gente di categoria, e anche con quella ci sarà da tribolare parecchio.
    Attendiamo il mercato acquisti fiduciosi, non possiamo fare altro. E concordo che noi 400 milioni non ce li abbiamo… forsi gnàn 40.

    • 26 Luglio 2018 in 10:02
      Permalink

      Quella che abbiamo adesso è al 25 luglio ..

      come puoi ben leggere nell’articolo, A MIO AVVISO, mancano
      4..5 ELEMENTI ANCORA ….è tutto scritto e specificato…mi pare

      …o non è chiaro ?

      • 26 Luglio 2018 in 11:18
        Permalink

        Con 4/5 elementi tipo quelli acquistati fino ad ora siamo già retrocessi a dicembre, appena meglio retrocederemo a marzo, se invece è gente di categoria vera (ma dubito) se ci tolgono il -5 forse ce la giochiamo….. MOROSKY anche la SPAL non naviga nell’oro ma se confronti la loro rosa e la nostra era meglio restare in B….

        • 26 Luglio 2018 in 12:57
          Permalink

          Lei forse LUCA non si rende conto della bestialità che ha scritto. Meglio restare in B? Forse non Le è chiaro che se il Parma fosse rimasto in B ci sarebbe stato da dire addio ai sogni di gloria in virtù del forte investimento sostenuto (30 ml) a fronte dell’obiettivo soprattutto economico raggiunto, cioè la quarantina di milioni dei diritti televisivi. Poi, come avevo cercato di far capire ad altri anche in passato, un conto se in B ci finisci, con la “consolazione” del paracadute l’anno dopo, un conto se ci fossi rimasto. Questo perché è sempre bene ragionare con orizzonti larghi, tenendo bene a mente cosa significano le cose.
          E mo risottolineo per i non udenti (stile Davide): questo non è l’elogio del Paracadute o il manifesto del vogliamo la serie B, perché, sempre ragionando a soldi, il famoso paracadute è di 10 ml contro la quarantina abbondante se resti in A, quindi il gioco non varrebbe la candela. La differenza, però, è che una B oggi avrebbe effetti disastrosi, una B tra un anno sarebbe sempre un dramma, ma con la possibilità di poterla gestire meglio a livello economico-finanziario per non causare eccessivi danni.

        • 26 Luglio 2018 in 14:45
          Permalink

          non ho ancora letto la replica del Direttore ma..
          se quando avevano ipotizzato PETAGNA al Parma, tutti a storcere il naso, invece..ora che è andato altrove …AL NE SARA’ MIGA DVINTE’ BON TUTT D’UN COLP …
          non altro da replicare…

    • 26 Luglio 2018 in 13:39
      Permalink

      Gaio, non si preoccupi, perché come ho specificato in calce ad altro commento l’infelice paragone di Morosky non ha alcun fondamento

    • 27 Luglio 2018 in 10:32
      Permalink

      Io non sarei così pessimista. Vai a dare uno sguardo alle rose di almeno 10 squadre di Serie A e troverai che non sono affatto superiori alle nostre a livello tecnico, anzi! Il Frosinone ha in attacco Perica e Dionisi che ,non me ne vogliano, sarà tanto se in due faranno 15 goal. Mi tengo il tridente Ceravolo Di Gaudio Galano sto punto.

  • 26 Luglio 2018 in 07:39
    Permalink

    Morosky la sentenza è arrivata lunedì. .quindi il ricorso andava presentato entro ieri, ovvero dopo 48 ore,e non oggi!
    Come ho chiesto ieri a Majo, sarebbe fondamentale capire se oltre a noi e Zampa pure la Procura ha presentato ricorso.

    • 26 Luglio 2018 in 10:00
      Permalink

      Ciao Demo, lo so ma ..avevo impostato il programma riferito al fatto che arrivasse, come si presumeva, martedì scorso..
      giusta la tua puntualizzazione, impeccabile e tempestiva ma, ormai l’articolo era partito ..
      IMPORTANTE CHE QUALCUNO SIA ANDATO A ROMA A DEPOSITARLO FACENDOLO PROTOCOLLARE ENTRO IERI..25 LUGLIO ..

      Aggiornamento ABBONATI a mercoledì 25 ( nell’articolo era aggiornato al giorno precedente ) …..

      6.114 …
      … moro

    • 26 Luglio 2018 in 13:38
      Permalink

      Demo, mi scuso se intervengo solo ora, però neppure adesso sono in grado di darle una risposta precisa al 100%% al riguardo.
      Nel senso che al 99,9% per cento la Procura non lo ha presentato, dal momento che, da quanto abbiamo raccolto, non ci risulta che sia arrivata l’obbligatoria PEC in copia al Parma. Quindi restiamo con un piccolo dubbio, ma mi sentirei di escluderlo, anche in virtù del fatto che la PF sarà in tutt’altra faccenda affacendata dopo la bocciatura di ieri del caso Chievo per vizio di forma e tempi relativamente stretti (per i ritmi degli uffici romani) per imbastire un nuovo procedimento corretto (senza vizi di forma come l’ultimo) sul caso plusvalenze che ha visto la sola condanna del (defunto) Cesena.

      • 26 Luglio 2018 in 13:54
        Permalink

        Grazie! Ci aggiorni magari su quando avrà la conferma al 100%..l importante che il parma abbia depositato la sua!

        Le chiedo inoltre,visto che la sentenza è già esecutiva, se le banche hanno sbloccato i 40 mln in favore della società..grazie

        • 26 Luglio 2018 in 14:21
          Permalink

          Non mi chieda cose coperte dal… Segreto istruttorio.
          Cmq confermo che la sentenza è esecutiva…

  • 26 Luglio 2018 in 08:50
    Permalink

    Sarà una stagione di sofferenza (sportiva) dopo una estate di sofferenza (legale) questo è fuori discussione del resto se 2 neopromosse su 3 di solito retrocedono subito un motivo ci sarà. Bisogna che ci leviamo la spocchia del “noi siamo bla bla” perchè in questo momento storico nel calcio “noi siamo niente” e dobbiamo costruirci il futuro con basi solide per non fare la fine che abbiamo già fatto una volta (e mezza) perchè se sbagliare è umano perservare sarebbe veramente da idioti. I numeri (e i soldi) dicono che siamo in fondo alle società di serie A quindi la nostra “impresa” dovrà essere quella di mettercene dietro 3 a fine stagione possibilmente senza mandare WhatsApp a nessuno…

  • 26 Luglio 2018 in 09:08
    Permalink

    comunque a voi pseudo tifosi non vi capisco,vi lamentate sempre ma in 3 anni dal fallimento alla serie A non vi basta?il centro sportivo ? uno stadio attrezzato?un museo?
    pensate alle sorti di squadre fallite…
    IO sono con la società e mi accontento purtroppo per noi 40-45 punti vuol dire scudetto.
    onestamente mancano ancora alcuni acquisti ma non mi sembra che le altre abbiano fatto meglio.
    DALLA LUCANIA CON FURORE FORZA PARMA TUTTA LA VITA!!!!
    pseudo tifosi cercate di non rompere e tifate come si devehttp://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_bye.gif

  • 26 Luglio 2018 in 09:55
    Permalink

    Moro, digol anca ti! BASTA con chil stori chi ed tribunel, avochet, legi sportivi e tut al rest … D’ogni tant ricomincia sta mneda … e le propria na rotura ed bali!!! BASTAAAAAA!!!!! Il Parma è in serie A, Parlema ed balò!

    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

  • 26 Luglio 2018 in 10:21
    Permalink

    Se voglio mantenere almeno 40/50 ml di ricavi costanti devo garantirmi una serie A costante. Serie A da 45/50 punti massimo, nessuno pensa alla luna. Il primo anno proprio perchè è quello più delicato e pericoloso stante che per forza di cose ho una rosa da serie B (non vinta attenzione…ma acciuffata con grande fatica a meno 10 dalla prima) forse vale la pena fare uno sforzino in più ed allungare un pò il braccio..proprio per quel discorso di consolidamento. Perderla subito per una piocionata dell’erede di Mao sarebbe una c….a enorme, anche perchè non è che il paracadute ti assicura la risalita immediata vedi Pescare e Frosinone due anni fa e Palermo quest’anno.

    • 26 Luglio 2018 in 13:13
      Permalink

      Come ben sai, Davide, la proprietà del Parma è particolarmente attenta al denaro, conoscendone il valore. In termini di denari la serie A vale 40 milioni il paracadute 10: ergo si cercherà di mantenere intatta l’entrata principale. E per farlo ci saranno investimenti commisurati. Del resto questa proprietà, che ti ostini a definire di piocioni da tre anni, ha centrato tre promozioni in stecca non lesinando risorse.

      • 26 Luglio 2018 in 13:34
        Permalink

        l’anamnesi e’ l’anamnesi ,piuttosto volevo capire se gli 8 arrivati in tre tranche a novembre scorso resteranno un ricordo sbiadito dell’una tantum ,eterna lucha dona a noi signore

    • 26 Luglio 2018 in 13:10
      Permalink

      Per rispetto dell’autore abbiamo pubblicato, senza intervenire con censure e aggiustamenti vari, l’articolo di Morosky, ma mentre lo mettevamo in pagina quel suo pensierino sull’andare a fare la spesa per 25 persone con 100 euro ci ha fatto un po’ storcere la bocca: come StadioTardini.it ci dissociamo da quel paragone perché non lo troviamo corrispondente alla reale situazione. Al Direttore Sportivo è stato messo a disposizione dalla società il budget dalla stesa ritenuto più idoneo per l’obiettivo che ci si è posti (ovvero salvezza e consolidare la categoria) con una cifra che è ben diversa rispetto a quella che taluni giornalisti si ostinano a propalare e che per nulla ci azzecca con il non indovinato paragone proposto da Morosky. Le nozze coi fichi secchi era costretto a farli qualcun altro non molto tempo fa: per raggiungere la serie A sono stati spesi 30 milioni (non bruscolini) e per mantenerla l’investimento da sostenere è commisurato alla mission.

      • 26 Luglio 2018 in 14:45
        Permalink

        Buongiorno Direttore
        Faggiano in questi anni ci ha fatto vedere cose buone e cose meno buone…
        Certamente si impegna molto e mi dispiace che non abbia ancora rinnovato come D’Aversa..
        Il fatto però è che ogni intervista parli di Budget (cosa mai fatta gli anni passati) non mi fa ben sperare…

        • 26 Luglio 2018 in 14:49
          Permalink

          Al di là delle tattiche (leggi Lukfur) resta il fatto che sia più semplice non aver limiti di spesa che non rispettare un tetto. Che ci sia un budget, come è giusto che sia, è risaputo, mentre è sulle cifre che in tanti ballano nel manico. Ma il quantum credo non debba interessare a nessuno: quello che conta è la bontà delle operazioni. Se poi arrivasse un’occasione di un certo tipo e mancasse qualche eurino rispetto al budget indicato non credo che gli farebbero mandare tutto a monte…

          • 27 Luglio 2018 in 10:57
            Permalink

            ok il tetto ,basta che non sia quello di una canadese se no a ghe da ster cuce’ mighe da ridor (traduzione alla pagina 777 di televideo)

  • 26 Luglio 2018 in 12:43
    Permalink

    Oggi Zamparini e Giammarva non hanno ancora sproloquiato. Strano!

  • 26 Luglio 2018 in 13:29
    Permalink

    Passata la bufera, ed ottenuta la derubricazione (come spero!!) in appello, propongo di istituire a partire dalla stagione 2018-2019 il premio PIPPEIN per quelli fra giornalisti, calciatori, addetti ai lavori del Parma, che nel corso della stagione la sparano più grossa!!!!
    Premiazione il 30 giugno 2019, comitato giudicante compost da Morosky, Majo, Calaiò e qualcun altro….
    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gifhttp://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gifhttp://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gif

  • 26 Luglio 2018 in 13:47
    Permalink

    Direttore scusi, ma se come dice Lei e non ho ragione per dubitarne le cifre che circolano (ribadite anche ieri dall’amico di Piovani Schianchi) non sono corrette, perchè nessuno prende la parola per dire “Caro Schianchi, ogni volta che parli spari delle c…e, il budget non è di 12 milionci scarso come hai scritto e non è vero che non si vuole spendere”.
    Qualuque azienda in qualunque settore se escono notizie false e tendenziose le rettifica.

    • 26 Luglio 2018 in 14:13
      Permalink

      Il Parma è abituato a far parlare i fatti. Le ultime tre annate han mostrato xhe diversi teoremi non stavano in piedi. Per quanto riguarda Schianchi io ricordo ancora il mitico taccuino con i numeri dei russi che avrebbero dovuto comprare il Parma prima del crac Parmalat…

    • 26 Luglio 2018 in 14:31
      Permalink

      Possibile che con si arrivi a capire le cose più elementari! Io vado in piazza e dico: guardate oggi ho 10.000 € da spendere in frutta e verdura, pensi che mi faranno la sconto? Oppure cambieranno subito i cartellini dei prezzi? Per favore accendiamo il cervello prima di scrivere scemenze!!

  • 26 Luglio 2018 in 14:17
    Permalink

    Beh Schianchi vide anche le fatture quietanziate dal Suino…
    Il russo Suleiman Kerimov, che Schianchi sicuramente ben conosce

  • 26 Luglio 2018 in 14:23
    Permalink

    io sto ancora aspettando la presentazione di cafu’ e rivaldo

    • 26 Luglio 2018 in 14:44
      Permalink

      Lì, però, fu colpa dell’ufficio stampa pro tempore del Parma AC che uscì anzitempo con la notula o con l’anticipazione della notula prima di avere il definitivo ok dei piani alti. Ricordo che a quei tempi commissionarono uno spot radiofonico che registrai io stesso contenente i nomi di Cafù e Rivaldo, assieme ad altri poi scritturati davvero (mi pare Thuram), ma la registrazione non doveva uscire – e non uscì – fino a loro ordine…

      • 26 Luglio 2018 in 15:37
        Permalink

        lo sai che non mi beccherai mai in castagna ;-

  • 26 Luglio 2018 in 14:42
    Permalink

    Ma Di Cesare ancora non si allena?

  • 26 Luglio 2018 in 15:06
    Permalink

    Molto probabilmente avrò esposto male il concetto:, io non ho mai parlato della cifra a disposizione del D.S. per fare gli acquisti e per pagare, di conseguenza, i successivi e rispettivi ingaggi dei calciatori: NON NE HO MAI PARLATO PERCHE’ NON LA CONOSCO…e non mi interessa nemmeno + di tanto…se è + alta, + bassa o uguale a quella delle FAMOSE competitors…SPAL compresa …
    e chi lo decide chi sono le competitors ?
    La Lega ?
    Dott Carra ?
    Dott Faggiano ?
    Stadio Tardini ?
    io ho scritto i nomi delle squadre che, secondo il mio punto di vista, lotteranno col Parma per non retrocedere ….
    ho letto le loro rose e TRA CORRERE E SCAPPARE SIAMO LI..
    mi infastidisce solo che LE ERBE DEI VICINI SIANO CONSIDERATE SEMPRE + APPETIBILI …

    per quanto riguarda i 100 EURO, le 25 persone o il fare spesa per un anno intero ..sarà anche un esposizione errata ( e non un paragone calzante ) ma …volevo solo significare …
    che se ho 10 posso spendere quelli
    se ho 20 idem
    ecc ecc
    IL CONCETTO DI FONDO E’ CHE IL PARMA HA STANZIATO UNA CIFRA xxxxxxxxxxxxx E TALE DOVRA’ ESSERE IL TESORETTO PER ACQUISTARE….
    ergo, Bonucci non lo posso prendere, Higuain nemmeno, Caldara neppure, Verratti, Darmian, De Sciglio, …..non li possiamo nemmeno avvicinare…

    SE NON SI AFFERRA QUESTO CONCETTO è un triste pretendere nomi di giocatori potenzialmente utili per la nostra squadra…
    nomi poi che , pur avendo esortato pubblicamente a citare, nessuno si è esposto a mettere nero su bianco..
    IO, I MIEI NOMI GRADITI E FATTIBILI…LI HO SCRITTI AGLI INIZI DI MAGGIO E….appena finita la campagna acquisti li vado a riprendere …
    PER ORA NE HO AZZECCATI GIA’ 3..tre , non sono tanti ma…
    forse ho qualche altra chance ….
    vediamo

  • 26 Luglio 2018 in 15:52
    Permalink

    Grande Direttore: Il Parma è abituato a far parlare i fatti.

    Come no…bilanci in perdita e giocatori da iraia e mediocri.

    P.s. Non se ne riesce vendere uno……

    Sto ancora aspettando il piano finanziario triennale

    dal sol levante………..

    Il cinese che ha il banco di caccia e pesca in Ghiaia,

    mi ha riferito che arriva Balottelli…..ha ha ha…

    • 26 Luglio 2018 in 16:58
      Permalink

      Non raccolgo provocazioni (di cui Ella è uno specialista).

      I bilanci in perdita li certifica Lei? Comunque perdita o non perdita d’esercizio c’è chi ci ha messo soldi (30 milioni) raggiungendo (e questo è il vero fatto che conta, la serie A (spendo 30 incasso 40 dopo tre promozioni in stecca, non male)

      I calciatori da Iraia del recente passato hanno perfettamente fatto al caso del Parma che mi risulta sia stato promosso per tre volte in stecca. Se lei è Giove e conosce già il futuro che è nelle sue ginocchia buon per Lei…

      Non credo che dal Sol Levante debbano presentare il piano finanziario a Lei…

      Circa Balotelli la rimando ad altre risposte

      La saluto caramente

      • 27 Luglio 2018 in 08:31
        Permalink

        ella fitzgerald mi mancava,ne ha uccisi piu’ la penna ….che pezzella ,rido

    • 27 Luglio 2018 in 08:36
      Permalink

      mo co vot chi presenton ,l’una tantum l’han gia’ messa in giro per l’europa ,accontentati dell’anamnesi di nuovo inizio fatta da Majo che ormai a qualsiasi dubbio sollevato risponde a cappella come i neri per caso ,:-D

  • 26 Luglio 2018 in 17:47
    Permalink

    Scusi direttore ma pensa che sia una bella cosa “smenarci”
    soldi ogni fine anno?

    E meno male che siamo in serie A…..
    Quanto meno dalla lega i ben 38 milioni di eurini serviranno a qualcosa!

    Chissà che bella plusvalenza potrà esserci vendendo:

    – Nocciolini, Di Cesare, Scozzarella e Anastasio?

    Ma siamo seri….

  • 26 Luglio 2018 in 18:01
    Permalink

    Giusto per spiegare meglio ancora cosa significava quel paragone che non è stato gradito:

    nella conferenza stampa, il giorno della partenza per il ritiro, sabato 7/07 u.s., Luca Carra disse, testuali parole:

    per il campionato 2018-19 abbiamo ipotizzato un
    monte ricavi LORDI di 50 milioni di euro: questa cifra servirà per coprire i costi globali dell’annata calcistica,
    ingaggi, spese di gestione generali ( Stadio e Collecchio ), amministrazione, personale, servizi da terzi, noleggi, all incluse, compresi gli acquisti dei calciatori!!

    Visto che gli svincolati vi fanno schifo io dico, ben vengano…è solo un calciatore ( giovane o meno ) che ha lasciato scadere il contratto con la società precedente ed è libero di accasarsi dove vuole trattando direttamente con la nuova società!!

    Mi sembra abbastanza comprensibile il perchè le società, anche le + forti e potenti economicamente, cercano di accaparrarsi i pezzi migliori senza dovere pagare il costo del cartellino…

    ….SE POI NON VI PIACCIONO GLI ATTUALI ACQUISTI E PENSATE CHE SIANO DA RETROCESSIONE …giustamente ognuno la può vedere a modo proprio, la ragione ed il torto però si possono verificare, in parte a fine campagna acquisti, in seconda battuta col check di fine dicembre ma, soprattutto, a fine maggio 2019…
    quando il NOTO CASARO ARRIVA COL LIBRETTO DEL LATTE PER FARE I CONTI ….
    dire ora …SIAMO DA RETROCESSIONE ..mi sembra frettoloso..

  • 26 Luglio 2018 in 18:07
    Permalink

    Io però mi aspetto , oltre alle critiche di ognuno, dagli stessi interpreti delle medesime, anche dei suggerimenti attivi, di modus operandi, di azioni da pianificare, interventi da mettere in atto…
    NOMI DI CALCIATORI DA ACQUISTARE ….

    …Insigne quello buono costa troppo
    Callejon non va bene usa troppo gel
    Bunga bunga è di colore dopo lo fischiano
    Marchisio è bollito..
    Mandzukic non può, è vice campione del mondo …rivalutato
    PERIN lo ha preso la juve
    BELOTTI è il gallo , noi ne abbiamo già due nel pollaio..
    CANDREVA lo fischiavate…
    ….
    EDER è andato in Cina, la pagno in yuan…che ..tramutati in dollari …ien bej sold li stess..

  • 26 Luglio 2018 in 18:57
    Permalink

    Leggo critiche alla società per acquisti fatti nelle stagioni scorse, che non portano plusvalenze. Penso che un minimo di ordine vada fatto. Non ci ricordiamo che siamo partiti dalla serie D da zero, senza settore giovanile, la priorità era tornare in serie A il più presto possibile, missione compiuta. I giocatori scelti dovevano essere funzionali al salto di categoria, obiettivo puntualmente raggiunto al primo colpo. Invece di ringraziare la società che ha investito per portarci in serie A, la critichiamo perché i vari Nocciolini, Di Cesare, Scozzarella ecc. non fanno fare plusvalenze. Mettiamoci d’accordo, o sono dei “piocioni” o sono stupidi perché hanno buttato soldi, per giocatori finiti, rotti, balordi, ecc. che però ci hanno fatto fare il filotto D-A mAi fatto da nessuno primA di noi!

  • 26 Luglio 2018 in 23:17
    Permalink

    Se Stulac e Rigoni non sono acquistati da A evidentemente qualcuno (Luca, vero?) si aspettava Modric e Kroos.

  • 27 Luglio 2018 in 08:28
    Permalink

    dai stulac ha fatto 24 presenze in b ,diciamo che e’ una scommessa che preferisco a vecchi riciclati conclamati

  • 27 Luglio 2018 in 11:20
    Permalink

    Per me è inutile commentare la formazione attuale, di sicuro siamo parecchio indietro poi dirò la mia, non mi aspetto grandi nomi ma magari qualcuno che lasci intravedere anche qualche prospettiva futura.
    Piu che altro si sta concretizzando uno dei miei timori nel senso che abbiamo ancora in rosa una miriade di giocatori che chiaramente sono destinati a partire. I vari baraye di cesare di gaudio vacca etc possibile che non interessino a nessuno?
    Faccio ancora un ultima domanda: siamo organizzati per seguire i campionati esteri? giocano a calcio anche nel resto del mondo e non potendo spendere grosse cifre magari si potrebbe pensare a qualche giovane straniero, non certo dalla premier league ma magari nordico slavo africano sudamericano

I commenti sono chiusi.