PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / SPECIALE DA TRENTO, PARMA-SAMPDORIA. MERCATO: GO DANIEL, GO…

* Da Trento, in diretta dalla “Sala Stampa” della Tribuna Sud 

Mauro-Moroni.jpg(Mauro “Morosky” Moroni) – Din don din don din don din don, vi interrompo dal Briamasco, ha segnato Quagliarellaaaaa: prima gara contro un avversario di valore e prima sconfitta per un “giovane” Parma nei confronti della Sampdoria, classificatasi 10^ nell’ultimo Campionato di Serie A, con 54 punti,  frutto di 16 vittorie, 6 pareggi e 16 sconfitte, 56 gol siglati e 60 subiti.
Senza addentrarmi troppo nei dettagli, vi segnalo la formazione iniziale con i relativi cambi nel secondo tempo:


SEPE

 (Frattali)

IACOPONI          BRUNO ALVES      GAGLIOLO   DI MARCO

                                                                         (Gobbi)                      (Iacoponi)

SCAVONE      STULAC      BARILLA’

   (Rigoni)                               (Scaglia)

SILIGARDI   CERAVOLO   DI GAUDIO

(Ciciretti)     (Da Cruz)       (Baraye)

La prima cosa che vorrei sottolineare è il minutaggio di alcuni atleti:

Iacoponi, Gagliolo, Di Marco e Stulac, 90 minuti

Barillà, 75

Sepe e Ceravolo, 70

parma sampdoria a trento tifo crociato foto chiara bergamaschiDal mio punto di vista, un Parma forse più indietro di preparazione, squadra in fase di assemblaggio che, per ora, mi sembra ancora possedere la difficoltà dell’anno scorso una volta superata la trequarti avversaria: manca spesso l’ultimo passaggio decisivo per un attacco che, sempre per ora, vive sulle giocate del solo Ceravolo e con Da Cruz che alterna indecisioni e giocate banali ad un paio di ottimi movimenti con relative conclusioni pericolose; personalmente mi sono piaciuti, in ordine di preferenza: Stulac, Bruno Alves, Rigoni, Gobbi e Di Marco.
Poco hanno combinato gli esterni d’attacco, quasi mai riuscendo a saltare l’uomo e a proporsi in avanti: da segnalare il gran gol di Quagliarella (collo destro al volo, ma gioca ancora con loro !!!!) e del nostro Baraye (interno destro millimetrato, da biliardo). (Foto da Trento a fianco di Chiara Bergamaschi)

parma sampdoria trento formazioniNon in campo: Dini (terzo portiere) e Gazzola (affaticamento muscolare durante riscaldamento: era inserito nella distinta formazioni)

Infortunati rimasti a Collecchio : Di Cesare, Munari, Scozzarella

Non convocati: Dezi (non si sa bene il perché e sarebbe bello che una società trasparente, casa di vetro, almeno nelle amichevoli senza necessità di pretattica, per il rispetto dei tifosi dichiarasse il perché, al di là di quel permesso che traspare oggi sulle pagine del giornale locale. Peraltro mancava anche col Foggia…), Sierralta , Galano (problemi tesseramento inerente il ricorso del Bari), Calaiò (squalificato)

Confermo la mia perplessità sul fatto che giochino, nelle amichevoli, ragazzi che sono in partenza per altre destinazioni, con tutti i rischi che si correrebbero in caso di infortuni!

Visto che non mi ritengo un fruitore di calcio giocato “prosciuttaio” (pertanto con occhi liberi di vedere e analizzare), continuo a ribadire che, allo stato attuale, mancano le adeguate coperture per i seguenti ruoli :

  • Laterale difensivo destro: in questo ruolo siamo coperti dal solo Gazzola e non si può pensare né pretendere di inventarsi Frediani terzino (in Serie A non si fanno esperimenti velleitari soprattutto considerato il fatto che il ragazzo ha giocato solo in Serie C!) o come ieri in emergenza Iacoponi (ormai centrale) nel primo tempo e il jolly Gobbi lì spostato dalla sinistra
  • Difensore centrale: un altro esperto per la categoria da affiancare a Bruno Alves serve sicuramente anche se, Iacoponi, Gagliolo e Sierralta potranno garantire un buon contributo, ma, vedi sopra, parliamo di Serie A e di gente che, se fai mezzo errore, ti castiga subito, nel tempo di un nano-secondo (vedi ieri il gol di Quagliarella al primo pallone toccato, come sottolineato da D’Aversa).
  • Centrocampista polivalente: serve un altro esperto e di qualità, questo è evidente; proprio nelle ultime ore ho sentito una di quelle voci suggestive, un “cognome” pesante: voi prendetelo con due molle, non una, due, anzi, prendetelo come se fosse la solita bufala: Claudio Marchisio, anni 32 (non aggiungo ne tolgo nulla alla semplice info ricevuta, non è la prima e non sarà l’ultima in questo ancora lungo mercato estivo).
  • ATTACCANTE centrale: se scrivo Balotelli, in alternativa Quagliarella mi date del pazzo visionario? Altri nomi, nel campionato italiano, come prima punta speciale, non me ne vengono in mente che vadano bene per il nostro affare là davanti!
  • Attaccante esterno polivalente: un paio degli esterni attualmente in forza non sono da Serie A (non ci piove, troppo alta la categoria per le loro qualità); potrebbe essere Biabiany il giocatore per questo ruolo ? Sinceramente, a titolo del tutto “moroskiano”, direi di no, ma non conoscendone le condizioni fisiche e lo status attuale, non mi voglio sbilanciare troppo.

Direi che, per le operazioni di mercato, mi sembrerebbe tutto, a voi lettori con molta carne al fuoco…

* Go go, go Daniel go! Daniel Big Good!

(Johnny B. Goode © Ole Media Management Lp  di Chuck Berry)

Originale

Deep down in Louisiana close to New Orleans
Way back up in the woods among the evergreens
There stood a log cabin made of earth and wood
Where lived a country boy named Johnny B. Goode
Who never ever learned to read or write so well
But he could play a guitar just like a-ringin’ a bell

Cover

In the depths of Puglia, near Copertino
Go up through the woods among the evergreens
There was a soccer field made of earth and sand
Where he lived a country boy named Daniel Big Pheasant
Who has never learned to pull or kick so well
But he could buy a player just like shooting a penalty

Go go
Go Daniel go go
Go Daniel go go
Go Daniel go go
Go Daniel go go
Daniel Big Good

morosky faggianoEh sì Daniele, go go, qui bisogna andare e pedalare, andare in cerca di calciatori “chi costen poc e chi szugon ben, chi gapien mia pu ed 40 an mo forsi gnanca ed 30” (che costino poco e che giochino bene, che non abbiano oltre 40 anni, ma forse neanche più di 30): è un mestiere difficile il tuo, non è facile accontentare questa piazza che rimane abituata ed ancorata ai vecchi tempi, quelli dell’abbondanza, quando il latte costava più del petrolio e coi suoi proventi si acquistavano i palloni d’oro, gli Zola, i Crespo, Veron, Chiesa e si vincevano pure trofei in Europa oltre a qualche Coppa Italia!

Brodo grasso, una grandeur precipitata di colpo e il ritorno alle umili origini provinciali: poi, in seguito, abbiamo avuto fior di scienziati che hanno dato il via alla famosa pesca con la “tratta” (ampia rete tramite la quale i pescatori tiravano su tutto quello che c’era da raccogliere, qualche volta, scarpe rotte, qualche lattina, due o tre mediani, giovani in prova, chi ciapa ciapa e chi c’era c’era) che assomigliava un po’ alla tratta di merce umana (erano gli schiavi che venivano portati sulle navi per remare o, nelle piantagioni di cotone a lavorare, nel nostro caso, in campi di calcio), ma di colore diverso; anche qui, per la seconda volta, la mega grandeuLeonardi-Parma-Calcio.jpgr, mamma delle prime forme di “plusvalenza artificiale”, (erano già iniziate, complici gli stessi inventori, dalle parti di Torino, ma pure di Udine: dei sottili e fini maestri per quanto concerne la moltiplicazione dei pesci, dei pani, dei centrocampisti e dei giovani Carneadi allo sbaraglio per l’italico territorio), complice anche della sorella “contabilità in allegria”, provocò il secondo tsunami sportivo, tanto per aiutare la città ed il territorio ad espandersi nel welfare e nell’esportazione del buon nome, oltre della società di calcio, pure del contesto cittadino (e la campagna ringrazia!). Da li, dopo l’era lattiero-casearia e quella del cuscinetto a sfera sono arrivati loro, come in un western quando arrivano i buoni: i magnifici 7, the “piocions great business friends” (30 milioni in tre anni di cui solo 15-18 li ha messi John, the chairman), e poi…

E poi all’improvviso sei arrivato tu
Non so chi l’ha deciso
M’hai preso sempre più
Una settimanale lotta
per tornare in Serie A

Ma va bene purché serva per farmi vincere

Come mai, ma chi sarai, per fare questo a Zeta
Partite intere
ad aspettarti, ad aspettare te
Dimmi come mai, ma chi sarai per farmi stare qui
Qui seduto a Collecchio, pregando per un bomber

Le notti non finiscono
All’alba nella Paerma
Le porto a casa insieme a me
Ne faccio melodia
E poi mi trovo a correre
Chilometri di campo
Sperando di vederti ancora qui

Inutile tirare sai, non segneresti mai
Seguirti fino in area e poi
Vedere come tiri
Mi sento un po’ PIPPEIN
Lo so con te non finirà
Il sogno di sentirsi dentro a un gol

I TIFOSI se sapessero che sono proprio io
Pensare che credevano
Che fossi quasi un dio
Perche non
tiravo mai
Nessuna
gara inutile
sbagliare un rigore, ma per che?

Calendario del Campionato Serie A “WhatsApp” 2018/2019 *

Eh si, prima o poi, come si diceva un tempo, dobbiamo incontrarle tutte: una in casa ed una fuori, dispari all’Ennio, pari in trasferta et voilà il calendario dei Crociati:

01 CAGLIARI

   02 Spal

03 JUVE

   04 Inter

05 CAGLIARI

   06 Napoli

07 EMPOLI

   08 Genoa

09 LAZIO

   10 Atalanta

11 FROSINONE

   12 Torino

13 SASSUOLO

   14 Milan

15 CHIEVO

   16 Sampdoria

17 BOLOGNA

   18 Fiorentina

19 ROMA 

Eventi Parma Calcio 1913 *

  • 14/07: 13-0 PARMA-Val Venosta (amichevole)
  • 17/07: 6-1 PARMA-Naturno (amichevole)
  • 21/07: 3-1 PARMA-Foggia (amichevole)
  • 23/07: Sentenza Tribunale Sportivo Roma
  • 25/07: Ricorso in appello  entro 48 ore dalla sentenza)
  • 26/07: Sorteggio Campionato Serie A 2018-19
  • 28/07: 1-3 PARMA – Sampdoria (amichevole a Trento, e noi c’eravamo)

* Prossimi Appuntamenti *

  • 04/08: Triangolare Sportitalia Cup a Carate Brianza con Folgore Caratese e Sassuolo ( diretta tv su Sportitalia )
  • 12/08: 3° Turno Coppa Italia: Vincente (Pisa-Triestina) / CREMONESE
  • 19/08: Inizio Campionato Serie A 2018-19

CAmpAgnA  AbbonAmenti – Serie A 2018-19**

Abbònati, abbonati al 28/07: 6.755

6755

* La mia Eclissi…*

IMG-20180729-WA0005

Dal pullman Parma.Tour.Operator (in viaggio verso Trento) organizzato dal Centro di Coordinamento (Palazzina Maria Luigia), con il contributo video dalla Sede dei Pensionati Tifosi (panchine a lato dell’edicola front of Ennio) e con la straordinaria partecipazione di Veronica M., mascotte ufficiale del Parma.Calcio,

sempre con ironia e buonumore, vi saluto cordialmente ,

Mauro Morosky Moroni

Stadio Tardini

Stadio Tardini

25 pensieri riguardo “PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / SPECIALE DA TRENTO, PARMA-SAMPDORIA. MERCATO: GO DANIEL, GO…

  • 29 Luglio 2018 in 12:24
    Permalink

    Complimenti sempre belli i tuoi articolihttp://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_bye.gif

    • 29 Luglio 2018 in 13:16
      Permalink

      Grazie …Luca

  • 29 Luglio 2018 in 13:03
    Permalink

    Mi scuso coi lettori per un piccolo disguido di impaginazione:
    nella formazione di ieri, il subentrato GOBBI ha sostituito, dapprima, IACOPONI passato al centro al posto di zio BRUNO e, in seconda battuta, qualche minuto sulla sinistra nel suo ruolo naturale ..rilevando DI MARCO…

    è tutto da Casa Morosky in attesa della finale Europeo Under 19 nella quale vedremo i nostri contro il Portogallo …

    sti ben dai me 30° all’ombra ..dell’ultimo sole s’era assopito un calciatore, aveva un nador lungo il viso ..come una specie di sorriso ..!!

    complimenti alla Veronica per il selfie con FABIO LA ( a Trento )
    ..lei è come GOSTHBUSTER …un acchiappa calciatori ..mitica VERO NOSTRA

  • 29 Luglio 2018 in 13:15
    Permalink

    Morosky indaghi su dezi e sierralta ( tra l’altro nessun giornalista ieri ha chiesto cose a riguardo a d’aversa); aggiungo che serve un sostituto dell ottimo stulac in quanto li non abbiamo alternative ( di Gennaro e Cigarini ok) ; serve un terzino dx ( Laurini o basta) e un centrale difensivo. Centrocampo serve un interno perché barilla’ e scavone sono ottimi..per la B. In avanti a dx ok ciciretti e galano (via siligardi), in avanti serve un centravanti titolare ( Ceravolo primo sostituto e Da Cruz da cedere in prestito in B) mentre a destra ne servono 2 (via baraye e di gaudio non so..sono perplesso )

    • 29 Luglio 2018 in 14:08
      Permalink

      Tengo a precisare, SOTTOLINEANDOLO, che, alle conferenze stampa, pur potendo partecipare, POSSONO PORRE DOMANDE SOLO I GIORNALISTI PROFESSIONISTI e nessun altro : giusto e sacrosanto , una cosa che ho sempre onorato, rispettandola …ci mancherebbe…
      SONO PRO SOCIETA’, pro PARMA.CALCIO 1913 ma, a volte sarebbe pure opportuno potere andare a porre domande scomode ( o ritenute tali ) ma, mi rendo conto benissimo che …si potrebbero creare imbarazzi, incidenti diplomatici, rossori e/o svenimenti….della serie, questa non l’avevamo concordata, non so che kaiser replicare, passiamo alla domanda di riserva…classica domanda B …
      eh si ragasz, l’è miga facil tirer sira …
      tal dig mi
      moro

      • 29 Luglio 2018 in 15:15
        Permalink

        Per la precisione sono autorizzati a porre quesiti anche i giornalisti PUBBLICISTI sia quelli anziani con la tesserina verde (magari di quelle ancora emesse dal Ministero di Grazia e Giustizia) sia quelle moderne color vinaccia analoghe a quelle dei PROFESSIONISTI. E in taluni casi gli ASSILLATI

  • 29 Luglio 2018 in 13:55
    Permalink

    Beh, direi che sono le cose che ho puntualizzato io ..senza scrivere nomi in particolare …

    faccio presente che, nel mio pensiero, il centrocampista che DOVREBBE ARRIVARE …sarà POLIVALENTE nel senso che potrà giostrare sul tutti i ruoli del centrocampo..

    RIGONI gioca pure da centrale, non dimenticare però GIANNI MUNARI, MATTEO SCOZZARELLA ….ognuno di loro porterà un contributo ….
    a volte non bisogna lasciarsi ingannare dal GRANDE NOME ..
    ieri, a me, è piaciuto moltissimo tale LEONARDO CAPEZZI , numero 4 della Sampdoria, vero play dal quale passano tutte le azioni in costruzione o disimpegno sicuro …
    ..proprio a sinistra ( e non a destra come hai scritto in seguito tu )
    servono alternative …
    aspettiamo BIG FAGIAN

    • 29 Luglio 2018 in 14:09
      Permalink

      Ho capito bene? Sulla gazzetta di parma parlano di “permesso ” per Dezi? Bha..strano..anche col Foggia assente.. c’è qualcosa sotto?

  • 29 Luglio 2018 in 13:59
    Permalink

    Adesso però, seppur nel rispetto di chi mi ha inviato l’eclissi di SALAME ( Prof. Rienzo ..) , devo dire che, chi ha strapazzato il taglio di quella fetta, E’ UN SALAME inesperto : il salame non va tagliato a rondelle ma , IN DIAGONALE, a fette oblunghe, ovali, di spessore dai 3 ai 5 millimetri…cal tena ben la fetta e cal se senta in mesza al pan …miga taje a carta velina ….

    • 29 Luglio 2018 in 14:57
      Permalink

      Solo se è il salame di Felino.

      Per altre tipologie va bene la rondella stile Luna piena sanguinolenta

  • 29 Luglio 2018 in 14:38
    Permalink

    Io agli acquisti aggiungerei un altro centrocampista,per il resto sono d’accordo

  • 29 Luglio 2018 in 18:08
    Permalink

    Io proverei a prendere Fofana dall Udineve che ha bisogno di cambiare aria e di fiducia ma ha fatto intravedere cose importanti. .non costa poco ma l ingaggio sarebbe alla portata.
    In attacco serve in punta centrale , spero Quagliarella o Balotelli ma sento puzza di Borriello.

    In difesa vorrei vedere Tonelli e serve un terzino dx (Rosi?)

  • 29 Luglio 2018 in 18:22
    Permalink

    I risultati delle amichevoli di fine luglio lasciano il tempo che trovano.
    Ho visto con i miei occhi il Parma di Zeman annichilire il Real Madrid e sappiamo poi come andarono le cose…
    Devono ancora arrivare 2-3 giocatori importanti, specie il bomber per il quale ci sara’ un investimento consistente.
    Due o tre solisti supportati da gregari motivati e’ quanto serve al Parma. In pratica concretezza e corsa per fare rendere al massimo gli elementi che possono fare la differenza

  • 29 Luglio 2018 in 18:52
    Permalink

    Aspetta e spera

    • 29 Luglio 2018 in 20:41
      Permalink

      Dopo tre promozioni consecutive penso che non dare fiducia alla società… e criticare sempre a prescindere, non abbia senso alcuno. Eppure sono passati solo tre anni dal fallimento

  • 29 Luglio 2018 in 20:57
    Permalink

    Si, vabbè. Sia Marchisio che Balotelli. Esagerato, no?

  • 29 Luglio 2018 in 22:28
    Permalink

    Moro fonti affidabili con buona pace del maga direttor Majo (non me ne voglia 😅) riferiscono che il Parma ha il si del supermariolone!!!ora vediamo se i 3 MLN a stagione convinceranno erpizzaiolo altro gran lup manar mega direttor figl de put 😂😂😂

    Arriva arriva

    • 30 Luglio 2018 in 08:33
      Permalink

      Guarda che stamattina la Gazzetta di Parma ha già smentito sia BALOTELLI che MARCHISIO….. dai non scriviamo fesserie…. ad oggi non abbiamo ancora acquistato un giocatore in serie A e andiamo a prendere BALOTELLI….

      • 30 Luglio 2018 in 08:39
        Permalink

        Ma cos’è? Il Vangelo?

        Forse non è proprio per il gioco delle probabilità che se non è ancora stato acquistato un calciatore da serie A (valutazione tua, dalla quale mi dissocio) qualcuno possa arrivare dopo?

        Questa fretta, veramente, non la capisco. Eccheccavoli, lasciate la gente lavorare, poi giudicherete dopo!

  • 30 Luglio 2018 in 14:00
    Permalink

    ABBONATI AL 29/07 ……6.804….

    Immagino che, tra una decina di giorni, quando si perfezioneranno le pratiche burocratice-contrattuali e gli accordi definitivi per l’arrivo a Parma di due BIG CALCIATORI, il numero degli abbonati subirà un impennata notevole, tutto ciò potrebbe essere normale ma io IN REALTA’ SONO CONTRARIO A QUESTO FENOMENO :
    non vado allo stadio perchè arriva Ronaldo ,

    VADO ALLO STADIO PER IL CALCIO, PER IL PARMA
    e proprio per questo PARMA, ParmaCalcio1913, nato, cioè, partorito al Barilla Center ai primi di Luglio 2015,
    ho iniziato a seguirlo con molta + PASSIONE, CON ATTACCAMENTO, CON GRANDE SPIRITO DI CORPO….proprio dalla Serie D, D come Arzignano, D come San Mauro Pascoli, D come Ciccio Corapi, Cacioli, Giorgino Codino …
    DALLA POLVERE all’altare in 3 anni …
    per me è una grande soddisfazione, mi sento di aver fatto un percorso insieme alla nuova società….dallo scalino + basso al grattacielo della Serie A …
    poi, giunti qui, vedremo anche RONALDO, ICARDI, DIBALA, DE ROSSI, campioni italiani e stranieri, campioni del mondo, d’europa, di champions …CAMPIONI DI TUTTI I GENERI …
    ..
    A proposito, tra un pò arriveranno i nostri due BIG…
    io vi consiglio di abbonarvi …
    ne vedremo, pure noi , delle belle ..
    ci sono un paio di sorprese da restare a bocca aperta…

    fidatevi …ed iniziate a lustrarvi gli occhi …
    moro

  • 30 Luglio 2018 in 15:44
    Permalink

    …………..ATTENZIONE ATTENZIONE ATTENZIONE ………………….

    Un SOGNO, UN IDEA PAZZA, UNA COSA IRRAZIONALE, NON UNA SCOMMESA MA, due scommesse….
    l’anno scorso si era parlato di Gilardino e Cassano: io ero contrario ad entrambi e l’idea razionale è quella ….per tanti motivi ..!!

    In una delle mie visioni / PROFEZIE ho visto la luce, una luce intensa, luminosa, una scia bellissima, tecnica, fatta di passaggi filtranti, di diavolerie da PEDIPEDI FUORICLASSE, CON IMMENSO TALENTO non direttamente proporzionale al resto, il classico GENIO E SREGOLATEZZA…

    ..IO HO SOGNATO Antonio CASSANO e Mario BALOTELLI insieme, se qualcuno avrà coraggio e la forza economica per portare a casa questa STRANA PAZZA COPPIA…farà le fortune della propria squadra…GIOIE E DOLORI…..

    ….mi sto solleticando al pensiero di vedere FANTANTONIO fermo, sulla riga dell’out sinistro…perennemente smarcato…prende palla e, in uno-due tocchi mette il BOMBER DAVANTI AL PORTIERE …non una ma 5 volte in una partita…
    è diventato un pensiero + forte di me…
    lancinante, turbativo, da insonnia…
    eh si, quella vocina interiore mi ha incuriosito e mi ha fatto cambiare idea….
    SUPER MARIO E FANTANTONIO insieme …..mamma mia…
    due pazzi al prezzo di uno ….
    …a presto amici
    farò i miei scongiuri perchè questo accada ….
    l’uno aiuterà l’altro e, INSIEME, ci porterano allegria, pazza idea, pazzia, buonumore e ….divertimento….
    oltre che una SANA ONESTA E NON TRIBOLATA SALVEZZA..
    pazza idea….di far la Serie A con loro…

  • 30 Luglio 2018 in 17:20
    Permalink

    😂😂😂😂 Moro per questa tua pazza idea poi boh fagiano deve rifare la squadra…Balotelli e Cassano in attacco e 8 maratoneti dietro che corrono per loro 🏃‍♂️ 🏃‍♂️ 🏃‍♂️🏃‍♂️🏃‍♂️🏃‍♂️🏃‍♂️🏃‍♂️

  • 30 Luglio 2018 in 23:26
    Permalink

    No, 4 stanno in difesa …fissi
    4 a centrocampo …e loro 2 la davanti a farci divertire ..
    o forse no ??

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI