mercoledì, Aprile 17, 2024
NewsIn EvidenzaVideogallery Amatoriale

D’AVERSA: “BIABIANY SI E’ FERMATO, MA SU GERVINHO BISOGNERA’ FARE UNA SCELTA OCULATA, NON HA 90 MINUTI NELLE GAMBE” – VIDEO CONFERENZA / I CONVOCATI

D'AVERSA VIGILIA SPAL PARMA(www.parmacalcio1913.com) – Concluso l’allenamento di rifinitura, Mister Roberto D’Aversa ha incontrato i giornalisti nella sala stampa del Centro Tecnico di Collecchio per parlare della sfida di domani (ore 18) contro la Spal, valida per la seconda giornata di Serie A Tim.

Ecco le sue parole:

Sarà una partita non semplice, contro una squadra che alla prima gara contro il Bologna è stata la quarta in campionato per possesso palla. La Spal gioca con un 3-5-2, è una squadra pragmatica, alla quale piace giocare e che concede poco. Conoscono la categoria, sarà difficile, dovremo essere bravi ad affrontare la gara con stessa umiltà vista contro l’Udinese: il punto di partenza deve essere quell’atteggiamento, che dovremo tenere non solo nella singola partita ma in tutto il campionato”.

“L’impatto con la Serie A? Ci sono stati aspetti positivi, per circa 60 minuti abbiamo giocato la partita in maniera ottimale, costruendo e facendo bel gioco; poi pur sapendo che la condizione fisica sarebbe stata difficoltosa, visto che con gli ultimi arrivi non si è potuto lavorare con continuità, c’è il rammarico di non aver portato a casa i 3 punti per la mole di gioco e le occasioni create. Abbiamo anche pagato a livello mentale il Var, ma anche a questo ci dovremo adattare perché in questo campionato potrà essere frequente il ricorso al Var, dovremo essere bravi a non perdere la concentrazione. A volte conta molto l’aspetto mentale, contro l’Udinese nel caso del rigore ci siamo ritrovati da una possibile azione per cercare il terzo gol a un penalty concesso: spesso e volentieri l’aspetto psicologico influisce molto, e non è giusto dare la colpa del risultato ai subentranti, per un’ora abbiamo spinto molto. Se poi analizziamo la seconda rete l’abbiamo subìta perché scoperti a sinistra per eccesso di generosità, ci è costata cara la voglia di andare a fare il terzo gol. Dobbiamo lavorare in settimana sulla condizione fisica, bisogna essere bravi a gestirla, ma dobbiamo anche pensare a portare a casa il risultato. Purtroppo oggi abbiamo anche perso Biabiany per un problema muscolare”.

“Dubbi di formazione? La cosa bella per un allenatore è quando hai molti dubbi, meno quando hai scelte obbligate. Ma sono fiducioso, ci sono altri ragazzi che si impegnano in settimana, qualcun altro verrà premiato. Giocare in campo neutro? Ferrara è uno stadio dove il pubblico si fa sentire, si sentirà meno a Bologna con le curve chiuse: certo il pubblico è importante, ma conta anche l’interpretazione della partita. La Spal giocherà su un campo dove ha già debuttato e che bene o male conosce meglio di noi”.

“Gervinho? Se potessi scegliere in base solo a situazione tattiche molto probabilmente sceglierei lui, ma con Ciciretti e Biabiany fuori non possiamo azzardarci a rischiare altri infortuni. Non credo che Gervinho possa avere 90 minuti nelle gambe, dobbiamo fare una gestione oculata. Un cambio di modulo? Vediamo, il problema a Biabiany si è verificato oggi, non credo siano opportuni stravolgimenti dopo avere lavorato su certe situazioni in settimana”.

“Della Spal conosco il Mister e lo reputo molto preparato, ha un collettivo importante perché con la sua bravura gli ha dato organizzazione: sono una squadra pragmatica, ma fanno molto possesso palla e creano gioco in fase offensiva, poi hanno anche individualità importanti come Kurtic e Antenucci che possono fare la differenza in Serie A”.

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI MISTER ROBERTO D’AVERSA ALLA VIGILIA DI SPAL-PARMA

SPAL-PARMA – I CONVOCATI

(www.parmacalcio1913.com) – Al termine della seduta di allenamento a porte chiuse sostenuta questo pomeriggio al Centro Sportivo di Collecchio, Mister Roberto D’Aversa ha convocato per la gara contro la Spal, in programma domani alle 18.00 allo Stadio ”Renato Dall’Ara” di Bologna e valida per la seconda giornata del campionato Serie A Tim 2018-2019, i seguenti 20 calciatori: 

  • Portieri: Bagheria, Frattali, Sepe;
  • Difensori: B. Alves, Dimarco, Gagliolo, Gazzola, Gobbi, Iacoponi, Sierralta;
  • Centrocampisti: Barillà, Deiola, Grassi, Stulac, Rigoni;
  • Attaccanti: Ceravolo, Da Cruz, Di Gaudio, Gervinho, Inglese.

Stadio Tardini

Stadio Tardini

18 pensieri riguardo “D’AVERSA: “BIABIANY SI E’ FERMATO, MA SU GERVINHO BISOGNERA’ FARE UNA SCELTA OCULATA, NON HA 90 MINUTI NELLE GAMBE” – VIDEO CONFERENZA / I CONVOCATI

  • Ennesimi infortuni muscolare, oggi nel report medico ho letto che dezi verrà rivalutato tra 30 giorni, ciciretti tra 1 settimana. Secondo me siamo sempre troppo esposti ad infortuni, credo che ora come ora siamo la squadra con più assenze per infortuni nei massimi campionati europei. È possibile che non ci sia stata una valutazione a lungo termine di questi lungodegenti? Il mercato serviva anche per ovviare a queste problematiche.

  • per oculare ci vuole dell’o culo

  • SavoMilosevic

    a proposito…

    CR7 ancora a secco, mangiandosi un gol a porta vuota, cincinschiando sul pallore.. ahahahahah

    noi siamo, da sempre, involontariamente, una panacea per le situazioni altrui da sbloccare (gente che non segnava da mesi, o portieri che non hanno mai parato un rigore in carriera, o gente che non ha mai segnato in serie A, ecc.), quindi…

    uomo (squadra) avvisato/a mezzo/a salvato/a.

    e noi abbiamo bisogno di punti per SALVARCI.

    3 PUNTI con la SPAL e poi sotto con i gobbi e CR7.

    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_cool.gif

  • Manuel parma

    Ovviamente dal passato non abbiamo imparato veramente una mazza! Un sacco di infortuni. Nulla è cambiato..e tanto x non farsi mancare nulla, dezi in lista ( ancora fermo per almeno una quarantina di giorni) e fuori siligardi. Ottimo!

  • SavoMilosevic

    INFERMERIA

    abbiamo un centro sportivo tra i migliori in Italia, dotato di tutte le strutture necessarie, uno staff di preparatori, medici, fisioterapisti di alto livello..

    Quindi…

    ak me ela la storia?

    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_sad.gif

  • D’ accordo con i post precedenti. Piccolo sondaggio: c’è qualcuno che pensa sia sfortuna per gli infortunati? Risposta personale: assolutamente no ! L’anno scorso l’ho detto per mesi, ora la storia si ripete. Bisogna individuare il problema.


    • Warning: printf(): Too few arguments in /home/customer/www/stadiotardini.it/public_html/wp-content/themes/colormag/inc/template-tags.php on line 516

      Non centra la sfortuna, centra la preparazione atletica e la preparazione atletica chi la fa?
      IL PREPARATORE ATLETICO

      Un preparatore che non è da serie A MA NEMMENO DA SERIE C
      Un nuovo preparatore, sarebbe stato quello l’acquisto più importante.
      Abbiamo più infortunati che giocatori sani

      Siligardi non andava dato via.
      Da Cruz bisognava mandarlo a fare .
      esperienza in qualche squadra che lo facesse maturare.

      SILIGARDI

  • Toto formazione, D’Aversa sono convinto che sceglierà la soluzione DaCruz (facendogli fare una staffetta con Gervinho).
    Per quanto mi riguarda proverei a mettere alto a destra Ceravolo, è un ruolo che comunque può fare perché è un giocatore di gamba, inoltre l’anno scorso, in certi frangenti, quando si doveva recuperare, lo aveva già provato insieme a Calaio, collocandolo alto a sinistra.
    Sempre e solo forza Parma

    • SavoMilosevic

      dici Da Cruz sulla fascia destra?

      http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_wacko.gif

      • Si infatti sky stamane conferma tale scelta… di buono ci dovrebbe essere DiMarco al posto di Gobbi.
        Speriamo…
        Sempre e solo forza Parma

  • Senza Siligardi siamo contati in attacco. Davvero una grande mossa escluderlo.

  • Oggi giochiamo con Da Cruz?
    Robe da matti!!!!
    Hanno pensato bene di escludere Siligardi per Dezi?
    Secondo me c’è qualcosa che strusa…..

    FORZA PARMA…..

  • La più grande cazzata è tenere il preparatore atletico e lo staff medico che già avevano fallito in serie B
    Abbiamo più giocatori infortunati che giocatori sani.
    Ogni settimana minimo s’infortuna un giocatore e gli altri infortunati o s’infortunano di nuovo oppure non rientrano più.
    FOTOCOPIA DELL’ULTMO CAMPIONATO..
    Un’altra cazzata è stata quella di dar via Siligardi, uno dei più in forma.
    Bisognava mandare a farsi le ossa Da Cruz troppo acerbo per la A Bisognava tenere SILIGARDI CHE ATTUALEMENTE VALE 10 DA CRUZ e con l’Udinese è stato uno dei migliori.

  • DA CRUZ è rimasto in casa per sbaglio:

    hanno passato l’informazione che il segretario dello Spezia non ha eccelso come tempistica nel presentare la documentazione in Lega
    ( chiaramente , 10 secondi prima della chiusura, ore 20.00 di venerdì 17 ), documentazione che poi, qualcuno ha sussurrato, mancasse di qualcosa per essere validata: di fatto, Da Cruz a Collecchio e prestito sfumato…

    vedrete oggi Da Cruz se, ( per caso e celestiale regalo ) dovesse fare gol… ce ne viene una gamba ..!!

  • ” Cuando hay Padron no manda marinero ”
    se il Mister ha scelto Da Cruz ….
    Insomma lascia stare ….
    Pensate Voi che no volete Da Cruz …
    Faccio una analogia …
    Quando Guardiola ha meso in campo la prima volta Pedrito .. quasi nessuno ha capito …. e ha fatto bene …
    Forza Da Cruz
    Forza Parma

    • Siberianhusky

      Da Cruz è un under. L’anno scorso ha fatto intravedere di avere buone potenzialità senza esprimerle compiutamente.
      D’Aversa è costretto a farlo giocare oggi per via delle tante assenze. Speriamo dimostri quel che vale e che possa diventare un giocatore importante per il Parma

  • Sinceramente Da Cruz sarebbe stato l’ideale per rifilarlo in lega pro e forse riusciva a fare qualche presenza.

I commenti sono chiusi.