IL LAVATESTA NEL PALLONE POST PARMA-UDINESE / (VIDEO)

Video by “La più bella di Parma”

lavatesta nel pallone post parma udineseAl Lavatesta nel pallone nel salone di bellezza di Michele Gabelli si incontrano Francesca e Arianna: dopo il pareggio per 2-2 contro l’Udinese, la giornalista riflette sul post gara. Ma Arianna ha un occhio nero: “si è litigata” un calciatore con un’altra pretendente. Lo racconta a Francesca, che continua nella sua analisi della gara…

Protagoniste al lavatesta:

Francesca Devincenzi, 39 anni a settembre, parmigiana, giornalista professionista. Del suo rapporto col calcio racconta: “Mi ha scelto quando avevo 5 anni. Dopo la prima in curva ho sillabato la Gazzetta dello Sport e deciso che le mie domeniche sarebbero sempre state destinate a quella bellissima cosa rotonda. Da li ho studiato da arbitro, fatto l’allenatore e il procuratore. Ai calciatori preferisco il calcio. L’emozione più bella? L’intervista ad Arrigo Sacchi per il giorno del mio 25esimo compleanno e la prima telecronaca. Ma chissà…”.

Maria Ambra Fabbi, 27 anni, traversetolese trapiantata a Sorbolo, è estetista con svariate specializzazioni e parrucchiera. Bella, bellissima e sensuale, racconta. “Mi sono innamorata del calcio dopo averlo guardato insieme al mio papà. Amo gli animali, ma la passione più grande è il mio lavoro”. Calciatori? “Preferisco i rugbisti… forse perché di giocatori ancora non ne ho conosciuti”.

Arianna Anelli, 24 anni, parmigiana, è studentessa di giurisprudenza, ma anche una fotomodella molto apprezzata. Di se racconta “che vive con il cuore, tra istinto e coraggio” – e proprio il cuore l’ha avvicinata al calcio. “Avevo sette anni, una partita con il papà…e da allora è stata solo passione. Come quella che mi lega agli animali. Altre emozioni? La musica, e mi piace moltissimo la moda”.

Jessica Pattini, parmigiana,  è la più giovane con la “testa nel pallone”. Barista appena diciannovenne, “amo gli animali e il mondo della moda e della bellezza, con tutto ciò che lo circonda”– racconta.  Un angelo speciale le ha trasmesso la passione per il calcio… il resto, è work in progress…

 

Stadio Tardini

Stadio Tardini

8 pensieri riguardo “IL LAVATESTA NEL PALLONE POST PARMA-UDINESE / (VIDEO)

  • 21 Agosto 2018 in 08:13
    Permalink

    Sempre stupende!

  • 21 Agosto 2018 in 09:40
    Permalink

    75° punizione di Stulac da sinistra, Rigoni colpisce la palla di testa a due metri dalla porta che finisce su un braccio largo di un difensore. era rigore

  • 21 Agosto 2018 in 12:32
    Permalink

    Rubrica imbarazzante

  • 21 Agosto 2018 in 14:35
    Permalink

    Imbarazzante è poco…..

    • 21 Agosto 2018 in 15:01
      Permalink

      secondo me siete voi che non capite la recita, da ragazze intelligenti quali sono fanno finta di essere oche e apposta si atteggiano frivole ma sono tanto intelligenti quanto belle

  • 21 Agosto 2018 in 19:05
    Permalink

    Ma i tatuaggi della De Vincenzi ? Sembra la lavagna dell’asilo di mio figlio…. disegni fatti alla c….o !!!
    Per il resto lasciamo perdere !!! Cui prodest ?

    • 21 Agosto 2018 in 19:11
      Permalink

      Cosa?

      I tatuaggi?

      Comunque la De Vincenzi ha evidenti doti

  • 21 Agosto 2018 in 21:34
    Permalink

    Cui protest?

I commenti sono chiusi.