PARMA-JUVENTUS, TUTTE LE INFO UTILI E I PREZZI DEI BIGLIETTI. DAL 23 AGOSTO APERTE LE RICEVITORIE LISTICKET (NON ON LINE)

(www.parmacalcio1913.com)  Inizia alle ore 10 di giovedì 23 agosto sul circuito Listicket laprevendita dei biglietti per Parma-Juventus (3^ giornata di Serie A Tim 2018/2019) in programma alle ore 20:30 di sabato 1 settembre 2018 allo stadio Ennio Tardini. 

Nel rispetto delle indicazioni del Protocollo d’intesa in materia del 04/08/2017, non è necessaria la Fidelity Card per acquistare i titoli di ingresso.

Il Parma Calcio 1913 comunica che, considerati gli abbonamenti (con la Curva Nord esaurita) ed evase le esigenze legate ad accordi con sponsor e settore giovanile, verranno messi in vendita tickets di Tribuna Laterale Petitot e Tribuna Laterale Ovest (per una disponibilità limitata a poche centinaia) e circa 6.500 tickets suddivisi tra Settore Ospiti e Curva Sud.

Questo il listino prezzi:

  • Tribuna Laterale Petitot 100 Euro (5 Euro Ridotto Under 14)
  • Tribuna Laterale Ovest 70 Euro (5 Euro Ridotto Under 14)
  • Settore Ospiti 40 Euro (5 Euro Ridotto Under 14)
  • Curva Sud 40 Euro (5 Euro Ridotto Under 14)

La prevendita è attiva sul circuito Listicket fino alle ore 18 di sabato 1 settembre esclusivamente nei punti vendita fisici (ricevitorie) di tutto il territorio nazionale (cliccare qui per individuarli).

I tagliandi del Settore Ospiti sono disponibili fino alle ore 19 di venerdì 31 agosto.

titoli di ingresso di Curva Sud saranno in vendita dopo l’eventuale esaurimento di quelli del Settore Ospiti. La vendita dei tagliandi di Curva Sud partirà il giorno dopo la pubblicazione sul sito ufficiale della notizia dell’eventuale esaurimento del Settore Ospiti.

Per questa gara è applicato il provvedimento di incedibilità del singolo biglietto di ogni settore. Pertanto potranno accedere allo stadio Tardini soltanto le persone intestatarie di ogni tagliando. L’incedibilità non è applicata agli abbonamenti.

Numero massimo titoli acquistabili: 4

INFO ACCREDITI SETTORE DISABILI
INFO ACCREDITI SOCIETA’, PROCURATORI E OSSERVATORI
INFO ACCREDITI FIGC, AIA, CONI, ADISE, AIAC
INFO ACCREDITI STAMPA

I PUNTI VENDITA LISTICKET ABILITATI DI PARMA E PROVINCIA
Tabaccheria Rolli, Via Venezia 22/A Parma Tel. 0521 786323
Tabaccheria Melody,Via Parigi 25/D Parma Tel. 0521 483682
Tabaccheria Paterlini, Via Garibaldi 27 Parma Tel. 0521 238042
Tabaccheria Panorama Via S.Pellico 20/A Parma Tel. 0521 982402
Tabaccheria Bettati, Via S. Leonardo 129/B Parma Tel. 0521 776792
Tabaccheria Lottici, Piazza Ghiaia 33/D Parma Tel. 0521/235692
Allodi Maura, Via Mantova 227/D Chiozzola Tel. 0521 604505
Tabaccheria Mussi, Via Nazionale 51 Fornovo Taro Tel. 0525 400259
Tabacchi Del Ponte, Via Ponte Alto 21 Noceto Tel. 0521 625351
Tabaccheria Salati, Piazza Partigiani d’Italia 4 Collecchio Tel. 0521 805603
Bar Marisa, Via Giotto 5 Fidenza Tel.0524 481583

Stadio Tardini

Stadio Tardini

18 pensieri riguardo “PARMA-JUVENTUS, TUTTE LE INFO UTILI E I PREZZI DEI BIGLIETTI. DAL 23 AGOSTO APERTE LE RICEVITORIE LISTICKET (NON ON LINE)

  • 22 Agosto 2018 in 11:42
    Permalink

    Veh Stefano…

    (censura)

  • 22 Agosto 2018 in 13:16
    Permalink

    sarebbe bello vedere un tardini 80% PARMA..
    invece temo…

    • 22 Agosto 2018 in 15:00
      Permalink

      INFATTI…preferiscono avere una sud tutta piena di gobbi…..vergogna….sputtanarsi così per una partita, preferire far giocare la juve” in casa” praticamente solo per l incasso

      • 22 Agosto 2018 in 15:20
        Permalink

        non so filippo se è come dici tu
        nel comunicato parlano di pochi posti in vendita in centrale est e petitot: secondo me cercano di tutelare i parmigiani in quei settori, poi è normale che vogliano sfruttare l’occasione facendo il pienone in sud sperando che la convivenza non crei casini. la gazzetta diceva che il parma ha ricevuto i complimenti dalla Juventus per le 40 euro anziché 50 del prezzo biglietto
        Vista la curva nord esaurita con l’udinese, ma a occhio con almeno 500/1000 posti non occupati penso che lo saranno invece con la juve e di gobbi. 190 euro per vedere ronaldo, un affare d’oro.
        Il mio spajot di prima rivolto alla società era perché il calendario lo si conosceva da tempo per cui anche che il primo settembre sarebbe arrivata la juve, quindi la contemporaneità con la campagna abbonamenti riaperta era prevedibile, non da accorgersene dopo che è stata annunciata e poi sospesa

        • 22 Agosto 2018 in 17:55
          Permalink

          itutto condivisibile quello che dici…ma io penso che…..se facessero 30 euro in curva sud contro la juve, la sud la riempiamo lo stesso ma con i nostri tifosi e i nostri colori…alla juve dai solo i posto a loro destinati e stop! i riempiono il settore ospiti fino alla barriera e la tutela della sicurezza dei tifosi parmigiani è assicurata cmq

        • 22 Agosto 2018 in 22:52
          Permalink

          Io abbonato in curva nord domenica non c’ero perché ancora in vacanza e come me tanti altri te lo assicuro. So comunque per certo che purtroppo qualche abbonato gobbo in curva nord c’è.

      • 22 Agosto 2018 in 15:46
        Permalink

        CR 7 è un carrozzone mediatico non da poco.
        diverse società cercheranno di capitalizzare il più possibile in casa.
        che dire.. è la testimonianza che i tempi delle vacche grasse (o forse erano solo dopate..) son finiti.

  • 22 Agosto 2018 in 13:35
    Permalink

    Buongiorno
    > come sempre l’argomento disabilita’ e’ un problema in tutti gli ambiti sociali.
    > In questo caso parliamo di disabilita’ e stadio.
    > Io sono 30 anni che seguo il Parma e all’interno dello stadio ho dovuto seguire diversi passaggi e molti cambiamenti, qualche anno fa sono approdato in curva est, chiaramente non c’era copertura e in caso di maltempo non eravamo protetti , cosi’ da qualche anno avevano pensato a una copertura che pero’ ospitava solo un numero minimo di carrozzine.
    > Comunque diciamo che la situazione era accettabile.
    > Adesso con il ritorno in serie A del Parma le cose sono cambiate, sono stati fatti molti lavori allo stadio , qualcuno si aspettava anche una collocazione migliore per i disabili ed infatti hanno pensato anche a loro ma non nelle modalita’ che ci si aspettava.
    > In tribuna Est hanno costruito dei gabbiotti per gli sponsor ( simili a quelli della stampa ) e per fare questo hanno dovuto rinunciare a posti paganti della tribuna, ebbene, dovendo recuperare questi posti hanno pensato di togliere dalla loro solita collocazione i disabili e di metterli nella parte della tribuna est confinante con la curva nord.
    > Premetto in questa parte di tribuna ci possono stare al massimo 25 carrozzine, perfino in serie D erano molte di piu, pensate poi quando ci saranno i grandi match , anche perche’ una percentuale di questi posti deve essere destinata alla tifoseria ospite.
    > Ci sono in prima fila circa 5 p 6 posti destinati alle persone non in carrozzina con difficolta’ di deambulazione, e anche in questo caso sono molti di piu, il resto della tribuna e’ destinata a noi accompagnatori e alle rimanenti tipologie di disabilita’.
    > Premetto che e’ una posizione dalla quale in prima fila non si vede poco e nulla di cio’ che accade sotto la curva sud ed e’ uno di quei settori praticamente sempre vuoti.
    > Insomma, al di la del posto ristretto all’inverosimile, mettiamo i POCHI disabili aventi diritto negli scarti dello stadio!!!! Gli altri a casa!!!
    > Quello che mi fa specie in una societa’ in cui si fa di tutto per annullare le differenze cosa fanno? Ghettizzano i disabili in una locazione che nessuno vuole, inoltre senza calcolare che la tifoseria in serie A aumenta ( o fregandosene) riducono i posti assegnati di un terzo.
    > Tutto questo era una premessa per fare i miei complimenti al Parma Calcio, ai dirigenti e alle persone incaricate nello specifico di questo settore, mi viene in mente di dire loro solo una cosa: vergogna!

    ASPETTANDO ……. LA jUVENTUS

  • 22 Agosto 2018 in 14:45
    Permalink

    Sig. Moroschi dica qualcosa…….. siamo nel 2018.

  • 22 Agosto 2018 in 15:30
    Permalink

    NUOVA IDEA VENDITA BIGLIETTI

    non sò se fattibile, ma…

    esempio..
    creare una agevolazione per vendita tagliandi liberi in prelazione agli abbonati PARMA potrebbe, ripeto potrebbe, essere un vantaggio per i tifosi PARMA e riempire di tifosi crociati lo stadio.

    per ogni abbonato max 2-3 biglietti per i settori disponibili eccetto ovviamente il settore ospiti.

    bastano 2-3 giorni di agevolazione per gli abbonati PARMA..

    poi vendita libera.. a chiunque

    non credo che un abbonato PARMA vada ad acquistare biglietti per tifosi juventini o NON del Parma.

    potrebbe funzionare..

    PENSATE SIA FATTIBILE?

    • 22 Agosto 2018 in 23:01
      Permalink

      Bello ma troppo idealistico… il rischio speculazione è troppo alto e poi francamente se venisse un gobbo e mi offrisse 200 euro per usufruire della mia prelazione ( e ce ne sarebbero) più di un un pensiero lo farei…

      • 23 Agosto 2018 in 13:39
        Permalink

        quei gobbi (non il nostro calciatore) che ti potrebbero offrire 200 euro per una partita secondo me (temo) han già fatto l’abbonamento..

        http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_negative.gif

        la mia idea era volta a far diventare alcuni abbonati Parma promotori della squadra crociata… non certo divenire dei bagarini!
        😉

  • 22 Agosto 2018 in 15:33
    Permalink

    Ciao Veneziano,

    mi rendo perfettamente conto che l’argomento è sicuramente importante, da non sottovalutare nè accantonare: per quanto ho potuto vedere io domenica, tanti inghippi potrebbero esser sorti

    1) perchè forse era la prima gara di Serie A e, come tale, poteva essere un banco di prova per la gestione sicurezza forse PROVVISORIO ?? , anche per monitorare i flussi e gli ingressi ;

    2) c’erano tanti addetti steward nuovi che avevano disposizioni ben precise dalle quali non potevano derogare

    3) il ritardo causato all’ingresso era dovuto al fatto che, in tanti
    ( circa una ventina oltre ai loro accompagnatori ), cioè tutti coloro che hanno dovuto aspettare, non avevano inviato l’apposita mail per CONFERMARE POSTO E/O ACCOMPAGNATORE al seguito …

    Io auspico che, appena verrà normalizzata la situazione, si possano cercare anche soluzioni alternative in deroga in merito alla dislocazione delle carrozzine lungo l’intero percorso dell’apposita griglia / vetrata , giusto per dare maggiore possibilità di visuale a tutti coloro che non possono deambulare: a tal proposito suggerirei di chiedere ai preposti responsabili della SICUREZZA un incontro per focalizzare le criticità e problematiche emerse nella prima giornata di campionato .
    Spero di essere stato esaustivo
    ciao
    moro

  • 22 Agosto 2018 in 17:10
    Permalink

    Speriamo di riuscire a comprare il biglietto domani alle 10 in una ricevitoria listicket, perchè i posti ahimè saranno qualche centinaia e guarda caso solo tribuna ovest e petitot con un costo di 60-100€. Mi aspettavo più biglietti tipo Est però ho letto che tra abbonati, convenzioni , ospiti ecc.. rimane un mumero esiguo di biglietti. Con il chievo erano in 31 mila e i posti finito in un giorno, qui che la capienza max è 22000 al max qualche ora.
    Speriamo di farcela altrimenti DAZN

    • 22 Agosto 2018 in 17:46
      Permalink

      capienza max 22.000 ma vendibili 19.000 in quanto i restanti 3.000 li gestiscono società sponsor ecc.

      quindi:
      12.500 già andati, ne restano 6.500.
      3.500-4.000 andranno al settore tifosi ospiti.

      ne restano 2.500 da vendere.

      http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_negative.gif

      ps: chi marca CR7 ?
      IACOPONI ?
      forza Simone!!! dag dentor!!!

      http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

  • 22 Agosto 2018 in 17:55
    Permalink

    Ma i biglietti di Tribuna Est non sono in vendita?

  • 22 Agosto 2018 in 23:05
    Permalink

    Mi ci vorrà un miracolo per trovare un biglietto. Per informazione in Inghilterra si lasciano sempre dei biglietti in libera vendita nei settori tutti esauriti come abbonamenti.

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI