PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / La prima ? mezza “steccata”, ma questa è la Serie A (VIDEO)

(Clip di Enrico Zermani)

La prestazione * 2-2

mauro moroni morosky parma udinese(Mauro “Morosky” Moroni) – Il malessere interiore e quel senso di disagio mi sono rimasti proprio perché, per un ora si era visto un discreto Parma, in vantaggio di due gol (Inglese, molto pregevole, da vero centravanti e poi Barillà) avendo rischiato solo un paio di contropiede all’inizio poi, in 5 minuti il patatrac, dapprima su calcio di rigore procurato in modo molto ingenuo e, subito dopo, con un azione dalla sinistra, travolgente, palla al centro, Fofana smarcatissimo e 2-2 (ma al centro dell’area c’era un vuoto grande più del mareeee!).  Al di la degli episodi, sia gli uni che gli altri, dopo un ora di gara il Parma non correva più anche perché i friulani avevano intensificato ritmi, intensità e pressione: l’uscita di Grassi e di Inglese ha contribuito ulteriormente ad abbassare sia la qualità che il possesso palla dei Crociati.
Per come si era messa, era una gara assolutamente da vincere, ma, alla fine, il pareggio ci sta e gli avversari non hanno rubato nulla: questa è la Serie A!
Tra i migliori: Inglese (era un po’ di tempo che non si vedeva un vero centravanti come questo, o sbaglio?), Di Gaudio, Barillà, Bruno Alves e Gagliolo (ma dove eravate sul gol del pareggio? A fare merenda? In centro area non c’era nessuno dei nostri!).

Obiettivo principale sarà recuperare i numerosi infortunati, allineare gli ultimi arrivati alla preparazione dei compagni di squadra, aumentare i tempi ed i ritmi di gioco e, di conseguenza, la velocità delle giocate oltre che del giro palla sempre molto compassato ( perché intanto gli avversari ripiegano a coprire la loro meta campo).
Dell’Udinese, tra i migliori: De Paul, Fofana, Mandragora.

I risultati *

2-3 Chievo-Juventus

1-2 Lazio-Napoli

0-1 Torino-Roma

0-1 Bologna-Spal

2-0 Empoli-Cagliari

2-2 Parma-Udinese

1-0 Sassuolo-Inter

x-x Atalanta-Frosinone (lunedì 20/08 ore 20.30)

Battuta d’arresto dell’Inter a Reggio contro il Sassuolo (non hanno giocato le due genovesi per il grave fatto che ha colpito la città), le grandi hanno vinto tutte, da segnalare la corsara vittoria della Spal a Bologna (dove domenica prossima andranno i Crociati proprio contro la Spal che ha il campo di casa non ancora agibile) e il franco successo dell’Empoli contro il Cagliari (e Caputo ha timbrato nuovamente la novella fascia di capitano con un bel gol).

Calcio Mercato e dintorni *

Tutti gli anni è sempre la solita solfa: i campionati finiscono circa a metà maggio, poi c’è chi deve passare ai vari play out e play off e si arriva a metà giugno: da quella data dovrebbe partire il calcio mercato (anche se i contratti hanno sempre scadenza 30 giugno) e terminare a metà luglio, senza se e senza ma, con solo pochissime deroghe, tipo per i calciatori che proseguono l’attività nelle varie competizioni (Europei, Sudamerica o Mondiali); le squadre, normalmente vanno in ritiro la prima decade di luglio e, di conseguenza, avrebbero a disposizione, fin da subito,  tutti i componenti effettivi per la rosa che deve iniziare la nuova preparazione: una volta studiato il meccanismo non credo che sia particolarmente problematico anticipare la tempistica e dare modo agli allenatori di lavorare, da subito, con tutto il gruppo nuovo.

Nel terzo millennio mi sembra anche ridicolo, oltre che incredibile,  che ci si porti all’ultimo secondo del calciomercato per depositare un contratto di prestito relativo a Da Cruz, destinazione Spezia: personalmente sono contento che sia rimasto, se qualcuno ha visto delle doti in questo ragazzo, verranno fuori e potrà assaggiare anche la Serie A, è di proprietà, ha 21 anni, non incide nella lista over e, se merita, ha tutto lo spazio e tempo per dimostrarlo!

rosa defiitiva fine mercato 19 98

 *Infortunati e/o indisponibili*: Di Cesare, Munari, Scozzarella, Sierralta  (1997),   Ciciretti, Dezi, Gazzola,  Bastoni (1999), Calaiò (squalificato)

*In partenza – fuori lista ?*: Baraye, Scaglia, Di Cesare, Vacca, Pinto   

55SEPE

2. Iacoponi  22B. ALVES  28. Gagliolo  18GOBBI

      88.GRASSI (Rigoni)   5STULAC   17. Barillà

26.Siligardi (BIABIANY)  45 .INGLESE (Ceravolo)  20. Di Gaudio

* Pillole, supposte &  spetteguless fuori dai denti *

  • Un antico detto “veneszian” citava: “i schei e l’amicizia i ciava la giustizia”, a tal proposito, Scavone è andato in prestito a Lecce mentre, Scozzarella e Barillà, sono nella lista di Serie A (constatazione tecnica, amichevole e realistica); meme chose tra Galano e Siligardi, a parità di valori tecnici, il primo ha 3 anni di meno e ,forse, anche più gamba, ma queste sono, giustamente, scelte tecniche, senza cuore, come si diceva anche ad inizio mercato!
  • Padiglione infermeria lungodegenti: mi piacerebbe proprio sapere quando saranno disponibili Ciciretti, Dezi, Sierralta, Gazzola, Bastoni e Gervinho (d’accordo le problematiche del “transfer”, ma costui ha fatto la preparazione? E’ già pronto per scendere in campo?)
  • Oggi voglio proprio rompere le scatole: rammento che mancano 3 elementi idonei a giocare dal primo minuto:

terzo portiere !!

difensore esterno destro

centrocampista esperto, mastino e ben strutturato

in compenso, davanti sono in nove per 3 ruoli, oserei dire che ne basterebbero 6/7 (va beh, è anche vero che non li pago io quindi, meglio abbondare?)

*Curiosità dallo spogliatoio*

Biabiany: beep beep

Gervinho: la freccia nera (Costa d’Avorio Airlynes)

Bruno Alves: mi manda Couto (ci siamo capiti vero ? sbrus-cia e sochel dur)

Gazzola, Iacoponi, Gagliolo: gli angeli dalla faccia pulita, per la  serie (A), però non facciamoli arrabbiare troppo!

Di Gaudio: Tribuna Est interamente dedicata ad Anthony “pistapocci” Gaudioso

Morosky GuidolinAnche per quest’anno, se la difesa non incasserà gol, l’attacco ha garantito lo zero a zero, il classico risultato della partita perfetta ( oggi, visto che la difesa ne ha incassati due, l’attacco aveva già provveduto ad andare in doppio vantaggio), che brev ragasz!

Sempre dalla Tribuna Est di cui sopra vi saluto cordialmente, eravamo partiti benino ed in cinque minuti abbiamo dilapidato il 2-0: speriamo che serva a mò di “scantarina svegliante” anche perché, di fatto, sono due punti buttati alle ortiche
(o alle “asprelle” ? chi le conosce costoro?)

Mauro “Morosky” Moroni

Stadio Tardini

Stadio Tardini

13 pensieri riguardo “PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / La prima ? mezza “steccata”, ma questa è la Serie A (VIDEO)

  • 20 Agosto 2018 in 21:31
    Permalink

    Per chi soffre di insonnia Bar sport è la medicina giusta.
    Sostituisce egregiamente qualsiasi sonnifero.

  • 20 Agosto 2018 in 21:42
    Permalink

    Sul mercato concordo e aggiungo che abbiamo preso due terzini sinistri che fanno forse 1 in 2, da Cruz non so cosa sia successo ma piuttosto che trattare con lo spezia avrei mangiato una mer..ingata.
    Come ho scritto in calce ad altro articolo la squadra per me ha fatto bene ma ha gestito male le forze, il resto è inesperienza, peccato anche perché anche L Udinese è una squadra in pieno rodaggio, sicuramente più esperta ma nulla di che

  • 20 Agosto 2018 in 22:01
    Permalink

    Gobbi inguardabile ma a 38 anni si sapeva , d’altronde già 3 anni fa era bollito. Per il resto speriamo di recuperare gli infortunati. Inglese giocatore vero.

    • 20 Agosto 2018 in 23:06
      Permalink

      Gobbi ha dato tutto quello che poteva, fisicamente dopo 60 minuti non ne aveva più ed andava sostituito. Era evidentemente in sofferenza e l’Udinese dalla sua parte ne ha approfittato. In Serie A non effettuare tempestivamente i cambi che, anche se non preventivati, si rendono necessari perché un giocatore ha difficoltà, è un rischio che quasi sempre fa pagare dazio

  • 21 Agosto 2018 in 05:45
    Permalink

    Perchè non proviamo Dimarco invece? Il ragazzo è estremamente promettente e sicuramente non può fare peggio di Gobbi che, al contrario, andrebbe utilizzato con parsimonia e non facendolo partire da titolare.

    Morosky, gli ha chiesto a Guidolin che ci faceva lì? Sarà mica appollaiato sulla spalla di D’Aversa??? http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

    • 21 Agosto 2018 in 08:45
      Permalink

      Mi spiace per te ma Guidolin era allo stadio come commentatore per Dazn.

    • 21 Agosto 2018 in 08:45
      Permalink

      Ciao Alex buongiorno,
      Francesco Guidolin resta sempre un grande signore, disponibile, educato e di modi gentili come nel calcio in pochi : collabora con Dazn come seconda voce, tecnica ( e qualcosa credo che ne mastichi ).
      L’ho incontrato nel bar a fianco dello stadio e ho scambiato due parole…quale occasione migliore ? erano le sue due ex squadre importanti e, di Parma, mi ha detto che ha sempre ricordi molto belli ( qui, come sai, è molto goduto dalla tifoseria )

      ciao
      moro

    • 21 Agosto 2018 in 09:40
      Permalink

      Io credo che D’Aversa non sia proprio stupido, se non ha ancora messo Dimarco avrà valutato che Gobbi da più sicurezze in questo momento.

      Anche perchè probabilmente è arrivato cotto alla fine e non andava più, però in precedenza non mi sembra che abbia fatto questa partita indecente.

  • 21 Agosto 2018 in 07:40
    Permalink

    Detto di pregi e difetti di qussta rosa sarebbe ora interessante avere qualche informazione sui tempi di recupero dei tanti infortunati, con particolare riferimento a Gazzola, Dezi, Scozzarella e Ciciretti. Grazie.
    Sempre e solo forza Parma

  • 21 Agosto 2018 in 08:10
    Permalink

    Con Gervinho e Biabiany Inglese segnerà tranquillamente 15 gol, se non di più. Basta che D’Aversa non ci metta i canonici 2 mesi a far giocare l’ivoriano.

    • 21 Agosto 2018 in 15:00
      Permalink

      Su Gervinho bisogna vedere in che condizione è prima di metterlo in campo. E’ importante per lui e per noi che non si faccia male al primo scatto, per cui credo servirà un po’ di tempo per vederlo in campo.

  • 21 Agosto 2018 in 08:51
    Permalink

    Gobbi non deve partire titolare ma essere impiegato se la partita lo richiede in corso.
    va data fiducia ad un giovane ovvero Di Marco o in alternativa a Sierralta spostando Gagliolo.
    Di Marco non credo sia una pippa considerando che ha pure diverse presenze nelle nazionali giovanili.

I commenti sono chiusi.