BAGOLOZOOM di Claudio Mastellari / TUTTO COME DA PROGRAMMA… O FORSE NO…

claudio mastellari(Claudio Mastellari per TifoBlog.it) – Con l’eurogol di Gervinho ancora ridondante nelle nelle menti dei tifosi crociati, i ragazzi di D’Aversa sono stati autori di una prova decisamente incolore in quel di Napoli.

Ancelotti opta per il turnover dovendo affrontare la Juventus tra soli tre giorni, ma i campani non sembrano minimamente svigoriti, anzi. La partita per il Parma è subito in salita, Napoli in vantaggio con Insigne dopo pochissimi minuti.

Partenopei padroni del campo a tuttotondo, il Parma non riesce a reagire, non riesce a costruire, non riesce a tenere palla e di conseguenza non riesce ad avvicinarsi alla porta di un annoiato Karnezis.

Dopo il 2 a 0 D’Aversa tira i remi in barca. Richiama Inglese in panchina e nasconde definitivamente Gervinho al pubblico del San Paolo. Tié!

Troppo importante la sfida salvezza di domenica prossima contro l’Empoli. Troppo importante preservare gli uomini chiave di questo Parma.

Napoli-Parma è una partita nata storta, sul doppio svantaggio non più raddrizzabile portiamo a casa zero punti, ma tutti gli uomini chiave.

Inutile recriminare sul nulla, la coperta è corta e il campionato lungo, lo sappiamo tutti. Detto tra noi ci si poteva credere un po’ di più, ma è evidente che usare tutto per il turno infrasettimanale avrebbe compromesso una sfida decisamente più alla nostra portata.

Apriti cielo sui social! Molti tifosi si sono lamentati per la prestazione, ma ragionando a freddo sono sicuro che prima o dopo capiranno la situazione (non ne sono troppo convinto). Nessun tradimento, nessun biscotto, semplice logica di gestione.

Non è da tutti capire, ce ne faremo una ragione. Il Guardiola che c’è in ognuno di noi avrebbe schierato ovviamente Gervinho per tutti i 90 minuti, fino a fargli sputare sangue e avrebbe portato a casa un risultato utile da Napoli. Purtroppo questo è il mondo reale, siamo il Parma neopromosso, arriviamo dai dilettanti e il mister è Roberto D’Aversa. Volenti o nolenti.

Abbiamo un percorso ben delineato da percorrere per raggiungere il nostro obbiettivo, ci saranno salite e discese, per alcuni chi è fenomeno la domenica prima si trasformerà in brocco quella seguente. E viceversa. E si ripeterà domenica dopo domenica. Ma sappiamo che alla fine tra alti e bassi si traccerà una linea media, e sarà l’unica cosa che conterà. A quel punto saranno tutti fenomeni o tutti brocchi, come per incanto.

Contro l’Empoli giocherà Gervinho, vivete serenamente.

Sti Bé…

Claudio Mastellari per TifoBlog.it

Stadio Tardini

Stadio Tardini

2 pensieri riguardo “BAGOLOZOOM di Claudio Mastellari / TUTTO COME DA PROGRAMMA… O FORSE NO…

  • 28 Settembre 2018 in 12:12
    Permalink

    Col Napoli se avessimo messo
    invsquadra undici ZOMBIES
    forse avremmo giocato meglio.
    Perdere col Napoli ci sta. e si può ma non così.
    SENZA LOTTARE
    SENZA PRESSARE
    SENZA ONORARE LA MAGLIA
    SENZA PALLE
    SENZA CUORE
    SENZA MOTIVAZIONI
    SENZA SUDARE
    SENZA GRINTA
    SENZA DIGNITÀ
    SENZA V VOGLIA DI GIOCARE
    SENZA VOGLIA DI VINCERE

    Questa partita rimarrà negli annali come
    ALTO TRADIMENTO.
    Si ragazzi ci avete tradito.
    Ci avete fatto simbolicamente
    LE CORNA

    Ora.per farvi.perdonare dovrete
    SOLO VINCERE con l’EMPOLI
    Con L’EMPOLI non ci accontenteremmo
    solo del vostro impegno.
    Giocate anche da cani ma vogliamo i
    3 punti
    Capito?
    Tre punti tre.
    COSTI QUEL CHE COSTI.

  • 28 Settembre 2018 in 13:51
    Permalink

    Articolo perfetto. Nulla da aggiungere.

I commenti sono chiusi.