CAMPIONATI NAZIONALI: UNA VITTORIA (U15), UN PAREGGIO (U16) E UNA SCONFITTA (U17) NEL TRIPLICE INCROCIO CON IL TORINO – VIDEO GOL E INTERVISTE AI MISTER

UNDER 15, 2^ GIORNATA: PARMA-TORINO 3-2. CROCIATI A PUNTEGGIO PIENO IN TESTA ALLA CLASSIFICA CON JUVENTUS E FIORENTINA – VIDEO GOL E INTERVISTA A MISTER SALTORI E A PEREZ

parma-torino under 15 2 giornata(www.parmacalcio1913.com) – Il Parma – ex aequo con Juventus e Fiorentina – guida a punteggio pieno la classifica del Campionato Nazionale Serie A e B Under 15, grazie alla seconda vittoria consecutiva nel torneo: dopo la Cremonese, regolata 1-4 la settimana scorsa a domicilio, oggi, domenica 16 Settembre 2018, nel Complesso intersportivo “Ferruccio Bellè”, ai Campi Stuard di San Pancrazio (PR), sul campo sportivo in sintetico “Quirino Zanichelli”, è seguita la replica sul Torino, battuto 3-2. I gialloblù hanno così bissato anche in Campionato il recente successo (3-1) nella fase a Gironi al Memorial Scirea sui granata. Ducali in vantaggio al 22′ con un gran gol di Salvatore Ribaudo, un chirurgico, ma potente, sinistro nell’angolino basso dopo azione nata da un perentorio anticipo di Brunani, triangolazione del numero 7 con Bio e sponda di Castaldo. Una disattenzione collettiva della difesa è all’origine della rete del temporaneo pareggio degli ospiti (31′): dopo un tiro innocuo di Azizi, è l’indisturbato Jarre a correggere in rete. Dopo appena un minuto il Parma potrebbe mettere a posto le cose al termine di una bella azione corale: palla dentro per Di Marcello, il cuore della manovra di casa, il numero 4 allarga per Ribaudo che si accentra e lascia partire un sinistro terrificante che si schianta sul palo: la palla rimbalza a terra, ma non varca la linea. E’ comunque il preludio al gol del raddoppio al 34′ di Castaldo: transizione di Foresta che serve Ribaudo, il quale si accentra e imbuca per Batman che con freddezza, ormai sbloccato mentalmente dopo la doppietta di Cremona, insacca il terzo sigillo personale stagionale, laureandosi temporaneo capocannoniere. E’ il 9′ del secondo tempo quando Angelo Foresta realizza la rete della tranquillità: Di Marcello (migliore in campo) serve ancora Ribaudo, che scambia con Foresta che di sinistro insacca nell’angolino basso. I Crociati potrebbero dilagare col 4-1, però sugli sviluppi di un calcio di punizione, Mattia Perez (25′ st) centra la traversa. E così al 31′ st accorciano le distanze i granata: azione di calcio d’angolo (una sorta di tallone d’Achllle), disattenzione in marcatura e, su assist dalla bandierina di Jarre, Della Valle, solo, supera Iselle. I minuti finali sono stati di puro affanno, sia per via della stanchezza, sia per via dello stress mentale di non farsi completamente rimontare vanificando tutto quanto di buono era stato fatto in un eccellente primo tempo. I ragazzi allenati da Mister Michele Saltori con Emanuele Del Fiore, sono stati disattenti solo sul primo gol, con la sagra dell’errore e poi col solito corner. Bene, invece, soprattutto Ribaudo, poi fisiologicamente calato alla distanza, ma l’attaccante palermitano ha mostrato pregevoli dipinti calcistici, con giocate sublimi e concrete: per lui 1 gol, 1 palo e 2 assist, nonostante la stanchezza fisica (è stato uno dei più utilizzati nel tour de force di 7 partite in 15 giorni). Nel complesso ottima la risposta anche fisica collettiva, dato il minutaggio altissimo di alcuni degli 11 titolari: se il Torino eliminato proprio dal Parma, è subito uscito dal Memorial Scirea, i Crociati, viceversa sono arrivati in fondo, piazzandosi quarti, facendo un’ottima figura, perdendo sul campo solo con la Cremonese (sconfitta ininfluente), al di là della lotteria dei rigori in Semifinale e Finale che ha impedito un (meritato) miglior piazzamento. Il primo mese di impegni – al cospetto anche di top club – è stato davvero soddisfacente sia come qualità di prestazione che risultati conseguiti. Ora non resta che continuare….

Interviste del dopo partita: Gabriele Majo, responsabile ufficio stampa e comunicazione del Settore Giovanile e della Squadra Femminile del Parma Calcio 1913, ha intervistato Mister Michele Saltori e il Vice Capitano Mattia Perez. Ecco le loro risposte:

michele saltori dopo parm torino 2 giornataMISTER MICHELE SALTORI: “Quella di oggi era la partita più difficile del ciclo che abbiamo fatto in queste due settimane. Arrivavamo da non so quante partite ravvicinate ogni due giorni, un solo allenamento nell’ultima settimana e mezzo e presentarsi con una squadra così forte come il Toro e giocarcela ancora era difficile. Eravamo un po’ preoccupati su questo aspetto mentale, di non riuscire a rimanere in piedi anche inq questa gara. E invece la squadra mi ha stupito fino agli ultimi 10 minuti quando, chiaramente, abbiamo pagato la fatica delle due settimane. Però abbiamo fatto la partita noi, non abbiamo mai buttato palla se non alla fine, come era giusto che fosse, perché in una partita di calcio ci sono due avversarie, cioè loro e noi. Peccato perché avremmo potuto chiuderla prima con la traversa di Mattia Perez che sarebbe valsa il 4-1, ma il calcio è così: non riesci a fare gol e magari poi gli avversari ne trovano uno su palla inattiva e si riapre tutto… mattia perez parma torinoPerò oggi va bene così: non potevo chiedere di più. Adesso l’importante è staccare più che le gambe la testa perché abbiamo affrontato tutte partite di alto livello, abbiamo incontrato avversarie tutte forti e di prima fascia; stacchiamo un po’ poi sarà importante allenarci bene da martedì a venerdì e poi penseremo alla partita con la Lazio di domenica, però sono orgoglioso e contento di tutti questi ragazzi… “

MATTIA PEREZ: “La traversa che ho colto? Ho avuto sfortuna, ma nel calcio ci sta, le cose possono andare bene o male, però va bene così, l’importante è avere avuto questa grande vittoria e portare a casa i tre punti. Dobbiamo sempre lottare e andare avanti, perché il campionato è lungo e dobbiamo arrivare fino ai Play Off. Oggi negli ultimi 10′ minuti abbiamo trovato un po’ di difficoltà, però bene o male siamo riusciti a difenderci e a portare a casa i tre punti. Sono molto contento di essere vice capitano, piano piano l’ho meritato, io gioco per la squadra, mi impegno, do sempre il massimo e punto sempre sulla vittoria. Ci metto carattere, non mollare mai, dare sempre tutto. Io sono partito l’anno scorso in una squadra dilettantistica, la Lodigiani: quest’anno sono molto contento di essere venuto qui al Parma e di giocare tra l’altro titolare, grazie al Mister. Io do tutto sempre fino alla fine per questa maglietta…”

IL TABELLINO

PARMA-TORINO 3-2 – CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A E B “UNDER 15” – 2^ GIORNATA DI ANDATA
Marcatori: 
22′ Ribaudo, 31′ Jarre, 34′ Castaldo, 9′ st Foresta, 30′ st Della Valle

PARMA – Iselle; Brunani, Gandelli (22′ st Beduschi); Di Marcello, Perez (V. Cap), Torri (Cap.); Ribaudo), Foresta (22′ st Ubaldi), Castaldo (26′ st Turrà), Bio, Cavalca (26′ st Orsi). All. Saltori
A disposizione: 12. Seligardi; 13. Vona, 14. Bertolotti, 15. Brignoli, 16. Bandaogo

TORINO – Palano; Barbagiovanni, Ceriali; Della Valle, Vinotti, Rettore; Ruscello (Cap., 7′ st Vaiarelli), Azizi, Bonelli (V. Cap.), Jarre (17′ st Florio), Saponaro (17′ st Furlan). All. De Martini
A disposizione: 12. Bianco; 13. Spadafora, 14. Fioccardi, 15. Russo, 16. Garello

Arbitro: Sig. Ottollini di Reggio Emilia

Ammoniti: Di Marcello, Jarre

CLICCA QUI PER VEDERE TUTTI I VOLTI DEI CALCIATORI IN ROSA NEGLI UNDER 15 DEL PARMA 2018-19

Foto di Alessandro Filoramo (Wire Studio) 

FILORAMO WIRE STUDIO

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

INTERVISTA A MISTER MICHELE SALTORI E AL VICE CAPITANO MATTIA PEREZ

di Gabriele Majo, Responsabile Ufficio Stampa e Comunicazione del Settore Giovanile e della Squadra Femminile del Parma Calcio 1913

VIDEOCRONACA

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO E CALCIO D’INIZIO

PARMA-TORINO 1-0, 22′ GOL DI SALVATORE RIBAUDO

27′ CONCLUSIONE DI SIMONE TORRI A FIL DI PALO

32′ PALO DI SALVATORE RIBAUDO

PARMA-TORINO 2-1, 34′ GOL DI THOMAS CASTALDO

PARMA-TORINO 2-1 (PARZIALE FINE PRIMO TEMPO) – RIENTRO NEGLI SPOGLIATOI

RITORNO IN CAMPO PER IL SECONDO TEMPO, CALCIO D’INIZIO DELLA RIPRESA

PARMA-TORINO 3-1, 9′ T GOL DI ANGELO FORESTA

12′ ST COLPO DI TESTA DI THOMAS CASTALDO, ALTO

14′ ST TRAVERSA DI MATTIA PEREZ

19′ ST CONTROPIEDE DI SALVATORE RIBAUDO

25′ ST PUNIZIONE: PARATA DI TOMMASO ISELLE

31′ ST COLPO DI PETTO DI ANTONIO TURRA’

PARMA-TORINO 3-2 (RISULTATO FINALE)

UNDER 16, 2^ GIORNATA: PARMA-TORINO 0-0. MISTER GHISOLFI: “DECISAMENTE MEGLIO RISPETTO ALLA PRIMA, C’E’ STATA L’AUSPICATA REAZIONE DEI RAGAZZI” (VIDEO)

parma under 16 vs torino 2 giornata(www.parmacalcio1913.com) – Convincente uscita del Parma Under 16 che, nella 2^ Giornata del Campionato Nazionale Serie A e B di categoria, muove la classifica, pareggiando a reti bianche con il quotato Torino, ma prendendosi il lusso di creare (però senza concretizzare) le occasioni più pericolose, anche per un po’ di egoismo e mancanza di cinismo soprattutto di Traore, che, ad esempio, a tu per tu col portiere, da posizione favorevolissima, di sinistro ha calciato con forza, ma senza la dovuta precisione finendo per alzare la traiettoria sopra la traversa, in altre situazioni, invece, ha preferito far da solo anziché servire chi meglio piazzato di lui. A salvare il risultato ci ha pensato Bukova con decisivi interventi a mano aperta sul centravanti Barbieri in avvio su calcio d’angolo, che allo scadere su Mazzotta sugli sviluppi di una insidiosa punizione a terra. Un po’ di cronica sofferenza sulle palle inattive, ma decisamente meglio, nel complesso, rispetto alla gara inaugurale malamente persa a Cremona. Probabilmente si è trattato della miglior prestazione dall’inizio della preparazione, amichevoli e tornei inclusi: prova incoraggiante, dunque, ma con la consapevolezza di dover migliorare ancora tanto, limitando gli individualismi e ponendoli al servizio della squadra.

Questo al termine dell’incontro il commento di Mister Sebastian Ghisolfi, intervistato da Gabriele Majo, responsabile ufficio stampa e comunicazione del Settore Giovanile e della Squadra Femminile del Parma Calcio 1913:

sebastian ghisolfi parma torino 2 giornata under 16“Siamo andati decisamente meglio rispetto alla prima uscita: mi aspettavo una reazione dei ragazzi; in settimana abbiamo lavorato sodo per questa partita e devo dire che la reazione c’è stata. Molto bene l’approccio: abbiamo rischiato, nel primo tempo, di andare in vantaggio: abbiamo avuto due o tre occasioni clamorose, e meritavamo, secondo me, di stare sopra noi. Nel secondo tempo abbiamo avuto pure qualche occasione, ma abbiamo anche concesso qualcosa, come è giusto che sia quando si gioca in maniera propositiva. Negli ultimi 20′ abbiamo un po’ sofferto, però lo stesso mi è piaciuto vedere la squadra soffrire e lottare tutti insieme per l’obiettivo finale. Ci prendiamo solo un punto, ma è un punto che mi fa sperare bene per il futuro, perché oggi ho visto una squadra veramente in crescita. Io l’ho detto ai ragazzi: la squadra che avevo visto la scorsa settimana non erano loro: questa è una buona squadra, un buon gruppo da cui mi aspetto sempre tanto. Oggi sono abbastanza soddisfatto: ripeto, avremmo potuto chiudere il primo tempo davanti, però va bene così. Un po’ di egoismo davanti alla porta? E’ vero: su questo dovremo lavorare. Davanti alla porta dobbiamo essere più cattivi e meno egoisti, perché poi basta veramente un dettaglio per portare a casa queste partite qua. A me non piace parlare di se o di ma, perché è sempre sbagliato: però devo dire che se avessimo chiuso il primo tempo noi davanti, poi nel secondo avremmo visto un’altra partita. Nel secondo tempo, invece, si è vista una partita più equilibrata, in cui abbiamo dovuto fare anche meglio la fase difensiva; alla fine abbiamo anche rischiato, ma devo dire che, in generale, i ragazzi hanno avuto una reazione: in settimana li ho visti lavorare, avevo visto delle facce tristi e deluse dopo la prima partita, mentre oggi, finalmente, ho visto una squadra che lotta insieme, come gruppo e questo mi fa sperare per il futuro…”

IL TABELLINO

PARMA-TORINO 0-0 – CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A E B “UNDER 16” – 2^ GIORNATA DI ANDATA

PARMA – Bukova; Lasagni, Ruggeri (2′ st Rudi Bonotti); Ferrari (V. Cap.), Aissaoui (Cap., 16′ st Manghi), Benassi; Sementa, Bonacini (12′ sr Sangiorgio), Campaniello, De RInaldis, Traore. All. Ghisolfi
A disposizione: 12. Bumbac; 13. Semola, 15. Bolzoni, 16. Zucconi, 17. Marzoli, 18. Serventi

TORINO – Edo; Pace, Suricic; Laveri (25′ st Intile), Pollice, Ordisa; Calò, Savini, Barbieri (1′ st Mazzotta), La Marca (4′ st Tesauro), Licciardino. All. Menghini
A disposizione: 12. Fiorenza; 13. Imperato, 15. Barracane, 16. Gentile, 17. Mele, 18. Giannello

Arbitro: Sig. Sfirro di Reggio Emilia

Assistenti: Sigg. Halytsky e Akoumbo di Parma

Ammoniti: Laveri e Tesauro

Recupero: 1’+3′

CLICCA QUI PER VEDERE TUTTI I VOLTI DEI CALCIATORI IN ROSA NEGLI UNDER 16 DEL PARMA 2018-19

Foto di Alessandro Filoramo (Wire Studio) 

FILORAMO WIRE STUDIO

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

INTERVISTA A MISTER SEBASTIAN GHISOLFI

di Gabriele Majo, Responsabile Ufficio Stampa e Comunicazione del Settore Giovanile e della Squadra Femminile del Parma Calcio 1913

VIDEOCRONACA

LA PANCHINA GIALLOBLU’

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO E CALCIO D’INIZIO

13′ PORTIERE EDO CHIUDE SU SEMENTA

14′ TRAORE SEGNA, MA A GIOCO FERMO (FUORIGIOCO)

23′ TRAORE METTE A LATO DA OTTIMA POSIZIONE

37′ SEMENTA CI PROVA… CON LA MANO

PARMA-TORINO 0-0 (PARZIALE FINE PRIMO TEMPO) – RIENTRO SPOGLIATOI

RITORNO IN CAMPO PER IL SECONDO TEMPO, CALCIO D’INIZIO DELLA RIPRESA

2′ ST PUNIZIONE DI FERRARI PARATA

12′ ST DIAGONALE DI TRAORE A LATO

28′ ST TRAORE CADE IN AREA

36′ ST PARATA DI BUKOVA

PARMA-TORINO 0-0 (RISULTATO FINALE) – FAIR PLAY, RIENTRO NEGLI SPOGLIATOI

UNDER 17, 2^ GIORNATA: TORINO-PARMA 3-2. MISTER GABETTA: “MAI MOLLATO FINE ALLA FINE” (VIDEO)

torino parma under 17 2 giornata(www.parmacalcio1913.com) – “Che questo sia un campionato molto competitivo lo sapevamo, e oggi ne è arrivata una nuova conferma. Abbiamo affrontato un avversario ostico che ci mette dell’agonismo, ma nonostante le difficoltà la mia squadra mi è parsa in crescita di prestazione rispetto alla prima uscita di domenica scorsa. Oggi non abbiamo mollato fino alla fine: certo, c’è tanto da lavorare, ma questo già lo sapevamo”. Con queste parole, affidate a www.parmacalcio1913.com, Mister Claudio Gabetta ha commentato la prima trasferta stagionale della Formazione Under 17, valida per la 2^ Giornata del Campionato Nazionale di Categoria, giocato sul sintetico del “Comunale” di Grugliasco (TO) contro i pari età del Torino che alla fine si sono imposti 3-2. La sconfitta è figlia, soprattutto, di un primo tempo regalato ai padroni di casa. Si parte e, come già successo domenica scorsa, le difficoltà arrivano subito: al 3′ Favali trova nello spazio Ferrante e Rinaldi è bravo a respingere il tiro. All’8 Celesia ci prova da posizione interessante e il portiere Crociato para di nuovo. Il Torino pare avere il pieno controllo del match, ma, a sorpresa, al 12′ il Parma passa in vantaggio: “solita” punizione di Casarini che anche in Piemonte scova la sua mattonella preferita e batte Pirola (0-1). Va da sé che i granata non ci stiano e così, nel giro di cinque minuti, ribaltano completamente la situazione: prima, al 15′ , è ancora bravo Rinaldi a deviare un tiro di Ferrante a botta sicura, ma poi nulla può un minuto dopo su quello di Filippone (16′), imbeccato dal cross preciso di Favali. Dopo tre minuti (19′) Rinaldi si fa rimpallare un rinvio, la palla arriva a Ferrante che a porta vuota mette dentro il 2-1. Il Parma accusa il colpo, ma subito si riorganizza, grazie anche ai preziosi consigli dalla panchina di Mister Claudio Gabetta, e subito si affaccia all’area avversaria: al 24′ Schifano dal limite e al 32′ Trezza impegnano il portiere avversario in due buone parate. Il Toro, però, quando spinge è pericoloso e così al 34′ va ancora in rete: azione sul settore di sinistra da parte di Tordini, ottima la sua prestazione, palla dietro ancora per Filippone che lasciato colpevolmente solo controlla e batte personalmente Rinaldi per la seconda volta fissando il parziale sul 3-1. E’ poi la volta di Larotonda dal limite su appoggio di Ferrante: però conclude alto di poco. Il Parma sembra sbandare, ma è bravo a ritornare in partita, e il merito va ascritto al bomber Gabriele Artistico che, servito da Miceli, sfrutta un’indecisione del difensore, lo salta e batte Pirola con un gran tiro accorciando sul 3-2 (41′), punteggio col quale si chiude la prima frazione con un Parma spesso in difficoltà, ma ancora aggrappato alla partita. Nella ripresa i biancocrociati sono più combattivi e si permettono di giocare alla pari dei titolati ospiti, cercando il pareggio, ma all’11’ st Tordini si libera dal limite e calcia sul palo più lontano e ci vogliono tutti i centimetri di Rinaldi per deviare la sfera in corner. La partita adesso è equilibrata e nell’ultimo quarto d’ora il Parma prova a pareggiarla; un tiro da fuori di Romano supera di poco la traversa. Il Parma continua a crederci: un’incursione di Hien Sie mette scompiglio nell’area granata costretta a salvarsi in angolo. Sul susseguente corner è Miceli, di testa, a sfiorare il palo. Il Torino si difende bene e in contropiede ha la possibilità di chiuderla su una palla persa banalmente, ma il neoentrato Piemonte, da ottima posizione, trova il corpo di Rinaldi che subito dopo respinge anche il tiro a botta sicura di Favali. Fino in fondo i Crociati provano a cercare la terza rete, senza, però riuscire a trovare né spazi né conclusioni degne di nota. Finisce, così, 3-2 per il Torino e c’è un po’ di rammarico perché con maggiori attenzione e cattiveria, soprattutto nella prima frazione, si poteva uscire dal “Comunale” imbattuti. Domenica prossima si torna a Collecchio per affrontare, nella 3^ Giornata, il Sassuolo già incontrato durante la preparazione al Torneo Previdi (1-0).

IL TABELLINO

TORINO-PARMA 3-2 – CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A E B “UNDER 17” – 2^ GIORNATA DI ANDATA
Marcatori: 12’ Casarini, 16′ e 32′  Filippone, 19′ Ferrante, 41′ Artistico

TORINO – Pirola; Crivellaro (40′ st Picariello), Novelli (40′ st Pane); Morra, Tesio (40′ st Foschi), Celesia; Filippone (19′ st Aita), Larotonda, Ferrante (19′ st Piemonte), Favale (47′ st Cocola), Tordini (40′ st Khveldelidze). All. Sesia
A disposizione: 12. Gennaro; 19. Cassano

PARMA – Rinaldi; Hies Sie (36′ st El Ghazzouli), Casarini; Carbone (1′ st Di Mario), Sandri (15′ st Farucci), Annibale; Trezza (19′ st Mori), Romano, Artistico, Miceli, Schifano (15′ st Bocchialini). All. Gabetta
A disposizione: 12. Agazzi; 14. Gelmini, 15. Leanza, 17. Spaccaferro

Arbitro: Sig. Gandino

Assistenti: Sigg. Polimeno e Kashipazha

Ammoniti: Filippone e Romano

CLICCA QUI PER VEDERE TUTTI I VOLTI DEI CALCIATORI IN ROSA NEGLI UNDER 17 DEL PARMA 2018-19

Foto di Alessandro Filoramo (Wire Studio) 

FILORAMO WIRE STUDIO

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

UNDER 17, 1^ GIORNATA: PARMA-GENOA 2-5. MISTER GABETTA: “BRAVI A REAGIRE ALLA PARTENZA CHOC, MA POI NON DOVEVAMO CONCEDERE ULTERIORI VANTAGGI” (VIDEO)

UNDER 17, MEMORIAL PREVIDI: SASSUOLO-PARMA 1-0, CAP. BOCCHIALINI: “INDOSSARE LA FASCIA DELLA SQUADRA DELLA MIA CITTA’ E’ UN ONORE E UNA RESPONSABILITA’” (VIDEO)

Stadio Tardini

Stadio Tardini

One thought on “CAMPIONATI NAZIONALI: UNA VITTORIA (U15), UN PAREGGIO (U16) E UNA SCONFITTA (U17) NEL TRIPLICE INCROCIO CON IL TORINO – VIDEO GOL E INTERVISTE AI MISTER

  • 17 Settembre 2018 in 08:17
    Permalink

    Super Under 15! http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI