BAGOLOZOOM di Claudio Mastellari / PARMA, DELIRIO IN CITTA’. NON SVEGLIATECI

claudio mastellari(Claudio Mastellari per TifoBlog.it) – Che dire? Io sono sbalordito, a tratti incredulo, se è un sogno vi prego non svegliateci!

Il Parma con un’altra prova maiuscola batte e scavalca in classifica il “Sassuolo sorpresa dell’anno”, ribadendo la volontà di essere la prima squadra dell’Emilia.

Ormai è un dato di fatto, questa squadra, se è in giornata e riesce ad applicare la sua tattica di gioco, può mettere in difficoltà e pensare di fare punti contro chiunque.

Una formazione “rognosa” da affrontare, che non è come dice qualcuno solo “recuperare palla e cercare Gervinho”, ma ha meccanismi ben registrati, iniziati lo scorso anno in serie B e perfezionati con un velocista come l’ivoriano e una punta preziosa che tiene alta la squadra come Inglese.

Un lavoro straordinario e meticoloso quello del tanto criticato D’Aversa. Dubito che chiunque altro allenatore potesse fare meglio in queste tredici giornate.

Guardare la classifica oggi potrebbe fare venire le vertigini, è bello vivere questo momento, sognare di essere tornati tra le 7 sorelle del calcio italiano, ma dentro di noi sappiamo bene che non è così. Sappiamo che ci sarà tanto ancora da sudare per conquistare quota 40 punti, poi ci si divertirà e vedremo la posizione in classifica finale. Nel frattempo piedi ben appoggiati a terra.

Lo scorso anno credevo che l’impresa di tornare in serie A dopo tre anni sarebbe stato l’apice, invece il Parma quest’anno sta costruendo una nuova impresa. Abbiamo subìto le pene dell’inferno negli ultimi 5 anni, ma ora ci stiamo togliendo tutte le soddisfazioni che ci spettano di diritto. Il karma toglie, il karma dà…

COME NELLE FAVOLE… (Claudio Mastellari da TifoBlog.it)

Stadio Tardini

Stadio Tardini

11 pensieri riguardo “BAGOLOZOOM di Claudio Mastellari / PARMA, DELIRIO IN CITTA’. NON SVEGLIATECI

  • 26 Novembre 2018 in 18:03
    Permalink

    Ora a San Siro per fare doppietta di milanesi 😀

  • 26 Novembre 2018 in 19:34
    Permalink

    Corrisponde a realtà il fatto che la F.I.G.C.ha sequestrato il primo tempo di Parma- Sassuolo per farlo vedere come esempio nelle scuole calcio?

  • 26 Novembre 2018 in 19:44
    Permalink

    Per me INGLESE è da Nazionale.
    Vale 1000 Lasagna
    Mancio non lo chiama.?
    Si vede che di calcio io
    non ne capisco niente

    • 26 Novembre 2018 in 20:03
      Permalink

      Secondo indiscrezioni piuttosto fondate Inglese avrebbe dovuto essere convocato nel periodo in cui era infortunato: comunque pare sempre nel radar. Del resto Mancini era stato adocchiato a Parma e un suo stretto collaboratore è una vecchia gloria Crociata. Sono convinto che la chiamata possa arrivare…

  • 26 Novembre 2018 in 20:33
    Permalink

    La risposta di Majo mi tranquillizza.
    Di calcio allora me ne intendo.
    M’erano venuti dei dubbi.

  • 27 Novembre 2018 in 07:56
    Permalink

    SPERO CHE MANCINI NON CHIAMI PROPRIO NESSUNO.
    L’ho già detto, pensa che bello se in un esilarante Italia-Lettonia amichevole ci rompono Inglese.
    Per la soddisfazione di Velenoso… non la mia.
    Che lo chiamino quando gioca già da un’altra parte, cioè l’anno prossimo.

    • 27 Novembre 2018 in 08:25
      Permalink

      Gli infortuni possono capitare dappertutto, come ben sappiamo, sicché non è detto che Inglese o chi per lui debba matematicamente farsi male in azzurro. Comunque sia la chiamata in Nazionale di un calciatore del Parma sarebbe un grandissimo onore per il club e la città. Del resto se uno teme che uscendo di casa gli possa succedere qualcosa può starsene dentro le quattro mura, ma anche lì ci sono mille modi per farsi male… È il destino, bellezza.

      • 27 Novembre 2018 in 15:23
        Permalink

        D’accordo con Majo.
        È soddisfazione pura avere un nostro giocatore titolare nella Nazionale.
        Certo, il rossimo anno sarà durissimo sostituirlo
        Uno così non lo si trova più.
        Un ragazzo d’oro
        Una persona esemplare e un
        giocatore.fantastico.
        FAGGIANO son certo avrà già cominciato a sondare il terreno e cercare nel mondo un giocatore che lo possa sostituire ma sarà quasi impossibile non rimpiangere il prossimo anno questo top player.
        Spero solo che FAGGIANO non porti vecchie scamorze…
        Largo ai giovani….affamati.

  • 27 Novembre 2018 in 08:23
    Permalink

    Anche per me è meglio che non chiami nessuno siamo appena usciti da un infermeria piena stava per giocare Da Cruz figuriamoci se ci conviene rischiare ancora.

  • 27 Novembre 2018 in 11:48
    Permalink

    Ricordatevi che , nelle amichevoli ( friendly ), seppur internazionali, i nostri, sovente, tirano indietro la gamba, credo anche giustamente….

    Per nostri intendo i calciatori azzurri …
    E, guarda caso, quelle due tre squadre grosse, sottobanco, si mettono d’accordo con i vari ct del momento PER NON CHIMARE I LORO BIG….per delle partitelle con nemmeno su il caffè….
    vedi Portogallo – Ronaldo – Juve
    Vedi anche le altre volte, con la scusa di provare i Grifo o i Sensi del momento …lasciano riposare i big del vertice del campionato …

    la sanno lunga loro ! ma anca nuetar !!

    Giustamente è sempre preferibile essere convocati, in primis per il giocatore ma, pure per Società e staff è un onore che va nella direzione di valorizzare i propri calciatori…ben vengano le convocazioni….
    moro

  • 27 Novembre 2018 in 13:12
    Permalink

    l’unico da convocare sarebbe………….Gervinho

I commenti sono chiusi.