CAPUANO: “E’ UNO 0-0 CHE CI TENIAMO STRETTI, E’ UN PAREGGIO CHE CI DA’ MORALE”

20181104_173140(Andrea Belletti) – Alla fine non ci sono facce scontente in zona mista. Il Parma può sorridere ad un risultato positivo arrivato dopo aver giocato per gran parte della ripresa in 10, il Frosinone coglie un punto che gli permette di allungare la sua striscia di risultati utili. “Quella di oggi è stata una gara equilibrata – spiega il centrocampista del Frosinone Marco Capuano – probabilmente se fossimo riusciti a sbloccare il risultato avremmo portato a casa i tre punti, ma la stessa cosa vale per il Parma per cui ci teniamo stretti questo 0- 0 che ci permette di continuare la nostra striscia di risultati utili e ci dà morale”. Un pareggio che conferma come gli uomini di Longo sembrano aver definitivamente superato la fase di ambientamento alla serie A. “Abbiamo pagato il calendario iniziale quando eravamo una squadra ancora da assemblare e abbiamo affrontato squadre di alta classifica, oggi per noi era importante non perdere su un campo difficile per chiunque”. Perchè il Parma in contropiede avrebbe potuto fare molto male. “Sapevamo i loro punti di forza, i crociati sono micidiali nelle ripartenze  per cui abbiamo cercato di impostare il nostro gioco facendo molta attenzione in tutte le fasi della partita”. Andrea Belletti

4 pensieri riguardo “CAPUANO: “E’ UNO 0-0 CHE CI TENIAMO STRETTI, E’ UN PAREGGIO CHE CI DA’ MORALE”

  • 4 Novembre 2018 in 18:30
    Permalink

    Tolto il colpo di testa finale, tutti i loro tiri sono andati fuori. Partita tra 2 squadracce.

  • 4 Novembre 2018 in 18:34
    Permalink

    Abbiamo giocato malissimo senza idee lenti sovrastati dalla penultima in classifica.
    Un solo tiro nello specchio della porta nel primo tempo zero nel secondo.
    Siamo lenti perché la palla quando l’abbiamo non sappiamo a chi darla in quanto non c’e gioco.
    Non giochiamo certamente a memoria.
    Forse la squadra,sentiva la pressione e quando deve fare risultato con la pressione, non riesce a essere lucida.
    Senza Inglese e Gervinho in piena forma non si va da nessuna parte.

    • 4 Novembre 2018 in 21:50
      Permalink

      un avvenimento, velenoso sono d’accordo con te al cento per cento per la prima volta da anni.

  • 4 Novembre 2018 in 19:40
    Permalink

    Quattro attacchi hanno fatto peggio di noi
    Non dico altro.
    Il fatto è che di PALLE da buttare in porta ne arrivano poche e quelle poche le sbagliano tutte.
    Attacco titolare
    Siligardi Inglese Gervinho.
    Il resto dell’attacco è solo come subentro
    a partita in corso.

I commenti sono chiusi.