SAMPDORIA-PARMA 2-0 (FINALE) / TABELLINO, HIGHLIGHTS E LA CRONACA LIVE DI ANDREA BELLETTI

SAMPDORIA-PARMA 2-0 CLICCA QUI PER GLI HIGHLIGHTS

IL TABELLINO

Marcatori: 21′ st Caprari, 25′ st Quagliarella.

SAMPDORIA – Audero; Andersen, Ekdal, Sala, Praet, Ramirez (37′ st Saponara), Linetty, Caprari (23′ st Defrel), Tonelli, Quagliarella (cap.) (43′ st Kownacki), Murru. All. Giampaolo
A disposizione: Cabral, Belec, Vieira, Barreto, Jankto, Colley, Tavares, Ferrari, Rolando

PARMA – Sepe; Iacoponi, Barillà, Scozzarella (37′ st Stulac), B. Alves (cap.), Siligardi (23′ st Ceravolo), Gagliolo (30′ st Ciciretti), Rigoni, Inglese, Biabiany, Bastoni. All. D’Aversa
A disposizione: Frattali, Bagheria, Gobbi, Di Gaudio, Gazzola, Dezi, Sprocati.

Arbitro: Sig. Luca Pairetto di Nichelino

Assistenti: Sigg. Alberto Tegoni di Milano ed Enrico Caliari di Legnago 

IV Ufficiale: Sig. Manuel Volpi di Arezzo

V.A.R: Sig. Marco Piccinini di Forlì 

A.V.A.R.: Sig. Fabrizio Posado di Bari

Ammoniti: Murru, Scozzarella, Linetty.

Calci d’angolo: 6-4.

Recupero: 1’+3’

Spettatori: 19.000 (17.057 abbonati, 1.943 paganti di cui 802 ospiti).

LA CRONACA LIVE DI ANDREA BELLETTI

Amici di Stadio Tardini il Parma è chiamato ad allungare la sua striscia positiva, per farlo dovrà lottare contro la Sampdoria in un campo ostico come è solitamente quello di Marassi.

PRIMO TEMPO

10′ Primo squillo della gara con Sala che prova di sinistro Sepe è ben posizionato

13′ Corner di Siligardi per la testa di Iacoponi che non riesce ad inquadrare la porta

30′ Bomba di Quagliarella Sepe respinge con i pugni

La Samp ha in mano il pallino del gioco senza però riuscire a creare azioni degne di nota

34′ Classica azione di contropiede del Parma con Inglese che imbecca Siligardi dentro l’area, la conclusione di quest’ultimo è ribattuta in scivolate da un difensore

SECONDO TEMPO

4′ Brivido per il Parma: Caprari calcia un fendente teso in area arriva Linetty che chiama al miracolo Sepe

5′ Sinistro di Barillà da dimenicare

10′ Assalto della Sampdoria, il Parma si difende

11′ Sala scodella una palla morbida per Linetty che in sforbiciata spara alto

12′ Tiro cross di Sala Sepe si rifugia in angolo

20′ GOL DELLA SAMPDORIA Praet infila Gagliolo sulla destra serve l’accorrente Caprari che brucia tutti e mette dentro

22′ Sostituzione Parma: esce Siligardi entra Ceravolo

22′ Sostituzione Sampdoria esce Caprari entra Defrel

24′ GOL DELLA SAMPDORIA Cross dalla destra per Quagliarella che lasciato colpevolmente solo dalla retroguardia crociata trafigge Sepe

30′ Sostituzione Parma esce Gagliolo entra Ciciretti

35′ Sostituzione Parma esce Scozzarella entra Stulac

35′ Sostituzione Sampdoria esce Ramirez entra Saponara

43′ Sostituzione Sampdoria esce Quagliarella entra Kownachi

Giornata da dimenticare per il Parma risultato giusto crociati mai in partita incapaci di rendersi pericolosi. Inglese lasciato troppo solo in attacco.

45′ Saponara scarta due avversari prima di far partire una pericolosa conclusione che sfila a lato

 

 

 

29 pensieri riguardo “SAMPDORIA-PARMA 2-0 (FINALE) / TABELLINO, HIGHLIGHTS E LA CRONACA LIVE DI ANDREA BELLETTI

  • 16 Dicembre 2018 in 15:01
    Permalink

    Forza Parma!

  • 16 Dicembre 2018 in 15:08
    Permalink

    Vamos Parma

  • 16 Dicembre 2018 in 15:47
    Permalink

    Discreta partita. Ci siamo mangiati un 2 contropiedi molto pericolosi.

    • 16 Dicembre 2018 in 17:47
      Permalink

      cambia pusher

  • 16 Dicembre 2018 in 16:27
    Permalink

    I limiti di d aversa. Non saper correggere in corsa

    • 16 Dicembre 2018 in 20:08
      Permalink

      Capirai se non si tira in Ballo D’Aversa…
      Quando si perde rieccoci con la solita piva….
      Dire che la Doria è più forte… No è!!!

  • 16 Dicembre 2018 in 16:28
    Permalink

    Inguardabili

  • 16 Dicembre 2018 in 16:49
    Permalink

    Sconfitta meritata dopo il peggior secondo tempo della stagione. Oggi non ci sono alibi. Ora battere il Bologna.

  • 16 Dicembre 2018 in 16:52
    Permalink

    È ora di capire che se non si prende qualcuno a gennaio va a finire molto male. Non si può contare solo su Gervinho. E senza di lui a parte col Genoa che è stata una partita senza senso con loro che difendevano a metà campo non abbiamo MAI vinto.

  • 16 Dicembre 2018 in 16:53
    Permalink

    Come ha detto un commentatore di dazn, non abbiamo un piano b… Siamo veramente troppo limitati e scarsi in certi frangenti

  • 16 Dicembre 2018 in 17:00
    Permalink

    Secondo tempo disastroso, troppo bassi, troppo rinunciatari, troppo imprecisi in impostazione. Occorre inventarsi qualcosa di nuovo in assenza di Gervinho perché senza di lui siamo troppo prevedibili e mai pericolosi.
    Sinceramente mi spiace per Inglese perché un attaccante come lui è sprecato a giocare totalmente da solo nella metà campo avversaria senza mai un compagno vicino per un appoggio e senza mai una palla giocabile in tutta la partita.
    Prima della gara con il Chievo avevo auspicato 5 punti in 5 partite per chiudere il girone di andata a 25, al momento abbiamo fatto un solo punto con il Chievo. Adesso occorre giocare il tutto per tutto contro il Bologna quella è la partita decisiva da vincere a tutti i costi, occorre mordere il campo, correre, correre e ancora correre, essere corti, attaccare con tanti effettivi senza mai lasciare respiro agli avversari.
    Trasformiamo la rabbia e la delusione di queste ultime prestazioni in forza positiva per battere i bolognesi e portarsi a casa una quasi salvezza.
    Sempre e solo forza Parma

  • 16 Dicembre 2018 in 17:18
    Permalink

    Speriamo arrivi il profeta

  • 16 Dicembre 2018 in 17:32
    Permalink

    LORO
    più veloci, più tecnici, più fisici ed hanno un gioco di squadra, seppur in giornata a mio avviso non brillante.

    NOI
    impegno ed abnegazione ok, qualche errore dei singoli pagato caro, purtroppo soffriamo la mancanza di gioco, questo ci porta a chiuderci dietro e provare contropiedi che non sempre riusciamo a concretizzare. senza Gervinho i nostri contropiedi sono meno imprevedibili, dobbiamo sopperire con un MIGLIOR GIOCO e con MOVIMENTI BEN SINCRONIZZATI DEI SINGOLI se vogliamo pungere in contropiede.

    questo, se vogliamo crescere ulteriormente.
    diversamente… VA BENE COSI’,
    siamo in ottima media salvezza, quindi, nessuna critica.. a Genova PERDERE CI STA’.

    decidete voi se guardare il bicchiere MEZZO PIENO o MEZZO VUOTO.

    Av Salut!

    Savo

    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_bye.gif

  • 16 Dicembre 2018 in 17:50
    Permalink

    Stanno iniziando a correre tutti più di noi! Non aspettiamoci molto da qui al giri di boa, poi nel ritardo basteranno 5 vittorie.
    Dai ragazzi, crederci!

  • 16 Dicembre 2018 in 19:01
    Permalink

    Ok, loro sono nettamente superiori, la nostra partita chiave sarà la prossima con il Bologna, però un minimo di tentativo per evitare di prendere gol si poteva fare.
    Almeno provare. Non possiamo sempre sperare in un colpo di culo e di portare a casa il pareggio. Mister molto miope che fa i cambi solo a partita già compromessa.
    E senza Gervinho è notte fonda

  • 16 Dicembre 2018 in 19:43
    Permalink

    Si la prossima partita chiave contro il Bologna, come doveva esserlo con il Frosinone e il Chievo… Magari facciamo un bel pareggio e poi diciamo che abbiamo fatto un altro piccolo passo avanti per la salvezza.

    • 16 Dicembre 2018 in 20:06
      Permalink

      Perché? Non sarebbe vero?

      Cerchiamo di ricordarci che con la presunzione non si va da nessuna parte. Si tratta di essere realistici e non scordarsi mai qual è l’obiettivo stagionale per il quale la squadra è stata costruita… Sogni di gloria non è il momento…

      • 16 Dicembre 2018 in 22:08
        Permalink

        L’obiettivo è la salvezza, lo so! Dico che ci sta pure a perdere con la Sampdoria… Ma cavolo con il Frosinone, con il Chievo e con il Bologna voglio vincere cacchio, in casa poi.

        • 16 Dicembre 2018 in 22:15
          Permalink

          Eh credo che il desiderio sia comune: poi riuscirci è un’altra cosa…

  • 16 Dicembre 2018 in 20:36
    Permalink

    quando cambierai sarto sara’ un piccolo passo verso facis

  • 16 Dicembre 2018 in 22:07
    Permalink

    Jdm si rivitalizza. La sconfitta lo motiva, puó così ostiare contro questo e quello, famelico di sarcasmo quanto Dracula lo era di sangue.
    Scusate, abitualmente vesto Marzotto.

  • 16 Dicembre 2018 in 22:13
    Permalink

    Il massimo che si poteva ottenere oggi era un pareggio, visto come si era messa la partita. Nella prossima sessione di mercato andranno fatte operazioni mirate, specie a centrocampo dove difettiamo di creatività e sul piano fisico. In attacco serve un prospetto che possa essere una vera prima punta in grado di fare il gioco di Inglese. Va trovato anche un attaccante esterno molto fisico da utilizzare in assenza di Gervinho.
    Siamo troppo dipendenti da un paio di giocatori e anche quando ci sono facciamo tanta fatica ad innescarli. Gli inserimenti offensivi dei centrocampisti latitano.
    La classifica consente di fare scelte meditate senza assilli e di iniziare a plasmare la rosa del prossimo campionato

    • 16 Dicembre 2018 in 22:50
      Permalink

      http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

      concordo!

  • 17 Dicembre 2018 in 12:51
    Permalink

    Con Gervinho 16 punti in 9 giornate: media 1.78 (Zona UEFA).
    Senza Gervinho 5 punti in 7 giornate: media 0.71 (retrocessione).

      • 17 Dicembre 2018 in 17:52
        Permalink

        Direttore,
        per favore non prenda qualsiasi commento per una critica!
        Mi sembrava solo un interessante argomento di discussione, tutto lì. Per esempio, io mai mi sarei aspettato che un giocatore come Gervinho spostasse la bilancia in questo modo.

        • 17 Dicembre 2018 in 18:24
          Permalink

          Il problema non è come intendo io i commenti, quanto la natura degli stessi che sono appunto critiche, sovente senza senso (e poco costruttive).

          Facciamo un esempio: il giornale locale ha mostrato la statistica ineccepibile che il rendimento dei Crociati con Gervinho è Alfa, mentre senza è Omega. Okey, ne prendiamo atto. Posto che Gervinho a parere generale di chi riteneva il Parma alla stregua del Benevento di un anno prima doveva essere un cadauere, se al momento non è disponibile per infortunio, gioco forza bisogna farne senza. Probabilmente altri calciatori in organico non sono altrettanto redditizi come lui, ma non è che lo si possa clonare… Un gioco alternativo? Per le caratteristiche con cui questa squadra è stata costruita non è facile, e comunque non ci si arriva facendo snap… Occorre tempo, serve avere pazienza, e cercare di indovinare qualcosa di diverso, senza snaturare dieci undicesimi perché ne manca uno. Eppoi esistono gli avversari e su 20 squadre almeno 14 sono più forti del Parma (sulla carta), costruito per avere all’ultima giornata un punto in più della terzultima.
          Capisco che ci si sia fatta la bocca su una classifica allettante, però il campionato è fatto di alti e bassi, e spesso di montagne russe: per cui servono nervi saldi e quel calma e gesso che stamani Piovanone mi ha copiato sulla Gazzetta…

  • 17 Dicembre 2018 in 13:36
    Permalink

    Cloniamo Gervinho!!!!!!

  • 17 Dicembre 2018 in 23:06
    Permalink

    Io clonerei CICIRETTI e po ..

    a ia daris via tutt du !!!!

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI