PARMA-INTER (0-1): IL TABELLINO E LA DIRETTA LIVE A CURA DI ILARIA MAZZONI

Dopo lo straordinario pareggio della scorsa settimana contro la Juventus a Torino i crociati questo Sabato sera cercheranno di ottenere punti contro un’altra big: l’Inter. Undici sono i punti che dividono, per ora, le due formazioni.

F.C. INTERNAZIONALE MILANO: Handanovic, De Vrij, Vecino, Icardi, Nainggolan, Joao, Asamoah, D’Ambrosio, Skriniar, Perisic, Brozovic. Allenatore: Luciano Spalletti.

PARMA CALCIO 1913: Sepe, Iacoponi, Barillà, Scozzarella, Alves, Siligardi, Gervinho, Gagliolo, Inglese, Kucka, Bastoni. Allenatore: Roberto D’Aversa.

Marcatori: 34′ st L. Martinez

Arbitro: Sig. Massimiliano Irrati di Pistoia.

Assistenti: Sigg. Alessandro Lo Cicero di Brescia e Dario Cecconi di Empoli. 

IV Uomo: Sig. Juan Luca Sacchi di Macerata. V.A.R: Sig. Paolo Valeri di Roma 2. 

A.V.A.R.: Sig. Gianluca Vuoto di Livorno.

Calci d’angolo: 2-10.

Ammoniti: Vecino (I), Gagliolo (P), Nainggolan (I), Biabiany (P)

LA CRONACA LIVE A CURA DI ILARIA MAZZONI

Parma che, nel corso di questi primi quarantacinque minuti, attaccherà da destra verso sinistra.

01′ il direttore di gara ha dato il via al match. Parma che prova subito a sfondare la difesa neroazzurra con un’incursione di Gervinho, nulla di fatto ma i crociati rimangono in zona offensiva

03′ Parma che in questi primi minuti si dimostra aggressivo e riesce a guadagnare il primo calcio d’angolo della partita che sarà battuto dalla sinistra. Il pallone entra pericolosamente in area di rigore, colpisce di testa Inglese che non trova di poco lo specchio della porta

06′ punizione a favore della squadra ospite che non riesce, comunque, a rendersi pericolosa, non cambia perciò il risultato al Tardini

10′ a poter usufruire di un calcio piazzato è ora la squadra gialloblù, la distanza è considerevole e sul pallone si presenta Siligardi. La palla entra in area ma l’azione non riesce, però, ad impensierire l’estremo difensore neroazzurro.

11′ cerca di penetrare all’interno della difesa crociata D’Ambrosio ma viene ben chiuso dai crociati, il pallone scivola quindi sul fondo e sarà Sepe a rimetterlo in gioco

13′ prima vera occasione della partita che si tinge di gialloblù, Roberto Inglese, ancora con un colpo di testa, cerca di insaccare il pallone in rete. Il tiro, però, è troppo centrale e termina direttamente tra i guantoni di Handanovic

15′ pressing della squadra di Milano, riescono, però, a riconquistare il pallone i crociati che si precipitano nell’area avversaria grazie allo sprint di Gervinho, azione che, infine, viene bloccata per un fallo commesso da Siligardi. Sarà quindi calcio di punizione per la squadra guidata da Spalletti

18′ Nainggolan prova il tiro dalla grande distanza, il calciatore non è certo nuovo a questo tipo di conclusioni ma, questa volta, il tiro non è irresistibile e finisce abbondantemente a lato dalla porta difesa da Sepe

20′ avanza Gervinho che “brucia” la difesa interista. Prova, infine, la conclusione che si stampa, però, sulla traversa. Sfortunato in questa occasione l’attaccante

25′ Inter che prova ad impostare il proprio gioco, ma la squadra di Spalletti non sembra, per ora, riuscire a trovare soluzioni e ci prova, quindi, ancora una volta con un tiro dalla grande distanza. Tentativo velleitario, Parma che potrà ripartire da Sepe

30′ calcio d’angolo per il Parma, spazza via il pallone la difesa dell’Inter

32′ la squadra ospite tenta un’azione offensiva e giunge al tiro c on Brozovic

36′ prima ammonizione del match: ad essere sanzionato è Vecino per un intervento giudicato irregolare su Iacoponi

38′ occasione per l’Inter che porta palla in avanti con Brozovic. Alla fine il Parma riesce a fermare prontamente l’eventuale avanzata nerazzurra ma, per l’arbitro, commettendo fallo. Calcio di punizione quindi da posizione interessante per l’Inter, sul pallone Icardi che mette in mezzo senza trovare, però, alcuna deviazione. Il pallone rimane nell’area crociata e alla fine l’avversaria guadagna un calcio d’angolo

41′ corner Inter: dalla bandierina Brozovic

42′ ribaltamento di fronte e tiro preciso e potente di Inglese, il crociato non trova però la rete del vantaggio

45′ per il direttore di gara non è necessario assegnare un tempo di recupero, fischia, così, il termine della prima parte di questa gara

Tutto è pronto allo stadio Ennio Tardini, le squadre stanno tornando sul terreno di gioco per disputare l’ultima parte di questa partita

46′ la prima occasione di questo secondo tempo è firmata da Nainggolan, pallone che viene deviato in corner. Il pallone viene ribattuto fuori dalla difesa crociata ma è l’Inter che continua  ad avere il pallino del gioco in mano

49′ dopo un tentativo non convincente dei gialloblù, che avevano provato a mettere pressione all’avversaria con Inglese, l’Inter ritorna in fase offensiva

51′ calcio di punizione nella propria metà campo per i padroni di casa

52′ occasione per l’Inter che in questo primo tempo sembra aver guadagnato metri oltre che fiducia nei propri mezzi. Sarà corner per la squadra ospite: pallone che si infila in area e che viene poi insaccato in rete da D’ambriosio

54′ arbitro richiamato al VAR per esaminare un possibile tocco di mano del calciatore dell’Inter; lo stadio esplode in un boato quando il direttore di gara annulla la rete

56′ Inter che rimane in zona d’attacco potrà infatti usufruire di un calcio d’angolo. Nulla di fatto

57′ primo cambio per D’Aversa: esce Siligardi che viene sostituito da Biabiany

59′ rimessa laterale per crociati che provano a spingersi in avanti poi con Gervinho che riesce ad infiltrarsi bene all’interno dell’area avversaria ma che non trova poi il passaggio vincente, riparte così l’Inter fermata poi irregolarmente: calcio di punizione

61′ sul pallone Brozovic, la traiettoria della sua punizione è insidiosa perché deviata da un colpo in area di Icardi. Per fortuna dei crociati il pallone scivola a lato della porta difesa da Sepe

64′ Iacoponi riesce a chiudere bene Perisic che stava tentando di sfondare nell’area crociata. Rimessa dal fondo

65′ l’Inter assedia l’area crociata, Parma che si affida ora ad Inglese per uscire dalla morsa avversaria ma il pallone viene prontamente recuperato dalla squadra di Spalletti

67′ Icardi tentenna qualche secondo di troppo in area, pallone che viene quindi recuperato dalla difesa crociata

71′ l’Inter si affida ad un colpo dalla distanza di Joao Mario per provare a ferire il Parma. Tiro che non può minimamente impensierire Sepe

74′ contropiede guidato da Gervinho che poi serve Inglese, il tiro di quest’ultimo non è dei più irresistibili ma pallone che rimane tra i piedi dei crociati

75′ Gervinho steso a terra a qualche passo dall’area di rigore interista: calcio di punizione. Prima di batterlo prima sostituzione dell’Inter: fuori Joao Mario per Martinez. Cambio anche per il Parma: al posto di Scozzarella scende in campo Stulac

77′ batte la sua punizione il Parma: il tiro a rete viene respinto ma sulla ribattuta è pronto il colpo di testa di Inglese che non riesce comunque a centrare la porta

78′ Parma che sembra aver ritrovato la verve del primo tempo in questi minuti e che si propone con più convinzione in fase offensiva ma che lascia poi spazio a un contropiede dell’avversaria che questa volta buca regolarmente la rete con Martinez. Ospiti che conducono ora per una rete a zero

81′ sfiora la rete del pareggio il Parma con una conclusione di Gervinho che carambola più volte tra le gambe dei difensori interisti

82′ tenta il raddoppio Vecino ma il suo destro non indovina l’angolo giusto della porta. Abbandona, poi, il campo Kucka che lascia così il posto a Sprocati

83′ Inter vicinissima alla seconda rete, salva a qualche centimetro dalla porta Gagliolo negando all’Inter il goal del probabile ko

87′ fuori, tra qualche fischio (dei propri tifosi) Nainggolan sostituito da Gagliardini. Ammonito poi Biabiany

89′ tiro di Icardi, il Capitano del Parma, Alves, riesce ad intercettare il pallone: calcio d’angolo dalla sinistra

90′ sono 4 i minuti di recupero, crociati che si spingono in avanti con un cross di Stulac: nessun compagno è pronto alla battuta a rete. Recupera poi il pallone Inglese che prova, inutilmente, a centrare la porta

91′ fuori anche Icardi per Soares

92′ crociati che tentano di offendere ma il tentativo di cross di Alves termina direttamente nella curva che ospita i tifosi dell’Inter

93′ fuorigioco fischiato al Parma, chissà se ci sarà il tempo di provare un’altra azione, per ora ci sarà una punizione per l’Inter; per l’arbitro non è necessario batterla e termina così il match al Tardini. Parma sconfitto dall’incontro con la squadra di Spalletti e che cercherà il riscatto la prossima settimana contro il Cagliari

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2 pensieri riguardo “PARMA-INTER (0-1): IL TABELLINO E LA DIRETTA LIVE A CURA DI ILARIA MAZZONI

  • 9 Febbraio 2019 in 20:39
    Permalink

    Forza ragazzi!

  • 9 Febbraio 2019 in 20:57
    Permalink

    Vamos ragazzi…..

I commenti sono chiusi.