lunedì, Aprile 15, 2024
News

PRANDELLI: SIAMO ARRABBIATI PERCHE’ IL CALCIO D’ANGOLO DA CUI E’ SCATURITO IL GOL NON C’ERA, A VOLTE CAPITA ANCHE QUESTO DOBBIAMO ACCETTARLO”

(Andrea Belletti) – E’ un Prandelli abbacchiato, e non poteva essere altrimenti quello che si presenta in sala stampa. In effetti il suo Genoa ha contenuto bene le sfuriate del Parma e nella prima metà della ripresa sembrava avere nelle corde il colpo del ko. In una gara caratterizzata dall’equilibrio invece gli episodi si sono rivelati determinanti e il bolide di Kucka al 32′ del secondo tempo ha fatto pendere la gara a favore dei crociati. “In effetti verso la seconda metà della ripresa pensavo anche di vincerla questa partita ma per tutto l’arco della gara ci è mancata la cattiveria in area di rigore. Dobbiamo migliorare lì perchè nel complesso la prestazione è stata buona.Nel primo tempo ci siamo abbassati troppo senza però correre particolari pericoli, nella ripresa abbiamo cercato di pressare più alti e siamo riusciti a renderci pericolosi dalle parti di Sepe. Stiamo lavorando per essere più compatti e sincronizzati nei tempi di gioco.” Ma a volte anche le sviste arbitrali possono inficiare il lavoro settimanale. “Siamo arrabbiati perchè il calcio d’angolo da cui poi è scaturito il gol di Kucka non c’era, l’abbiamo visto subito, a volte capita anche questo ragion per cui siamo molto arrabbiati. A parte la rete subita, non ricordo una parata del nostro portiere di fronte ad un attacco come quello del Parma composto da giocatori esperti e abili nelle ripartenze”. Andrea Belletti

Un pensiero su “PRANDELLI: SIAMO ARRABBIATI PERCHE’ IL CALCIO D’ANGOLO DA CUI E’ SCATURITO IL GOL NON C’ERA, A VOLTE CAPITA ANCHE QUESTO DOBBIAMO ACCETTARLO”

  • Sicuramente il Genoa meritava di vincere. Io mi prendo i 3 punti e non mi lamento più di tanto.

I commenti sono chiusi.