IL PROGRAMMA FORMATIVO DEL PARMA ALLA BASE DELLA RINASCITA DELLE GIOVANILI. PIAZZI ALLA GAZZETTA DI PARMA: “IL VIAREGGIO E’ UN INCENTIVO AL NOSTRO LAVORO”

piazzi gazzetta di parma 24 03 2019
fiorentina parma Foto di Claudio Taglialegne per www.viareggiocup.com 012(www.parmacalcio1913,com) Alla vigilia della Semifinale del prestigioso Torneo di Viareggio (Genoa-Parma, Lunedì 25 Marzo 2019, alle ore 14, allo Stadio Comunale “Necchi-Balloni”, di Forte dei Marmi, LU), la Gazzetta di Parma di oggi, Domenica 24 Marzo 2019, a pagina 48 pubblica una interessante intervista di Michele Deroma al direttore sportivo del Settore Giovanile del Parma Calcio 1913 Luca Piazzi (nella foto a lato di Claudio Taglialegne per www.viareggiocup.com assieme al Presidente del Parma Pietro Pizzarotti a Carrara, in occasione dei Quarti di Finale Fiorentina-Parma 1-4): dalla chiacchierata emerge come il processo di ricostruzione della Cantera Crociata si attesti tra il 30-40%, nonostante le due Semifinali consecutive centrate della Coppa Carnevale. Alla base di questi successi l’importanza della formazione che è aperta anche agli allenatori del territorio (la Coaching School gratuita partirà il 30 Marzo prossimo, mentre il 9 e il 10 Aprile 2019 sarà al Tardini Joan Vilà Bosch, ex direttore metodologico del Barcellona. Info e prenotazioni: formazione@parmacalcio1913.com).

Ecco la trascrizione integrale dell’articolo della Gazzetta di Parma con l’intervista al DS delle Giovanili Luca Piazzi:

Da ormai due anni responsabile del settore giovanile del Parma, Luca Piazzi ha imparato a conoscere pregi e difetti delle squadre della «cantera» gialloblù. E sapeva che la Primavera crociata avrebbe potuto sorprendere anche in questa Viareggio Cup, dove i giovani del Parma hanno centrato – per la seconda edizione consecutiva  – la semifinale. Alla vigilia del match di domani pomeriggio a Forte dei Marmi (inizio alle 14, diretta tv su Rai Sport) contro il Genoa, Piazzi è così tornato sull’impresa dei quarti di finale, sul sensazionale poker rifilato venerdì pomeriggio alla Fiorentina.«Ero sicuro che si potesse fare bene contro i viola»,ammette il dirigente crociato: «In questa stagione abbiamo sempre fornito buone prestazioni contro squadre più forti di noi, basti pensare al 3-0 alla Spal in campionato. C’è rammarico per quello che non abbiamo raccolto contro formazioni meno quotate di noi, soprattutto in casa». Ma la testa di Piazzi, dei giocatori e dello staff tecnico è ora concentrata sul Genoa e su un percorso, quello della Viareggio Cup che ai crociati può ancora regalare tante emozioni. «Dove possiamo arrivare? Credo che nel calcio non ci si debba porre particolari obiettivi: si deve fare qualsiasi cosa nel miglior modo possibile, con la consapevolezza che possiamo crescere ancora rispetto alla partita con la Fiorentina e andare ancora più avanti. Due anni consecutivi in semifinale al Viareggio? È un motivo di soddisfazione e incentivo a credere nel lavoro che stiamo svolgendo. Siamo cresciuti tanto e al momento, le nostre squadre nei novanta minuti hanno la capacità di giocarsi il match contro chiunque. Nello sviluppo del nostro settore giovanile penso che siamo al 30-40%: resta da fare tanto, ma abbiamo la soddisfazione di essere cresciuti notevolmente con tutte le squadre». Un percorso che si avvale di offerte formative significative e destinate anche agli allenatori delle squadre del territorio, come quella che, nei prossimi 9 e 10 aprile, vedrà impegnato al Tardini Joan Vilà Bosch,ex direttore metodologico del Barcellona, autore delle basi e dello stile di gioco della «cantera» blaugrana. «Un’iniziativa di molteplice finalità», l’ha definita Piazzi: «Non solo trasmettere la nostra idea di calcio, ma entrare in contatto con gli altri allenatori, creando nel territorio una conoscenza delle nostre metodologie e una visione positiva del club». La due giorni del Tardini si unirà al «Coaching School», il corso gratuito per allenatori, al via il prossimo 30 marzo e in cui saranno divulgate le metodologie applicate nel settore giovanile del Parma: info ed iscrizioni sulle iniziative alla mail formazione@parmacalcio1913.com. Michele Deroma (dalla Gazzetta di Parma di Domenica 24 Marzo 2019, pagina 48)

Formazione

Come partecipare al primo «clinic» con Joan Vilà Bosch

L’evento si svolgerà martedì 9 mercoledì 10 Aprile. Martedì, al Tardini nella sala stampa «Bellè», dalle 19.30 alle 22: parte teorica; mercoledì al mattino, dalle 10 alle 12 approfondimento parte teorica; parte pratica sul campo nel pomeriggio dalle 15 alle 16. Le tipologie di iscrizione sono le seguenti (posti limitati): HALF CLINIC (solo martedì) a 20 euro; TOTAL CLINIC (martedì e mercoledì) a 70 euro. Per info e iscrizioni: formazione@parmacalcio1913.com.

joan vilà 

coaching school primo livello

Stadio Tardini

Stadio Tardini

One thought on “IL PROGRAMMA FORMATIVO DEL PARMA ALLA BASE DELLA RINASCITA DELLE GIOVANILI. PIAZZI ALLA GAZZETTA DI PARMA: “IL VIAREGGIO E’ UN INCENTIVO AL NOSTRO LAVORO”

  • 24 Marzo 2019 in 18:31
    Permalink

    Un grande plauso per come il nostro settore giovanile sia tornato ad alti livelli in soli 3 anni e mezzo http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

I commenti sono chiusi.