domenica, Luglio 21, 2024
News

UNDER 15, AMICHEVOLE: HELLAS VERONA-PARMA 0-5, TRIPLETTA DI RIBAUDO, RETI DI BEDUSCHI E BIO

(www.parmacalcio1913.com) – Vittoria ricca di gol per il Parma Under 15 che venerdì 22 Marzo 2019 si è aggiudicata l’amichevole con l’Hellas Verona (0-5), quinta in classifica nel Campionato Nazionale Giovanissimi Professionisti Serie A & B Girone B con 33 punti, uno in meno del Cagliari quarto. Splendida prestazione della Saltori Band non solo per il rotondo risultato, ma soprattutto per la cifra stilistica mostrata allo Stadio Aldo Olivieri di Verona che ha ospitato la partita che ha visto i Crociati eccellere sia in fase di possesso che di non possesso sempre pronti ed attenti così come aggredire in avanti e a recuperare subito in transizione palla appena persa. Costantemente primi su tutti i palloni, una prestazione impeccabile condita da ben 5 gol, tre dei quali del ritrovato Salvatore Ribaudo, che sta tornando in forma. Il siciliano, schierato nella ripresa al centro dell’attacco, ha realizzato due delle sue tre reti in pallonetto (al 19′ st servito da Foresta e al 37′ st da Brignoli) ed uno al volo su assist di Gabriele Brunani (6′ st). Ad aprire le marcature, nel primo tempo terminato 0-1, era stato Geremia Beduschi, al 26′, perfetto finalizzatore di una grande azione corale con un tiro a giro sotto la traversa, dopo assist di Gian Marco Cavalca, a coronamento di una discreta prova personale che dà continuità ai segnali positivi delle ultime uscite. Nel tabellino dei marcatori anche Thomas Bio, che aveva sbloccato la ripresa (0-2 al 3′ st) di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Ciro Onesto. Nei due tempi in pratica Mister Michele Saltori, col vice Emanuele Del Fiore, ha in pratica alternato due squadre, ottenendo ottime risposte da parte di tutti gli impiegati: per il rush finale la squadra appare in forma, avendo così brillantemente superato il test a casa di un avversario di livello.

UNDER 15, HELLAS VERONA-PARMA 0-5 (GARA AMICHEVOLE) / IL TABELLINO
Marcatori: 26′ Beduschi, 3′ st Bio, 6′ st, 19 st e 37′ st Ribaudo

PARMA PRIMO TEMPO (4-3-3)  1. Pinestro; 2. Vona, 5. Bertolotti, 6. Torri (Cap.), 3. Bandaogo (V. Cap.); 8. Salerno, 4. Ubaldi, 10. Bio; 7. Beduschi, 9. Cavalca, 11. Semenza. All. Saltori

PARMA SECONDO TEMPO (4-4-2 a rombo) – 1. Pinestro ( 8′ st 12. Piga); 13. Brunani (29′ st 8. Salerno), 15. Perez, 14. Brignoli, 3. Bandaogo (8′ st 17. Gandelli); 18. Leoni, 4. Ubaldi (8′ st 16. Di Marcello), 10. Bio (8′ st 19. Foresta); 21. Orsi, 20. Ribaudo, 22. Onesto. All. Saltori

CLICCA QUI PER VEDERE TUTTI I VOLTI DEI CALCIATORI IN ROSA NEGLI UNDER 15 DEL PARMA 2018-19

Foto di Alessandro Filoramo (Wire Studio) 

FILORAMO WIRE STUDIO

Stadio Tardini

Stadio Tardini

3 pensieri riguardo “UNDER 15, AMICHEVOLE: HELLAS VERONA-PARMA 0-5, TRIPLETTA DI RIBAUDO, RETI DI BEDUSCHI E BIO

  • Ottimo risultato ragazzi! L’Under 15 sta facendo davvero una bella stagione http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

  • Spero non sia vero quello che con grande soddisfazione scrive oggi sulla Rosea l’innominabile…………….. ovvero che il malato da ottobre Inglese sarebbe fuori sia domenica sia mercoledì in Ciociaria. Ora tralasciando di chiedere a Faggiano se è ancora convinto che il povero Ceravolo sui cui non dico nulla perché mi fa pena nel senso che se non è adeguato non è colpa sua ma di chi lo ha preso e tenuto faccio una domanda. Ma come è possibile che durante una sosta in cui in teoria si sarebbero dovuti recuperare malati, rotti, convalescenti ne usciamo con un crociato saltato (Biabiany), oltre all’ennesimo infortunio al malato cronico Inglese che ha avuto pure la cagaglia il giorno di Parma Roma?Credo che da agosto abbia giocato si e no 5 partite senza essere claudicante. Caro Faggiano di a Giuntoli di tenersi lui i suoi rottami. Grassi, Cicirotto, etc. Idem Stulac mandiamolo in un sanatorio e fuori dai piedi. Spero solo si giochi a questo punto senza centravanti sperando di limitare i danni. Giocare col povero Ceravolo vuol dire partire in 10 e fra domenica e mercoledì bisogna fare almeno due punti o Faggiano e il suo mercato TOTALMENTE SBAGLIATO di gennaio inizieranno ad essere un reale problema.

    • Il Linguista

      A tutto questo aggiungiamo che Ceravolo NON È UN CENTRAVANTI. Se dobbiamo dargli una chance diamogliela nel suo ruolo, vale a dire quello di esterno d’attacco. Rotto Inglese, come centravanti siamo scoperti.

I commenti sono chiusi.