GATTUSO: “ABBIAMO REGALATO 45 MINUTI. PARMA GAGLIARDO, NOI POLLI A CONCEDERE LA PUNIZIONE AD ALVES, LA SITUAZIONE NON E’ TRAGICA”

(Ilaria Mazzoni)- Un primo tempo assolutamente da rivedere contro un Parma, continua il tecnico rossonero, che comunque era difficile da affrontare e di cui conoscevano le caratteristiche e il modo di giocare. Una partita “no”, iniziata non nel migliore dei modi in cui, sottolinea Gattuso, i rossoneri non hanno saputo mettere in campo la veemenza e l’aggressività giusta. Un atteggiamento che ha quasi suggerito che il Milan fosse sceso in campo quasi impaurito: i suoi giocatori palleggiavano ma non attaccavano mai con la giusta convinzione. Il caldo, continua, non può essere certo una scusa: faceva caldo per noi come per loro. La sua formazione è stata comunque brava nel trovare la rete del vantaggio anche se poi, per un’ingenuità, hanno concesso al Parma l’occasione per conquistare il pareggio. “Siamo stati dei polli a concedere quella punizione” afferma l’allenatore, anche perché il Milan era approdato a Parma con la missione di vincere, bisogna cercare di sbagliare meno e non lasciare alla mercè dell’avversaria i primi quarantacinque minuti. Non è stato, prosegue il tecnico nell’analisi, un problema fisico e sicuramente non bisogna farne una tragedia. Certo, prosegue, un pò di preoccupazione c’è ma non è assolutamente disperato anche perché sono ancora a ridosso delle altre per ottenere l’obiettivo. Niente allarmismi, quindi, poi, prosegue, c’è anche da dare i giusti meriti all’avversaria: il Parma, spiega, “ha fatto una partita gagliarda” riuscendo a mettere i diavoli in difficoltà. Una partita, conclude, che si poteva vincere così come si poteva anche perdere. Ilaria Mazzoni

3 pensieri riguardo “GATTUSO: “ABBIAMO REGALATO 45 MINUTI. PARMA GAGLIARDO, NOI POLLI A CONCEDERE LA PUNIZIONE AD ALVES, LA SITUAZIONE NON E’ TRAGICA”

  • 20 Aprile 2019 in 16:59
    Permalink

    Ringhio, prendi il punto e stai contento così, che se oggi fosse finita 3-1 per noi nessuno si sarebbe lamentato.

  • 20 Aprile 2019 in 23:37
    Permalink

    Ringhio vai nella vicina,Fontanellato ad accendere
    un cero alla Madonna che ti ha fatto la grazia
    Meritavate oltre ad oggi di perdere anche all’andata.
    Avevate vinto con due gol irregolari

I commenti sono chiusi.