IL BOLOGNA CAZZUTO DI MIHAJLOVIC LONTANTO PARENTE DI QUELLO FIACCO DI PIPPO INZAGHI… E AL DALL’ARA QUEL 18 GIUGNO 2005…

Luca Savarese(Luca Savarese) – Timeo Felsinei et dona ferentes. Parafrasando, ma non troppo Virgilio, il Parma, lunedì, nel primo posticipo della giornata numero 36, l’altro sarà Inter-Chievo, dovrà temere i felsinei, da sempre, avversario fastidioso per i crociati. Lo dovrà fare anche se il Bologna, lunedì, all’ora del vespro, sarà privo delle giocate di Nicola Sansone, ex che a Parma fece bene, delle geometrie in mezzo al campo di Andrea Poli e delle sgroppate sulla fascia di Mitchell Dijks. Galeotta, fu, per questi tre, la partita col Milan, lo scorso monday night. I bolognesi, che non sono passati nella Milano rossonera in gita, se la sono giocata. Proprio Sansone, sembrava aver la palla attaccata ai piedi e che fatica togliergliela per i ragazzi di Gattuso. Su un suo lancio al bacio, Orsolini si è trovato davanti a Donnarumma. Gigio nell’occasione, ha sfoderato il suo primo grande intervento di una serata da protagonista. Ma, protagonista, il Bologna ha provato ad esserlo per tutti i novanta minuti. Ecco la diversità con la squadra timorosa d’inizio stagione gestita da Pippo Inzaghi: quella aveva una personalità taglia s, questa va in campo con una personalità taglia l. Sinisa, ha rovesciato come un calzino ambiente, gruppo, morale. “E’ stato un lavoro lungo, ho lavorato molto sulla testa, da dove CARMIGNANI-CON-MAJO-A-SIVIGLIA.jpgparte sempre tutto” Ha fatto sapere il tecnico di Vukovar in conferenza stampa in calce a Milan-Bologna, che ha poi continuato: “Sono contento perché adesso ci mettiamo sempre qualcosa in più e questo racconta la prestazione che c’è stata. Ma nello stesso tempo mi fanno arrabbiare i rossi che hanno preso Sansone e Dijks per eccesso di foga e quando ormai i giochi col Milan erano fatti. Mi spiace perché assieme a Poli diffidato ci mancheranno nella sfida contro il Parma”. Già, la sfida contro il Parma. Al Renato Dall’Ara è legata una delle pagine più epiche di storia contemporanea della realtà ducale:o 18 Giugno 2005. Cardone e Gilardino che ribaltano il gol di Tare al Tardini e che permettono allo strenuo Parma di Gedeone Carmignani di raggiungere, dopo lo spareggio, una permanenza in A insperata. Va bene Liverpool e Tottenham ma anche quel Parma era capace di “comeback” di rimonte e prodigiose. E per giunta in settimana c’era anche la Coppa Uefa, palestra utilissima per molti virgulti che Gede lanciava con gran coraggio. Allora avviso ai naviganti che lunGIUSEPPE CARDONE SLIDEedì alle 19 saranno chiamati a giocarsela: mettetecela tutta, come quel Parma, che rispetto a voi doveva vivere anche le euro-fatiche che lo portarono addirittura in semifinale dove perse contro il Cska Mosca, poi vincitore del trofeo. E occhio a questo Bologna. Prova sempre a giocare, Orsolini è creativo, Destro appena ha un pallone e lo ha mostrato il gol che ha accorciato i conti a San Siro, può essere letale. Pulgar smista e cuce in mediana e poi ha tanta garra. E poi l’ex Edera, fu lui a siglare la decisiva rete vittoria in una gara intricata al Porta Elisa di Lucca nel play off di Lega Pro due anni fa, il 4 giugno 2017. Ha un mancino velenoso, che ha sguinzagliato anche contro il Milan ma sul quale Donnarumma si è opposto a dovere. Parma, ricordati di quel giorno e vivi al meglio il tuo prossimo monday night. Luca Savarese

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

IL MIO GRAZIE A CARMIGNANI CHE NEL DECENNALE DELLO SPAREGGIO DI BOLOGNA MI HA RICORDATO COME GIORNALISTA BRAVO, FEDELE, ESPERTO E FIDATO

13 pensieri riguardo “IL BOLOGNA CAZZUTO DI MIHAJLOVIC LONTANTO PARENTE DI QUELLO FIACCO DI PIPPO INZAGHI… E AL DALL’ARA QUEL 18 GIUGNO 2005…

  • 10 Maggio 2019 in 14:01
    Permalink

    Lunedì a Bologna con il Pullman, partita stile Torino, non dobbiamo pretendere di fare di più. Poi pareggio balneare con la Viola.
    Dovrebbe bastare

  • 10 Maggio 2019 in 17:52
    Permalink

    Empoli perde contro la Samp e noi a Bologna andiamo a fare una bella gita.

  • 10 Maggio 2019 in 18:35
    Permalink

    Come già scritto in precedenza, non vedo questa squadra capace di vincere più fino a fine stagione. Speriamo in un altro pari.

  • 10 Maggio 2019 in 18:49
    Permalink

    LG condivido al 50% quello che tu hai scritto
    Condivido la gita balneare che faremo fuori porta
    come da prassi consolidata nel tempo
    ma che l’Empoli perda proprio no.
    Per me vince l’Empoli per 1-0 con rete di CAPUTO
    La Samp non ha più stimoli, li aveva forti con noi (???)
    ma ora è già in vacanza.
    C’è la giocheremo con i viola sperando in Inglese in
    Kucka e Barilla’ che sono squalificati e rientreranno
    proprio nella partita dell’anno e che sarà
    L’ULTIMISSIMO MACH POINT.

  • 10 Maggio 2019 in 20:10
    Permalink

    e la smetta cribbio,ricordiamoci dove eravamo tre anni fa,uhuhuhuh

    • 11 Maggio 2019 in 07:09
      Permalink

      Sit osesionè?
      Certo che devi pensare a quello che eri ed a quello che sei, in continuità.
      Al mattino quando ti specchi vedi inesorabilmente chi sei. At sì miga Franco Nero, at ghe poc d’ander a drè

  • 10 Maggio 2019 in 22:12
    Permalink

    Lo spareggio una delle giornate più belle ed emozionanti da tifoso del parma.
    Lunedì e un derby e a prescindere dall Empoli vorrei che fosse interpretato come tale, già mi è capitato di assistere ad un soporifero 0-0 con colomba in circostanze analoghe per cui spero non ci sia un bis

  • 11 Maggio 2019 in 09:56
    Permalink

    Io invece spero sia una gara soporifera
    e questo succederà solo se b la Samp
    farà il proprio dovere.
    Forse Gabriele non sa che se la gara
    o come dice lui “il derby” non sarà invece
    soporifero usciremo con le ossa rotte
    ma consolati Gabriele il derby verrà
    giocato dal Bologna con gli occhi da 🐯
    e noi non avremo scampo purtroppo
    Ad ogni modo FORZA PARMA
    Se buttiamo in campo la grinta
    che son certo abbiamo
    CE LA FAREMO

  • 11 Maggio 2019 in 13:54
    Permalink

    Io non capisco perchè c’è scherno, magari anche giusto, se qualcuno ricorda che veniamo da Arzignano, mentre si cita tranquillamente lo spareggio col Bologna del 2005: un Parma assolutamente diverso da quello di ora, cioè più forte.
    Alora, a vriv metorv d’acordi? Da dove veniamo? Da Bologna o da Arzignano? E dove andremo?
    Second mi a rivema da Arsignà, checchè se ne dica e con rispetto parlando.
    Io stesso vengo da Borg Tort e miga da Oxford, e si sente.

    • 11 Maggio 2019 in 18:58
      Permalink

      ecco bravo quello era il senso del mio trafiletto sopranzi citato ,non so se mi spiego disse il paracadute ,lei e’ un po prevenuto nei miei confronti neanche fossi la belen ,ejaculatio precox uhuhuh

  • 11 Maggio 2019 in 22:13
    Permalink

    A me la Belen mi fa un baffo. Vedo molte donne più desiderabili in giro per Parma, roba vera.
    Tu sei molto meglio della Belen, non so se mi spiego…
    Comunque il problema è…ripiegarlo!

  • 12 Maggio 2019 in 12:11
    Permalink

    il problema e’ caterol, dopa cat le drove’ con lile’

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI