sabato, Luglio 13, 2024
Videogallery AmatorialeIn EvidenzaNews

D’AVERSA: “DARO’ SPAZIO A CHI ANCORA NON AVEVA ASSAGGIATO LA SERIE A. COME FRATTALI” (VIDEO) – I CONVOCATI

 (www.parmacalcio1913.com) – Mister Roberto D’Aversa ha incontrato i giornalisti nella sala stampa del Centro Tecnico di Collecchio, per parlare della sfida di domani alle 20.30 contro la Roma.

Ecco le sue parole:

mister roberto d'aversa vigilia roma parma“Non l’ho ancora decisa la formazione: ci sarà l’esordio di qualcuno che non ha ancora giocato in Serie A, questo lo posso anticipare. Giocheremo in un clima bello per l’addio a un grande calciatore come De Rossi, sarà giusto dargli un tributo, chiaro che noi andiamo in campo per disputare una partita: bisogna finire nel migliore dei modi, dobbiamo sempre migliorarci. Nella preparazione settimanale è cambiato poco, i ragazzi per quanto hanno fatto è giusto staccassero due giorni, ma poi questo non significa non ricominciare nel migliore dei modi. Certo i ragazzi avrebbero potuto godere di qualche giorno di riposo in più prima, ma pur non essendo mai stati in zona retrocessione abbiamo avuto la certezza matematica della salvezza solo domenica scorsa: ragionando su quanto fatto in questa stagione, è vero che siamo contenti per l’obiettivo ma non soddisfatti al 100%, nel calcio si deve sempre avere una ambizione superiore. Gagliolo si è allenato regolarmente, non ci sarà invece Bastoni che ha avuto un problema e si è fermato”.

“Anche nella mia carriera calcistica sono stato abituato fino all’ultimo a lottare e ben vengano queste giornate di tensioni per raggiungere un obiettivo; certo ci vuole la giusta tensione e bisogna saperla gestire, questo fa la differenza. L’obiettivo è raggiunto, ma nella nostra testa ci deve essere la volontà di migliorare la posizione in classifica, per quello che si è fatto penso meriteremmo di finire in una posizione più alta”.

“Gervinho si è allenato regolarmente, Inglese non sarà tra i convocati, così come Siligardi. Noi siamo stati allenati anche a questo tipo di situazioni, l’ho detto ai ragazzi prima della Fiorentina: spesso abbiamo fatto fronte a delle assenze, ma abbiamo dimostrato che la forza del gruppo ha prevalso sulle assenze dei singoli. Se analizziamo da dove siamo partiti, dalla Serie D a tutto il percorso fatto cambiando la rosa e le problematiche di quest’estate – dove società e ds sono stati bravi ad allestire la squadra – quello che hanno fatto questi ragazzi sa di miracoloso. Magari in qualche cosa siamo venuti meno, ma i ragazzi hanno fatto qualcosa di straordinario e niente affatto scontato”.

“Il ricordo più bello di quest’anno? La partita vinta a San Siro contro l’Inter è stata una grande gioia, poi da lì è partito un periodo positivo. Paura durante la stagione? Questa è una parola che non mi piace, non si deve aver paura, ogni gara l’abbiamo affrontata per fare il massimo, certo verso fine campionato c’è stata più tensione perchè potevamo raggiungere prima il nostro obiettivo. Ma ora pensiamo a domani; poi l’allenatore come succede in ogni club si incontra con la società per il futuro, per programmare e capire come migliorare. Le esperienze servono per fare tesoro, c’è ambizione da parte di tutti di volersi migliorare. Adesso pensiamo a finire nel migliore dei modi. Errori in questa stagione? Non parliamo di errori perchè l’obiettivo è stato raggiunto: in ritiro quest’estate se ce lo avessero chiesto di salvarci alla penultima ci avremmo messo la firma, poi l’andamento del campionato può aver portato a qualche mugugno, i punti diluiti in maniera diversa magari avrebbero portato più entusiasmo”.

Frattali domani giocherà, è giusto che si ritagli il suo spazio: per ottenere un obiettivo sono importanti anche quelli che giocano meno ma che allo stesso tempo mantengono un equilibrio nello spogliatoio; come Gobbi per esempio che ha giocato meno ma anche lui in spogliatoio ha contribuito agli equilibri. A Roma faremo la nostra partita, anche per rispetto a De Rossi stesso: quando ho esordito in A erano i suoi primi anni, si vedeva già che era un giocatore forte: mi piace evidenziare lo spessore della persona, quello che manca spesso sono questi uomini così, importanti per le squadre e per la Nazionale”.

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI MISTER ROBERTO D’AVERSA ALLA VIGILIA DI ROMA-PARMA

ROMA-PARMA – I CONVOCATI

(www.parmacalcio1913.com) – Al termine della seduta di allenamento a porte chiuse sostenuta questa mattina al Centro Sportivo di Collecchio, Mister Roberto D’Aversa ha convocato per la gara contro la Roma, in programma domani alle 20.30 allo Stadio ”Olimpico” e valida per la trentottesima giornata del campionato Serie A Tim 2018-2019, i seguenti 22 calciatori: 

  • Portieri: Brazao, Frattali, Sepe;
  • Difensori: B. Alves, Dimarco, Gagliolo, Gazzola, Gobbi, Iacoponi;
  • Centrocampisti: Barillà, Dezi, Diakhate, Grassi, Kasa, Kucka, Machin, Scozzarella, Stulac;
  • Attaccanti: Biabiany, Ceravolo, Gervinho, Sprocati.

Stadio Tardini

Stadio Tardini

2 pensieri riguardo “D’AVERSA: “DARO’ SPAZIO A CHI ANCORA NON AVEVA ASSAGGIATO LA SERIE A. COME FRATTALI” (VIDEO) – I CONVOCATI

  • Sbaglio o D’Aversa ha fatto capire alla società che vuole più investimenti o se ne va?

    • Non mi pare proprio

I commenti sono chiusi.