PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / PARMALAB 2015-2019 (ANNO V): TIRIAMO UNA RIGA E FACCIAMO DUE CONTI

morosky barbagialloblù(Mauro “Morosky” Moroni) – C’era una volta il Grande Parma Calcio (1990-2015) che vinceva Coppe e Trofei, in Italia ed in Europa, ma poi gli altarini si scoprirono e arrivarono due fallimenti, il primo solo della casa-madre, ma con effetti sulla figlia-controllata e il secondo che cancellò, quasi, la storia e la bella favola che si era creata tra Collecchio ed il Tardini; ho scritto quasi perché la favola, interrottasi bruscamente, ha ripreso anima e corpo ed ha continuato sulla strada della precedente, ma, forse, ancora meglio:

  • Anno zero: Resurrezione & Reincarnazione, un lungometraggio sportivo ideato, plasmato e messo in campo da Marco Ferrari & the “piocion boys”, e i “Corrado’s ???? Mutos !!!!

Fin dalla Serie D
prima che gli altri campionati mi assalgano,
il mio pensiero si volge a te, Marco
Grazie per questa squadra che ci hai concesso,
per i giocatori che ho ritrovato
e che vorrei mettere al servizio del Mister
durante tutta la stagione
In tutto questo nuovo campionato mi appoggerò a te
che nessun fallimento colpisce,
che il peccato dei dirigenti
può offendere ma non allontanare,
a te che nulla sorprende,
poiché tu sei un manager di un altro pianeta
Così a te mi rivolgo con sicurezza
all’inizio di questa prima giornata,
in te pongo la mia fiducia.
Sèrviti di me
perché si compia una nuova salvezza
Questo giorno è tuo.
Fa’ che io lo trascorra
facendo la tua volontà.

Marco Ferrari, c’è solo un Marco Ferrari, Marco Ferrariiiiiiiii

Marco-Ferrari-Ceo-di-Zodiak_imagelarge.jpg

  • Serie D: si riparte dalla bandiera, Capitan Ale.6 ma pure Scala, Minotti, Apolloni
  • Serie C: Lucarelli, la favola continua con Faggiano e D’Aversa, e la rivale d’oltr’Enza ?? Muta restò, in tutt du i derby!!!
  • Serie B: lui ha apparecchiato la tavola (Ale.6) e vuole chiudere in bellezza la mission (Come noi nessuno mAi ), ed il Palermo??? Muto e pure “sti ca$$i”
  • Serie A: grande girone d’andata, ritorno un po’ moscio, qualche patema finale ma il traguardo è stato raggiunto: Nuovo Inizio ha centrato nuovamente l’obiettivo, hanno avuto ragione loro, ancora una volta!!!

Unica neo promossa che raggiunge (solo in fondo) una Salvezza che non era mai stata in discussione in nessun momento del campionato: grazie a tutti i protagonisti, Società, Dirigenza, Staff Tecnico, Squadra, Collaboratori, Consulenti, Addetti ai lavori , grazie a tutti coloro che hanno contribuito a questo grande e celere percorso, ma ora

GAME OVER, RESET COMPLETO, PUNTO DI RIFLESSIONE

Per la squadra c’è stato lo sciogliete le righe, meritate ferie, un mese di vacanza, ma, così non sarà per la stanza dei bottoni a Collecchio: molto di quello che bollirà in pentola è già stato detto, sviscerato ed esaminato, ma le risposte ai nostri quesiti, oggi come oggi, sono un punto interrogativo, starema a vedar:

e se il nostro big volatile prendesse il volo???

Io bypasso quello che potrebbe arrivare dall’arbitrato e mi proietto verso il mercato, un mercato che dovrà essere all’insegna di pochi colpi ma buoni, fondamentali, ed il solito giro di prestiti da parte delle Società “amiche”: fino a quando non entrerà in scena un “nuovo socio di maggioranza”, ci sarà da stringere ancora la cinghia e soffrire al cospetto di squadre che hanno altri budget e finanziatori!

Ci sono dei cardini fondamentali per sistemare adeguatamente una squadra, la cosiddetta ossatura, colonna portante della medesima:

PORTIERE

CENTRALE DIFENSIVO

REGISTA

CENTRAVANTI

Non si può prescindere da questi caposaldi: considerato che i prestiti andranno in scadenza al 30/06, questi dovranno essere gli acquisti di peso per il prossimo mercato estivo.

  • Portiere: vorrei che fosse acquistato Sepe, ha fatto bene e credo che, sia l’acquisto così come il costo dell’ingaggio siano abbordabili;
  • Centrale difensivo: serve subito il naturale sostituto di Bruno Alves il quale, 38enne, potrebbe avere necessità di qualche momento per rifiatare e, nel contempo, farebbe da chioccia al futuro capo-difesa, colui che guida le retrovie insieme al portiere;
  • Centrocampista centrale: è uno dei ruoli chiave di una squadra, colui che fa girare il meccanismo del gioco, già dalla fonte, giocatore in grado di recuperar palloni ma, nel contempo, saper giostrare ed amministrare il gioco (metronomo) dando i tempi e le giocate (i miei preferiti restano sempre Rincon, Cigarini e Poli)
  • Attaccante centrale: c’è poco da girarci intorno, questo è un altro ruolo chiave, terminale offensivo fondamentale: non ho mai nascosto che Caputo sarebbe, pure oggi, il mio sogno, magari con a fianco uno di peso ma bravo coi piedi! So benissimo che è un terreno molto fertile, costoso e, oltre al discorso money, bisognerà vedere chi farà gli acquisti e chi allenerà la squadra!

e se il nostro big volatile prendesse il volo ???

  • Beh, questo è l’antipasto, ma, il pranzo dovrebbe proseguire con due terzini, due centrocampisti e due attaccanti per un totale di 10 acquisti:

per comporre una rosa discreta, abbordabile e sostenibile, giusto perché l’obiettivo fosse il piazzamento nella fascia tra il 10 ed il 13 posto: ecco l’ho scritto, l’obiettivo vedrete che sarà, in primis, SALVEZZA, magari perfezionata qualche giornata prima (leggasi Aprile vah) e tale, appunto da vivere il girone di ritorno con più serenità e leggerezza!

Pro-memoria giocatori di proprietà:

FRATTALI

GAZZOLA

IACOPONI

BRUNO ALVES

GAGLIOLO

KUCKA

SCOZZARELLA

STULAC

DEZI

BARILLA’

SILIGARDI

SPROCATI

BIABIANY

GERVINHO

CERAVOLO

Di quelli che sono in giro in prestito vorrei subito a casa Manuel Scavone (in questa Serie A ci può stare pure lui, credetemi!)

* Fantarbitrato e nuovo socio di maggioranza *

2 conti

grattacieliHo immaginato la scena nei minimi particolari, l’Advisor ha telefonato a “Luca” che ha informato immediatamente “Pietro”, “Giacomo e Marco”; il “compratore” è stato individuato dopo una ricerca capillare e molto selettiva, frutto di una serrata indagine sul mercato mondiale degli “institutional investors”: trattasi della Holding Araba “Tomuch Petrol Illimited” facente capo allo Sceicco Moh Theo Medh in Thal Baazar, ultimo a destra, riconoscibile nella foto di famiglia (nonchè figlio del famosissimo Ali Baba Ben Toto’ Le Mocò, nella foto mentre sta osservando l’umile dimora del figlio) con un capitale personale, stimato da Forbes, di 2500 miliardi di dollari oltre agli utili della Holding che garantisce altri 5 miliardi di fatturato annuo. La trattativa, ancora segretissima, avrà i suoi sviluppi concreti a partire da metà giugno prossimo venturo: tutti a Dubai? Se penso al susseguirsi dei fanta-presidenti pre e post fallimento, c’è da diventar matti dalle risate: dopo AL Gtotohirerdi, AL Jordano, sempre in gessato lu e so father!, AL Doka, AL Taci (quello bello non fu mai scritto), AL Banes (baby Kodra, ed bon al gheva la sorèla), AL Mapi Mapi, just a big tragaten!, Con AL Nevio e AL Marco (loro non erano fanta, ma FANTASTICI), siamo ritornati alla normale normalità delle cose di buon senso che sono state  gradite pure dalla piazza, per la Serie, fatti, non parole e nemmeno pugnette, AL CINES, al prometteva ben mo l’è durè cmè un starnud! AL Pietro, lu l’è von di nostar, pramszan, tifos e motivè però, sal vor fer al President, bisogna sburler dentor ed la pila, è la dura legge del gol !!! A n’ho miga scrit gnenta ed mel no?

*ANGOLO VELENOSO*

IMG-20190528-WA0000

Corre oggi il 20° giorno dalla scomparsa (dallo schermo) di Velenoso: ci siamo sentiti telefonicamente (lui lo fa di nascosto da Padre Monaco di Montecarlo) e mi ha confessato che gli manca Stadio Tardini (e pure le bannate del Direttore), ma, nel frattempo, sta risparmiando emoticons, parole, ecc ecc; egli riposa, lavora nell’orto e pure al lago: insomma, una vita di sacrifici giusto per il fatto che deve scontare la sua pena, il voto che ha fatto (no, non quello politico, ma forse, se iscritto all’Aire, potrebbe aver votato pure là, come cittadino italiano temporaneamente all’estero), cioè la promessa di farsi frate, poi, in loco, ha cambiato idea e ha dirottato su monaco.

Chiaramente, oltre alle attività materiali, c’è quella spirituale, rappresentata dalla preghiera: egli sta pregando assiduamente affinché avvenga un miracolo e, in collaborazione, con l’U.P.I.P. Parma (Union Pramszana Industriel “piocion”) e il “Comitato Cinese Gnan Un Bhor”, tramite la provvidenza divina, sta appunto pregando per fare arrivare nel conto della società 250 milioni di euro (al netto della cagnotta che bisognerà sganciare a L. John Pio Pio Liz.): si, avete letto bene, 250 milioni di euro per il solo mercato!

P.S. Velenoso: su richiesta del Monaco ecco la nuova foto dopo la clausura, a voi Stadio Tardini, dal Lago Pawin è tutto!

IMG-20190527-WA0018

Dal Parco delle Oche Morte,

un saluto cordiale,

Mauro “Morosky” Moroni

Stadio Tardini

Stadio Tardini

23 pensieri riguardo “PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / PARMALAB 2015-2019 (ANNO V): TIRIAMO UNA RIGA E FACCIAMO DUE CONTI

  • 31 Maggio 2019 in 17:23
    Permalink

    Poli è più una mezz’ala che un regista. Comunque sarebbe da prendere al volo, così come Caputo.

  • 31 Maggio 2019 in 20:07
    Permalink

    D’accordissimo su Scavone…. ci sta

    • 31 Maggio 2019 in 20:33
      Permalink

      Anch’Io su Scavone ….

  • 31 Maggio 2019 in 21:54
    Permalink

    Molto interessante la tabella dei giocatori di proprietà presenti nella rosa della stagione appena conclusa, vanno considerati anche i numerosi prestiti nelle categorie inferiori.
    Il prossimo mercato verrà, con ogni probabilità, influenzato dalla contesa legale tra Nuovo Inizio e Link che fa restare alla finestra potenziali compratori.
    Non aspettiamoci niente di scoppiettante, perché non ce n’è bisogno.
    Con gli introiti della pay tv, qualche scambio oculato ed il reintegro di qualche prestito, il Parma può allestire una buona squadra per la prossima stagione.
    Personalmente punterei su 4-5 solisti di livello con il supporto di gregari motivati e di giocatori specializzati.
    Douglas può spiegare bene in cosa consistono gli special teams nel football americano e nella Nba. Esistono giocatori impiegati solo in specifiche occasioni perché in quel particolare contesto sono più utili di chi è tecnicamente, e magari di gran lunga, superiore.
    Per difendere un risultato o per cercare di sbloccarlo nei finali di partita a volte è meglio la clava del fioretto.
    Dato che la conferma di D’Aversa è quasi certa, occorre mettergli a disposizione una squadra forte fisicamente e con della gamba per fare bene il catenaccio, rinforzando tecnicamente il centrocampo, un reparto dove occorre rinnovare parecchio.
    Pensiamo a quante ripartenze sono state vanificate da errori evitabili nei passaggi.
    In attacco occorrono due prime punte, una decisamente forte.
    Gervinho ha disputato un ottima stagione, ma è condizionato spesso da infortuni. A fronte di un’offerta importante la sua cessione potrebbe essere presa in considerazione, se un club di prima fascia lo volesse.
    Circa la spina dorsale della squadra possiamo immaginare:
    Sepe ( al prezzo di riscatto pattuito non è facile trovare di meglio )
    Alves
    Kucka + centrocampista di qualità
    Coppia d’attacco

    Il tutto completato da gregari e specialisti

    • 1 Giugno 2019 in 01:39
      Permalink

      Dear Siber ,
      Regarding your question to explain those issues about American Football and the N.B.A. would be difficult for me as I do not follow those issues …. Being that I was born in Boston ,which for the states is a great sports town …in general the ” Bostonians ” are very proud of their teams : New England Patriots , Boston Celtics , Boston Bruins , and the Boston Red Sox which as you may imagine I want all these teams to rule …and win all the titles as posible . My interest in American sports is just that they just win , win , and win …those Boston Teams.
      Cordialmente ,
      Straje’
      P.S. talking Boston …let us not forget the one and only … the great … ” Hard Rock From Boston ” Rocky Marciano

    • 1 Giugno 2019 in 10:26
      Permalink

      Siber …. Tema Gervinho …. Io , personalmente lo tengo stretto in Parma … come dicono in Espagna …. e’ un buon giocatore ” reversio ” …vuol dire …no mettiamo tutto il peso di sempre titolare …pero mettere in campo per cambiare il ritmo di ataque …quando ce’ bisogna di frescura …
      My Opinion ,
      Cordialmente ,
      Straje’

      • 1 Giugno 2019 in 15:32
        Permalink

        Spiego meglio quello che volevo dire.
        Gervinho e’ stato fondamentale per la salvezza del Parma e sicuramente qualche club importante potrebbe fare proposte interessanti al Parma per ingaggiarlo. In quel contesto potrebbe avere un minutaggio calibrato, tenuto conto che si tratta di un giocatore spesso soggetto ad infortuni muscolari, e togliersi soddisfazioni diverse dal raggiungimento di una salvezza.
        Con quanto ricavato da un eventuale cessione si riuscirebbe ad arrivare ad un paio di giocatori funzionali al rinnovamento inevitabile della squadra.

        • 1 Giugno 2019 in 16:32
          Permalink

          Este explicación es logica y bueno ..
          Tiene peso …. la igconita que no sabemos es la situación Socitaria que podemos tener …. la venta di maggioranza …cinese …. blah blah blah ( Yo no mi pongo en este discurso porque hace un caldo ( Brodo
          ) que ya huelle …se puede soñar tener Inglese , coger Balotelli y Verdi etc etc … o ir dirección Caputo y compañía ….en fondo tengo todo la confianza que en el final …. Parma Calcio 1913 , Faggiano y Compania van hacer bien ,,, come siempre han hecho bien …quiero decir han hecho un Guiness Record subiendo tres catagorias y salvación de A …en cuatro …
          El Escudo de Parma pesa …. no identifico , con todo el respeto , que somos un pequeño equipo de provincia …
          También el elemento que Parma es Mágico …
          Straje’

  • 31 Maggio 2019 in 22:09
    Permalink

    Mi fa piacere leggere i vostri riscontri:
    la nostra situazione è quella di una piccola società, squadra neo promossa, che ha conseguito traguardi meravigliosi ma,
    ORA CHE SI TROVA NEL CALCIO CHE CONTA , OVVIAMENTE, SI TROVA PURE A CONFRONTARSI CON UNA REALTA’ DIVERSA , SUPERIORE E + DIFFICOLTOSA …

    IO SONO SEMPRE FIDUCIOSO VERSO IL FUTURO MA ..
    ci aspetteranno altri problemi ..
    le nostre estati ormai sono , da sempre, molto incasinate
    ….TENIAMO DURO ..
    tiremm innansz

    moro

  • 1 Giugno 2019 in 19:58
    Permalink

    Qui al monastero francese tutti tifano Parma.
    Ho chiesto il motivi e mi hanno detto
    “Noi tifiamo Parma perché sulla maglia
    ha una croce ➕ come quella che abbiamo sul Campanile”

  • 1 Giugno 2019 in 20:05
    Permalink

    No io 250 milioni il mio assistito non li mette nelle casse del Parma
    Saranno “solo”7 milioni e 800.000 euro che Morosky gli verserà come da sentenza per la privacy in arrivo a patto però che si prenda CAPUTO e che venga messa una gigantografia del mio assistito.
    Ossequi
    Avvocato Tobago dei Conti Meri.

    • 1 Giugno 2019 in 22:31
      Permalink

      Il discurso va bene ..e divertito …pero meglio più’ ambizione no ?
      Metti in tema Balo …
      Dai …fate Brodo …pero il buon brodo che possiamo usare per anolini … Me raccomando ….
      Straje’

  • 2 Giugno 2019 in 08:51
    Permalink

    The more and more that I , personally think about it …we should start ” Dreaming ” in the positive sense about the idea Balo a Parma
    .. after seeing over and over the videos here in Stadiotardini …
    What I experienced was a reception for this ” Genius ” player by the young , old that looked like the begining of a ” Calcio Love Affair ” between Balo and the tifosi and tifose of Parma ….
    Also considering the recent post of Gabriele in the articule regarding Inglese , about his goals in the last three years … and his sometimes physical problems . With all do respect for Bobby …because as we know in the succesful , however defensive format of D’AversA , he was obliged to do defensive work .
    What I am getting at is it could help a popular demand comenti here in Stadiotardini …that Balo and Parma Tifosi want Balo here for the next season . One can imagine that Balo loves his country Italy and what better ” piazza ” could he have to work in than Parma ?
    My Opinion ,
    Cordialmente ,
    Straje’

  • 2 Giugno 2019 in 12:15
    Permalink

    IO VI GODO TUTTI , TIFOSI LETTORI,

    Balotelli, se fosse fattibile & sostenibile ECONOMICAMENTE ,

    darei anch’ io il piccolo contributo economico per averlo…

    QUESTO SAREBBE UN VERY TOP PLAYER, matt cme un caval ma, JUST A VERY TOP PLAYER …

    se lui si mettesse in testa di fare il BREV RAGASZ, di giocare per la squadra, di fare le cose difficili con la sua semplicità, lui sarebbe e DIVENTEREBBE IL TOP, CRACK, BOOM BOOM.SUPER MARIO CLOW …
    se non ha sputtanato i soldi guadagnati…
    MARIO, vieni da noi…..
    ritornerai in NAZIONALE. dalla porta di servizio ma, LA TUA CLASSE E PAZZIA, RITORNERANNO IN AUGE, ALLA GRANDE..

    provaci …pazzerello….GRANDE MARIO

    morosky

      • 2 Giugno 2019 in 16:14
        Permalink

        In Balo we trust. He’s a top player who, maybe, has lost his way, but in Parma he will be able to perform at his best level

  • 2 Giugno 2019 in 21:16
    Permalink

    My name IS on the tablet…

    • 2 Giugno 2019 in 22:38
      Permalink

      Welcome Pencroff …I had the feeling that you would come on board ….

      http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

      Straje’

  • 2 Giugno 2019 in 23:47
    Permalink

    I asked my son Anibal for a line up :
    Gervinho – Balotelli – Ounes
    Zajc – Stulac – Kucka
    Gagliolo – Alves – Skrtel – Sierralta
    Mirante

    Straje’

  • 6 Giugno 2019 in 07:20
    Permalink

    Buongiorno …..
    Come cantano i ” Rollings ”
    ” You can’t always get what you want , but if you try you get what you need ”
    Super Mario e’ what I want …. pero …essere realistico pensando che ha detto Big Dani …. Super Boss di Parma ..
    Francesco Caputo , Altamura , Provincia di Bari is what we need ,
    .Piano piano andiamo lontano ..
    Forsa Paerma ,
    Straje’

  • 6 Giugno 2019 in 10:03
    Permalink

    Insomma …. un bel tridente puo’ essere ;
    Gervinho – Caputo – Ounes …
    Idee che viene di South Spain ..
    Pero che sono molto vicino …
    Cuore Crociato – Giallo Blu
    Straje’

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI