PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / UN ESTATE AL MARE, MA PURE IN TRIBUNALE

(Mauro Morosky Moroni) – Premessa: colgo l’occasione per fare gli auguri di compleanno, oltre che a mia madre Angiolina, pure a nonna Marie Lousie (la socia di Thelma), una signora tres charmant (mia vicina di casa) con la quale condivido la passione per l’orto (e la Luisa la va nell’orto a cater el tomachi…),  il ballo (del qua qua), la nouvelle cuisine ed il bricolage (fai da tu).


Per le strade mercenarie del mercato
Che procurano insoddisfazioni (non tengo dinero)
Guarda la mia squadra com’è raffazzonata
Ti farà cadere in preoccupazioni
Per regalo voglio un bomber
Con quel tocco di palla che gli si addice
Quest’estate ce ne andremo a Milano…

Un’estate in tribunaleeeeee ( poi al mercato )
Voglia di comprareeeeeee
Per vedere da lontano i bidoni-oni-oni
Un’estate in tribunaleeeeee (poi al mercato)
Stile risparmiareeee
Con il salvagenteeeee
Per paura di retrocedere

ci vediamo in tribunale

Sopra i distinti, alla fiera della (Tribuna) Est,

Al mercato del Parma, per due soldi, uno svincolato Faggiano comprò
Al mercato del Parma, per due soldi, un infortunato Faggiano comprò

E venne  D’Aversa, che prese lo svincolato ,

che al mercato Faggiano comprò
E venne  D’Aversa, che prese l’infortunato ,

che al mercato Faggiano comprò
Al mercato del Parma, per 4 soldi,

uno svincolato +infortunato Faggiano comprò
E venne il ritiro, l’infortunato + svincolato s’ infortunò, che prese D’Aversa che al mercato Faggiano comprò….

 C’è qualcuno fermo che ci saluta: ciao Chievo, ciao Fossombrone, ah no, Frosinone, ciao Empoli, B vediamo presto!

Portate i nostri saluti e congratulazioni a Brescia, Lecce e Verona o Cittadella?
Guarda questa squadra com’è raffazzonata
Mi ricorda il fallimento
Un’estate in tribunaleeeee…….. ( poi al mercato )

Stile risparmiareeee, toglimi la tuta….

morosky coppola aNon mi sono dimenticato, ma c’è stata pure l’ultima gara, persa 2-1 alla festa d’addio di Daniele De Rossi, gara nella quale i Crociati si sono comportati bene seppur perdendo di misura: quando si dice finire in bellezza un girone di ritorno maaaaaaagro, tanto magro che più magro non si può!

Da segnalare gli esordi in Serie A per Frattali, Dezi e Diakhatè, dall’ Olimpico è tutto, sotto un’intensa pioggia.

* “Saldi” svendita totale per rifacimento rosa *

Parmaland.2015-2019 informa che, dal 01/07/2019, verrà bandita un’asta pubblica (trattativa iniziale in forma riservata) per la cessione dei contratti  dei seguenti calciatori (visti e piaciuti nello stato e con l’età in cui si trovano):

GOBBI
MACHIN
DEZI
DIAKHATE’
BIABIANY
CERAVOLO
RIGONI
SCHIAPPACASSE

  • Possibilità di pagamento dilatato in 12 comode rate
  • Accettasi anche permuta con formula usato sicuro, in garanzia fino al 10 settembre p.v.
  • Miti pretese & prezzi trattabili

Il problema grave è che “an ja vhol nison” , anzi, saranno a carico del datore di lavoro tutte le spese inerenti il trasferimento, la messa in collocazione, l’avviamento, il salario, le scarpette, la mensa e pure l’indennità di trasferta oltre all’indennità territoriale legata al disagio di giocare in territori altamente pericolosi (nord chiama sud buonuscita esclusa).

* Brivido giallo equatoriale *

Diapositiva1

Corre l’anno 2019 ed il Parma Calcio, dopo ben 3 promozioni e una salvezza ottenuta solo a 90 minuti dalla fine del campionato, si prepara alla calda estate di China Town: seduti al tavolo arbitrale, oltre i

  • vertici societari Crociati (il “Pietro”, il “Luca”, il “Giacomo”, Ale ed il Berga) col proprio pool di avvocati, ci saranno
  • Jang Jonh Lijzhang con la sua segretaria di fiducia,
  • Ministro dell’Economia Cinese Gnan uhn Yuan,
  • Presidente del Fondo Monetario Internazionale (Sig.ra Christine Madeleine Odette Lagarde, succeduta al connazionale Dominique Gaston André Strauss-Kahn) e, non per ultimo, il
  • Presidente della Repubblica Popolare Cinese Xi Jinping, assente giustificato il
  • Gran Dragone, impegnato in una gara internazionale di sumo & ping pong !!!

Cosa succederà lo scopriremo solo vivendo !!!

Mercatooooo, mercato magrooooo, mercatoooooo

giocatori svincolati

Leggo in giro che bisognerebbe acquistare dei giocatori funzionali al gioco del Mister; base di partenza 4-3-3, e ci posso stare, ma per fare questo gioco, servono 8 esterni con caratteristiche particolari: 4 difensivi e 4 offensivi, giovani, di grande gamba – corsa  e che sappiano spingere, ma pure tornare in copertura, le famose due fasi, con o senza palla: gente capace di coprire la fascia, scendere e crossare dal fondo (terzini) mentre per gli esterni d’attacco, ricucire a centrocampo e tagliare al centro per non lasciare isolato il bomber centrale, bomber che, oggi, non si sa chi sarà! Le ultime voci di mercato, se fossero fattibili, potrebbero dare un’impronta molto diversa alla fase offensiva in quanto, i nomi di Iturbe e Guarin, con le idonee garanzie fisiche, sarebbero tanta roba per i Crociati, ma meglio non sognare, per ora!

Ad oggi, NON considerando i prestiti, saremmo messi così:

FRATTALI

GAZZOLA  IACOPONI  BRUNO ALVES  GAGLIOLO

KUCKA  STULAC  BARILLA’

SILIGARDI  CERAVOLO  GERVINHO

A mio modo di vedere, quelli in neretto, sarebbero i ruoli da coprire con i cosiddetti acquisti funzionali al gioco del Mister che (a sua discolpa e tutela, questo lo riconosco) non è detto che ottenga ciò che andrà a segnalare come necessità: io ho criticato il gioco, non i risultati, ma mi rendo perfettamente conto che, tra rosa malaticcia, infortuni e quant’altro, si siano fatti i miracoli, questo è pacifico: poi, e mi ripeto, che piaccia il modo di giocare, quell’atteggiamento sempre passivo, difensivistico (che poi non è stato nemmeno tale in quanto abbiamo incassato 61 gol con solo 3 squadre che hanno fatto peggio, Chievo, Frosinone ed Empoli), lasciando o subendo spesso il pallino del gioco in mano agli altri, è un altro discorso!

*ANGOLO VELENOSO*

Sinonimi: tossico, avvelenato, mortale, letale, pericoloso, dannoso, nocivo, ostile, astioso, cattivo, malvagio, maligno, perfido, rabbioso, animoso, offensivo, pungente, acre;

Contrari: innocuo, atossico, salubre, salutare, utile, buono, benevolo .

In diretta dal Lago di Pawi

Dopo la prima settimana di meritate ferie, il nostro agente ha già smaltito oltre il 50% della sua (artatamente costruita) “rabbia tossica” che sprigiona per tutto il periodo che va da fine ritiro alla fine del campionato (anche il suo contratto di tipo epistolare, seguendo i canoni tradizionali del calcio, termina al 30/06, ma, per tacito accordo, viene rinnovato da Stadio Tardini anno dopo anno).

velenosoEgli, sulle rive del lago, con la canna in mano (quella da pesca, cosa avevate capito?) si diletta a “pasturare”, a volte a mosca (cieca), a volte con i “begattini”, ma non quelli che trova in vacanza, lui se li porta da casa, durante l’anno li raccoglie, li congela e, durante l’estate, mette in campo il frutto del suo raccolto: una sorta di passione maniacale quella della pesca, pesca che lui pratica molto pure su Stadio.Tardini, qui, senza begattini, ma con una serie di stro…te che infastidiscono molti lettori, stro…te quali emoticons a livello industriale, articoli logorroici, affermazioni, contro affermazioni, cambi di parere, e, proprio questo sistema fa abboccare anche i pesci più difficili, quelli che dovrebbero capire ed interpretare la sottile e subdola ironia che egli persegue: ma l’avete visto in foto? Non è un adorabile signore? Con quello sguardo dolce, mite ed affabile ?

Una gran pasta DUOMO, ma pure un po’ BATTISTERO !!

Per Stadio Tardini, au revoir de la France à tout le monde,

Monsieur Toxique

Ed ora, a bocce ferme, potete scatenare l’inferno

Dal Parco delle Oche Morte,

un saluto cordiale,

Mauro “Morosky” Moroni

Stadio Tardini

Stadio Tardini

26 pensieri riguardo “PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / UN ESTATE AL MARE, MA PURE IN TRIBUNALE

  • 27 Maggio 2019 in 13:40
    Permalink

    Adesso, per favore,non aspettiamo il solito ultimo minuto per le offerte irrinunciabili di giocatori anziani o infortunati. Se vogliamo qualche giocatore ”importante”facciamolo subito (es. provare con Caputo). Cerchiamo di tirare fuori soldi (buoni)per giocatori di livello.Diamo ragione a quelli che dicono che non vale la pena di ”piocionare”. NON possiamo passare un’altra stagione come quella passata (ritorno)altrimenti mi avrete sulla coscienza per il mio infarto. POCHI, MA BUONI E SANI. Allontanate quelli che non ritenete di serie A . Ho MOLTA fiducia nelle persone che compongono la proprietà perciò mi raccomando ………..
    e mi avrete SEMPRE VOSTRO TIFOSO. BUON LAVORO e , ora e sempre….FORZA PARMA.

  • 27 Maggio 2019 in 14:32
    Permalink

    Non aspettiamo il solito ultimo minuto per le offerte irrinunciabili di giocatori anziani o infortunati. Se vogliamo qualche giocatore ”importante”facciamolo subito (es. provare con Caputo). Cerchiamo di tirare fuori soldi (buoni)per giocatori di livello.Diamo ragione a quelli che dicono che non vale la pena di ”piocionare

    Parole sante, da scolpire nella roccia.

    Sul resto non facciamo per favore del terrorismo mediatico creando patemi (la gente non ne può più e vuole a buon diritto godersi serenamente l’estate, il calcio mercato, la campagna abbonamenti) sul tema del cinese. Come diceva mia nonna è come temere il tuono quando invece è uno scaracchio di un ubriaco.

  • 27 Maggio 2019 in 15:23
    Permalink

    Tranquilli che la cordata Araba (o Inglese?) nuovo socio di maggioranza del Parma , dopo il 13 Giugno naturalmente…tirerà fuori un sacco di sghei
    Altro che Caputo …

    • 27 Maggio 2019 in 18:23
      Permalink

      È quindi il 13 giugno la data di inizio dell’arbitrato a Milano? Sei sicuro? Quali sono le tue fonti?

    • 27 Maggio 2019 in 18:43
      Permalink

      Addirittura una cordata Araba/inglese? E questa da dove esce?

    • 27 Maggio 2019 in 18:51
      Permalink

      Per cortesia evitiamo di spargere notizie false e tendenziose. Grazie

      Per il “Moderatore”: commenti come questi andrebbero cestinati: un conto è la libertà di espressione, che alle volte tutelo fino al limitare dell’autolesionismo, un conto mettere in circolo falsità.

  • 27 Maggio 2019 in 16:55
    Permalink

    A forza di tirare la cordata prima o poi si spezza…

  • 27 Maggio 2019 in 17:37
    Permalink

    Dopo il 13 giungo

    partirà in prima serata su canale cinque..

    la telenovelas:

    Per amore e fantasia….l’arbitrato si o no….

    Accomodiamoci davanti alla tv con popcorn e coca.

  • 27 Maggio 2019 in 20:42
    Permalink

    Meno male che ho mangiato il brodo con anolini ieri ….
    perche adesso sembra che se va in direzione di mal di panccia …
    Voglio dire …che retorna un brodo che no se puo’ usare per ………….
    Adesso …spero che ho sbagliato pero sembra che retorno le segge inutile ….. Negativismo …
    Doom and Gloom …..
    Quando possiamo essere felice che ha fatto questa squadra in 4 anni …
    Straje’

  • 27 Maggio 2019 in 22:06
    Permalink

    Quello nella foto non sono io.
    Io sono molto più macho di lui
    Chi è quel povero Cristo che fa le mie veci?
    Cosa si fa per essere VELENOSO.

    • 28 Maggio 2019 in 01:03
      Permalink

      Mo mama….

  • 27 Maggio 2019 in 22:12
    Permalink

    Guarin? Non so, va bene non avere soldi e quindi andare al risparmio, ma possiamo puntare sui giovani?

  • 27 Maggio 2019 in 23:06
    Permalink

    ..ma schiappacasse rimane in prestito o no?..mi sembrava di aver letto una sua intervista dove affermava di voler tornare all atletico a fine stagione..

  • 28 Maggio 2019 in 00:03
    Permalink

    Prego togliere foto messa abusivamente come Velenoso il mio assistito, non essendo quella foto sua ma di un povero Cristo mitomane.
    Prego di toglierla ai sensi della legge sulla privacy.321\218
    Ho inviato foto del mio assistito al Signor Moroni
    Solo quelle sono le originali e solo quelle vanno.pubblicate
    Colgo l’occasione per porgere distinti saluti
    AVVOCATO TOBAGO dei Conti Meri.

  • 28 Maggio 2019 in 01:04
    Permalink

    Velenoso e alias vari di nuovo in libertà? Pure il finto avvocato… Ma basta… A lunga andare ci si rompe, non è più divertente

    • 29 Maggio 2019 in 14:38
      Permalink

      Caro Cibbi ….. no e’ che difendo Vele …. pero per una volta ( Lui no sta facendo insulti o piangendo adosso …. ni squizofrenico -un dia postivo otra giorno negativo )
      …per alcuni ….questo discurso sembra divertente …
      Pero sobra tutto questo discurso fa un poco brodo …no bueno per gli anolini ….. ni tiene il nivelo di ‘” Tiki – Taka ” ..
      Insoma …se entra en el trapo e risponde Mauro …. fa bene …
      Fanno brodo …. = Visualizzazioni …che sono buoni per il canale …
      Come siamo tutti sperando per Caputo e compania …. e dobbiamo sperare ancora … e Io sono già stanchissimo tema cinese …nuovo maggioranza ….ecc.
      Cordialmente
      Straje’

  • 28 Maggio 2019 in 08:10
    Permalink

    Egregio Avvocato MASSIMO DELLA PENA,
    in riferimento alla sua notula informativa, le confermo che stiamo provvedendo alla corretta rettifica della foto erroneamente postata:
    mi scuso personalmente per il disguido creato al suo assistito al quale auguro una buona condizione di vacanza.voto di clausura.
    Cordiali saluti dalla Direzione di ParmaLand 2015.2019
    In fede
    Morosky

  • 28 Maggio 2019 in 08:29
    Permalink

    Gli è tutto da rifare http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gifhttp://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gifhttp://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gifhttp://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gifhttp://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gif

  • 28 Maggio 2019 in 09:30
    Permalink

    Io punto sempre a una cordata Nuccili/Tuttolomondo/nostro cinese/Pannella (Pro Piacenza), altro che arabi, svisòr, inglesi e qatarioti

  • 28 Maggio 2019 in 09:42
    Permalink

    Come avvocato del mio assistito DON VELENOSO
    chiedo al Signor Mauro Moroni detto Moro e per
    gli amici Morosky un risarcimento per il mancato
    rispetto della privacy mettendo come profilo
    un clochard dei ponti della zona del Taro.
    Chiedo pertanto il MASSIMO DELLA PENA
    quantificabile in 6 MILIONI DI EURO denaro
    che il mio assistito devolvera’ interamente
    al Parma calcio 1913 per l’acquisto di CAPUTO.
    Cordiali saluti
    AVVOCATO. Tobago dei Conti Meri

  • 28 Maggio 2019 in 10:16
    Permalink

    MI ALLENO POSITIVO

    DOPO “L’anno sabatico del Parma Calcio 2019”, tenuto a bagnomaria, cioè a galleggiare, o fare il morto, pensatela come meglio volete, arriva e debutta per Parma “L’ORA D’ACQUA CALDA”, un pacchetto di 100 lezioni, tenute da tecnici qualificati meglio dette “SIRENETTE AL SERVIZIO DELLA COMUNITA” dell’ UE, voluta dal nuovo premier Salvini, e destinate a squadre con grandi infortunati nel corso dell’anno calcistico. Lo zelo del premier è di fare una nuova razza di invincibili e indistruttibili alteti, messi a svolgere attività fisica acquatica per rinforzare le mentibus e gli arti pallonari, degli atleti (….?) in acqua termale calda, contro gli infortuni, terapie messe già in vigore ai tempi di Sacchi, e poi messe da parte non si sa come, e visto che il pallone è una delle 2 dico 2 risorse italiane, la prima è il “PILU’ ” che ancora tengono bene in Italia e fanno grana, e quindi avere un’importante funzione formativa in questo ambito. LA SPERANZA che è l’ultima a morire è che calino gli infortuni per la prossima stagione calcistica.
    Buone vacanze a tutti.

  • 28 Maggio 2019 in 11:59
    Permalink

    quell’uomo in foto non trovate che assomigli a Paul Newman?
    pensavo che velenoso fosse orrendo (quantomeno da come scrive sembrerebbe così), ma se è quello diventerà il più amato dalle tante donne di Stadiotardini.it…..http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_heart.gif

  • 28 Maggio 2019 in 13:07
    Permalink

    Guarda, in realtà non è Velenoso ( per la giusta privacy non avrei mai potuto mettere la sua foto ) ma, ti assicuro, che è un fustaccio niente male …..lo ha detto anche mia sorella ..
    ma, prossimo articolo, su sua espressa richiesta , mi ha autorizzato a postare la sua immagine dopo 15 giorni di monastero ..

  • 29 Maggio 2019 in 12:14
    Permalink

    Rettifico cifra che chiede il mio assistito
    al Signor Moroni
    Non 6 milioni di euro come in in primo momento
    richiesti erroneamente da evolvere al Parma calcio
    ma. 8 MILIONI così suddivisi

    6. Milioni per l’acquisto di CAPUTO.

    1milione e 600.000euro per il rifacimento
    di 9 bagni dello stadio con annesso water bidet
    doccia e vasca da bagno ovviamente
    tutti i servizi con acqua calda.

    200.000 euro per la gigantografia del mio
    assistito Fra Velenoso delle dimensioni di
    18 metri x 25 da collocarsi vicino allo schermo
    in curva sud del Tardini
    del Tardini

    200.00 euro da.devolvete in beneficenza ai bimbi
    malati di Parma per l’acquisto di giocattoli.

    Colgo l’occasione di porgere distinti saluti
    anche da partenza mio assistito che non
    può farveli essendo.in clausura

    Avvocato Tobago dei Conti Meri

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI