MARIO BALOTELLI ALL’AUDITORIUM BODONI: “PARMA? SAREBBE UN ONORE” – GUARDA L’INTEGRALE DA DIRETTA STREAMING E I VIDEO IN PRESA DIRETTA

MARIO BALOTELLI AL BODONI PARLA DI RAZZISMO, DIVERSITA’ E INTEGRAZIONE SOCIALE
Dall’Auditorium Bodoni diretta streaming in co-produzione Coach 6100-StadioTardini.it
Grazie alla Fondazione Pizzarotti, all’Associazione Le Réseau e all’istituto Bodoni

GUARDA IL VIDEO INTEGRALE DALLA DIRETTA STREAMING IN COLLABORAZIONE CON COACH 6100

PER VEDERE LA DIRETTA LIVE CLICCA QUI

L’ARRIVO AL BODONI (VIDEO IN PRESA DIRETTA)

FOTO E SELFIE (VIDEO IN PRESA DIRETTA)

FINE GIORNATA (VIDEO IN PRESA DIRETTA)

Stadio Tardini

Stadio Tardini

47 pensieri riguardo “MARIO BALOTELLI ALL’AUDITORIUM BODONI: “PARMA? SAREBBE UN ONORE” – GUARDA L’INTEGRALE DA DIRETTA STREAMING E I VIDEO IN PRESA DIRETTA

  • 1 Giugno 2019 in 10:55
    Permalink

    Grande Balo …
    Chapeau sei grande in il campo e anche fuori ..
    Siamo con Te a 100 % ….

    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

  • 1 Giugno 2019 in 15:27
    Permalink

    stia dov’è, e non si dica che è razzismo, non mi importa nulla del colore ma come altri, neri, bianchi, biondi, mori o calvi, ha buttato via un talento cristallino. Un delitto calcistico, un tormentone che dura da 10 anni. Colpevole.

    • 1 Giugno 2019 in 16:47
      Permalink

      This position I would not personally take …but do respect ..
      In the end of the day one could say that maradona , George Best etc . etc . were great but with the cost of a ” Tormentone di 10 anni ” …personal life etc …
      Then you have the greatest Footballer of all times Lionel Messi …a model for all Football lovers …
      Caro Pencroff …. You know what the English always say ..
      Rugby is a game of Hooligans played by Gentleman and Football is a game of Gentlemen played by Hooligans ..
      Take it for what it is or was worth ..
      Sincerely ,
      Staje’

      • 4 Giugno 2019 in 12:32
        Permalink

        Douglas, you can’t be serious, come on. Balotelli never reached anywhere close to his potential, whilst Best and Maradona, were greats on the pitch. Balotelli had / has the skill to make it to legendary status but always loved his ‘bad boy image’ more than he loved football imho.

        • 4 Giugno 2019 in 17:00
          Permalink

          Steven ,
          What I have learned in life …. it’s healthy in all ways to think positive …
          We all ” bring to the table ” here in Stadiotardini our existential reality …
          I have been living in Europe for 35 years now ….what I attempt to write here in my comentaries is a different point of view …thinking it may be interesting for the people to read . Also I have learned to give people a chance and another chance and believe in what their potential is and if they can realize it . Obviously there are many factors that we do not know here on the Societary front ….will not go into details as there has been much here already written about it . What I would stress , if in fact Balo could come here… I truly feel it would be what he really needs to achieve his potencial …here He could work without the histeric pressures of a big club . The Tifosi would respond to his achievements …he would become loved here . Also I really feel that D’AversA is the ideal manager for him ,
          Sincerely ,
          Straje’

  • 1 Giugno 2019 in 17:40
    Permalink

    No no my dear, non mi riferivo alla vita privata che non conosco e della quale non me ne frega niente. Mi riferivo alla resa in campo. Maradona ecc. hanno fatto vincere le loro squadre e sono stati ben altra cosa rispetto al pur talentuso Balotelli. Sta miga esagerer coi paragò.
    Best regatare

    • 1 Giugno 2019 in 21:01
      Permalink

      I think there is a problem of communication ….
      Mis understanding ….
      Pero la cosa più’ importante e’ che stiamo facendo … Brodo ….

      http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gif

  • 1 Giugno 2019 in 18:21
    Permalink

    No, grazie. Non abbiamo bisogno dello spacca-spogliatoio per eccellenza.

  • 1 Giugno 2019 in 19:32
    Permalink

    Meglio Caputo

  • 1 Giugno 2019 in 20:56
    Permalink

    Balotelli, se davvero motivato, fa la differenza. Ha dichiarato pubblicamente di essere onorato qualora il Parma lo ingaggiasse.
    Se l’operazione fosse economicamente sostenibile la società potrebbe farci un pensiero.

    • 1 Giugno 2019 in 21:29
      Permalink

      I Think Big …like you Siber …

      http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

      Straje’

    • 1 Giugno 2019 in 22:06
      Permalink

      io sono sicuro ( quasi nunca sono sicuro di calcio ) che D’AversA puo prendere il migliore di Balo ….
      Ricordiamo che Parma e’ sempre una piazza molto buono per
      lavorare …..
      Con Balo siamo parlando Euroliga …
      Straje’

  • 1 Giugno 2019 in 22:46
    Permalink

    Scusate, vado fuori topic un attimo. Sto guardando la finale champions: dov’è il celebrato calcio inglese? Voi lo vedete?
    Ogni tanto escono modelli di calcio da imitare, quello tedesco prima, quello inglese ora (peraltro senza inglesi in campo).
    Sembra una finale all’italiana!

    • 2 Giugno 2019 in 08:08
      Permalink

      Quando si sono resi conto che giocando secondo la loro tradizione a livello internazionale non raggiungevano risultati, gli Inglesi hanno iniziato ad affidarsi a tecnici stranieri, spesso di altissimo livello.
      Per questo ora sono diventati disciplinati sul piano tattico.

  • 2 Giugno 2019 in 13:10
    Permalink

    Meglio Caputo.
    Con noi andrebbe in NAZIONALE ⚽ ⚽ ⚽
    Però bisogna dirlo senza mettere la testa
    sotto la sabbia come gli struzzi.
    Venire al Parma con questo preparatore
    atletico è un’incognita 😈 😈
    Se fossi un giocatore mi direi
    “Dopo quanto tempo riuscirò a non
    infortunarmi?”
    Siamo.la squadra professionistica con
    più infortuni.
    Ci sarà un motivo o no?
    Ci sarà un responsabile o.no?
    Poi basta coi prestiti secchi.
    SOLO GIOCATORI DI PROPRIETÀ
    A proposito di Inglese non conveniva riscattato per 25 milioni?
    Se il Napoli avesse fatto un controriscatyo a 28 milioni
    guadagnerebbe 3 milioni 💰 💰 💰 altrimenti lo dai all’Atalanta che di milioni te ne dà 40 e c’è ne guadagni 15. 💰 💰 💰 💰💰 💰 💰 💰 💰 💰 💰 💰 💰 💰 💰
    Ora debbo andare il.priore sta arrivando.
    Se si accorge che vi ho scritto mi fustiga con la frusta.
    Ciao

    • 3 Giugno 2019 in 08:10
      Permalink

      Sarebbe meglio se tu andassi in un convento di suore clarisse, magari a fare il chierichetto…
      Come dire l’utile che si abbina al dilettevole o no?

  • 2 Giugno 2019 in 15:14
    Permalink

    Sono scappato dal convento dopo
    essere stato frustato per il post precedente.
    Il priore purtroppo se ne è accorto e si
    è vendicato frusta domi a sangue
    Prima di fuggire il priore che ha
    notizie che nessuno sa mi ha
    garantito che il prossimo portiere
    del Parma sarà
    MIRANTE e non più SEPE e la cosa
    non ha potuto che farmi piacere.
    La seconda notizia è che il prossimo
    centravanti della Nazionale sarà quello
    che per il priore è un ANTICRISTO ➕ ➕
    e cioè BALOTTELLI.
    Quando parlava di Balotelli tremava.
    Che ne penso di Balotelli?
    Se è Mister Hide a me non sta bene
    ma se è il Dottor Jekyll a me sta più che bene.
    Il fatto è che non si sa chi è.
    E poi si dimezzera’ l’ingaggio
    ritornando come pecorella smarrita
    nell’obiettivo o è tutto un bluff
    Qui sta il.problema.
    Dottor Jekyll o
    Mister Hide?
    Ve l’immaginazione un attacco
    TUTTO MORETTO
    Gervinho
    Balotelli
    Biabiany.
    Ora devo andare devo cambiarmi il sajo
    Sono di nuovo Velenoso anche se
    in vacanza per mesi dai cugini francesi.
    A presto.

    • 2 Giugno 2019 in 23:28
      Permalink

      Attacco : Gervinho – Balotelli – Ounas ..
      Tridente espectacular ….
      http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

  • 2 Giugno 2019 in 20:36
    Permalink

    Balotelli?no,grazie.

  • 2 Giugno 2019 in 23:22
    Permalink

    Chi prendere?
    Caputo o Balotelli in versione però DOTTOR JEKYLL 😇 😇
    con stipendio dimezzato
    Non ci sono altre vie di fuga.
    La versione MISTER HIDE di Balotelli 😈 😈 😈
    sarebbe un cancro per il Parma
    mentre la versione opposta sarebbe oro colato
    quindi Balotelli chi sei?
    Jekyll o Hide?
    Prendere Caputo o Balotelli
    Questo è il problema
    Caputo mi da più garanzie
    Balotelli no.

    • 3 Giugno 2019 in 09:19
      Permalink

      Vele ….. La chiave per Balo e’ D’AversA , Parma …. come
      ” Piazza Speciale ” di lavoro e La Grande Tifoseria di Parma .
      A Parma possiamo vedere il migliore ” Super Mario ” ..
      ” Let’s think Big ”
      Amen ,
      Straje’

  • 3 Giugno 2019 in 08:20
    Permalink

    Balotelli, testa matta, no di certo. Prenderei il portiere dell’Empoli che ha fatto una grande gara a S.Siro contro l’Inter. Giovane e forte.
    E Caputo in primis. Mi ricorda Longobardi.
    Fagiano fai presto a prenderli.
    Non tentennare.
    Prendili e basta.
    Pure Verdi, e tieni Grassi, prendi Ounas,
    Faggiano fai presto, muoviti, non passare sempre davanti allo specchio delle mie brame….. movot’.http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gif

  • 3 Giugno 2019 in 10:04
    Permalink

    Vorrei sapere se è vero che l’ometto con la fascia tricolore invece di sistemare quei gironi infernali che sono le latrine dell’Ennio (purtroppo comunale), di pulire il guano dei piccioni (la parte alta della tribuna è piena), illuminare l’accesso allo store che d’inverno col buio di scapussa sta pensando di far giocare qui l’Atalanta. Ma dico siamo pazzi?Ci manca anche questa. Vuole fare cassa con il nostro stadio affittandolo a quelle orde di cottimisti barbari dalla lingua incomprensibile?

  • 3 Giugno 2019 in 10:14
    Permalink

    Balottelli …..mo magari….

    non siamo nemmeno capaci di acquistare Caputo,

    figuratevi Balottelli….

    Arriveranno prestiti dall’Inter…..data l’amicizia con Conte…..

  • 3 Giugno 2019 in 10:31
    Permalink

    Io terrei Ceravolo con Nocciolini e Galuppini di rincalzo quando la belva è infortunata

  • 3 Giugno 2019 in 11:44
    Permalink

    Intanto arriverà più di un milione di euro dal Verona per il riscatto obbligatorio del cartellino di DiGaudio.
    Apprezzo Caputo, mi ricorda un po Di Natale, tuttavia per il gioco del mister serve una prima punta fisica. Bene Caputo come alternativa se si vuole giocare con le due punte.

  • 3 Giugno 2019 in 12:31
    Permalink

    Dai la, non ricominciamo con la fola Balotelli per piacere!!
    Cal staga in do lè… Sembra di vedere “Bello figo”, figa che tristezza..un giocatore finito che becca un sacco di pila per fare il coglione..e vogliamo dargliela noi? Già che non ne abbiamo una tanta da spendere, la vogliamo sprecare per sto personaggio?
    Su dai, parliamo di figa, ma non di Balotelli, per l’amor d i dio!

  • 3 Giugno 2019 in 13:29
    Permalink

    va bene, parliamo di figa… comincia tu perchè io ho poco da dire, quasi nulla

  • 3 Giugno 2019 in 14:46
    Permalink

    Si inizia con nomi prestigiosi e poi ci si trova a fine agosto

    con prestiti di over quota 100.

    Questa è la “genialità” del ds in base al budjet stanziato.

  • 3 Giugno 2019 in 15:37
    Permalink

    Di Gaudio intanto fuori dai maroni. Una bella notizia. Peccato non avere lo stesso accordo per Munari e col Lecce per Scavone, con un colpo ne facevamo fuori tre. Ceravolo e Dezi proviamo a metterli in omaggio in un ovetto Kinder

  • 3 Giugno 2019 in 15:46
    Permalink

    No ai bergamaschi al Tardini. A meno che Pizz..tti (quello che paghiamo noi cittadini) dall’alto della sua genialità non voglia fare questo per far prendere ai vari Papu e Zapata qualche virus proveniente dalle latrine o dal guano di piccione per fare andare male la squadra orobica…

  • 3 Giugno 2019 in 15:47
    Permalink

    A proposito e Matri???????????Arriva?Hanno trovato il sostituto o stiamo con la Belva?

  • 3 Giugno 2019 in 16:22
    Permalink

    intanto il Faggianone pare aver rinnovato!
    sempre The Best!!!!!

  • 3 Giugno 2019 in 17:19
    Permalink

    Meno male sennò il San Biagio falliva!

  • 3 Giugno 2019 in 21:22
    Permalink

    Vorrei che mi si desse una risposta a questa constatazione: perchè se uno dicesse che non vuole i tifosi napoletan sarebbe un “razzista” ed invece uno può dire impunemente i bergamaschi no, che sono cottimisti barbari?
    Scusate, non capisco questi meccanismi sociali incoerenti.

  • 3 Giugno 2019 in 21:57
    Permalink

    Qualcuno mi spiega perché dobbiamo ospitare noi i barbari bergamaschi?Ma perché non se ne vanno a Reggio Emilia lo facciamo per tirar su due spicci di affitto?

  • 4 Giugno 2019 in 08:12
    Permalink

    Mo scantot va’, Dio voja che at corison adrè soquant “barbari cottimisti” de Berghem de hura o de sotá, caro il mio scetin.

  • 4 Giugno 2019 in 09:06
    Permalink

    Se piace dare un affitto lo stadio chiamiamo anche i bresciani. Così abbiano chiuso il cerchio dei cottimisti. Non lo vogliono più neanche a Reggio Emilia per i danni che hanno fatto allo stadio e li prendiamo noi per far tirar su due ghelle all’omino in scooter elettrico.

  • 4 Giugno 2019 in 17:08
    Permalink

    Facciamo i soldini per portare a casa il MITICO Kastriot Demarku

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI