PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / Bad Hall (brutta sala) e il sorteggio.

* Le infauste previsioni del profeta influencer *

(ciapè gnan vuna)

NAPOLI-PARMA

PARMA-FIORENTINA

GENOA-PARMA

PARMA-MILAN

INTER-PARMA

PARMA-LECCE

(Mauro “Morosky” Moroni) – Questo lo scrissi verso fine maggio quando Velenoso era già in Francia ad espiare le proprie penitenze, frutto di scommesse perse: i “cornaccioni, detrattori seriali”, appena finito il campionato, erano già migrati altrove, pronti a tornare in apertura di calciomercato; a dir la verità, visto che dopo 10 giorni avevamo ingaggiato i soli Pavone, Martella e Adorante (reduce da un infortunio, giusto per mantenere viva la nostra tradizione nel senso di prenderli già rotti, tanto per non farci mancare le solite incazzature) mi stavo cominciando a chiedere cosa stessero facendo a Collecchio, ma dopo pochi giorni, il Direttore ha zittito tutti portando a casa un bel po’ po’ di roba importante per noi. Va beh dai, diamo un occhiata al sorteggio (tanto, prima o poi, dobbiamo incontrarle tutte, è già stato detto?): si parte subito in salita, in casa, come da previsioni legate al fatto che i bergamaschi atalantini giocheranno un paio di partite all’Ennio:

  • 01 PARMA-Juventus
  • 02 Udinese-PARMA ( al Tardini: Atalanta-Torino )
  • 03 PARMA-Cagliari
  • 04 Lazio-PARMA ( al Tardini: Atalanta-Fiorentina )
  • 05 PARMA-Sassuolo
  • 06 PARMA-Torino
  • 07 Spal-PARMA
  • 08 PARMA-Genoa
  • 09 Inter-PARMA
  • 10 PARMA-Verona
  • 11 Fiorentina-PARMA
  • 12 PARMA-Roma
  • 13 Bologna-PARMA
  • 14 PARMA-Milan
  • 15 Sampdoria-PARMA
  • 16 Napoli-PARMA
  • 17 PARMA-Brescia
  • 18 Atalanta-PARMA
  • 19 PARMA-Lecce

morosky e salvini

Voi vi starete chiedendo cosa ci facevo io col Ministro dell’Interno: ho chiesto un colloquio urgente a seguito dell’uscita del calendario, lui è milanista e, a proposito della prima giornata, visto che al Tardini arriverà una grande corazzata piena di “clandestini” (e lui di navi se ne intende dabon) ho chiesto un parere su come dobbiamo comportarci in questo delicato sbarco, sia di naviganti sia di orde di tifosi al seguito, magari chiediamo all’Europa, ma so per certo che non li vuole visti i tanti precedenti, a loro l’Europa sta molto indigesta, ci arrivano vicino, spesso in fondo ma, all’ultimo sbarramento sono costretti a tornare nel loro feudo piemontese.

Previsioni Morosky

previsioni moroGiusto per essere coerente con le previsioni dell’anno scorso, ribadisco il prospetto redatto il giorno dopo l’uscita del calendario: io, di base, sono sempre ottimista, in certe partite ho azzardato, in certe sono stato abbottonato, non ho la pretesa di ricevere consensi, approvazioni né null’altro, sono solo le mie previsioni profetiche!
L’anno scorso, il mio girone d’andata finiva a 23 punti e loro ne fecero 25, ma nel girone di ritorno ci fu quella flessione di risultati che non consentì alla squadra di ripetere l’ottimo girone d’andata: la Juve come prima gara dovrebbe dare gli stimoli giusti per fare una gran partita anche se, sulla carta, potrebbe non esserci storia, ma, ciò nonostante, io auspico un bel pari con gol!ROSA AL 30 LUGLIOSul fronte del mercato dovrebbe essere imminente l’arrivo di Brugman e quello di Alastra (22enne svincolato dal Palermo che andrà a prendersi la maglia di terzo portiere: mi dispiace per Corvi (2001), avrei avuto piacere che toccasse a lui questo incarico; si attende sempre l’arrivo di Pezzella e quello di un centrale mancino, ma io mi aspetto pure un altro colpetto la davanti!

Vi ricordo infine gli impegni ufficiali in attesa del Campionato:

  • 03/08 Burnley-Parma
  • 10/08 Parma-Sampdoria
  • 18/08 Parma-Venezia/Catania-Fanfulla (Coppa Italia)
  • 24/08 ore 18 PARMA-Juventus (data e orario non ufficiali)

Circa le note dolenti (queste non mancano mai, sono le prime ad arrivare e le ultime ad andare via dal campo di allenamento), già da una decina di giorni abbiamo 5 ragazzi che fanno terapie e allenamenti personalizzati: Gagliolo, Grassi, Kucka, Rigoni e Siligardi, spero per loro che siano solo affaticamenti muscolari legati alla preparazione, piccoli inconvenienti a seguito dei carichi di lavoro pesanti e non traumi o problematiche serie, sperema che il discorso infortuni quest’anno ci lasci un po’ respirare!

Un saluto cordiale

Mauro “Morosky” Moroni ( influenszè )

Stadio Tardini

Stadio Tardini

62 pensieri riguardo “PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / Bad Hall (brutta sala) e il sorteggio.

  • 30 Luglio 2019 in 15:50
    Permalink

    Aggiornamento flash sui calciatori ancora in fase di destinazione:

    – MACHIN lo farei andare a Pescara nell’affare Brugman
    – BARAYE, Yves ha mercato, certo che lo ha lasciamoli a ..bagnomaria per un pò ma, se c’è da far l’affare col Bari=DE ..LAURENTIS=NAPOLI….ci lascino arrivare a OUNAS e chiudiamo …gli affari alla grande
    – RIGONI al Chievo con so fradel
    – MUNARI al pol fer cmè al na voja
    – SCOZZARELLA netor brev ragasz , contintemel , al pol anca rester
    – CERAVOLO è il caso + complicato: ha la morosa a Colorno e la destinazione + vicina dovrebbe essere Cremona, facciamoci dare un paio di milioncini e morta li !! tutti contenti anca la morosa ..!

    Direttore Faggiano: manca solo

    • 30 Luglio 2019 in 17:29
      Permalink

      ormai è piu difficile accontentare le morose che i giocatori o i presidenti

      • 30 Luglio 2019 in 22:26
        Permalink

        Tra l’altro morosa che è incinta, e non si vuole muovere da Parma

    • 30 Luglio 2019 in 22:25
      Permalink

      Baraye può benissimo restare, sarebbe motivatissimo e qualche spezzone di partita potrebbe farlo a buon livello.
      Rigoni jr. potrebbe servire al Parma più del fratello maggiore.
      Non capisco la cessione di Brunori, se il Parma non valorizza gli acquisti fatti nelle serie minori sarà una piazza poco ambita per gli emergenti. Spero non sia a titolo definitivo.
      Munari, Scozzarella e Ceravolo possono essere giocatori importanti in Serie B, cederli per ottenere giovani di prospettiva sarebbe la soluzione migliore

  • 30 Luglio 2019 in 15:53
    Permalink

    Alcune testate scrivono che brunori sandri va pescara in prestito con obbligo di riscatto a 500mila euro, sarei curioso di avere delucidazioni da robert giannino, non sono in grado di comprenderne il senso
    Io ho sogni un po diversi, se confermano brugman sono contento, la coppia pezzella bastoni la scambierei con altre opzioni, ounas mi pare piu utopia che sogno. La rosa prende comunque forma e se si coprono quei ruoli è parecchio competitiva

  • 30 Luglio 2019 in 15:53
    Permalink

    segue . ..

    DOPO LE OPERAZIONI DI CUI SOPRA

    mancaNO solo BASTONI e PEZZELLA

    al perfezionamento di tutto ciò parlerò con il Sindaco per farti diventare Cittadino Onorario di Parma, gran conoscitore del mercato interplanetario e immagino pure buona fochetta : as magna ben a Paerma an Daniele ?

  • 30 Luglio 2019 in 16:04
    Permalink

    Ciao Morosky!
    Ma dunque tu vedi Grassi in regia? Io onestamente per niente! Grassi è ottimo con i suoi inserimenti, insomma è un’ottima mezz’ala.
    Secondo me il regista sarà Brugman (Ma occhio a Scozza, anche l’anno scorso si era partiti con Stulac e poi il buon Scozza si è guadagnato un posto da titolare).
    Grassi sarà a giocarsi uno dei 2 posti da mezz’ala con Hernani (al limite vedo più Hernani in regia), Kucka e Barillà…

  • 30 Luglio 2019 in 16:21
    Permalink

    Su Grassi mi sto toccando i maroni da quando lo abbiamo ripreso indietro. SIligardi sinceramente non mi frega una mazza, che recuperi pure con calma. Se è vero godo molto l’acquisto di Brugman, secondo me sottovalutato rispetto ad esempio a molti bidoni che puntualmente piazzano a peso d’oro Corsi e Percassi (ad esempio il magrebino vestito come un clown il giorno delle visite preso dal Milan nopn vale la m,età di quello che l’hanno pagato), giocatore vero, buon fisico roccioso e che penso sarà titolare fisso. Ospitare i cottimisti de ota ci ha anche tirato questa prima giornata che mi fa incazzare come una pantera, dovendo perdermela per fare un favore a 4 muratori. Adorante caro Mauro è un finto mistero, nel senso che ad oggi nessuno tranne il ragioniere dell’Inter ha capito il senso dell’operazione (quella al ginocchio di Adorante forse si). Poi via al festival dell’inizio in salita, dobbiamo affrontarle tutte, dobbiamo cercare di fare punti con tutti, daremo il massimo con tutti, la Juve un grande stimolo e via così.

  • 30 Luglio 2019 in 17:07
    Permalink

    Il miglior acquisto dopo INGLESE?
    Semplice
    GERVINHO
    Segnerà lui l’1-1 con la Juve.
    Occhio gente di poca fede
    Parma – Juventus è aperta a qualsiasi risultato.
    Abbiamo uno degli attacchi più forti della serie A.
    Non ci credere?
    E allora……ci vedremo dopo la partita
    quando coi Gobbi il Parma
    SCATENERÀ L’ INFERNO. 🔥 🔥 🔥 🔥 🔥😈 😈 😈 😈 😈

  • 30 Luglio 2019 in 19:17
    Permalink

    Ma secondo voi Ounas viene a fare l’alternativa a Parma? Quale sarebbe il senso? Se deve fare la riserva rimaneva Napoli che fa 3 competizioni, altrimenti va a giocare titolare.
    La riserva di Karamoh a parte Siligardi sarà Kulusevski comevdetto proprio da D’aversa. Il ragazzo poi è un mezzo alla destra (vice kucka) e sinistra nonostante sia mancino

    • 30 Luglio 2019 in 19:45
      Permalink

      Su questo particolare non avevo riflettuto …consideravo lo svedese centrocampista ma, di fatto, so che gioca pure trequartista esterno ….
      anche qui vedremo …
      molte soluzioni , + frecce disponibili
      non trovi ?

  • 30 Luglio 2019 in 19:40
    Permalink

    io sarò pure un illuso ma…nel pareggio interno con gli 8 volte consecutive scudettati …ci credo ….alla prima giornata ..ci può stare ..
    non è paura….sano realismo ….
    ci può stare !!

    per GRASSI centrale così hanno dichiarato i tecnici…poi, se non ha ancora giocato nemmeno 10 minuti…
    ci sono altre molteplici soluzioni ..

    BRUGMAN, nel momento in cui arriverà…..gli manca la preparazione col gruppo…

    sinceramente comincio ad avere dei dubbi …
    tutto può essere
    vedremo

  • 30 Luglio 2019 in 20:23
    Permalink

    Condivido la singolare tesi del dr. Davide: bisogna fare punti!
    Nessuno di noi c’era arrivato. Ecco la ricetta, tutt’altro che banale, profferita dal dottorino perennemente incazzato che ha fatto qualche post fa, un gran panegirico contro, appunto, le banalità. Tanto antibanale che quasi bannerei. Bananiamo con questo neoLeopardi anti bargamaschi ed anti muratori, dal pessimismo cosmico connotato dai suoi tristi messaggi.
    Titlliamolo pure, caro influncer.

  • 30 Luglio 2019 in 22:08
    Permalink

    Io credo che Grassi possa fare molto bene da regista,Brugman non lo conosco ma sui social la maggior parte dei tifosi sono contenti del suo arrivo…..mi dispiace che Ricci per un anno non è under lo terrei come vice Pezzella…sperando ovviamente che arrivi

  • 30 Luglio 2019 in 22:32
    Permalink

    La prima giornata è sempre particolare, quindi non vedo la Juventus come strafavorita. Daje crociati!

  • 30 Luglio 2019 in 22:37
    Permalink

    Gervinho è mezza squadra più uno. Non facciamo cazzate evitiamo di piòcionare diamogli i soldi che chiede e teniamocelo ben stretto. Risparmiamo dando via i vari Ceravoli, Siligardi ma diamogli i soldi che chiede e blindiamolo.

  • 30 Luglio 2019 in 23:40
    Permalink

    Moto scusa ma hai notizie su Cornelius? Perché non era neppure in panchina oggi???

  • 31 Luglio 2019 in 08:54
    Permalink

    Buongiorno a tutti,

    ho notato pure io l’assenza di CORNELIUS ma non ho la minima idea ..

    ad oggi, considerando gli assenti importanti e qualcuno in arrivo..
    la formazione che sta giocando con + frequenza è questa

    ……………………………….SEPE
    …………LAURINI IACOPONI BRUNO ALVES Barillà
    …………Gazzola…Dermaku………Minelli
    ………………KULUSEWSKI HERNANI MACHIN
    …………………..Munari……Scozzarella ….
    ………………KARAMOH INGLESE GERVINHO
    ………………………………..Cornelius Sprocati

    è evidente che ,mancando KUCKA, GRASSI e GAGLIOLO , siamo decimati …
    … se i due centrocampisti non recuperano nel breve termine
    ne potrebbero approfittare BRUGMAN ( in che condizioni fisiche sarà ? non sicuramente allineato alla preparazione dei nostri )
    e KULUSEWSKI che sta continuando a fornire buone prestazioni ..
    ..aspetto con trepidazione di vederlo dal vivo ..mi hanno detto che è fortissimo…

    pare altresì scontato che mancano i tre giocatori che tutti sanno:

    TERZINO SX
    CENTRALE DIF SX
    ATTACCANTE ESTERNO DX

    solo dopo l’arrivo di costoro ( infortuni permettendo )
    avremo la squadra completa davvero ….
    e, da questa squadra MI ASPETTO 50 PUNTI ….

    • 31 Luglio 2019 in 09:31
      Permalink

      “siamo decimati” mi sembra eccessivo.. Sono stati presi altri giocatori di livello a centrocampo proprio per sopperire ai vari infortuni.. Kulusevski e brugam possono rimpiazzare tranquillamente kucka e grassi se non dovessero recuperare..

  • 31 Luglio 2019 in 10:20
    Permalink

    per “decimati” intendevo il fatto che sono 3 titolari quasi certi ..

    e l’anno scorso, quando sono mancati i titolari …
    sono stati dolori …
    vedi girone di ritorno ..anemico…

  • 31 Luglio 2019 in 10:34
    Permalink

    Diciamo che Grassi già al palo è inquietante

    • 31 Luglio 2019 in 10:59
      Permalink

      In realtà dicono lavoro dedicato..

  • 31 Luglio 2019 in 12:23
    Permalink

    Si però sono già 15 giorni che sono fuori…

    ribadisco, GRASSI KUCKA e GAGLIOLO ien tri titoler…
    Siligardi e Rigoni i gan temp ed recuperer
    ma i primi tre, A MIO AVVISO, sono GIOCATORI FONDAMENTALI

    • 31 Luglio 2019 in 13:35
      Permalink

      Kucka rientrato in gruppo stamattina..

  • 31 Luglio 2019 in 13:33
    Permalink

    Vendere Brunori Sandri… io proprio non capisco! Ma perché? Mi sembrava anche ci tenesse alla maglia. Avevo letto diverse dichiarazioni sue e dell’ agente. Peccato, sarebbe bello però avere spiegazioni!

    • 31 Luglio 2019 in 14:18
      Permalink

      1) non sarà stato considerato adeguato per la Serie A, in fondo ha giocato solo in serie C

      2) con INGLESE e CORNELIUS davanti avrebbe avuto molti problemi a giocare

      3) probabilmente c’hanno guadagnato qualcosina e il movimento potrebbe avere correlazione con l’arrivo di Brugman !!!

      • 31 Luglio 2019 in 18:22
        Permalink

        A mio modestissimo parere non trovo in brugman un acquisto tale da chiamarlo rinforzo. Ha praticamente fatto sempre la B. E considerato che Brunori è giovane e in rampa di lancio avrei aspettato quantomeno il primo anno. Ma va bhe non ci possiamo lamentare, era un pensiero solo in ottica plusvalenza

        • 1 Agosto 2019 in 14:13
          Permalink

          Brugman è fortissimo e giocherà titolare, vedrete

      • 31 Luglio 2019 in 18:45
        Permalink

        Cederlo è stato un errore per due ragioni.
        La prima perché è un tipo di attaccante che al Parma servirebbe, uno che vede la porta anche da fuori area.
        Senza essere protagonista, poteva dare un contributo interessante.
        La seconda è che, se non si valorizzano i giocatori acquistati nelle serie inferiori, Parma non sarà più una destinazione ambita per giovani emergenti.
        Con la prospettiva di essere parcheggiati in prestito anno dopo anno senza arrivare mai alla rosa della prima squadra non è che si diventi una piazza attraente per costoro.

      • 31 Luglio 2019 in 23:39
        Permalink

        “2) con INGLESE e CORNELIUS davanti avrebbe avuto molti problemi a giocare ”
        e anche Adorante deve essere il terzo 9

        • 1 Agosto 2019 in 16:27
          Permalink

          Probabilmente Brunori sjarebbe diventato molto utile al Parma. Prevedo infatti infortuni a raffica se la preparazione fatta è simile a quella della scorsa stagione
          In quanto a Ceravolo mi sembra voglia fare l’Icardi. Poteva andare,alla Cremonese ma ha rifiutato. Secondo me vuole appendere le scarpette al chiodo.
          La Cremonese stanca di aspettare le sue lune 🌙 🌙 🌙 ha acquistato Ciofani.

  • 31 Luglio 2019 in 13:50
    Permalink

    Col mercato aperto, la rosa è un cantiere dinamico dove ogni giorno può entrare od uscire qualcuno pertanto, ad oggi, NON TENENDO CONTO DEGLI INFORTUNATI , aggiorno nominativi e posizionamento anche a seguito di alcuni commenti molto azzeccati che mi HANNO AIUTATO nella disamina:

    ………………………………….SEPE
    ………………………..( Colombi – Alastra )

    ……LAURINI …IACOPONI…BRUNO ALVES … GAGLIOLO
    ( Gazzola……Minelli ….Dermaku …?????……. ????? )

    …………..GRASSI ……….HERNANI………..KUCKA
    ………….Kulusevski ……Brugman …….. .Barillà

    ……………..KARAMOH…..INGLESE …..GERVIHO
    …………….( Kulusewski)… Cornelius …..Sprocati

    ………………..Rimangono sulla punta del badile:

    MUNARI, SCOZZARELLA, RIGONI, MACHIN e SILIGARDI pertanto, ai posteri l’ardua sentenza ….

  • 31 Luglio 2019 in 13:53
    Permalink

    Vi anticipo che il prossimo anno non entreranno, quantitativamente parlando, tutti i giocatori arrivati e/o in itinere in questo attuale mercato …
    ci saranno forse un paio di aggiustamenti a gennaio ma …non aspettiamoci + di tanto …
    remember please …

  • 31 Luglio 2019 in 14:02
    Permalink

    Stamattina KUCKA è rientrato in gruppo ….
    buona notizia ….

  • 31 Luglio 2019 in 14:12
    Permalink

    oltre
    9.250 ABBONATI …..

    mi pare che si sia sulla buona strada ….considerato che manca mezza curva …..

    ……bene bene ..

  • 31 Luglio 2019 in 19:14
    Permalink

    Gagliolo titolare? terzino? no scusa ma con tutta la stima che ho per lui faccio fatica a pensare che in serie A o all’estero non ci sia un vero terzino che possa prenderne il posto, non ha il passo ne la tecnica cioe ha 2 piedi che sono due mattoni e se guardi i suoi passaggi o lanci sono parecchio sbilenchi e ha fatto un girone di ritorno sempre piu in difficolta.
    Prima riserva da centrale difensivo e quello e’ il suo ruolo naturale.
    Vogliamo migliorare o no?

    • 1 Agosto 2019 in 09:39
      Permalink

      Gagliolo..

      premesso che sta lavorando a parte,
      che Pezzella o chi per lui non è ancora arrivato,
      che ha fatto oltre metà campionato in quel ruolo l’anno scorso
      ( anche se sono d’accordo che non ne ha le caratteristiche nè i piedi ) ..
      che, di fatto, attaccheremo + dalla destra ( LAURINI ) che dalla sx …
      e, quando attaccheremo, dietro saranno 3 centrali …

      ..che il 24 si inizia e, se non arriva nel breve termine un potenziale titolare del ruolo, prima che si metta in linea con la preparazione passa un altro mese …

      quindi, a mio avviso, GAGLIOLO partirà lui titolare

  • 31 Luglio 2019 in 20:32
    Permalink

    Leggendo i commenti …. vedo che molti preoccupano troppo ….
    Dico di cuore e testa …Tifosi …
    Lascia Lavorare Faggiano …
    remember now my words …
    Parma Euroliga …..
    Forsa Paerma

    • 31 Luglio 2019 in 20:35
      Permalink

      P.S. ….La Famiglia di Rocky Marciano e’ di origine Abruzzese come D’AversA e Inglese …

        • 1 Agosto 2019 in 00:19
          Permalink

          Viva Pescara, Chieti, Teramo, Ortona, L`Aquila …. gli arrosticini …. e tutta la zuppa di pesce….

          • 1 Agosto 2019 in 13:11
            Permalink

            Vele …Vedi questo post che ho fatto per articulo di Gianni Barone Guardiola no ha cambiato ….sempre la stessa manera di giocare .. In Bayern e Man. City …. differenza di su Barcelona no aveva Messi , Xavi , Iniesta Busqutts ecc. ecc … Questa anno ha vinto giocando in su manera di sempre un triplete in Inghilterra … dove gioca un calcio fisico di contra ataque …
            Tutte le Nazionale Spagnole giocano il ” Tiki – Taka” basato in il gioco di Barca …. vedi il sub 19 e sub 21 quest anno …e no dimenticare che hanno vinto giocando a la Barca …Copa Europeo , Mondiale , Copa Europeo ….
            P.S. mi ha fatto molto male ….sub 21 queste estate …Italia aveva una squadra molto forte
            ( come un base forte per il 1 Nazionale in il futuro )…poteva vincere il titulo ..purtroppo il biscotto di Francia e Romania

  • 31 Luglio 2019 in 21:28
    Permalink

    Le cose che mi preoccupano di più
    nel Parma sono due.
    La prima è una cosa
    che mi ha sempre preoccupato.
    LA PREPARAZIONE ATLETICA
    Già a fine luglio siamo la squadra con più infortuni
    como da prassi consolidata nel tempo.
    Herrare humanum est
    Perseverare est……..DIABOLICUM 😈 😈
    La seconda è che nell’ultimo giorno di
    mercato venga venduto GERVINHO.
    Se ciò accadesse per me sarebbe un mercato
    FALLIMENTARE
    Se invece Gervinho rimanesse sarebbe un mercato
    STELLARE ✨ 🌟

  • 31 Luglio 2019 in 23:19
    Permalink

    Se arrivasse una offerta d 15 -20 MLN io lo venderei per prendere uno tra De Paul o Verdi

  • 1 Agosto 2019 in 09:40
    Permalink

    sI, e chi ce li offre quei soldi …per Gervinho 32 enne che gioca metà gare ???

  • 1 Agosto 2019 in 09:55
    Permalink

    Su Gervinho piòcionare sarebbe non solo deleterio, ma sanguinoso, sarebbe un errore come il non mercato di gennaio. Da solo vale il 50+1 della squadra, ergo gli sia dia quello che chiede e se si deve risparmiare qualcosa si faccia capire a Ceravolo & C. che è ora di darci un taglio.

  • 1 Agosto 2019 in 10:48
    Permalink

    Aggiornamento ABBONAMENTI al 31/07 ..

    ……9.677 ….

  • 1 Agosto 2019 in 11:02
    Permalink

    riflessioni su eventuale partenza di gervinho: quanto entrerebbe nelle casse del parma? chi sarebbe l’eventuale sostituto? impossibile sbilanciarsi senza avere queste risposte, a volte le banalità non sono poi cosi banali: 1 tutti importanti nessuno indispensabile 2 i giocatori passano e solo pochi restano nella storia del club

    • 1 Agosto 2019 in 13:17
      Permalink

      Gabriele …magari che no va via Gervinho …pero se va… Io voglio Verdi ….. e no vende Gervinho per meno di 20 K …

      • 1 Agosto 2019 in 18:20
        Permalink

        Mah.. caro amico douglas io credo sia difficile sia incassare 20 che arrivare a giocatori del calibro di Verdi ..

        • 1 Agosto 2019 in 18:40
          Permalink

          Spero ..che rimane Gervinho …. perche e’ perfetto per Noi ….
          Purtroppo ….noi tifosi no controlamo il calciomercato …
          Credo che ho letto che hanno venduto Cutrone per 18K …. mi sembra roba dei matti ….

  • 1 Agosto 2019 in 13:41
    Permalink

    Chapeau Mauro ….
    questo ” Parmaland ” is ” Rocking it ” ..
    un Brodo per fare anolen …. come hanno fatto la mia Mamma e Nonna di Cassio Parmense ..
    Cordialmente ,
    Michelangelo Buonarroti

  • 1 Agosto 2019 in 17:53
    Permalink

    Rickman straparli.
    Gervinho è il Parma
    R.I.C.O.R.D.A.L.O.
    ANCHE DI NOTTE
    è tu come Giuda Iscariota
    per 30 denari lo
    venderesti?
    Queste ” straparlate” succedono a coloro
    che impavidi vanno sotto il sole di luglio
    senza mettersi il cappellino.
    Magari sono rapati a zero e non hanno
    NEMMENO i capelli a fargli da filtro.
    Si fondono col sole il cervello e poi
    bla bla bla bla ……
    😈 CAPPELLINO PLEASE 😈

    • 1 Agosto 2019 in 20:03
      Permalink

      Appunto Bla bla bla… maestro

  • 1 Agosto 2019 in 20:15
    Permalink

    Strajè, quante volte ti dobbiamo dire che il pugilato non è il calcio? Marciano, per quanto grande fosse, non c’entra con CR7. Allora perchè non tiriamo fuori Mennea, la Pellegrini, Alberto Tomba o Mia Martini?
    Con affetto
    Tuo Pencroff

    • 1 Agosto 2019 in 22:09
      Permalink

      Jejejejje …..Pencroff … questa volta no volevo dire cose di pugilato …
      Quando ho detto ” Rocking it ” era una referenza di musica … In i Stati Uniti quando siamo in una discoteca e tutti stanno ballando se puo dire che ” The Club is Rocking It ” vuol dire che Parmaland sta forte con molto vita ….
      Cordialmente ,
      Michelangelo Buonarroti

  • 2 Agosto 2019 in 14:27
    Permalink

    Rispondo al Moro, può darsi che il tuo ragionamento non faccia una grinza ma scommetto che se un Pezzella oppure per fare un esempio un Padoin (svincolato) arrivassero a 5 giorni da Parma juve, giocano loro.
    Come per il terzino dx, abbiamo preso Laurini che non è male quando attacca ma quando difende…e se il Parma insegue Sala che può giocare pure mezz’ala fa un gran colpo….Gazzola che fine fa in questo caso?? Beh non decido io …

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI