VASINI E TRUPO DOCUMENTANO L’ARRIVO DI YANN KARAMOH A COLLECCHIO

repubblica karamohPoco dopo l’ora di pranzo di oggi, Venerdì 5 Luglio 2019, Yann Karamoh – imminente prestigioso acquisto del Parma e nazionale Under 21 francese, classe 1998 – accompagnato dall’agente Oscar Damiani, è arrivato al Centro Sportivo di Collecchio dove ad aspettarlo, per documentarne l’ingresso, c’erano (come sempre sulla notizia) il fotografo Marco Vasini di Parma Repubblica e il giornalista Guglielmo Trupo di Parma Today e Forza Parma. Per la Società presenti il presidente Pietro Pizzarotti, il vice Giacomo Malmesi e l’AD Luca Carra. L’esterno, ex Caen, Inter e Bordeaux, potrebbe partire lunedì 8 per il ritiro di Prato allo Stelvio.
Sempre oggi, come documentato dal sito ufficiale GEMINI VISITA MEDICAwww.parmacalcio1913.com, “la stagione 2019/20 del Parma Calcio 1913 è iniziata, al Centro Sportivo di Collecchio, dove un primo gruppo di giocatori ha svolto le visite mediche. I calciatori hanno sostenuto i prelievi sanguigni a cura della Clinica Dalla Rosa Prati, poi si sono trasferiti in città al Poliambulatorio Gemini per gli esami di idoneità e allo Studio Radiologia Pasta per le visite radiografiche. Domani, sabato 6 luglio, quando arriverà anche un secondo gruppo di giocatori, proseguiranno le rituali attività di inizio preparazione in vista della partenza per il ritiro di Prato allo Stelvio, in programma lunedì 8 luglio nel primo pomeriggio”. St

CLICCA QUI PER LA FOTOGALLERY DI MARCO VASINI SU PARMA REPUBBLICA

Stadio Tardini

Stadio Tardini

38 pensieri riguardo “VASINI E TRUPO DOCUMENTANO L’ARRIVO DI YANN KARAMOH A COLLECCHIO

  • 5 Luglio 2019 in 18:15
    Permalink

    Io invece ho visto Scavone …in grande spolvero ..in tiro..un giocatore che mi piacerebbe vedere ancora con noi..

    • 5 Luglio 2019 in 22:44
      Permalink

      Siamo in Serie A…

      • 6 Luglio 2019 in 10:30
        Permalink

        Beh, che siamo in Serie A lo sapevo già

        senza nemmeno vederlo giocare né sapere chi è…
        lo preferisco all’algerino svincolato ex DIGIONE…

        questione di gusti e di conoscere i giocatori GIOCATORI…nel gruppo, uno come SCAVONE, ci può sicuramente stare senza se e senza ma…

        questione di gusti …di procuratori, contratti e mannelli …..cavolo di budda

  • 5 Luglio 2019 in 18:19
    Permalink

    Il presidente, a fine conferenza stampa, ha detto che è venuto a visitare il centro sportivo..( karamoh )
    Visto che non sapeva cosa fare ..immagino
    ah ah ah

  • 5 Luglio 2019 in 18:31
    Permalink

    ad ora zero arrivi ufficiali e tante voci. qualcuna andra’ a buon fine. chi è mehdi abeid? lo conosce qualcuno? si sa se è bravo?

  • 5 Luglio 2019 in 19:02
    Permalink

    Come da me scritto in un post recente, anche Pizzarotti ha abbandonato la pista Balotelli. Non ci voleva un genio a capire che si trattava di una causa persa in partenza, in quanto parliamo di costi totalmente fuori portata rispetto alle possibilità economiche della società . Molto più probabile la cessione di Gervinho. Non capisco la somma investita per Karamoah, che non ha neanche firmato e già ha detto che spera di tornare all’inter ( rispetto per noi pari a zero). Ottima operazione Sepe grassi a 10 milioni, sperando che grassi non si faccia male. Tornando a Balotelli, spero che Faggiano non perda più tempo con Raiola e punti qualcuno di raggiungibile.

    • 5 Luglio 2019 in 20:32
      Permalink

      Mi auguro che si avveri il suo desiderio di tornare all’Inter, se così sarà, avrà fatto gli interessi tecnici ed economici del Parma

  • 5 Luglio 2019 in 21:47
    Permalink

    Abeid non lo conosce nessuno, infatti arriva gratis

  • 5 Luglio 2019 in 22:43
    Permalink

    Come sempre, l’ufficialità di un acquisto arriva sempre prima dai giornalista che dalla società. Mah…

  • 5 Luglio 2019 in 23:11
    Permalink

    Io sta fissa per sto tizio che sono due anni che ti snobba non la capisco. Ha già detto che vuole tornare da Conte prima ancora di firmare. Temo ci sia dietro un favore da fare all’Inter e non una reale esigenza tecnica. Su Scavone per piacere dai su abbiamo già Barllà di quella categoria li. Ma le due punte più quella di riserva chi sono???

  • 6 Luglio 2019 in 09:35
    Permalink

    Idea tridente …

    Gervinho … K.P. Boateng … Karamoh

  • 6 Luglio 2019 in 10:39
    Permalink

    Impossibile Douglas ….

    1)
    A NOI SERVE UNA PRIMA PUNTA …..UN BOMBER DA AREA ..
    che la metta dentro e non che faccia il finto nueve …
    deve fare il VERO NUEVE ….e, oggi come oggi,
    sono rimasti ….INGLESE, BALOTELLI e, forse, PAVOLETTI …

    2)
    affare e dichiarazioni Karamoh

    la cifra mi sembra molto elevata, è una scommessa con rischio elevato, DEVONO ESSERE SICURI DEL GIOCATORE-PERSONA anche se non ha ancora fatto nulla di che…
    ottime prospettive, tecnica e velocità ma….è un azzardo…

    SE POI E’ VERO CHE DICHIARA DI VOLERE TORNARE ALL ‘INTER, proprio in sede di trattativa, nel nostro centro sportivo ( cosa però di cui dubito molto ) ,

    mi sembrerebbe che sia già partito male…staremo a vedere gli sviluppi…..

    • 6 Luglio 2019 in 15:07
      Permalink

      Dear Mauro ,
      1) I agree with you we need a 9 …goleador … regarding your list … Inglese ( maybe there is still a chance , when no-one wants to pay the price that DeLaurentis is asking and we can have him for another season ) .
      Balotelli …. after the declaration of our President yesterday I imagined that ” La Canzone Super Mario ” is finished … or is there still a possibility ..end of the market ? Being that negotiations are ” Top Secret ” …
      Pavoletti …. okay magari ….
      2) Regarding ” Caso Karamoh ” ….. Yes …his stupid remarks saying that he wanted to go back to Inter ,,,, and have a chance … looking at what is Inter with Conte , a great Manager , who usually wins …wins ,,, and wins titles … Karamoh did not have a good experience in Bordeaux ..last season ….Of course we well know that players that are owned by big clubs are almost always hoping that they will eventually play with these big clubs .. however many of them have a bit more class and do not talk so much . As a Tifoso di Parma …I was molested by his declaration …how ever I decide absolutely nothing in who Parma decides to sign …. as they say in Spanish … ” Cuando hay Padron no manda marinero ” …. regarding this feeling when Sepe after the match with Napoli was too friendly with the players of Napoli …. it left me with bad feelings …however I got over this and now am pleased that he is ours along with Grassi .
      Forsa Paerma

      • 6 Luglio 2019 in 20:03
        Permalink

        Veh Duglas, anca se a fèma al summer camp a Bedonia, pochi di noi leggono tranquillamente in inglese. Scrivi in dialetto va’, acsì a capìma tut!

        • 7 Luglio 2019 in 11:06
          Permalink

          Caro Mauro,
          1) Sono d’accordo con te abbiamo bisogno di un 9 … goleador … guardando la tua lista … Inglese (forse c’è ancora una possibilità, quando nessuno vuole pagare il prezzo che DeLaurentis sta chiedendo e possiamo averlo per un’altra stagione).
          Balotelli …. dopo la dichiarazione del nostro Presidente di ieri ho immaginato che “La Canzone Super Mario” è finito 🤔… o c’è ancora una possibilità … ? Essendo che i negoziati sono “Top Secret” …
          Pavoletti …. va bene magari …
          2) Riguardo a “Caso Karamoh” … .. Sì … le sue stupide affermazioni che dicevano che voleva tornare in Inter, e avere una possibilità … guardando cosa è l’Inter con Conte, un grande allenatore, che di solito vince … vince ,,, e vince titoli …… Karamoh non ha avuto una buona esperienza a Bordeaux … l’ultima stagione … Naturalmente sappiamo bene che i giocatori di proprietà di grandi club sperano quasi sempre che giochino con questi grandi club. tuttavia molti di loro hanno un po ‘più di classe e non parlano così tanto. Come un Tifoso del Parma… Sono stato molestato dalla sua dichiarazione … come mai non decido assolutamente nulla su chi Parma decida di firmare …. come si dice in Spagnolo … “Cuando hay Padron no manda marinero” …. riguardo a questa sensazione quando Sepe dopo la partita con il Napoli era troppo amichevole con i giocatori del Napoli …. mi ha lasciato con cattivi sentimenti … adessso ho superato questo e ora sono contento che sia nostro insieme a Grassi.
          Forsa Paerma

  • 6 Luglio 2019 in 13:05
    Permalink

    Una dirigenza con le palle, dopo la dichiarazione di quello, straccerebbe i contratti. Detto questo: ma davvero qualcuno crede che il Parma, con un budget da bassa classifica, spenda 13 milioni per un giocatore? Ma per piacere. Tempo qualche giorno e Gervinho andrà all’Inter per una cifra di almeno 10 milioni, con plusvalenze da ambo le parti . Il prossimo anno l’ inter riprenderà karacomesiscrive, ringraziando il Parma per aver contribuito alla voce plusvalenze di questo bilancio ed il Parma avrà un ritorno economico e finanziario. Tutti felici. Avete presente il rapporto juve-Sassuolo? Identica cosa. Naturalmente è un enorme passo indietro da un punto di vista tecnico per noi ma la strategia è sempre la stessa: salvarsi al minor costo possibile in attesa di un compratore, che al momento non esiste.

    • 6 Luglio 2019 in 14:21
      Permalink

      Allora possiamo strappare i contratti di tutti i giocatori del Parma, presenti e futuri.

      • 6 Luglio 2019 in 15:04
        Permalink

        Non mi pare proprio che tutti quelli passati per Parma abbiano detto cose simili. Rispetto zero per noi. Se alla sua età già ha avuto modo di farsi cacciare da una squadra per motivi comportamentali (Bordeaux) un motivo ci sta. Ripeto e sottoscrivo : 13 milioni per questo che non ha dimostrato nulla, sono solo una strategia ben studiata con l’Inter. Questa società non si può permettere tale cifra per un singolo giocatore, a meno che non rientri in un discorso più ampio, che si concretizzerà a step diversi.

        • 6 Luglio 2019 in 19:16
          Permalink

          Ha solamente risposto si alla domanda: “speri di tornare all’Inter?” Per me l’ambizione nello sport è un valore aggiunto, non un difetto.
          Per quanto concerne le questioni contrattuali, credo che in società non ci siano persone use a sperperare i loro quattrini ed infine i soldi non sono miei, quindi non mi permetto di giudicare come li usano. Criticherò o applaudirò la squadra in funzione dei risultati, come ho sempre fatto, non sui pettegolezzi .

  • 6 Luglio 2019 in 16:11
    Permalink

    Nathan ha centrato in pieno il bersaglio.

    • 6 Luglio 2019 in 20:24
      Permalink

      a parte che ad oggi karamoh non è del Parma e a parte che potrebbe starci una sorata di scambio con gerrenzo all’Inter, trovo di una gravità inaudita le dichiarazioni del presidente del Parma su balotelli. dopo un mese e mezzo di trattative ti accorgi che è caro e perdi vari giocatori? questa non è una proprietà ma un insieme di gestori.

      • 6 Luglio 2019 in 20:24
        Permalink

        gervinho

  • 6 Luglio 2019 in 19:00
    Permalink

    Cosa doveva dire che il Parma sarebbe un punto di arrivo?
    Se va in porto è una delle operazioni più sensate di faggiano, poi si vedrà se pure azzeccata, L importante che venga motivato.
    Io scrivo sempre che il portiere non mi piace, ma laurini per noi va bene, grassi un ottimo acquisto, Balotelli meglio se non viene e gervinho se comincia a chiedere soldi (ormai in nazionale non va più) se ne può pure andare che prendiamo qualcun altro .

  • 6 Luglio 2019 in 20:01
    Permalink

    Ma non vi va mai bene niente?!!siete incredibili..peggio di una suocera!!vi voglio bene come se foste tifosi del Parma!!!

  • 6 Luglio 2019 in 20:09
    Permalink

    Allora saremo quelli dell’anno scorso tranne Parolo ah no tranne Gervinho e Inglese. Mamma mia che tempi miseri si annunciano

  • 6 Luglio 2019 in 22:20
    Permalink

    Ha 21 anni non sono tanti 13 milioni siamo in serie a, poi se è uno che fa casino non lo so, di certo il ruolo era da rinforzare
    Siete andati avanti 4 anni a dire che non ci sono soldi adesso c è da preoccuparsi di spenderne 13?

    • 7 Luglio 2019 in 04:15
      Permalink

      13 milioni per il Parma sono invece tanti soldi. Lo scorso anno era praticamente il budget per la campagna acquisti

      • 7 Luglio 2019 in 10:33
        Permalink

        Che do bali con sto budget dell’anno scorso e di quest’anno…

        • 7 Luglio 2019 in 11:28
          Permalink

          Ed io che pensavo che 13 milioni fossero molti per noi.. Non pensavo fossero cambiate le cose…

        • 7 Luglio 2019 in 11:30
          Permalink

          eh, vag la dir al to capo alora

    • 7 Luglio 2019 in 08:55
      Permalink

      Cos’é che spendono?, ahahah, figa ma bevi ancora da fonte?

  • 6 Luglio 2019 in 23:51
    Permalink

    È due anni che non vuole venire che stia a cà soa.

  • 7 Luglio 2019 in 14:26
    Permalink

    Se tornano indietro tanto meglio, vedremo alla fine, quello che non capisco sono tutte ste polemica per l acquisto di un giocatore che tutto sommato è una scommessa interessante .
    Leggo già le analisi dei contabili che anticipano che la strategia e salvarsi al minor costo possibile, mah non lo so perché allora in teoria avrebbe più senso far dei prestiti di giocatori forti tipo inglese o grassi l anno scorso così mi salvo in carrozza e poi si arrangia chi compra

  • 7 Luglio 2019 in 16:58
    Permalink

    Io non credo che non abbia firmato causa neonato, per me è indeciso o ha altre trattative in corso tra le quali scegliere.
    Come si è preso mezza giornata per visitare il centro poteva prendere mezzo giornata per firmare se fosse già deciso tutto.

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI