domenica, Aprile 21, 2024
NewsVideogallery Amatoriale

SCOZZARELLA: “E’ UN PARMA CHE HA UN CUORE, QUESTO E’ IL NOSTRO PUNTO DI FORZA, DA QUI DOBBIAMO RIPARTIRE” (VIDEO)

matteo scozzarella 25 09 2019 parma sassuolo(Andrea Belletti) – “E’ un  Parma che ha un cuore, in questi tre anni l’ha sempre dimostrato, la società anche in questa stagione ha portato in rosa giocatori con queste caratteristiche. Era questione di tempo adesso abbiamo imboccato la direzione giusta.” A parlare è uno dei senatori del gruppo, il metronomo Matteo Scozzarella, un giocatore dal pensiero e dal piede veloce, al suo esordio in campionato. “Il Sassuolo è stato molto abile nel palleggio, e quando avevano la palla ci facevano girare a vuoto. Nonostante questo abbiamo  creato tanto. Volevamo questa vittoria e alla fine è andata bene, la generosità messa in campo stasera è un punto dal quale ripartire. Le nostre basi sono queste”. Finalmente si è rivista anche quella grinta che si era un po’ smarrita in quel di Roma. “Abbiamo ritrovato l’agonismo ma a volte ci si dimentica che ci sono anche i meriti degli avversari”. Così come stasera non si può nascondere una prestazione più che convincente per il numero 21 crociato. ” Ho capito di partire dall’inizio stamattina quando abbiamo provato alcune situazioni. Il mister sa quanto tengo a questa squadra, non mi ha chiesto niente di particolare se non l’equilibrio tra i reparti e la capacità di innescare i nostri attaccanti”. Ora per Scozzarella dopo varie peripezie fisiche la strada sembra in discesa. “Sto bene, l’estate scorsa ho subito un’operazione complicata spero in futuro di trovare continuità grazie agli allenamenti e al metodo di lavoro”. Nonostante il centrocampo sia stato rivoluzionato, per Matteo sembra che non sia cambiato nulla. “Aldilà di Barillà che conosco da una vita, con Hernani ci gioco dal precampionato ma è un giocatore fisico, intelligente e non facciamo fatica a giocare tra di noi. Poi è ovvio che man mano aumentano le partite più il felling si affina. Quest’anno ci sono tanti giocatori forti, la società ha alzato l’asticella”. Tra i big di questa squadra c’è di diritto Inglese autore però di una prova opaca. “Gli applausi all’uscita dal campo gli fanno bene Roberto è uno che non si risparmia mai un attaccante che ci dà una grossa mano e presto arriverà al top della forma”.  Andrea Belletti

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELL’INCONTRO STAMPA DI MATTEO SCOZZARELLA DOPO PARMA-SASSUOLO 1-0

4 pensieri riguardo “SCOZZARELLA: “E’ UN PARMA CHE HA UN CUORE, QUESTO E’ IL NOSTRO PUNTO DI FORZA, DA QUI DOBBIAMO RIPARTIRE” (VIDEO)

  • Inglese ha bisogno di uno psicologo.
    I suoi non sono problemi fisici ma psicologici.
    Non gli riesce, in campo ormai più niente.
    Che ha il ragazzo?
    Sembra non credere più nei propri mezzi.
    È esaurito, triste. non sorride mai in campo
    sembra sempre sia per scoppiare a piangere.
    Non crede più in se stesso.
    Va aiutato per non perderlo.
    Recuperiamo psicologicamente prima di farlo giocare dal primo minuto.
    Attualmente facendolo giocare dal primo minuto gli facciamo solo del male.
    Io a Inglese voglio bene, come persona lo ammiro tantissimo.e come giocatore stravedo per lui ma ora è inguardabile.
    Va curato psicologicamente
    Benissimo ha fatto il pubblico all’uscita del campo ad applaudirlo
    nonostante quel rigore che mai avrebbe dovuto tirare.
    Inglese non è mai stato un rigorista e mai lo sarà.
    Lo so, chi doveva tirare il rigore gliel’ha lasciato tirare a lui per sbloccarlo ma Inglese va aiutato in altro modo.
    È depresso.
    Bobby sono con te.
    Reagisci, togli dalla tua mente diavoli e streghe.
    Dai son certo c’è la farai..e ti vedremo presto più forte di prima

  • Ora non sediamoci sugli allori e vediamo di sfoderare questa grinta per sempre.

  • Ludovico il Moro

    E’ stato il migliore in campo nulla da dire…

  • Se oggi 26/09/2019 siamo a fare giocare Scozzarella vuol dire che chi di dovere ha completamente cannato il mercato o non aveva soldi buoni in mano per farlo.

I commenti sono chiusi.