BOLOGNA-PARMA 2-2 (FINALE): HIGHLIGHTS, TABELLINO E CRONACA LIVE DI ANDREA BELLETTI

 

BOLOGNA-PARMA 2-2 – CLICCA QUI PER VEDER GLI HIGHLIGHTS

BOLOGNA-PARMA 2-2 – IL TABELLINO

Marcatori: 17′ pt Kulusevski, 40′ pt Palacio, 26′ st Iacoponi, 50′ st Dzemaili

BOLOGNA – Skorupski, Denswil, Medel, Orsolini, Sansone, Krejci, Tomiyasu (39′ st Paz), Mbaye (33′ st Skov Olsen), Palacio, Dzemaili (Cap.), Svanberg (20′ st Poli). All.: Mihajlovic
A disposizione: Da Costa, Sarr, Corbo, Juwara, Schouten.

PARMA – Sepe, Iacoponi, Dermaku, Barillà (29′ st Grassi), Scozzarella (15′ st Brugman), B. Alves (cap.), Gagliolo, Kucka, Darmian, Kulusevski, Sprocati (40′ st Laurini). All.: D’Aversa
A disposizione: Colombi, Alastra, Camara, Pezzella.

Arbitro: Sig. Rosario Abisso di Palermo

Assistenti: Sigg. Alberto Tegoni di Milano e Sergio Ranghetti di Chiari 

IV Ufficiale: Sig. Davide Ghersini di Genova

V.A.R: Sig. Fabrizio Pasqua di Tivoli

A.V.A.R.: Sig. Fabiano Preti di Mantova.

Ammoniti: Tomiyasu, Gagliolo, Barillà, Grassi

Calci d’angolo: 15-2

Recupero: 2’+4’

Spettatori: 21.419 (15.375 abbonati, 930 ospiti).

LA CRONACA LIVE DI ANDREA BELLETTI

Eccoci amici di Stadio Tardini pronti a seguire questo interessante derby dell’Emilia. Si affrontano due compagini in salute ma falcidiate dagli infortuni, chi nel reparto arretrato, il Bologna, chi in attacco, il Parma.
Dermaku e Alves insieme, con Gagliolo e Iacoponi: è un Parma dai quattro centrali quello che scenderà in campo nel derby a Bologna, coi difensori che diventano cinque con Darmian. Possibile dunque un 3-5-2 che diventa 4-4-2 in fase di offesa: dovrà adattarsi a esterno Barillà, con Kulusevski e Sprocati punte, ma qui non c’erano grossi dubbi. Lo schieramento offensivo sarà inevitabilmente più chiaro alla difesa in campo delle squadre.

PRIMO TEMPO

13′ Prima parte di gioco senza occasioni degne di nota, un Parma spuntato cerca di trovare la chiave in attacco

16′ GOL DEL PARMA Sprocati non trova il pertugio in area, nel rimpallo la palla arriva a Kulusevski che in versione serial killer fa partire una conclusione a giro di sinistro che si infila alla destra di Skorupski

17′ Contropiede del Parma che prova a chiudere la partita ma la conclusione di Sprocati, ben servito da Kulusevski, trova la deviazione della retroguardia locale

25′ Palla filtrante per Orsolini che calcia da distanza ravvicinata, l’intervento provvidenziale di Dermaku in scivolata salva i suoi

37′ Botta da fuori di Dzemaili Sepe si supera in tuffo, poi Alves allontana

39′ GOL DEL BOLOGNA Palla tesa in area, tra due difensori crociati sbuca la testa di Palacio che devia in porta

SECONDO TEMPO

3′ Sinistro di Sansone, Sepe è ben posizionato

4′ Cross di Darmian, prende la scala Kucka che di testa non trova la porta

12′ Sostituzione Parma esce Scozzarella per crampi, entra Brugman

16′ Kulusevski imperiale si accentra dalla destra calcia a giro, stavolta il palo gli dice di no

19′ Sostituzione Bologna esce Svanberg entra Poli

20′ Kulusevski è l’arma in più di questo Parma sulla destra è incontenibile

25′ GOL DEL PARMA Iacoponi taglia e cuce, imbastisce l’azione, serve Kucka che rifinisce con il calibro per il difensore crociato. Il numero 2 crociato a tu per tu con Skorupski segna il suo primo gol in A

28′ Sostituzione Parma esce Barillà entra Grassi

32′ Sostituzione Bologna esce Mbaye entra Skov Olsen

35′ Prestazione monstre di Kulusevski che fa sfoggio delle sue qualità con un inventandosi giocate da fuoriclasse

38′ Sostituzione Bologna esce Tomiyasu entra Paz

38′ Sostituzione Parma esce Sprocati entra Laurini

40′ Kucka nella insolita veste di centravanti ha dato fondo a tutte le energie si è reso protagonista di un assist preziosissimo per Iacoponi e ha giocato mille pallone abbinando quantità e qualità. Un guerriero davvero fondamentale per questa squadra

49′ GOL DEL BOLOGNA Cross per il Bologna, ultima chance per i rossoblu doccia gelata per il Parma: sassata al volo di Dzemaili in area che punisce oltremisura gli uomini di D’Aversa. 2-2 è il finale

22 pensieri riguardo “BOLOGNA-PARMA 2-2 (FINALE): HIGHLIGHTS, TABELLINO E CRONACA LIVE DI ANDREA BELLETTI

  • 24 Novembre 2019 in 12:34
    Permalink

    Vamos Ragazzi

  • 24 Novembre 2019 in 12:40
    Permalink

    Forza ragazzi!

  • 24 Novembre 2019 in 13:31
    Permalink

    Peccato per quel contropiede sprecato da Kulu e Sprocati, altrimenti sarebbe stata partita virtualmente chiusa.

  • 24 Novembre 2019 in 14:26
    Permalink

    Era scaduto il tempo! Non ho parole. Derubati di una vittoria meritata.

    • 24 Novembre 2019 in 15:18
      Permalink

      Nessun furto. Al 90 Iacoponi è rimasto a terra un minuto.
      Giusto giocare fino al 95.

  • 24 Novembre 2019 in 14:30
    Permalink

    Che sfiga. Che assoluta sfiga.

    Bravi tutti. Compreso il mister. Complimenti.
    Io sono soddisfatto.

    Certo pareggiare così brucia meritavamo di vincere ma eravamo in campo in 10 dato che Sprocati è stato inguardabile.
    Ma il resto va benissimo. Continuiamo così.
    Magari con qualche recupero fisico…

  • 24 Novembre 2019 in 14:30
    Permalink

    Partita preparata ed eseguita bene…grande parma lo stesso

  • 24 Novembre 2019 in 14:36
    Permalink

    Grassi si è infortunato ancora? Ma no che strano

    • 24 Novembre 2019 in 15:41
      Permalink

      .. ha preso solo un pestone

    • 24 Novembre 2019 in 15:50
      Permalink

      Un commento così dopo una partita di questo genere lascia senza parole… peraltro dove sta scritto che Grassi si è fatto male?

  • 24 Novembre 2019 in 14:41
    Permalink

    Il recupero è partito al 91′ in quanto al 90′ Iacoponi è rimasto a terra per crampi. Il recupero è partito non appena sono tornati a giocare.
    Lascia li di sparare cazzate…

  • 24 Novembre 2019 in 14:51
    Permalink

    Grande prestazione …..
    Avanti cosi ……
    con questo intensità … e fame di vincere ..
    Forsa Paerma

  • 24 Novembre 2019 in 14:53
    Permalink

    D’Aversa è un genio. Fra i tre migliori tecnici oggi in Italia. Con 4 stracci riesce a cucire un abito da sera degno di una prima all’Opera. Spero che chi di dovere ne tenga conto e gli metta a disposizione qualche elemento sano e gli consenta di fare quello che ha nelle corde di fare. Coi Grassi e gli Inglese pronti per il Don Gnocchi o per svernare coi vecchi del centro anziani a Spotorno si fa poca strada.

    • 24 Novembre 2019 in 15:15
      Permalink

      Non pensi di avere frantumato i coglioni con queste storie ripetute fino al vomito? sei peso, basta!
      Ti do una notizia: Barella è stato preso dall’Inter per 50 milioni, ha 20 anni ed era sanissimo. Ieri si è infortunato al ginocchio, lo devono operare e ne ha per qualche mese! pensa te come crollano le tue teorie! Un’altra notizia: è con quei 50 milioni che il tuo idolo Giulini ha rifatto la squadra, noi con la cessione di Mazzocchi non ci siamo riusciti!!!!

    • 24 Novembre 2019 in 15:25
      Permalink

      D’Aversa ha cambiato atteggiamento e modo di far giocare la squadra, che mi sta piacendo. Paradossalmente la squadra gioca meglio con defezioni importanti, rispetto a quando aveva l’organico al completo e questo la dice lunga sul gioco dello scorso anno ( specialmente nel girone di ritorno), ora sembra che i giocatori con la palla fra i piedi sappiano cosa farne. Sulla partita di oggi c’è l’amarezza per 2 punti persi all’ultimo respiro, ma rimane la buona prestazione. L’organico a disposizione è tecnicamente superiore alle nostre concorrenti per la salvezza. Fagiano secondo me ha fatto miracoli con quanto a disposizione. Come bacino d’utenza e diritti TV non possiamo permetterci di più, se non vogliamo indebitarci oltre misura. Avanti così è sempre a Forza Parma

  • 24 Novembre 2019 in 15:08
    Permalink

    Grazie ragazzi..nulla da eccepire.solo un fastidioso bruciore di culo per il pareggio a fine partita.ora sotto col Milan..le sensazioni sono buone.

  • 24 Novembre 2019 in 15:55
    Permalink

    Grandissima prova! Va dato merito al Mister che quest’anno riesce a tirare fuori il meglio di tutti coloro che vanno in campo, titolari o riserve che siano. Menzione speciale per il FENOMENALE Dejan Kulusewski, fra cinque anni pallone d’oro, e per Jurai Kucka, grandissimo campione con un cuore grande così…. Ma comunque GRANDISSIMI TUTTI! GRAZIE PER QUESTA STAGIONE MERAVIGLIOSA!

  • 24 Novembre 2019 in 15:58
    Permalink

    Partita giocata al massimo da entrambe le squadre, il Parma più di così non poteva fare.
    Ai punti avremmo vinto noi, il palo di Kulusevski, il contropiede sbagliato del primo tempo ed il gol subito a recupero praticamente scaduto lasciano molto rammarico ma anche la consapevolezza che la squadra c’è e giocando così se ne perderanno poche di partite nonostante le assenze.
    Un pensiero per Iacoponi, molti lo considerano poco ma occorre fare i complimenti (i) al giocatore per la costanza di rendimento (senza cali dalla C sino alla A) e la grinta e determinazione con cui affronta ogni sfida (ricordiamoci che negli ultimi due campionati è tra i giocatori con più minuti giocati in A) e (ii) al direttore per averlo pescato e portato addirittura in Lega Pro per pochi spiccioli.
    Sempre e solo forza Parma

    • 24 Novembre 2019 in 21:40
      Permalink

      http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif
      Sono d’acordo ..con Tu análisis …. Ottimo

      Iaco e’ uno dei simboli de la Risurrezione de Parma Calcio 1913

      Forsa Paerma

  • 24 Novembre 2019 in 21:04
    Permalink

    Altra ottima prova, oggi senza attaccanti…. Avanti così anche domenica!!

    Mi ha dato veramente noia la telecronaca palesemente FILO BOLOGNA dei telecronisti di DAZN…. Vergognatevi

  • 24 Novembre 2019 in 21:08
    Permalink

    Sprocati balordo, Sepe gattaro, kucka e kulusevski monumentali

  • 24 Novembre 2019 in 23:22
    Permalink

    Avanti cosi ci dobbiamo rifare col milan !!

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI