COPPA ITALIA, PARMA RIMANEGGIATO COL FROSINONE, D’AVERSA: “MA NON SOTTOVALUTIAMO L’AVVERSARIO E VOGLIAMO PASSARE IL TURNO”. I CONVOCATI (CON SILIGARDI E 4 PRIMAVERA. INFO TICKET

mister roberto d'aversa vigilia parma frosinone(www.parmacalcio191.com) – Al termine della sessione di rifinitura, Mister Roberto D’Aversa ha incontrato i giornalisti nella sala stampa del Centro Tecnico di Collecchio per parlare della sfida di domani contro il Frosinone in Coppa Italia.

“Sicuramente ci deve essere la volontà nostra domani di passare il turno, dobbiamo essere bravi a non sottovalutare un avversario che nonostante la categoria inferiore ha mantenuto l’ossatura dell’anno scorso, quindi avremo di fronte una squadra di pari livello nonostante ripeto stiano affrontando un campionato di Serie B. Da parte nostra ci deve quindi essere la determinazione di passare il turno, con l’ambizione anche di giocare una partita importante contro la Roma ed è chiaro che questo passa dalla partita di domani”.

“Credo che domani ci possa essere la possibilità per tanti giocatori che in questo momento stanno giocando di meno, ma non userei la parola turnover perchè per me i ragazzi per quello che fanno durante la settimana nel quotidiano meriterebbero di giocare tutti. Chiaro che domani dovrò fare delle scelte in base alle condizioni fisiche di alcuni, ci sono tanti assenti ma lo sapevamo; ma se questo conta sulla singola competizione figuriamoci sulla doppia”.

“Il pensiero mio o nostro non deve assolutamente essere quello della casualità, della fortuna o della sfortuna. Come ai ragazzi ho fatto i complimenti nel momento in cui nelle due partite casalinghe contro il Torino e contro il Sassuolo abbiamo raggiunto un risultato di vittoria – contro il Sassuolo anche in una situazione di autorete, ma è successo perchè ce lo siamo andati a cercare quell’episodio favorevole -, così dobbiamo ragionare su queste ultime due partite in cui si poteva fare meglio ed evitare di concedere alcune situazioni, detto che le prestazioni sono state diverse: a Bologna avremmo meritato sicuramente un risultato pieno e negli ultimi due secondi ci è sfuggito di mano, con il Milan bisogna considerare anche la squadra che avevamo di fronte, una squadra costruita ad inizio anno per raggiungere un obiettivo importante, è stata una gara sofferta e ci deve essere comunque dispiacere perchè nei minuti finali abbiamo buttato via un punto che per la classifica poteva essere importante. Ci deve essere insoddisfazione per quello, non certo per il fatto che siccome due gare prima si era vinto con la Roma, allora doveva essere scontato vincere anche con il Milan, questo è bene specificarlo”.

“I tre anni qui? Sapete che guardarmi indietro non piace molto, ma ringrazio tutti per gli attestati di stima che in questi giorni mi stanno arrivando, non sono un amante dei social però ringrazio personalmente ognuno di quelli che mi stanno mandando dei messaggi. Chiaro che se si ragiona su quello che si è fatto in questi tre anni era all’epoca impensabile; questo percorso la società lo ha iniziato ancora prima che arrivassi io con il Mister Apolloni per poi proseguire con l’arrivo mio e del mio staff e del direttore Faggiano, quindi credo che in questo percorso quello che è avvenuto in questi anni non ci è riuscito nessuno ed è merito di tutti; chiaro che dal punto di vista nostro – ma parlo per me, del mio staff, della squadra, della società – non deve essere un punto d’arrivo ma un punto di partenza perchè credo che ci sia ancora molto da migliorare e crescere ma non parlo solo dei giocatori: è un percorso di crescita che deve essere ancora completato, ma più che altro deve essere uno stimolo per noi per migliorarci e non sentirsi appagati per quel che si è fatto, ma ricercare di fare qualcosa di nuovo perchè nel calcio quello che si è fatto prima conta poco; quello che conta  è il presente. E il presente ci dice che domani affrontiamo una gara contro il Frosinone; successivamente pensiamo al campionato”.

“Vero è che hanno cambiato la guida tecnica al Frosinone, hanno un allenatore come Nesta che è molto bravo, nella parte iniziale del campionato hanno avuto qualche difficoltà di risultati tant’è vero che hanno anche cambiato un sistema di gioco, ora stanno giocando con un 3-5-2 mentre inizialmente ne usavano un altro: credo gli abbia ridato un equilibrio e risistemato un squadra che come risultati inizialmente ha avuto delle difficoltà, adesso vengono da un periodo positivo, nell’ultima partita ha rifilato 4 gol all’Empoli che è un’altra squadra che l’anno scorso giocava in Serie A, quindi mi preme ricordare questo perchè domani andiamo ad affrontare una partita non semplice perchè la maggior parte dei giocatori giocavano in Serie A. Vero è che hanno cambiato la guida tecnica ma la affrontiamo in un periodo mentale e fisico positivo perchè provengono da risultati positivi: quello che dobbiamo fare noi è non sottovalutare l’avversario. Non ci possiamo permettere domani di scendere in campo pensando che sia un impegno semplice, al di là di chi scende in campo; ci deve essere la volontà di chi scende in campo di dimostrare di essere superiori, di portare a casa un risultato poichè le partite di calcio sono competizioni dunque quando si scende in campo lo si fa per fare risultato, indipendentemente dall’avversario. Quello che mi preme è come affrontiamo questa partita”.

Siligardi dal mio punto di vista si è sempre dimostrato un professionista serio, si è sempre allenato con intensità, quindi non c’è stata nessuna problematica nel dirgli che molto probabilmente domani verrà utilizzato dall’inizio, poichè è un professionista, viene pagato, ci conosciamo da molto; le regole in questo momento dicono che in campionato non lo posso utilizzare non per scelta mia e laddove in Coppa Italia ho la possibilità di utilizzarlo, sicuramente domani lo utilizzerò. Gervinho ha fatto un lavoro differenziato perchè ha preso una botta quindi non ci dovrebbe essere niente di preoccupante. Alberto Grassi fino a venerdì fa lavoro differenziato, questo è un peccato perchè Alberto avrebbe bisogno di lavorare con continuità però poi ogni volta salta fuori un problemino ma non è nulla di grave anche per lui”.

“Bruno Alves ha finito la partita contro il Milan con un problema al polpaccio; le valutazioni che si stanno facendo sicuramente non sono quelle di sottovalutare l’impegno, ci sono delle situazioni nelle quali bisogna ragionare sul rischio che ci può essere nel fare giocare qualcuno o meno per infortunio. Ci sono Cornelius che al primo giorno di allenamento si è fermato per un risentimento al flessore, Scozzarella ha un risentimento al polpaccio, Grassi ha delle problematiche, Gervinho ha un problema; ci sono 4 giocatori che non possono essere disponibili perchè non sono in condizione di poter giocare domani, è risaputo, la rosa è corta, quindi nel momento in cui mancano 4 giocatori per forza di cose possiamo andare in difficoltà, specialmente in un reparto come il centrocampo dove ne mancano diversi o nel reparto offensivo. Quello che ci dobbiamo aspettare domani? Domani molto probabilmente giocheranno titolari Pezzella – che è un giocatore che abbiamo preso negli ultimi giorni di mercato, è un acquisto importante -, molto probabilmente giocherà Laurini che ha sempre fatto bene fino a quando poi non ha avuto delle problematiche, giocherà Brugman, giocherà Dermaku che in nazionale ha sempre fatto bene; quindi più che fossilizzarsi sulle assenze dovute a motivi specifici, mi focalizzerei su chi domani andrà in campo”.

Credo che questa gara abbia un valore per entrambe le squadre, anche loro penso vogliano venire qui per fare risultato, anche ragionando sul fatto che la maggior parte dei giocatori li abbiamo incontrati l’anno della Serie B dove nel girone di ritorno abbiamo fatto una grandissima partita che poi si è vinta, ma credo che le convinzioni maggiori le abbiamo avute nella partita d’andata quando abbiamo perso; però ricordo che il secondo tempo lo abbiamo chiuso nella loro metà campo e quella sconfitta ci è servita per far capire ai ragazzi la convinzione che alla fine del campionato molto probabilmente saremmo arrivati davanti al Frosinone: lo dissi proprio dopo quella partita ai miei ragazzi. Ripeto, penso che da parte di entrambe le squadre ci sia la volontà di fare risultato poichè in questi anni abbiamo fatto un percorso comune. Lo scorso anno siamo stati più bravi e più fortunati a preservare la categoria, ma se si ragiona all’inizio del campionato scorso molto probabilmente tra le due chi si pensava si potesse salvare e chi no era il contrario. Detto questo da parte nostra ci deve essere una convinzione nel fare la partita, non sottovalutando l’impegno, di avere la volontà di passare il turno per poi andare a giocare una partita contro la Roma perchè poi nel calcio non si sa mai quale possa essere il risultato“.

“Scozzarella quando ha giocato ha dimostrato di aver fatto molto bene, non ci dimentichiamo che nel centrocampo rispetto alle nostre prerogative iniziali ci sta mancando un giocatore come Grassi e in questo momento nel centrocampo ho dovuto togliere un giocatore come Kucka perchè lo sto utilizzando nel tridente offensivo. Detto questo bisogna ragionare sul fatto che Barillà lo sto utilizzando in condizioni non ottimali perchè ha un problema e di questo lo devo solo ringraziare, è un giocatore che magari l’anno scorso avrebbe potuto far fatica in Serie A invece è stato fondamentale per ottenere la salvezza e devo dire che anche quest’anno anche se ha delle problematiche fisiche si mette sempre a disposizione. Un regalo per i tre anni? Alla squadra chiedo di non sottovalutare l’impegno e passare il turno, poi successivamente penseremo ad altri regali”.

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI MISTER ROBERTO D’AVERSA ALLA VIGILIA DI PARMA-FROSINONE (COPPA ITALIA)

PARMA-FROSINONE – I CONVOCATI

(www.parmacalcio1913.com) – Al termine della seduta di allenamento a porte chiuse sostenuta questa mattina al Centro Sportivo di Collecchio, Mister Roberto D’Aversa ha convocato per la gara contro il Frosinone, in programma domani alle 18.00 allo Stadio ”Ennio Tardini” e valida per il Quarto Turno Eliminatorio della Coppa Italia 2019-2020, i seguenti 20 calciatori: 

  • Portieri: Alastra, Colombi, Corvi*;
  • Difensori: Balogh*, Darmian, Dermaku, Gagliolo, Iacoponi, Laurini, Pezzella;
  • Centrocampisti: Barillà, Brugman, Hernani Jr, Kasa*, Kucka, Kulusevski;
  • Attaccanti: Adorante, Artistico*, Siligardi, Sprocati.

*Edoardo Corvi indosserà il n.40, Botond Balogh il n.41, Kasa Redi il n.39 e Gabriele Artistico il n.38.

PARMA-FROSINONE: NORD ON LINE E BOTTEGHINI APERTI. INVITO AI TIFOSI AD ACQUISTARE IL BIGLIETTO IN ANTICIPO

(www.parmacalcio1913.com) – Il Parma Calcio comunica che sono in vendita on line sul portale del circuito Ticketone (cliccare quianche i titoli di ingresso di Curva Nord per la partita del Quarto Turno Eliminatorio di Coppa Italia contro il Frosinone in programma allo stadio Ennio Tardini domani, giovedì 5 dicembre, con fischio di inizio alle ore 18.

biglietti si possono acquistare già da dieci giorni sul circuito Ticketone fino alle ore 14 di domani sia on line che nei punti vendita-ricevitorie di tutto il territorio nazionale (cliccare qui per individuarli) e, da ieri pomeriggio, anche ai botteghini del Tardini.

La biglietteria dello stadio é aperta oggi dalle ore 16 alle ore 19 e domani dalle ore 15 fino all’inizio della gara.

SI RACCOMANDANO I TIFOSI DI ACQUISTARE I TITOLI DI INGRESSO IN ANTICIPO, NEI GIORNI PRECEDENTI LA GARA, SUL CIRCUITO TICKETONE (ON LINE E PUNTI VENDITA) E OGGI POMERIGGIO AI BOTTEGHINI PER EVITARE CODE IN BIGLIETTERIA IL GIORNO DELLA PARTITA.

Questi i settori dello stadio che, nella circostanza, saranno aperti al pubblico, con il relativo costo del singolo tagliando:

Tribuna Centrale Petitot 15 Euro (Under 14 5 Euro)
Tribuna Laterale Petitot 15 Euro (Under 14 5 Euro)
Tribuna Laterale Ovest 15 Euro (Under 14 5 Euro)
Curva Nord 10 Euro Intero (Under 14 5 Euro)
Settore Ospiti 10 Euro (Under 14 5 Euro)

Per i ragazzi Under 14 (nati dopo il 01/01/2006) in ogni zona dello stadio il prezzo è di 5 Euro.

biglietti del Settore Ospiti sono disponibili fino alle ore 19 di mercoledì 4 dicembre.

Nel rispetto delle indicazioni del Protocollo d’intesa in materia del 04/08/2017 e della Determinazione dell’Osservatorio Nazionale Sulle Manifestazioni Sportive del Ministero dell’Interno n.48/2019 del 27/11/2019, NON E’ NECESSARIA LA FIDELITY CARD per acquistare i biglietti di qualsiasi settore, pure per i residenti nella regione di provenienza della squadra ospite (Lazio).

DELEGA TITOLO DI INGRESSO

titoli di ingresso di questa partita possono essere delegati a un’altra persona esclusivamente tramite la procedura ‘Cambio Utilizzatore’ sul portale Ticketone (cliccare qui)Non sono valide le deleghe cartacee.

PUNTI VENDITA TICKETONE ABILITATI DI PARMA E PROVINCIA

Centro Coordinamento Parma Clubs, Stadio Ennio Tardini-Palazzina ‘Maria Luigia’ Piazzale Risorgimento (dal lunedì al venerdì dalle ore 15 alle ore 19:30).

Tabaccheria Rolli, Via Venezia 22/A Parma Tel. 0521 786323
Tabaccheria Melody,,Via Parigi 25/D Parma Tel. 0521 483682
Tabaccheria Panorama Via S.Pellico 20/A Parma Tel. 0521 982402
Tabaccheria Bettati, Via S. Leonardo 129/B Parma Tel. 0521 776792
Tabaccheria Lottici, Piazza Ghiaia 33/D Parma Tel. 0521 235692

Tabaccheria Della Rocca, Via Emilio Lepido 1 Parma Tel. 0521 244366

Allodi Maura, Via Mantova 227/D Chiozzola Tel. 0521 604505
Tabaccheria Mussi, Via Nazionale 51 Fornovo Taro Tel. 0525 400259
Tabacchi Del Ponte, Via Ponte Alto 21 Noceto Tel. 0521 625351
Tabaccheria Salati, Piazza Partigiani d’Italia 4 Collecchio Tel. 0521 805603
Bar Marisa, Via Giotto 5 Fidenza Tel.0524 481583

Tabaccheria Mille Idee, Via Garibaldi 69 San Secondo Parmense Tel. 0521 874236

Stadio Tardini

Stadio Tardini

2 pensieri riguardo “COPPA ITALIA, PARMA RIMANEGGIATO COL FROSINONE, D’AVERSA: “MA NON SOTTOVALUTIAMO L’AVVERSARIO E VOGLIAMO PASSARE IL TURNO”. I CONVOCATI (CON SILIGARDI E 4 PRIMAVERA. INFO TICKET

  • 4 Dicembre 2019 in 22:41
    Permalink

    Grande coppia d’attacco adorante siligardi

  • 5 Dicembre 2019 in 01:53
    Permalink

    Daje e passiamo il turno http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI