sabato, Giugno 15, 2024
NewsVideogallery Amatoriale

D’AVERSA: “DOBBIAMO FARE MEA CULPA PER I PUNTI PERSI OGGI E CON IL BOLOGNA. CORNELIUS NON POTEVA GIOCARE PIU’ DI VENTI MINUTI” (VIDEO)

roberto d'aversa parma milan 01 12 2019(Ilaria Mazzoni) – Al termine della gara odierna, persa negli ultimi minuti contro il Milan, il tecnico gialloblù, Roberto D’Aversa, si presenta al consueto appuntamento in sala stampa dichiarandosi amareggiato per questo risultato. Una partita che, prosegue, non era stata certamente preparata con l’intento di perdere, quasi all’ultimo instante, a causa di un rimpallo concesso all’avversaria anche se è ovvio che il Milan, sostiene, può vantare una rosa di indubbia qualità. Per il tecnico bisogna fare un “mea culpa”, perché, come la scorsa settimana a Bologna quando i gialloblù hanno concesso la rete (e quindi il pareggio) all’avversaria proprio all’ultimo minuto, anche oggi sono stati buttati via dei punti, e, una squadra che deve riconfermarsi e lottare per la salvezza, non può, e non deve, permettersi di farlo. Quando gli si domanda il perché sia ricorso solo nel finale all’apporto di Cornelius spiega che ha fatto pochi minuti perché è riuscito solo a fare due allenamenti prima della gara, ed il Parma, soprattutto in questo momento di emergenza, non può permettersi di perdere un’altra pedina, anche prima della gara era stato preventivato un suo utilizzo limitato, anzi, continua, ha rischiato leggermente facendogli fare qualche minuto in più rispetto al quarto d’ora preventivato con i medici ed i suoi collaboratori. E’ mancato anche l’apporto di Scozzarella questo pomeriggio? Di certo il suo contributo, specialmente in casa, sarebbe stato importante, anche perché, come dicono le statistiche quando lui scende in campo il risultato per i crociati è spesso positivo ma questo non significa che oggi i crociati non avrebbero potuto ottenere il pareggio. Un punto che sarebbe stato importantissimo per il Parma che, ricorda concludendo l’intervento in sala stampa, oggi ha giocato contro un’avversaria che, all’inizio del campionato era stata costruita per affrontare la Champions League. Ilaria Mazzoni

DAL CANALE YOUTUBE UFFICIALE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA DI MISTER ROBERTO D’AVERSA DOPO PARMA-MILAN (0-1)

14 pensieri riguardo “D’AVERSA: “DOBBIAMO FARE MEA CULPA PER I PUNTI PERSI OGGI E CON IL BOLOGNA. CORNELIUS NON POTEVA GIOCARE PIU’ DI VENTI MINUTI” (VIDEO)

  • giancarlo costantino

    se giochi sempre di rimessa con questo sistema non ti puo’ andare sempre bene

  • Ma Darmian non era un top player? Ha fatto un rinvio che se lo farà da Conte gli mangia la faccia

    • Infatti Darmian non mi sta piacendo. La sua unica vera gara top l’ha fatta all’esordio contro il Cagliari.

      • Siberianhusky

        Pioveva molto forte, eravamo alla fine della partita ed errori del genere possono capitare in queste situazioni. Darmian ha sbagliato il rinvio, ma sarebbe potuto capitare a chiunque.
        Oggi il Parma ha lasciato troppo campo al Milan, sembravamo la squadra dell’anno scorso. Se si consente agli avversari di giocare per lunghi tratti nei nostri ultimi 30 metri l’episodio negativo è sempre dietro l’angolo. Purtroppo senza Inglese e con Cornelius in grado di giocare solo per venti minuti non poteva che essere così, la squadra non può prescindere dalla presenza di un centravanti che le consenta di stare alta

  • Come al solito resuscitiamo le squadre disperate

  • Più che altro la dicono male tutte, doveva essere un turno in cui anche la sconfitta con la strisciata in crisi che io davo per certa poteva non causare troppo danni invece saltano fuori risultati alla Empoli a fine stagione (bologna Lecce Scansuolo).

    • Spero di sbagliarmi, ma temo torneremo presto nelle zone calde della classifica..

    • Le ultime 3 hanno tutte perso.

  • Calma ragazzi, al completo siamo fortissimi! P. S. Dermaku in panca mi fa venire magone

  • eeeh ferma ferma, non si può ondivagare così. O tutto meraviglioso o tutto schifoso, non ci siamo.
    Due partite storte, una giocata benissimo a Bologna che si meritava di vincere, e si è pareggiato al 90, una che si meritava di pareggiare e che si è perso, sempre al 90, e con un gol umoristico.
    Spal, Genoa e Brescia hanno perso tutte restiamo a +8, non è un dramma, perlomeno non ancora.
    Mi dispererò se ne perdiamo tre o quattro di fila, allora sì che bisognerà stare attenti.
    Certo però che tra Bologna e oggi sono 3 punti buttati via, e ruga parecchio.

    • Alcuni godono nel vederci perdere così possono lamentarsi.

  • Penso che oggi forti della nostra classifica (dopo la sconfitta siamo a -2 dal Napoli, un punto sopra il Milan e 8 punti dalla terz’ultima) ci è mancata un po di fame e probabilmente un po di lucidità, con una condizione fisica che non è al top da parte di qualche giocatore che ha tirato la carretta sino ad oggi (vedi Kulusevki, Gervinho e Barilla su tutti).
    Il Milan aveva più fame e voglia di vincere, loro speravano di lottare per un piazzamento Champions ed invece si trovavano più vicini alla retrocessione, venendo comunque da partite contro Juve Lazio e Napoli dove hanno preso un solo punto ma ne avrebbero meritati di più.
    A noi stava benissimo un pareggio e nel modo di giocare si è visto, pareggio peraltro che ci poteva stare e non avremmo rubato nulla.
    Dicembre è da sempre stato per noi un mese un po critico, dobbiamo rifiatare e ritrovare la giusta grinta,come quella vista a Bologna dove meritavamo la vittoria.
    Nessuna crisi, nessun cadavere resuscitato, ma solo un normale calo unito ad episodi non favorevoli. RIpartiremo molto presto.
    Sempre e solo forza Parma

  • Senza attacco, purtroppo, ma dove vogliamo andare? Invece di esaltarsi e deprimersi come delle fanciulle timorose e piagnucolose, occorrerebbe un virile realismo

  • Realismo ? Certo, ed allora credo di esserlo, pensando che :
    Dermaku mica può stare in panca
    Kucka centravanti andava scambiato come ruolo con Kulu perché dopo 20 si è capito che in quella zona dove stazionava Theo e c avrebbe combinato poco.
    Kucka era più importante dove serviva li nel mezzo…(come una canzone cita)
    Perderei 1 secondo per Gervinho
    Vabbè era al rientro , ma a me pare da tempo involuto, non salta più l’uomo , farraginoso., ed e da un po’ che gioca così, forse col Cagliari ultima degna partita.(Karamoh servirebbe eccome…)
    Anch’io do ragione a chi critica la tattica troppo attendista ci ieri
    ma senza arco e freccia ieri inesistenti un pareggio anche se non meritato avrebbe fatto bene alla classifica dove un po’ tutti corrono.
    Al completo( e con la voglia) comunque possiamo vincere con chiunque ….quasi. Forza ragazzi

I commenti sono chiusi.