PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / DALLA COPPA (INDIGESTA) ALLO STADIUM…

La Prestazione *

COLOMBI

LAURINI   DERMAKU   GAGLIOLO   PEZZELLA

KUKO   SCOZZA   ANTONINO

SILIGARDI   CORNELIO   JASMIN K.

mauro morosky moroni corona(Mauro “Morosky” Moroni) – Primo tempo senza occasioni da gol, senza tiri in porta, combattuto da entrambe le squadre, ma senza sussulti in fase avanzata: maggior possesso palla della Roma, per quanto sterile , ma, ripeto, partita molto equilibrata anche perché la posta in palio interessa parecchio per molteplici motivi (non ultimo un possibile ed ipotetico quarto di finale, mercoledì prossimo all’Ennio – contro gli strisciati bianconeri – che porterebbe ad un mega incasso ai botteghini parmigiani, roba da non trascurare!).

Difesa attenta, buon filtro in mezzo al campo e parecchi bei movimenti di “Cornelio” che, oltre a cercare di tenere alta la squadra, facendola salire, ha dettato parecchi suggerimenti in profondità per i compagni di centrocampo, portatori di palla .

Secondo tempo: entra subito Inglese per “Cornelio” (staffetta preventivata) vediamo cosa succederà!

Succede che, al 49°, Lorenzo Pellegrini porta in vantaggio la Roma con un gran bel tiro a giro effettuato all’interno della nostra area, nostro lato destro, nulla da fare per Colombi!

Parma-Roma 0-1

roberto inglese parma roma coppa italia 16012020Grandissima occasione da gol per Inglese che, da distanza ravvicinata, si fa parare il tiro da Pau Lopez, la migliore occasione per i nostri!

Esce Scozzarella, entra Dejan K. al 70° e, dall’altra parte, Perotti per Kluivert!

Cross di Florenzi, fallo di mano di Barillà, calcio di rigore che Pellegrini trasforma per la sua doppietta personale,

Contenuto non disponibile.
Per poter accedere a questa sezione devi accettare l'utilizzo dei COOKIE

0-2 al 76 °, game over ???? si, confermo, game over !!

Risultato giusto: Roma una spanna sopra e nessun rammarico da parte mia. Hanno giocato meglio ed hanno meritato il passaggio del turno: questo è quanto, senza nessun tipo di recriminazione da parte Crociata, almeno credo!

L’impegno c’è stato, il primo tempo è stato equilibrato, ma, nel secondo, i romanisti hanno alzato ritmi e pressione verso la nostra porta: nessun dramma, si cominci a pensare allo Juventus Stadium, a domenica sera, altra gara complicata, difficile, quasi proibitiva, ma da affrontare al 150%, sia per cercare un risultato positivo, sia per mantenere il settimo posto, per ora! Siamo molto vicini alla Zona Strajè, manca un solo punto e, nella prossima gara, il Cagliari andrà a Brescia, non una passeggiata, sicuramente!

Ottavi di Coppa Italia *

tabellone coppa italia ottavi

*1^ Gara di Ritorno, 2/0° Turno*

LAZIO-SAMPDORIA (Sabato 18/01 ore 15.00) – spezzatino base
SASSUOLO-TORINO (ore 18.00) – merenda
NAPOLI-FIORENTINA (ore 20.45) – cena

MILAN-UDINESE (Domenica 19/01 ore 12.30 ) – anolen
LECCE-INTER (ore 15.00) – digestiv
BRESCIA-CAGLIARI – pisolino (non pistolino, cosa avevi letto?)
BOLOGNA-VERONA- partida smoledga
GENOA-ROMA (ore 18.00) – idem come sopra
JUVENTUS-PARMA (ore 20.45) chi ghe’ srà da bruszer, anca col fredd!

 ATALANTA-SPAL (Lunedì 20/01 ore 20.45)
Atalanta sempre grande, ma, quando perde, Mister Gasperini ride meno del solito: tola su dolsa lomo!

borsino fine girone d'andata

Verso lo Juventus Stadium *

Preparare questo tipo di partite non è difficile, i seguaci di “Alibaba  hanno a disposizione una rosa di campioni, qualsiasi singolo dovesse venire schierato apporterebbe un elevato contributo tecnico di grande caratura internazionale, anche se giocassero con le cosiddette seconde linee, facciamo un esempio?

BUFFON

DE SCIGLIO   DE LIGHT   RUGANI   ALEX SANDRO

EMRE CAN   BETANCOUR   MATUIDI

BERNARDESCHI   HIGUAIN   DOUGLAS COSTA

Costoro, nella gara contro il Paerma, potrebbero anche schierare i gioielli della loro Under 23 (vedi gara inutile – per loro – contro la Spal, campionato 2018-2019 che hanno IGNOBILMENTE perso, perché a loro non gliene fregava un piffero, giusto per tenersi pronti e freschi per la Champions, COME MAI, COME MAI NON LA VINCETE MAI?): Coccolo, Muratore, Fagioli, Dadone, Pio Riccio, Alcibiade, il nuovo Chiellini! Un fior fiore di vivaio che, sicuramente, darà i suoi frutti nel mercato orto-frutticolo della cintura Piemontese di Torino, Langhe e Monferrato, tal dig mi! Ma sgasatevi un po’, volate basso, presuntuosi!

Beh, poi, se dovessero essere in difficoltà, avrebbero altre opzioni tipo CODICE FISCALE (portiere polacco!), PINSOGLIO (terzo portiere da non sottovalutare, è fortissimo di testa), DANILO, BONUCCI, QUADRADO, PIANJC DIBALA, RONALDO, RABIOT, RAMSEY, così, giusto per gradire… Per quanto riguarda il pronostico, purtroppo, li vedo molto lanciati (a meno che non incontrino la Lazio!) verso i loro molteplici traguardi/obiettivi: scommetto che, se potessero, baratterebbero il secondo posto in campionato (secondo perché il Campionato lo vincerà Antonio Conte, vota Antoniom vota Antonio!) con la vittoria finale in Champions; io, se fossi in loro, firmerei subito, così, poi, Antonio, vota Antonio, mette in piedi una conferenza stampa lunga un kilometro e mezzo la quale, per la voluta lentezza del suo intercalare, potrebbe pure durare 37 minuti buoni buoni, ad ogni modo, pure io firmerei subito se questo dovesse avvenire! (in fondo in fondo, “spusso” ancora un po’ di “interite cronica”, difficile da debellare: Sarti, Burgnic, Facchetti, Tagnin-Bedin, Guarneri, Picchi, Jair, Sandro Mazzola, Peirò, Suarez, Mariolino Corso, allenatore Mister Helenio Herrera, ragazzi, questa era una squadra forte, 1963-1964, ero già 8enne e già NON ne capivo un kaiser di calcio, tal poss dir con certessa!)

Campioni d’inverno con 48 punti, 15 vittorie, 3 pareggi (0-0 a Firenze, 1-1 a Lecce e 2-2 in casa col Sassuolo) e 1 sola sconfitta (3-1 a casa Lazio), 37 i gol siglati e 18 quelli subiti; in casa, dopo 9 partite, hanno ottenuto 25 punti, frutto di 8 vittorie e 1 pareggio con 22 gol fatti e 9 incassati: i nostri “amici numeri”, sempre puntuali, dicono che subiscono un gol a partita però ne mettono dentro più di due, certo questa è la media però il golletto lo hanno preso dal Bologna, dal Genoa, dal Napoli (3), dal suddetto Sassuolo (2), dall’Udinese e dal Verona: ergo, a regola ed briscola, un gol al podema fer anca nuetar, parchè no? Giusto per promemoria, l’anno scorso furono 3 (tre) anche se ricordo che mancavano sia Bonucci che Chiellini e poi c’era “bravo Mario, tienila Mario, bravo Mario”: 36°, Ronaldo, 61°, Rugani, 65°, ANTONINO, 67°, Ronaldo, 3-1 a vint minud da la fen; 74° GERVAIS, poi, al 93°, dopo la meravigliosa azione di contenimento di “Mario”, grazie alla sua grande caparbietà nel tenerla, ancora GERVAIS, per uno stupendo ed impensabile 3-3, grazie ragazzi e, se potesse servire, juve emme!

Fatemi un favore ragazzi Crociati, scroccategli un punto così l’Inter recupera e torna alla pari con gli zebrati (vota Antonio)

BRAVO MARIO

Filo diretto col Mister *

Ciao Roberto, oggi non ho voglia di redigerti la formazione, ormai hai quasi tutti a disposizione (escluso Karamoski): unico avvertimento, fai marcare Dibala a uomo, se gli lasciate prendere palla, lui punta l’area e dopo sono ca$$i amari, stessa roba anche per Ronaldo che ormai sta andando in miseria, rasenta la povertà e, proprio per questo, la signora Giorgina la se missa a lavorer, ac tocca fer na smana al Festival ed Sanremo, intant chi ragasz i magnen! (col loro Isee si può sfamare tutta l’Africa, isole comprese, dabon veh!)

Quindi Mister, a m’arcmand, szughema facil, ben quatè parchè a Toren fa fredd, a ot e quarantesinc, con chel lussi chi, a ghe da szler, ag vol l’antigelo, prima, duranta e dopa: quindi, at sera dre dir, sistema solito e solido, i difensor eddardè, el ponti davanti e i centarcampista in mesza, propria cmè da ch’indrè! Sam fuss scordè quel, penseg ti, se no dmanda a Ale.6 Lucarelli che lu al nin sa ancora bomben ed chel robi chi, proprio tanta roba!

Mercato *

Come ho “whatsappato” a 12 Tv Parma, per i prossimi rinforzi, suggerisco BOGA del Sassuolo per l’attacco e LUCA AMPOLLINI per la difesa, poi, il nostro mercato sarà a posto, tal dig mi, dabon!  Molto stuzzicante l’interessamento dell’Atalanta per il terzino tedesco Lennart Czyborra (meglio scriverlo che pronunciarlo): a seguito di questo ipotetico acquisto, si fanno anche i nomi di Gazzi-N’Koulu per andare a formare un trio difensivo ad alto contenuto erotico!

Dalla Tribuna Est (ingresso da Via Puccini, quand i saran tutt in forma e disponibil),  « Gagliolo.Kurtic.Gervais » ,

Cordiali Saluti,

 Mauro “Morosky” Moroni

 

previsioni mrosky andata

previsioni morosky ritorno

Stadio Tardini

Stadio Tardini

15 opinioni su “PARMALAND di Mauro “Morosky” Moroni / DALLA COPPA (INDIGESTA) ALLO STADIUM…

  • 17 Gennaio 2020 in 13:13
    Permalink

    Domenica sera è la partita dell’UPI. L’industrialotto upino strisciato seduto comodamente sul divano in pelle del suo salotto davanti all’ultra accadi da 50 pollici presa per il blec fraidai con la carta di credito dell’azienda ammira Ronaldo, Dibala, Iguain, Ramsei e Pianic asfaltare il povero Parma e si compiace. Con soli 20.99 euri mensili a Scai oltre ai 9.99 per Dazon ha soddisfatto i suoi appetiti calcistici. Altro che gettare soldi e fare passi più lunghi della gamba!

  • 17 Gennaio 2020 in 18:27
    Permalink

    Bravo Moro, nulla da dire su ieri. Ci siamo impegnati al massimo, ma loro erano semplicemente più forti. Ora testa a Torino.

  • 17 Gennaio 2020 in 19:27
    Permalink

    Senza Gervinho. Urge mercato

  • 17 Gennaio 2020 in 20:53
    Permalink

    Fare il passo più lungo della gamba puó risolversi in una picchiatura di coglioni a gambe divaricate. con i passettini corti si è più sicuri. Ovviamente è diverso se si sbattono i coglioni degli altri rispetto ai nostri, che intanto ci divertiamoci…

  • 17 Gennaio 2020 in 20:54
    Permalink

    Aspetto Karamoh ….. con molto ilusione ….

  • 17 Gennaio 2020 in 21:21
    Permalink

    Domenica perdiamo, l’importante è vincere con l’udinese

  • 18 Gennaio 2020 in 11:46
    Permalink

    Pencroff amico mio esistono anche le conchiglie per evitare quel problema li!

  • 18 Gennaio 2020 in 12:52
    Permalink

    Allora, GRASSI e GERVAIS, se non sono stati fatti giocare,

    giovedì sera , UN MOTIVO ci sara’ stato, oppure no ?

    Motivo precauzionale che poi, nonostante il riposo e le terapie,

    non consentirà al Mister di portarli nemmeno a Torino:

    scelta quindi OBBLIGATA ….PUNTO !!!!!!

    Ora si potrebbe disquisire sul fatto che non hanno giocato ALVEZ

    e IACOPONI, giusto ??

    DERMAKU, quando è sceso in campo, ha sempre fatto bene

    l’altro centrale era GAGLIOLO …che forse, è stato tra i migliori !!

    Sono d’accordo sul fatto che, sia LAURINI che PEZZELLA non

    abbiano fatto una grande prestazione ma …..INSOMMA DAI !!!

    SILIGARDI, fino a quando l’ha sorretto il fiato, ha corso, dato un

    buon contributo e il suo lo ha fatto !!!

    Credo sia inutile MENARE IL TORRONE a posteriori, la partita è

    stata in equilibrio, prima della bella azione + gol dello 0-1, un

    gran tiro di KURTIC, DEVIATO senza ottenere il giusto corner,

    HA SFIORATO L’INCROCIO alla sinistra del portiere….

    poi c’è stata L’UNICA OCCASIONE PULITA DA GOL..

    quella di INGLESE che si è girato e liberato molto bene ma..

    IL PORTIERE HA FATTO IL SUO…PARANDO …

    partita rimasta in bilico fino al rigore ( SACROSANTO ) ..

    di cosa stiamo parlando ???

    Anche se a TORINO DOVESSIMO PERDERE, cosa che si

    potrebbe mettere anche in preventivo, NON CI SARA’ DA

    GRIDARE ALLO SCANDALO …quindi….TOLILA SU DOLSA:

    ………………………………………SEPE
    ………..DARMIAN IACOPONI BRUNO GAGLIOLO …………

    ………..Ronaldo ………… Ramsey ……… Dibala ………………

    ……………………KUKO HERNANI ANTONINO………………

    ……………….Matuidi………….. Pianjc ………. Rabiot

    ………………….DEJAN K INGLESE KURTIC ……………

    …..Alex Sandro……De Light …..Bonucci ……..Quadrado
    ……………………………..Codice Fiscale

    suppongo che prosegua ancora la staffetta Inglese-CORNELIO

    …e, forse, l’avvicendamento Hernani-SCOZZA

    …TOLEMLA SU DOLSA e

    CONTINUIAMO A LASCIARLI ALLENARE , LAVORARE E

    GIOCARE A CALCIO …..

    ci salutano …

    BENEDETTA MAZZA,
    ROSY MARGIULLI,
    THELMA E LOUISE,
    la MEDIOLI JAZZ BAND,
    la GIUSEPPINA di RAVENNA,
    mia SORELLA STEFANIA
    la GINA, la PINA e la SANTA MARIA PIA SMORSZA

    domani sera saremo ancora al settimo posto con + o meno gli stessi punti di vantaggio sulla terz ultima ,,,,

    mercoled’ sera TIFATE ROMA…M’ARCMAND, facciamo un pò di tifo contro, danza della pioggia e pure qualche rito propiziatorio

    poi TOCCHERA’ all UDINESE !!!!!!!!

    cosa si vuole di + dalla vita !! ?????
    ..
    moro

  • 18 Gennaio 2020 in 16:48
    Permalink

    Un Lucano.
    Comunque concordo sulla lettura offerta.

  • 18 Gennaio 2020 in 18:44
    Permalink

    Ciao Davide,

    in qualità di Rappresentante dei New Young Pensionati di Stadio.Tardini.it,

    giusto per portare avanti le nostre campagne inerenti

    il “PIL”, l” ECSPORT”, PARMA CUL.TURA 20 20, il GREEN,

    mettiamoci pure l’ INCENERITORE, l’AEROPORTO, il

    PARMA.CALCIO e, naturalmente, il MALL, le POLVERI SOTTILI,

    la MICRO CRIMINALITA’ ed il traffico di OMOGENEIZZATI

    ( per il quale sono già stati indagati Puppo e Cristina Di Crusca),

    sono stato convocato a Palazzo Soragna

    ( evento che che sarà documentato da opportune foto oculate,

    non + lunghe del rullino medesimo ) ..

    giusto per DIRE LA NOSTRA SU EVENTUALI IMPEACHMENT

    relativi alle questioni a noi care :

    MERCATO
    BILANCIO
    PLUSVALENZE ( pochi bomben )
    MINUSVALENZE ( a botta )

    ma i magnifici sette E’ UNA ROBA COME …
    SETTE FRATELLI PER SETTE SPOSE ..???

    devo solo capire il filone ( con la elle )
    western..?
    giallo ?
    drammatico ? ( non è che ci sia MAPI MAPI , tom e leo ? )
    …FANTASCIENZA ?….
    ..
    GIALLO ?
    HORROR ??

    … speriamo che alla fine trionfino i buoni e vadano in gattabuia i cattivi ….

    ULTIME NOTIZIE…

    14 milioni di tifosi strisciati indagati per furto aggravato e recidivo, concussione, tentato illecito con sim prepagate, sequestro di direttore di gara ( chiavato nello spogliatoio ), minacce, oltraggio a pubblico ufficiale, circonvenzione di INCAPACI, FALSO IN BILANCIO, IN CAMPO E IN DIRETTA TV…

    aiuto aiuto , E’ SCAPPATO IL CAPO STAZIONE ….
    E lapo ?? …..muto !!!

  • 18 Gennaio 2020 in 18:57
    Permalink

    Credo che, alla fin fine, queste robe dovrebbero essere prese con leggerezza, autoironia, …scherzandoci sopra, ..

    Vi devo confessare che, a maggio prossimo, in attesa degli Europei,
    avremo delle sorprese:

    1) il campionato sarà appannaggio dell ‘Inter ( targato PECHINO, MAROTTA, VOTA ANTONIO, vota antonio ) …

    2) la Juventus, dopo il naufragio TITANIC in Tim Cup, dopo l’eliminazione dalla Champions ( ampiamente prevista dalle tavole sacre di MOSER ) e, dopo la sconfitta interna del 1 marzo
    in casa conto l’INTER, ……
    NON AVRA’ VINTO un kaiser del 25% di niente di questa CIPPA

    chi vuole scommettere un caffè ?
    con un anziano signore pensionato PROFETA ???

  • 18 Gennaio 2020 in 21:30
    Permalink

    Io , personalmente ( credo tutti qui …o casi tutti )
    piace il anole’n …..Paerma
    No a bagna cauda …rubentus
    Forza Parma ,
    Cordialmente ,
    Rocky Marciano

  • 19 Gennaio 2020 in 12:35
    Permalink

    Se giocheranno con le tre punte…potremmo pure fare risultato…
    Se, come da me convocato, facessero giocare pure Coccolo, sarei felicissimo….

  • 19 Gennaio 2020 in 13:11
    Permalink

    Caro Strajè, il calcio non si gioca a colpi di ANOLÈ o Parsut. E comunque per vini e bolliti il Piemonte ci supera…

  • 19 Gennaio 2020 in 23:36
    Permalink

    Abbiamo perso ma, questa non è stata una grossa sorpresa

    da qualche parte, non ricordo dove, illo tempore, avevo scritto ..

    juve in casa, prima della gara col Parma, 9 partite, 8 vittorie, 1 pareggio, 22 gol siglati e 9 subiti ..

    …su questa base statistica, ergo, la gara sarebbe dovuta finire ..2-1 ….TOH, proprio il risultato emerso dalla gara di Torino ..

    TECNICAMENTE, loro ci hanno surclassato, fisicamente pure ma, QUESTO PARMA NON E’ NIENTE MALE …ha lottato e giocato a campo aperto, ha dovuto subire, ha subito e ….
    va bene così…
    aspettiamo l’ UDINESE ma, CREDETEMI, vista oggi a Milano, seppur perdente, QUESTA E’ UNA SQUADRA CHE GIOCA,CHE CORRE, CHE LOTTA, CHE PRESSA e che NON HA PAURA AD ATTACCARE …

    ragazzi, una vittoria contro i friulani, SAREBBE LA NOSTRA RICETTA migliore, gustosa, appropriata e ….sicuramente ,
    IMPORTANTE, DEFINITIVA, giusto per andare al traguardo SALVEZZA ….diciamo a META’ APRILE ..
    questo METTETEVELO IN TESTA …..
    IO SPERO, AUSPICO,
    … forza PARMA CALCIO 1913..
    moro

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI